Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Marco Paolini

Dal palleggio didattico all'alzata. Impostazione tecnica dei fondamentali

di Marco Mencarelli, Marco Paolini

Prodotto in più parti di diverso formato

editore: Calzetti Mariucci

anno edizione: 2011

pagine: 40

Il palleggio è la prima tecnica che si insegna ai giovani perché rappresenta il filo di congiunzione fra il minivolley e la pallavolo 6 contro 6. Tutti i giocatori di pallavolo devono saper palleggiare correttamente, poi, quelli con le mani più talentuose, diventeranno alzatori. Tutte queste tematiche sono approfondite dagli autori sia dal punto di vista maschile che femminile e collocano questo lavoro fra l'attività promozionale ed il lavoro di specializzazione dei ruoli.
25,00

La revisione degli enti locali. Guida sintetica

di Marco Paolini

Libro

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2018

pagine: 276

Il volume si rivolge ai revisori di comuni e province, con l'intento di fornire una panoramica il più completa possibile dei vari aspetti che interessano l'incarico e delle problematiche con cui deve confrontarsi il revisore dei conti degli enti locali, ben sapendo che temi di particolare complessità (quali, ad esempio, i principi della contabilità e il controllo sulle società ed enti partecipati) meritano indubbiamente approfondimenti specifici. L'edizione è aggiornata con: Decreto del MEF-RGS 18 maggio 2018 (alleggerimento DUP per enti locali fino a 5.000 abitanti); D.M. Infrastrutture e Trasporti 16 gennaio 2018, n. 14 (regolamentazione del programma triennale dei lavori pubblici); Legge di Bilancio 2018 (Legge 27 dicembre 2017, n. 205); Decreto fiscale (D.L. n. 148/2017, convertito in Legge 4 dicembre 2017, n. 172); Decreto correttivo del TUSP (D.Lgs. 16 giugno 2017, n. 100); Decreto di riorganizzazione delle P.A. (D.Lgs. 25 maggio 2017, n. 75).
34,00

Ausmerzen. Vite indegne di essere vissute

di Marco Paolini

Libro in brossura

editore: Einaudi

anno edizione: 2014

pagine: 151

Questa è la storia di uno sterminio di massa conosciuto come Aktion T4. T4 sta per Tiergartenstrafte numero 4, un indirizzo di Berlino. Durante Aktion T4 sono stati uccisi e passati per il camino circa trecentomila esseri umani classificati come "vite indegne di essere vissute"... Cominciarono a morire prima dei campi di concentramento, prima degli zingari, prima degli ebrei, prima degli omosessuali e degli antinazisti e continuarono a morire dopo, dopo la liberazione, dopo che il resto era finito". Con uno scritto di Mario Paolini.
10,00

Le avventure di Numero Primo

di Marco Paolini, Gianfranco Bettin

Libro in brossura

editore: Einaudi

anno edizione: 2017

pagine: 334

Numero Primo è il nome scelto per sé da uno strano bambino, che irrompe nella vita di Ettore, fotoreporter di guerra che a quasi sessant'anni si ritrova a fargli da padre. È stato desiderato e pensato da una madre scienziata, ma concepito e messo al mondo da un'intelligenza artificiale avanzatissima, tanto da aver sviluppato una coscienza. Non è una creatura uguale alle altre, non conosce quasi niente, tutto gli appare nuovo, bello; possiede il dono di trovare la magia nelle cose più comuni e, quando non la trova, di crearla. E le cose che non sa, le impara subito, per mezzo di misteriose connessioni. Chi lo incontra si riscopre diverso, migliore. Di lui si accorgono anche gli osservatori di una multinazionale, un Erode tecnologico che, dietro la facciata filantropica, nasconde un'oscura volontà di potenza. Così Ettore e Numero sono costretti a fuggire e a nascondersi. Ad aiutarli, una folla di personaggi bizzarri: scienziati rasta in grado di salvare Venezia dall'acqua alta, parcheggiatori abusivi che gestiscono nuove forme di ospitalità diffusa, commercianti sardo-cinesi, giostrai con il cuore grande e una lunga storia di resistenza.
19,00

Il racconto del Vajont

di Marco Paolini, Gabriele Vacis

Libro in brossura

editore: Garzanti Libri

anno edizione: 2014

pagine: 168

Il 9 ottobre 1963 dal monte Toc, dietro la diga del Vajont, si staccano tutti insieme 260 milioni di metri cubi di roccia che piombano nell'invaso sollevando un'onda che scavalca la diga e cancella letteralmente dalla faccia della terra cinque paesi (Longarone, Pirago, Rivalta, Villanova, Faè) uccidendo 2000 persone. Non si trattò di un "disastro naturale", come scrissero i cronisti all'indomani della strage, ma di una tragedia provocata dall'uomo. Paolini e Vacis ricostruiscono questa drammatica vicenda tipicamente italiana, che passa per la distruzione della civiltà contadina in nome del progresso, per le grandi e le piccole arroganze dei potenti, per l'impotenza dei cittadini costretti ad affrontare uno "Stato nello Stato" (è il giudizio di un democristiano sulla società costruttrice della diga, nel 1961). Questo libro è il frutto di un'esperienza che ha già coinvolto migliaia di persone in tutta Italia. Dal 1993 Marco Paolini racconta questa grande tragedia civile. Ha iniziato nelle case degli amici, e poi, centinaia e centinaia di volte, in un monologo che dura più di tre ore, di fronte a un pubblico attento e partecipe. Scoprire o rileggere "II racconto del Vajont" oggi significa tenere viva una memoria che non può e non deve andare perduta. Questa nuova edizione è arricchita da due saggi inediti di Marco Paolini (Il Vajont e L'Aquila, due tragedie parallele) e di Gabriele Vacis (Il racconto e la consapevolezza del tempo).
12,00

Trentuno esercizi per il volley e nove proposte di sedute di allenamento

di Marco Paolini

Libro in brossura

editore: Calzetti Mariucci

anno edizione: 2009

pagine: 103

Proposta di esercitazioni globali in "sei contro sei" che tendono a rafforzare i meccanismi di squadra attraverso il miglioramento delle "intese fini" fra i vari giocatori. Un tipo di attività indispensabile nel periodo agonistico per la mole di lavoro più cospicua ed importante che le squadre di medio ed alto livello devono svolgere per raggiungere un buon livello di gioco. Lavoro che deve essere interpretato "in condizioni di campo" perché ogni apprendimento tecnico risulterà compiuto solo se realizzato in condizioni di gioco e le esercitazioni "sei contro sei" consentono di verificare la corretta acquisizione ed applicazione di certi dettami tecnici anche nel corso delle varie fasi del gioco reale. Le esercitazioni proposte sono state divise in base all'obiettivo, per cui si parla di esercizi in ricezione-punto (o fase cambio palla), esercizi in fase break-point ed esercizi ad obiettivo misto con tali obiettivi primariamente stabiliti per il sestetto dei titolari e con le riserve che avranno il solo compito di contrastare il gioco avversario. La proposta complessiva prevede una integrazione con proposte di allenamento costruite intorno ad un esercizio a punteggio speciale con riferimenti a tre raggruppamenti ben distinti: il giovanile, il seniores maschile ed il seniores femminile. Per ognuno di questi settori è stato proposto un allenamento sulla fasi ricezione-punto, break-point e contrattacco.
18,00

Il muro. Impostazione tecnica dei fondamentali

di Marco Mencarelli, Marco Paolini

Prodotto in più parti di diverso formato

editore: Calzetti Mariucci

anno edizione: 2012

pagine: 47

Il muro è il fondamentale che per primo si oppone all'attacco avversario. Il rapporto tra attacco e muro è vicendevolmente influenzato, tanto che appare diffìcile comprendere il reale significato di entrambi i fondamentali a prescindere dal valore e dal livello della reciproca contrapposizione tattica. Ad esempio, nella pallavolo giovanile il riconoscimento delle attitudini in attacco di ruoli come il centrale o l'opposto sono possibili solo quando il livello del muro, nella contrapposizione tattica del gioco, è adeguato. Al contrario, il rischio di fare grossolani errori di valutazione e stima della prospettiva del giocatore è molto concreto. Questo significa anche che i ruoli che hanno come fattori di prestazione primari attacco e muro (ad esempio, il centrale e l'opposto), sono ruoli che richiedono una specializzazione tardiva e legata al livello tecnico-tattico degli avversari, quindi al livello di competizione.
25,00

La difesa. DVD

Libro

editore: Calzetti Mariucci

anno edizione: 2013

pagine: 39

La difesa è il gesto della pallavolo che, oltre ad avere un importante valore tecnico, incide particolarmente sull'aspetto psicologico della squadra e, per tale motivo, risulta spesso determinante per l'esito delle gare di qualsiasi livello. In questo video vengono analizzati i vari interventi difensivi che caratterizzano sia il volley maschile che quello femminile con ampio spazio al percorso didattico per l'apprendimento delle tecniche più usate dai campioni. Tutto questo senza dimenticare mai che la difesa è un po' come la "spia" del motore: se è accesa, ce la faremo alla grande, ma se è spenta non ce la faremo mai.
25,00

Impostazione tecnica dei fondamentali. Il servizio. DVD

di Marco Mencarelli, Marco Paolini

Libro

editore: Calzetti Mariucci

anno edizione: 2011

Il servizio è l'unico fondamentale della pallavolo che è possibile definire non di situazione. È tuttavia fondamentale complesso sia per le implicazioni tecnico-motorie legate all'esecuzione del gesto, sia per la difficoltà di ricreare in allenamento le particolari situazioni di pressione psicologica alle quali solo in gara il battitore si trova sottoposto. Altro elemento caratterizzante, in chiave di proliferazione delle difficoltà nel servire, è quello della necessità di saper variare il servizio in funzione di situazioni tattiche e ambientali particolari. Da ciò si può desumere come la battuta nella pallavolo costituisca una caratteristica sempre più importante nel gioco moderno, tale da implicare la perfetta conoscenza delle varie tecniche esecutive possibili, che in questo lavoro vengono accuratamente analizzate sia dal punto di vista maschile che femminile, con ampio spazio alla progressione didattica degli esercizi.
25,00

Dal bagher didattico alla ricezione. Impostazione tecnica dei fondamentali. DVD

di Marco Mencarelli, Marco Paolini

Libro

editore: Calzetti Mariucci

anno edizione: 2011

pagine: 46

Il bagher è la tecnica più utilizzata nel volley, per la ricezione, per la difesa, per gli appoggi ed anche per le alzate. Un utilizzo quindi estremamente variegato che presuppone un corretto e indispensabile insegnamento di tale fondamentale nelle fasce di età dai 13 ai 15 anni, come elemento decisivo di costruzione della tecnica individuale e come elemento cardine nella formazione del ricettore-attaccante. Tutte le tematiche didattiche e tecniche, utili al processo formativo, vengono approfondite dagli autori per poter lavorare sia nella pallavolo maschile che femminile e fanno di questo DVD un mezzo fondamentale per l'attività promozionale e per il lavoro di specializzazione dei ruoli.
25,00

Il ragazzo della quinta. Dalla Breda a Fossoli, vita e morte di un gappista

di Marco M. Paolini

Libro in brossura

editore: Ugo Mursia Editore

anno edizione: 2016

pagine: 146

La storia sconosciuta di un gappista ragazzino che s'intreccia con il grande affresco della Resistenza operaia nella Stalingrado d'Italia, Sesto San Giovanni. Felice Lacerra ha solo quattordici anni quando, nel 1941, entra come apprendista operaio nella V sezione Aeronautica della Breda. Nelle fabbriche di Sesto San Giovanni sono attive cellule clandestine del Partito Comunista e del suo braccio armato, i GAP (Gruppi di Azione Patriottica). Felice fa la sua scelta e si arruola nelle fila della Resistenza. Arrestato dopo l'attentato alla Casa del Fascio di Sesto, viene mandato prima al Macello di Monza, poi a San Vittore e quindi al campo di Fossoli. Il 12 luglio 1944 viene fucilato al poligono di Cibeno insieme ad altri sessantasei prigionieri. Felice era, con i suoi 17 anni non ancora compiuti, il più giovane.
14,00

Bestiario veneto. Parole mate

di Marco Paolini

Libro

editore: Biblioteca dell'Immagine

anno edizione: 2014

pagine: 168

12,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.