E-mail   Password        Password dimenticata? Come ordinare   Trova la tua Libreria-Point   Registrati    Contatti   Privacy Policy
 
     
> Ricerca avanzata Borsa della spesa Visualizza
 
terribile libertà. Ritratto di Annemarie Schwarzenbach (Una)   € 25,00
 
  Dominique L. Miermont
       
 
ISBN   9788842821557
     
Editore   Il Saggiatore
     
Collana   La cultura
     
Traduttore   Tina D'Agostini
     
Genere   Letteratura, storia e critica: narrativa, romanzieri e scrittori di prosa
     
Pubblicazione   2015
     
Disponibilità   In commercio, di facile reperibilità

Cerca la libreria più vicino a casa!
Digita la città o la sigla della tua provincia.
  Annemarie Schwarzenbach ha attraversato la sua epoca come una meteora, la cui scia infuocata è visibile ancora oggi. Scrittrice eclettica di romanzi e raccnti, reportage e articoli politici, fotografa di talento e archeologa, non ha mai smesso di fuggire dalla gabbia dorata costruita attorno a lei da una famiglia borghese e da una madre troppo ambiziosa, troppo amorevole e troppo dura. La sua evasione si è trasformata in un viaggio interminabile, a partire dalla Berlino degli anni trenta, vissuta al fianco degli enfants terribles Klaus ed Erika Mann, con cui ha condiviso l'insaziabile aspirazione a una libertà senza compromessi, l'inesauribile ricerca di assoluto, la lotta contro l'ingiustizia sociale e il nazismo, la sete di esperienze, di eccessi e di scrittura. Un incurabile istinto migratorio l'ha condotta lontano dall'Europa: dalla Russia alla Persia, dagli Stati Uniti della Grande depressione al Congo; una galleria di volti e paesaggi, catturati dalla penna e dalla macchina fotografica, rincorrendo domande ineludibili e incontri fugaci e profondissimi. Un vagabondaggio che si è spinto in ogni luogo e con qualsiasi mezzo, giungendo alle montagne e ai deserti dell'Afghanistan, a bordo di una Ford, in compagnia di Ella Maillart: due donne sole e braccate da un'angoscia che non concede tregua, fra tende di cavalieri dal turbante bianco e steppe che si stendono a perdita d'occhio, agli antipodi dell'Europa dove stava per divampare la guerra.
       
Recensione a cura di: TUBA, LIBRERIA DELLE DONNE Dominique Miermont, Una terribile libert? Ritratto di Annemarie Schwarzenbach, Il Saggiatore, 25 euro Trasgressiva, colta, androgina e bellissima, libertaAnnemarie Schwarzenbach ha attraversato la sua epoca come una meteora, la cui scia infuocata ? visibile ancora oggi. Scrittrice eclettica di romanzi e racconti, reportage e articoli politici, fotografa di talento e archeologa, ? nata a Zurigo nel 1908 da una famiglia dell?alta borghesia conservatrice. Ha passato l?infanzia all?ombra di una madre possessiva e non ha mai smesso di fuggire da un ambiente in contraddizione totale con la sua aspirazione a una libert? senza compromessi, fino alla morte, a soli trentaquattro anni, per una caduta in bicicletta. Dalla Russia alla Persia, dagli Stati Uniti al Congo, la sua esistenza ? stata segnata anche dalla morfina, da diversi internamenti, ma soprattutto da una lotta accanita contro il nazismo e ogni ingiustizia sociale, e da un?amicizia tumultuosa con Klaus ed Erika Mann, gli enfants terribles del maestro Thomas. Grazie alla scoperta di carteggi e manoscritti inediti, in questa nuova biografia Dominique Miermont ? riuscita a portare alla luce aspetti del carattere di Annemarie Schwarzenbach finora rimasti in chiaroscuro. Uno sguardo che tradisce il coraggio sovversivo di una giovane afflitta da un incurabile ?mal d?Europa?, che ha eroicamente opposto lo scudo dello spirito a tutte le sue forme di debolezza e dipendenza, cosa che fa di lei una donna moderna. Pioniera nel suo desiderio di emancipazione, attraverso la sua vita e la sua opera ha rotto radicalmente con ogni convenzione, fino a diventare una delle figure pi? affascinanti e contraddittorie del Novecento.
 
 
 
 
Dominique L. Miermont

terribile libertà. Ritratto di Annemarie Schwarzenbach (Una)


Il Saggiatore
2006

€ 25,00

Attualmente non disponibile