Collana Natura e ambiente - Ultime novità

Blu Edizioni: Natura e ambiente

Escursioni tra acqua e cielo. 55 itinerari e 4 trekking per tutti intorno ai laghi tra Lombardia e Ticino

di Sergio Papucci

Libro: Copertina morbida

editore: Blu Edizioni

anno edizione: 2016

pagine: 220

Tra Lombardia e Ticino, la zona che comprende il Lago di Como, il Lago Maggiore e il Lago di Lugano (oltre a vari bacini minori) offre agli appassionati di escursionismo un'ampia scelta di percorsi. Piacevoli passeggiate lungo le sponde di laghi e fiumi, panoramici itinerari di cresta e ascensioni a innumerevoli vette: ognuno può trovare i propri cammini ideali, anche alla scoperta delle testimonianze lasciate dalle popolazioni che nel corso dei secoli hanno colonizzato questi territori. La guida si rivolge agli escursionisti che amano la montagna e desiderano viverla senza competizione, godendo appieno della natura, del silenzio e delle particolarità ambientali. Oltre alla descrizione degli itinerari, non mancano note che suggeriscono nuove gite, luoghi di interesse storico-culturale da visitare o vette da raggiungere, per allungare e modificare il cammino a seconda delle proprie preferenze.
17,00

Le farfalle delle Alpi. Come riconoscerle, dove e quando osservarle

di Gianluca Ferretti

Libro: Copertina morbida

editore: Blu Edizioni

anno edizione: 2016

pagine: 351

Le farfalle catturano la nostra immaginazione come pochi animali al mondo: il volo aggraziato, i colori sgargianti e il loro affascinante ciclo vitale hanno fatto sì che durante la storia dell'uomo si siano legate in vario modo alla cultura, all'arte, alla letteratura, al mito. Oggi le farfalle sono molto importanti anche dal punto di vista scientifico, perché sono utili bioindicatori: attraverso il loro comportamento e la loro presenza ci forniscono informazioni sullo stato di salute dell'ambiente che ci circonda. In Italia sono censite circa 280 specie di farfalle; di queste più di 200 sono presenti in volo sulle Alpi e si possono osservare durante le escursioni in ambiente montano: questa guida, organizzata per schede, si propone come uno strumento per aiutare a riconoscerne le caratteristiche e le peculiarità. Per ogni specie, indicata con il nome scientifico e quello volgare in tre lingue, si segnalano l'area di presenza sull'arco alpino e il periodo in cui si possono osservare i differenti stadi di sviluppo, fornendo le informazioni principali sul ciclo vitale, le caratteristiche cromatiche e l'ecologia. Splendide fotografie illustrano gli elementi morfologici utili all'identificazione e guidano gli appassionati (esperti o alle prime armi) alla scoperta di questi meravigliosi e variopinti insetti.
19,00

I lupi delle Alpi Marittime. Storie e curiosità sui branchi che per primi hanno ricolonizzato le Alpi

di Francesca Marucco

Libro: Copertina morbida

editore: Blu Edizioni

anno edizione: 2016

pagine: 78

Dopo circa settant'anni di assenza, nell'ultimo ventennio il lupo è tornato sulle Alpi, colonizzando il settore delle Marittime al confine tra Piemonte e Francia. Le analisi genetiche hanno dimostrato che il ritorno è dovuto alla naturale dispersione dei lupi appenninici, e che il fenomeno è in espansione: dai branchi delle Alpi Occidentali alcuni animali si stanno spostando verso le Alpi Centrali e Orientali, dove ultimamente sono apparsi anche i primi lupi provenienti da est. Ma quanti sono oggi i lupi sulle Alpi Marittime, in quali zone sono concentrati, come vivono? E sono pericolosi per l'uomo? Francesca Marucco, studiosa con grande esperienza di lupi, fa un quadro della situazione, descrivendo caratteristiche e abitudini degli esemplari rilevati in quest'area chiave. La vita in branco, la territorialità, la dispersione, la scelta delle prede sono aspetti affascinanti del comportamento del lupo, ma il manuale affronta anche le questioni legate alla convivenza con le altre specie e con l'uomo: quali sono i danni che il lupo può causare alla pastorizia, come li si può prevenire, qual è il ruolo ecologico del lupo in un ambiente molto antropizzato come quello alpino, quali sono i pericoli maggiori per la conservazione della specie. Non manca una panoramica sulle tecniche con cui i lupi vengono monitorati, importantissime per conoscere sempre meglio questi elusivi predatori, tornati a pieno titolo tra la fauna alpina.
10,00

Cime da riscoprire. 51 escursioni in Valle d'Aosta

di Andrea Greci

Libro

editore: Blu Edizioni

anno edizione: 2015

pagine: 192

Quando si parla di montagne della Valle d'Aosta il primo pensiero va senza dubbio ai gruppi che superano i 4000 metri di altitudine e ai loro maestosi ambienti glaciali, ma accanto ai giganti delle Alpi si elevano tantissime vette «minori», alcune ampiamente note agli escursionisti e agli alpinisti. Le oltre 50 vie di salita selezionate e descritte dettagliatamente per questo volume vogliono invece essere l'invito a conoscere «l'altra Valle d'Aosta», quella dove ritrovare la solitudine dei grandi spazi della natura e il più autentico spirito di conoscenza e di esplorazione della montagna. Accanto a vie relativamente frequentate, trovano spazio soprattutto escursioni piuttosto impegnative e facili ascensioni alpinistiche che conducono a vette da riscoprire, attraversando ambienti solitari, affascinanti e selvaggi e seguendo sentieri segnati, vecchie mulattiere o flebili tracce tra pascoli silenziosi, severi valloni o piccoli ghiacciai.
16,00

Guida alla flora della Valle d'Aosta

Libro: Copertina morbida

editore: Blu Edizioni

anno edizione: 2008

pagine: 336

La flora della Valle d'Aosta è composta da circa 2000 specie (Gimnosperme, Angiosperme Dicotiledoni e quindi le Monocotiledoni). Questo manuale illustra circa un terzo della flora spontanea valdostana attraverso 564 schede illustrate dedicate ad altrettante specie, ma quelle trattate sono in realtà più numerose, poiché vengono date informazioni su entità simili per evitare possibili confusioni. Nello scegliere i criteri di stesura di questo volume gli autori si sono avvalsi non solo della loro personale conoscenza della flora valdostana, ma anche dell'esperienza maturata quali esploratori di altri territori alla perenne ricerca di testi agili, utili per un primo approccio all'esplorazione della loro flora.
20,00

I piu bei sentieri tra Lombardia e Ticino. 60 itinerari in montagna

di Sergio Papucci

Libro: Copertina morbida

editore: Blu Edizioni

anno edizione: 2019

pagine: 240

Una selezione di itinerari che percorrono i gruppi montuosi della Lombardia occidentale, spaziando dal Ticino alle Alpi Orobie: dai sentieri dolomitici delle Grigne e del Resegone alle alte creste panoramiche sul Lago di Como, toccando incantevoli alpeggi e vette nevose. La guida propone sia percorsi classici, spesso rivisitati con varianti che li rendono più interessanti, sia escursioni originali che portano a scoprire i settori meno noti delle montagne "di casa" dei milanesi e i numerosi angoli suggestivi del Ticino. Un utile strumento per un escursionismo di scoperta, che cerca di uscire dalle tracce troppo battute e di vivere la montagna come un'indispensabile risorsa di equilibrio e benessere, con occhio attento alla sua conservazione.
16,00

Capre 2.0. Una tradizione antica che torna attuale

di Marzia Verona

Libro: Copertina morbida

editore: Blu Edizioni

anno edizione: 2017

pagine: 233

Allevare capre: una moda, un ritorno alle origini, un'attività redditizia, una passione, uno strumento di gestione del territorio, un capriccio, un passatempo? La capra accompagna l'uomo fin dall'antichità, alternando valenze positive e simbolismi negativi. Grazie alla sua capacità di sfruttare i pascoli più impervi, veniva considerata la «vacca dei poveri» nelle regioni collinari e montane: oggi invece è un animale che permette la sopravvivenza di aziende medio-piccole nelle aree marginali, ma è anche allevata in grosse stalle di pianura per la produzione di latte. L'interesse per la capra nell'ultimo secolo si è poi evoluto fino ad arrivare a considerarla un animale da compagnia. Quali sono però le sue esigenze? Quali le normative da rispettare quando si vuol procedere all'acquisto di alcuni capi? E infine, quali sono le gratificazioni per l'allevatore di capre? Tra curiosità, tradizioni, aspetti tecnici per avviare un allevamento, modalità di gestione, principali razze alpine, proprietà del latte, produzioni casearie e ricette, questo libro ci porta a scoprire un mondo fatto soprattutto di persone che dedicano la loro vita alle capre, per mestiere o per passione. Sarà proprio attraverso le loro parole, frutto di esperienza diretta, che capiremo meglio cosa significhi essere allevatori e magari decideremo di intraprendere questa strada.
19,00

Gli animali domestici delle Alpi

Libro: Copertina morbida

editore: Blu Edizioni

anno edizione: 2017

pagine: 166

Da sempre le Alpi sono territorio di allevamento e di pastorizia: oltre metà delle 150 razze di animali domestici presenti in Italia ha origine sull'arco alpino, e nel corso dei secoli uomini e animali hanno modellato l'ambiente dando origine a paesaggi e culture che restano unici al mondo. Le 58 schede di questa guida accompagnano gli escursionisti alla scoperta delle razze bovine, ovine e caprine presenti sulle Alpi italiane, ma anche del loro ambiente di allevamento, dei prodotti ottenuti da latte, carne e lana e del folklore e delle tradizioni legati a questi animali. La guida, che dedica spazio anche a cavalli, asini e suini, è inoltre un grido di allarme contro il rischio di estinzione di tante razze ormai ridotte allo stato di reliquia e allevate con tenacia solo da alcuni pastori, preziosi custodi di tradizioni secolari che rischiano di scomparire assieme agli animali. Un invito, quindi, alla scoperta di un aspetto poco conosciuto della cultura e della natura delle Alpi, e un monito per la salvaguardia di un patrimonio unico.
17,00

Escursioni e passeggiate in Valsesia

di Corrado Martiner Testa

Libro: Copertina morbida

editore: Blu Edizioni

anno edizione: 2017

pagine: 224

Grazie all'ottima rete di sentieri segnalati, la Valsesia offre agli appassionati di montagna un vasto territorio da esplorare, ricco di cultura alpina e di luoghi in cui domina la natura selvaggia. Questa nuova selezione di itinerari è un utile strumento per andare alla sua scoperta, con percorsi molto vari per difficoltà, tempi di percorrenza e dislivelli, adatti a ogni tipo di camminatori. Suddivisa tra Val Grande.Val Sermenza,Val Mastallone e bassa valle, la guida propone sia passeggiate piuttosto semplici, che si svolgono a bassa quota e possono essere sfruttate quasi tutto l'anno (anche in inverno con le ciaspole),sia escursioni più impegnative e riservate alla bella stagione,fornendo un quadro complessivo dell'affascinante territorio valsesiano, uno dei più verdi d'Italia.
17,00

Gli orsi delle Alpi. Chi sono e come vivono

di Filippo Zibordi

Libro: Copertina morbida

editore: Blu Edizioni

anno edizione: 2017

pagine: 128

Dopo essere stati cacciati per due secoli, gli orsi stanno tornando a popolare l'arco alpino grazie al miglioramento delle condizioni ambientali, al cambiamento della mentalità e agli interventi attivi dì conservazione. Il loro ritorno suscita però sentimenti ambivalenti: ammirazione e paura, attrazione e repulsione circondano in egual misura questi animali, che da sempre hanno un ruolo speciale nella vita e nella cultura delle Alpi. Ma chi è veramente l'orso bruno? Quanto è grande? Che cosa mangia? Come si muove e come trascorre l'inverno? E soprattutto: è pericoloso per l'uomo? A queste domande risponde Filippo Zibordi, naturalista e zoologo che si è occupato del ritorno dell'orso in Trentino, in una guida che si rivolge tanto agli addetti ai lavori quanto ai curiosi e agli appassionati di natura. Oltre a illustrare la biologia e l'ecologia della specie, il libro fornisce informazioni aggiornate sul numero e lo stato degli orsi sulle Alpi, sulle problematiche legate alla loro presenza e sulle soluzioni adottabili per favorire la convivenza tra l'uomo e questi maestosi rappresentanti della biodiversità alpina.
13,00

In cerca dei fiori. 28 escursioni floristiche da Capo Noli al Monviso

Libro: Copertina morbida

editore: Blu Edizioni

anno edizione: 2017

pagine: 206

Tra Spotorno e la zona del Monviso si estende un arco di montagne di 200 km di lunghezza. Formato dalle Alpi Liguri, Marittime e Cozie meridionali, costituisce un terreno di avventure naturalistiche estremamente vario: in 8000 km quadri sono presenti più di 3000 specie vegetali. Le caratteristiche geomorfologiche del Ponente ligure e del Piemonte sudoccidentale rendono queste zone una strabiliante culla di biodiversità, dove a seconda delle stagioni è possibile trovare specie rare, endemismi, relitti glaciali, essenze mediterranee a pochi metri di distanza da specie alpine. Dalla costa alle vette, passeggiate ed escursioni diventano un modo non solo per godere di bei panorami, ma anche per andare in cerca di fioriture: i 28 itinerari proposti dalla guida uniscono alla descrizione del percorso quella delle specie botaniche, illustrate da un ricco apparato fotografico che rende il libro anche un pratico manuale di riconoscimento.
17,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.