Crescere: La biblioteca dei ragazzi

Le avventure di Huckleberry Finn

di Mark Twain

Libro

editore: Crescere

anno edizione: 2020

pagine: 320

"Le avventure di Huckleberry Finn" pubblicato nel 1884 costituisce il seguito ideale di "Le avventure di Tom Sawyer", dello stesso autore, edito otto anni prima; Mark Twain ne prese ispirazione dalle vicende adolescenziali trascorse sulle rive del Mississippi. Protagonista ed io narrante dell'opera è un ragazzo abbandonato dal padre alcolista. Per sfuggire alla civilizzazione tentata nei suoi confronti da parte della vedova Douglas, sua pedante tutrice, Huck organizza una fuga in compagnia di Jim, uno schiavo nero di proprietà di Miss Watson, sorella della vedova. Il viaggio dei due fuggiaschi si dipana per centinaia di chilometri lungo il fiume Mississippi, quasi interamente a bordo di una zattera. Per il giovane e per il suo compagno di viaggio le mirabolanti avventure vissute saranno di grande insegnamento circa la natura dell'essere umano. Mark Twain fece utilizzare ai suoi personaggi idiomi gergali e dialettali, suscitando un effetto di profonda verosimiglianza linguistica in un romanzo che, insieme al precedente, venne considerato il capostipite del realismo americano da Hemingway e da altri fondamentali prosatori del Novecento. Età di lettura: da 9 anni.
4,90

Le novelle della nonna. Fiabe fantastiche

di Emma Perodi

Libro

editore: Crescere

anno edizione: 2020

pagine: 592

Pubblicato nel 1893 in cinque volumi nella collana "Biblioteca fantastica" di Perino editore, "Le novelle della nonna. Fiabe fantastiche" è un testo che fin dal titolo, contiene una sinergia: una cornice realistica/antropologica che ci presenta uno scorcio della vita della famiglia Marcucci, contadina in un podere del Casentino di fine ottocento; ed un elemento fantastico introdotto tramite la figura di una "novellatrice", ossia l'anziana "nonna Regina", che narra ai propri familiari, nei giorni di festa di un anno, 45 novelle che a sua volta aveva udito dalla propria ed altre nonne. Novelle che vengono divise in quattro parti, così come il ciclo annuale di lavoro contadino e che sono ambientate in un medioevo alternativo in cui l'eterna battaglia tra il bene e il male è una pittoresca, quasi verosimile, combinazione di elementi storici e della tradizione fiabesca e cristiana. Sacro e profano si miscelano in un'atmosfera gotica, che non mancherà di appassionare grandi e piccini, regalando più di un brivido. La presente edizione è stata revisionata nei termini di una lieve rettifica delle forme cadute in disuso e impreziosita da molteplici annotazioni.
6,90

Il curioso caso di Benjamin Button-The curious case of Benjamin Button

di Francis Scott Fitzgerald

Libro

editore: Crescere

anno edizione: 2020

pagine: 96

A Baltimora, nel 1860, accade un fatto inspiegabile. Il Signor Button non vede l'ora di abbracciare per la prima volta il suo primogenito ma, quando si presenta nella clinica privata della città, ad attenderlo c'è la sorpresa più grande della sua vita. Benjamin, il figlio tanto atteso, in realtà è un vecchio dell'apparente età di settant'anni. Il racconto, infatti, inizia con ciò che potrebbe rappresentare la fine di ogni storia: la vecchiaia. Benjamin Button, per un misterioso caso del destino, nasce vecchio e muore bambino. Durante la sua esistenza affronta tutte le tappe della vita di qualsiasi individuo, dall'amore alla guerra, ma alla rovescia. Comincia zoppicando e finisce poppando, con la ragione che va lentamente perdendosi. Il racconto venne pubblicato nel maggio del 1922 sulla rivista Collier's, ispirato da un'osservazione di Mark Twain che Fitzgerald fece sua: "è un peccato che la parte migliore della nostra vita avvenga all'inizio mentre la peggiore alla fine".
3,90

Le tigri di Mompracem

di Emilio Salgari

Libro

editore: Crescere

anno edizione: 2019

pagine: 320

Pubblicato a puntate sulla rivista La Nuova Arena di Verona tra il 1883 e il 1884 con il titolo "La tigre della Malesia", il romanzo, in seguito raccolto e rinominato nel 1900, è il primo capitolo del ciclo indomalese di Emilio Salgari. È qui che ci viene introdotta la splendida figura letteraria di Sandokan: giovane superstite allo sterminio della propria famiglia, sovrana nel Borneo, da parte degli invasori europei. Mosso da spirito di vendetta, accompagnato dai suoi fedeli tigrotti, vivrà rocambolesche e piratesche avventure per poi scoprire l'amore... Età di lettura: da 9 anni.
4,90

La freccia nera

di Robert Louis Stevenson

Libro

editore: Crescere

anno edizione: 2017

pagine: 256

Tutto ha inizio con una freccia nera, scagliata in una mite giornata di primavera... Il protagonista, Richard Shelton detto Dick, scopre chi è il responsabile della morte di suo padre e decide di vendicarsi, unendosi alla banda di fuorilegge detta appunto "della Freccia Nera", che lotta contro i tiranni che da tempo vessano la gente del luogo, tentando di fare giustizia. Regalando al lettore un'atmosfera medievale alla "Robin Hood", con i banditi nascosti nelle foreste, i frati, i castelli e i cavalieri, La freccia nera offre anche una descrizione storica dell'Inghilterra sotto il regno di Enrico VI: un paese insanguinato da una terribile guerra civile, dove i poveri e i deboli erano vittime dei ricchi e dei potenti e dove soprusi e ingiustizie si susseguivano in continuazione. In questo clima di terrore Dick combatte la sua personale battaglia, lottando per amore della donna che ama: la bellissima Joanna Sedley, rapita dall'assassino di suo padre per essere data in sposa a un altro uomo. Tra fughe, intrighi e tradimenti, Dick diventerà un uomo coraggioso e un condottiero valoroso.
4,90

Il mondo perduto

di Arthur Conan Doyle

Libro

editore: Crescere

anno edizione: 2016

pagine: 240

La storia, narrata dal giornalista del Daily Gazette, Edward Malone, racconta il non facile compito di intervistare il burbero professore George Challenger, noto zoologo e scienziato. Dopo il primo momento di collera il professore accetta di raccontare le proprie scoperte. Qualche anno prima si era recato in Sud America e aveva trovato una terra ancora abitata da animali preistorici. La comunità degli scienziati, tuttavia, non gli aveva creduto per mancanza di prove: il Pterodattilo catturato gli era sfuggito e le foto scattate rovinate. Challenger propone di ripartire con una seconda spedizione con il giornalista Malone, il suo rivale, il professor Summerlee e il cacciatore lord Roxton. Durante il viaggio i quattro compagni si trovano intrappolati nell'altopiano dove rinvengono ancora in vita animali preistorici come l'Iguanodonte e il Tirannosauro. Vengono poi rapiti da uomini-scimmia non molto socievoli e liberati da una tribù di indios. Riescono a tornare in Inghilterra, portando come prova uno Pterodattilo vivo chiuso in una cassa...
4,90

Robin Hood. Il principe dei ladri

di Alexandre Dumas

Libro

editore: Crescere

anno edizione: 2015

pagine: 288

Il romanzo "Robin Hood. Principe dei ladri" (opera originaria "Robin des bois. Le prince des voleurs", Dumas 1872) narra le vicende dell'eroe popolare dell'Inghilterra, vissuto in epoca medioevale. Personaggio metà storico e metà leggendario, ispiratore di alcune opere della letteratura inglese, viene immaginato come un generoso fuorilegge sassone o come un semplice bandito dell'epoca. Il Robin Hood della moderna leggenda, ripreso da Dumas anche nel suo romanzo successivo "Robin Hood. Il proscritto" ("Robin Hood le proscrit", 1873) è un nobile sassone che dopo essere stato privato delle sue terre dal nemico sceriffo di Nottingham è costretto a rifugiarsi nella foresta di Sherwood e considerato un fuorilegge. Con i suoi compagni e amici di avventura, fra i quali Frate Tuck e Little John, la storia si dipana con moltissimi colpi di scena, con la guerra fra i sassoni e i normanni, senza tralasciare le relazioni amorose. Oltre all'amore, nel romanzo, nella banda degli allegri compagni della foresta, viene accompagnato e rafforzato l'onore, l'amicizia e la volontà di combattere contro i soprusi. Naturalmente non mancano molteplici riferimenti all'abilità di arciere del famoso protagonista. Età di lettura: da 8 anni.
4,90

Alice nel paese delle meraviglie

di Lewis Carroll

Libro

editore: Crescere

anno edizione: 2015

pagine: 112

Replica della prima edizione del 1865 con disegni originali di John Tenniel. In un "meriggio dorato" del 1862, come ricordato all'inizio del libro, Lewis Carroll si trovava in barca con un amico, la piccola Alice e le sue due sorelle, e per far divertire le bambine inventò una storia fantastica. Alice lo pregò di metterla per iscritto e il racconto fu pubblicato nel 1865 con il titolo "Le avventure di Alice nel paese delle meraviglie". Vi si narrano le vicende di una bimba di nome Alice, che nel giorno del suo settimo compleanno, seguendo un coniglio bianco con giacca e panciotto, precipita in un magico mondo sotterraneo, dove vive strabilianti avventure e incontra bizzarri personaggi, tra assurdità e paradossi di ogni tipo. Gli stravaganti protagonisti del romanzo non sono però così distanti dalla realtà, in quanto offrono una carrellata dei difetti e delle manie del genere umano, e numerosi sono i riferimenti a personaggi e avvenimenti dell'epoca. In tutta l'opera abbondano inoltre giochi linguistici e matematici, citazioni, nonsense e figure retoriche, che fanno di Alice nel paese delle meraviglie un capolavoro di originalità, da oltre 150 anni letto e tradotto in tutto il mondo. Età di lettura: da 10 anni.
3,90

Heidi

di Johanna Spyri

Libro: Copertina morbida

editore: Crescere

anno edizione: 2013

pagine: 224

Alla morte dei genitori, la piccola Heidi, una bambina di cinque anni allegra e vivace, viene affidata alle amorevoli cure del nonno, che vive sulle montagne svizzere. In un paesaggio incantato, la piccola Heidi trascorre giornate intense e felici in compagnia dell'amico Peter, portando al pascolo le capre e vivendo a stretto contatto con la natura. All'età di otto anni, però, una zia la costringe a trasferirsi a Francoforte, dove dovrà imparare a leggere e scrivere. Qui Heidi vivrà una difficile esperienza, ma il suo carattere solare e l'amicizia di Klara la aiuteranno a crescere e a superare tutti gli ostacoli. Letta e tradotta in tutto il mondo, l'opera di Johanna Spyri non è rilevante soltanto dal punto di vista letterario, ma anche da quello storico e sociale, in quanto getta uno sguardo critico sulle condizioni di vita nella Svizzera di fine Ottocento, affrontando temi quali l'analfabetismo, il lavoro minorile e il progresso seguito alla rivoluzione industriale. Il tutto è osservato con gli occhi innocenti di Heidi, uno dei personaggi più belli che la letteratura per l'infanzia abbia saputo creare. Pubblicato tra il 1880 e il 1881, Heidi resta ancora oggi una delle opere più amate dai ragazzi, e non solo: come sosteneva la stessa autrice è infatti "una storia per i bambini e per le persone che amano i bambini". Età di lettura: da 8 anni.
4,90

I viaggi di Gulliver

di Jonathan Swift

Libro

editore: Crescere

anno edizione: 2012

pagine: 288

Il romanzo "I viaggi di Gulliver" venne pubblicato da Jonathan Swift nel 1726, con lo pseudonimo di Lemuel Gulliver. Vi si narrano le vicende e i viaggi del dottor Gulliver, che a causa di diversi naufragi approda in terre inesplorate e incontra popolazioni sconosciute. In realtà, parodiando i racconti di viaggio tanto in voga in quel periodo, Swift compie una feroce critica alla società del tempo e dietro alla trama fantasiosa traspare la sua ironica condanna al sistema politico, ecclesiastico e giudiziario. Il volume è diviso in quattro parti. La prima è la più nota e racconta le avventure di Gulliver sull'isola di Lilliput, abitata da uomini minuscoli, in lotta con gli abitanti della vicina isola di Blefuscu per stabilire il modo più corretto di rompere le uova (allegoria sia della controversia tra Inghilterra e Francia sia delle dispute tra anglicani e cattolici). Nella seconda parte Gulliver viene abbandonato dai compagni di viaggio nel paese di Brobdingnag, dove abitano uomini alti circa 22 metri, mentre la terza parte lo vede viaggiare in terre in cui vivono scienziati inconcludenti, maghi e popoli immortali. Nella quarta parte incontra gli Houyhnhnms, saggi cavalli parlanti cha hanno sottomesso gli Yahoos, creature abbrutite identiche agli umani, per i quali Gulliver prova una profonda repulsione. Rientrato a casa, non riesce più a sopportare l'odore degli uomini e va a vivere per sempre nella stalla dei cavalli. Età di lettura: da 10 anni.
4,90

Il piccolo Lord

di Frances H. Burnett

Libro: Copertina morbida

editore: Crescere

anno edizione: 2012

pagine: 160

Pubblicato in volume nel 1886, Il piccolo Lord è uno dei più famosi e popolari romanzi della letteratura anglosassone, tuttora letto in tutto il mondo. Il piccolo Cedric è il figlio del capitano Errol e di una ragazza americana, bella e affascinante, ma di modeste condizioni. Alla morte del padre e degli zii, il bambino si ritrova erede del titolo paterno. Tuttavia il nonno, il burbero e solitario Lord Fauntleroy, ha una pessima considerazione della borghesia e degli americani, nei confronti dei quali nutre moltissimi pregiudizi, e decide che il nipote si rechi a casa sua in Inghilterra, affinché possa ricevere un'educazione adatta alla sua condizione di lord inglese. Il piccolo Cedric, con la sua bontà, la sua generosità e la sua ingenuità, riuscirà a conquistare il cuore del vecchio misantropo, che imparerà ad avvicinarsi al prossimo e a rispettarlo, trovando in sé una serenità e una bontà che nemmeno sospettava di possedere. Per il suo messaggio positivo e la morale della virtù premiata, Il piccolo Lord viene considerato quasi una fiaba umanizzata, e proprio queste caratteristiche lo hanno reso un libro immortale, che continua ad affascinare i lettori grandi e piccoli. Età di lettura: da 10 anni.
4,90

La regina dei Caraibi

di Emilio Salgari

Libro

editore: Crescere

anno edizione: 2020

pagine: 352

Pubblicato nel 1901 il romanzo è il secondo del ciclo de "I corsari delle Antille" in cui prosegue la storia di vendetta de Il Corsaro Nero contro l'odiato duca Wan Guld, governatore di Maracaibo e responsabile dell'uccisione dei suoi fratelli. In quest'avventura ci viene introdotta una nuova comprimaria: Yara, principessa indiana, anch'essa in cerca di rivalsa per lo sterminio della propria famiglia e che si innamora degli ideali e della figura del corsaro... Sarà lei la "regina dei Caraibi"? La presente edizione è stata revisionata nei termini di una lieve rettifica delle forme cadute in disuso e impreziosita da molteplici annotazioni. Questo titolo è il secondo di un ciclo: preceduto da "Il Corsaro Nero".
4,90

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.