Collana I saggi - Ultime novità

Dalai Editore: I saggi

La galassia mente

di Rita Levi-Montalcini

Libro: Copertina morbida

editore: Dalai Editore

anno edizione: 2013

pagine: 218

Cento miliardi, o forse più, sono le galassie che abitano l'universo. E cento miliardi, o forse più, sono le cellule nervose che albergano nel nostro cervello. Ma tra l'universo cosmico e quello cerebrale non esiste solo una coincidenza di numeri. Il concetto di infinito è nel caso dell'universo riferito allo spazio cosmico, in quello cerebrale all'elaborazione sconfinata del pensiero. Questa facoltà, nel corso dei millenni, ha spinto l'uomo a salire, uno per uno, i gradini più alti del progresso culturale e gli offre la possibilità di ispezionare i più intimi segreti della mente. Rita Levi Montalcini ricostruisce l'evoluzione del sistema nervoso al fine di capire come si sia arrivati a quella formidabile struttura che è il cervello umano.
14,90

Franco Basaglia, il dottore dei matti. La biografia

di Oreste Pivetta

Libro: Copertina morbida

editore: Dalai Editore

anno edizione: 2012

pagine: 287

A un trentennio dalla morte, la figura di Franco Basaglia, il suo lavoro e la famosa legge che ha portato alla chiusura dei manicomi, continuano a suscitare grande consenso, ma anche molte critiche. Il libro, racconto di una vita, cerca di ricondurre la vicenda di Basaglia - tra l'antifascismo, il dopoguerra, l'università e la direzione degli ospedali psichiatrici di Gorizia e Trieste - all'interno dei mutamenti epocali che coinvolsero la società e la cultura italiane, in particolare nel tumultuoso ventennio 1960-1980 segnato dalle grandi lotte operaie e studentesche, ma anche dalle bombe stragiste e dal terrorismo, ventennio che si contraddistinse per una spinta riformista mai più ritrovata. Tra Gorizia e Trieste, Basaglia, unendosi a un gruppo di giovani psichiatri, realizzò, sperimentandola di giorno in giorno, una radicale riforma dell'istituto manicomiale, dopo aver denunciato l'orrore della segregazione e dei mezzi coercitivi utilizzati o dei cosiddetti sistemi di cura (come il massiccio uso dell'elettroshock). Una riforma ispirata non solo a principi di umanità, ma soprattutto al riconoscimento dei diritti del malato, della sua libertà, della sua appartenenza alla società civile, contro una condizione di emarginazione che escludeva qualsiasi possibilità terapeutica. Obiettivo di questo libro è riconnettere la figura di Basaglia alla cultura e alla politica dei suoi tempi, mostrando il valore della sua battaglia nel cammino d'emancipazione della società italiana.
17,00

Buongiorno vita. La bellezza del Verbo nella crisi del mondo globalizzato

di Gennaro Matino

Libro: Copertina morbida

editore: Dalai Editore

anno edizione: 2012

pagine: 190

Il Vangelo è ancora attuale? Certamente sì. Tuttavia, bisogna prendere atto che la predicazione è ancora troppo lontana dalle problematiche e dai linguaggi dell'uomo contemporaneo. Di fronte alla menzogna dei poteri di ogni tempo, la verità di Cristo va annunciata con il Nuovo Testamento in una mano e il giornale nell'altra. Spesso, invece, la Parola si perde nei rivoli di un annuncio troppo sofisticato o moralistico, una sorta di sermone incapace di arrivare al cuore della gente e di dare risposte alle sofferenze, alle inquietudini, alle contraddizioni che interpellano il nostro tempo. In un mondo globalizzato, nell'era della comunicazione, mentre il dialogo si arena dinanzi a un individualismo sempre più esasperato, l'uomo rimane solo, senza risposte. Attraverso la Parola che dà senso alle parole, questo libro vuole essere un annuncio di Vita. È una raccolta di riflessioni su temi attuali che, lungi dal dare soluzioni preconfezionate, accompagna il lettore in un percorso alla ricerca del dialogo con Dio, con l'uomo, con se stesso.
12,00

Non uccidete il futuro dei giovani

di Andrea Gallo

Libro: Copertina morbida

editore: Dalai Editore

anno edizione: 2011

pagine: 242

Riguardo le nuove generazioni è ormai di uso comune sostenere che è stato loro rubato il futuro, ma per il combattivo "prete da marciapiede" di Genova il futuro, ai giovani, più che rubarlo, glielo stanno uccidendo, con il rischio quindi che non sia più possibile restituirglielo prima di almeno due o tre generazioni. Questo libro mostra un don Gallo diverso dal solito, molto documentato e alle prese con concetti molto concreti quali la strategia della Fiat e del suo manager Sergio Marchionne, il rating, il debito sovrano, le deindustrializzazioni, la finanza, la globalizzazione e i vari indici sociali ed economici degli ultimi 150 anni, cioè in pratica dall'Unità d'Italia, messi in rete dall'Istat. Sono gli indici che mostrano con chiarezza come qualcosa, in quello che era il Belpaese, si sia rotto a partire dagli anni Ottanta. "Giovani, incazzatevi!", ripete più volte don Gallo nel libro, e con ragione. Nel 2011 hanno fatto sensazione la primavera araba, la rivolta inglese di Tottenham e l'inizio del movimento degli Indignados, sfociato come un fiume anche negli Usa a partire da Wall Street, ancora oggi l'ombelico del mondo della finanza. "Quella finanza che ha distrutto l'industria e umiliato il lavoro", sottolinea don Gallo, facendo notare che le potenziali Tottenham non mancano neppure in Italia. Un appello appassionato a indignarci in massa perché per i nostri giovani ci possa essere una primavera italiana.
12,90

Ora che ci penso. La storia dimenticata delle cose quotidiane

di Michele Smargiassi

Libro: Copertina morbida

editore: Dalai Editore

anno edizione: 2011

pagine: 302

Chi mette i fiori sui guard-rail, e perché lo fa? Dov'è finita la carta carbone? Perché c'è musica negli ascensori? È un gesto di cortesia o un business? Sono pazzi quelli che annusano i libri? Come mai non rispettiamo più i segnali stradali? E la segnaletica ha ancora senso? Da quando ci sentiamo costretti a sorridere nelle fotografie? Prendendo spunto da una serie di articoli usciti su "la Repubblica", Michele Smargiassi confeziona un viaggio nell'"infra-ordinario". Va in cerca di fenomeni che pochi notano e subito dimenticano, e li racconta semplicemente perché nessuno lo ha ancora fatto, frugando negli scarti della nostra ontologia del quotidiano. Il risultato è un libro curiosissimo, fitto di notazioni storico-culturali, una sorta di antropologia degli oggetti del nostro vissuto quotidiano non percepito e dimenticato. Ma anche un piccolo esercizio filosofico per chi vuole aprire le porte laterali dell'attenzione, lasciarsi guidare dalla "percezione nella distrazione", lasciarsi cogliere alla sprovvista, impreparato, da un dettaglio rivelatore: una musica di sottofondo, un mazzetto di rose sfiorite, un gesto furtivo. Ora che ci penso... è l'incipit di una rivelazione nata da un momento di sovrappensiero che rompe l'ordinaria indifferenza.
18,50

Un'altra vita è possibile. Quando i valori dell'uomo condizionano le leggi del profitto

di Turiddo Campaini, Pietro Jozzelli

Libro: Copertina rigida

editore: Dalai Editore

anno edizione: 2010

pagine: 157

Turiddo Campaini, presidente di Unicoop Firenze, la più grande cooperativa di distribuzione italiana, con un giro di affari di 2,2 miliardi di euro, 2,7 miliardi di prestiti dai soci e un milione e centomila tesserati, lancia la sua provocazione: non è vero che gli uomini sono soltanto consumatori né che l'obiettivo delle imprese deve essere solo e soltanto il profitto. Un'altra vita, afferma, è possibile: a condizione che si recuperino il valore etico e l'identità culturale degli individui abbandonando i modelli economici copiati dal mondo anglosassone e riallacciandosi al meglio del pensiero sociale europeo. In questo libro-intervista con Pietro Jozzelli, Campaini disegna il percorso originale della forma economica cooperativa, tutelata dalla Costituzione, che ha permesso di coniugare un grande successo economico con il mantenimento dei valori di solidarietà e di crescita culturale che diedero vita, un secolo e mezzo fa, alle società di mutuo soccorso. Attraverso la storia della sua vita e della battaglia condotta contro l'Esselunga di Bernardo Caproni e l'analisi dei motivi etici e finanziari che spinsero Unicoop a dire no alla scalata alla Bnl condotta da Giovanni Consorte, il presidente di Unicoop riafferma i valori etici dell'impresa cooperativa contrapposti a quelli dell'impresa modello americano, che punta soltanto al profitto.
20,00

Tornare al nucleare? L'Italia, l'energia, l'ambiente

di Chicco Testa, Patrizia Feletig

Libro: Copertina morbida

editore: Dalai Editore

anno edizione: 2010

pagine: 233

In tutto il mondo l'energia nucleare conosce un nuovo "rinascimento". Ai tradizionali Paesi già possessori di tecnologie nucleari si sono aggiunte potenze economiche come la Cina, l'India, il Brasile. Ma soprattutto ha fatto scalpore l'appoggio dato da Barack Obama alla ripresa dell'industria nucleare, che il Presidente americano considera parte della "green economy". Anche in Italia si è riacceso il dibattito e nei prossimi mesi dovrà essere deciso il percorso attraverso il quale si arriverà alla localizzazione dei siti dei nuovi impianti nucleari. Chicco Testa, fondatore di Legambiente e promotore del Referendum antinucleare del 1987, ridiscute le ragioni di quella scelta e motiva perché ha cambiato idea e perché oggi ritenga necessario che anche l'Italia riprenda un programma nucleare.
16,00

Il libro viola. Storia del movimento No B-Day

di Gianfranco Mascia

Libro: Copertina morbida

editore: Dalai Editore

anno edizione: 2010

pagine: 140

Chi poteva immaginare che il No Berlusconi Day si sarebbe trasformato in una delle più importanti manifestazioni autopromosse e autorganizzate attraverso l'uso di Internet? E invece così è stato. Più di un milione di persone si sono mobilitate per dire: "Berlusconi dimettiti". Senza aspettare nessun ordine dall'alto, senza chiedere nessun permesso, un intero popolo si è autoconvocato e finanziato sfruttando con inventiva e pluralismo le opportunità del Web. Questo libro racconta - attraverso gli occhi di uno dei protagonisti dell'antiberlusconismo in Italia - la genesi del No Berlusconi Day e spiega com'è successo che i cittadini italiani si siano ribellati all'impotenza dei partiti della Sinistra e abbiano preteso la parola. In queste pagine rivivono i volti, i linguaggi e le storie di un'enorme intelligenza collettiva che ha abbandonato il pensiero pigro per trasformarsi nel Popolo Viola e non ha alcuna intenzione di fermarsi. Un piccolo saggio su questo MoveOn all'italiana, con alcuni consigli su come utilizzare il proprio tempo libero per fare quello che i partiti non sanno più fare.
12,00

Walter Tobagi. Morte di un giornalista

di Daniele Biacchessi

Libro: Copertina morbida

editore: Dalai Editore

anno edizione: 2005

pagine: 181

Milano, 28 maggio 1980. Alle 11,10 Walter Tobagi esce dal portone della sua abitazione in via Solari. Sei ragazzi seguono i suoi spostamenti. All'altezza di via Salaino, viene raggiunto mortalmente da sei colpi di pistola. È l'evento da cui muove il libro. Gli artefici del delitto: i militanti della Brigata 28 marzo che tramarono alle spalle di Tobagi, inviato di punta del "Corriere della Sera" che ricopriva il ruolo di presidente dell'Associazione Lombarda dei Giornalisti. Venticinque anni dopo, il giornalista Daniele Biacchessi ricostruisce quell'omicidio, basandosi su atti processuali, sentenze del Tribunale di Milano e della Corte di Cassazione, una vasta bibliografia e testimonianze inedite.
13,50

Le quarantotto leggi del potere

di Robert Greene

Libro: Copertina rigida

editore: Dalai Editore

anno edizione: 2004

pagine: 639

Mai oscurare il maestro, non fidarsi troppo degli amici, mascherare le proprie intenzioni, spiegare il meno possibile, farsi circondare da un alone di mistero, far lavorare gli altri e prendersi tutti i meriti: queste e altre 42 sono, secondo gli autori, le regole per conquistare il potere. Spaziando dalla storia all'economia, dalla politica alla psicologia, dalla letteratura alla sociologia, Elffers e Greene si propongono un obiettivo ambizioso: svelare i segreti di quello che Talleyrand definiva "il magistrale gioco del potere", un'arte sottile e impalpabile, ma dagli effetti concreti e, a volte, devastanti.
20,00

Etica per naufraghi

di José A. Marina

Libro

editore: Dalai Editore

anno edizione: 1999

Questo libro è un manuale di sopravvivenza per i naufraghi, come dire, per tutti. Perché i problemi che tratta sono facili da enunciare e capire, meno facili da risolvere. Sostanzialmente sono tre: come mantenersi a galla, come costruire una barca, come dirigersi in porto. Il primo è quello della sopravvivenza, l'altro quello della felicità, e l'ultimo infine quello della dignità.
14,50

Romanzo nazionale. L'Italia e gli inganni della politica

di Michele Ainis

Libro: Copertina morbida

editore: Dalai Editore

anno edizione: 2013

pagine: 319

Le elezioni del 2013 verranno ricordate come le più dirompenti della nostra storia repubblicana. Un movimento che non è un partito è diventato l'ago della bilancia di ogni politica futura. Grazie alla sua pressione l'età media dei parlamentari si è molto abbassata. Tante istanze della piazza sui costi e sulle regole della politica sono ormai parole d'ordine in tutti gli schieramenti. Siamo alla vigilia di una grande svolta storica, che ci regalerà un Paese più giusto e più efficiente? Per non credere alle sirene di populismi vecchi e nuovi, per capire che tipo di democrazia vogliamo, dobbiamo domandarci perché l'Italia sia perennemente un'incompiuta. E la risposta ospita un elenco di promesse tradite, di attese deluse, di riforme sbagliate. È la storia che racconta questo libro, per mettere a nudo gli inganni di ieri e di oggi della politica nazionale. Dal federalismo alla semplificazione normativa, dal fisco alle troppe Autorità che litigano sulle rispettive competenze, dalla giustizia alla legge elettorale, per non parlare poi delle province, della riduzione dei parlamentari, dei temi etici, della lotta alle lobby. Eccoli dunque i nostri mali atavici, ecco il nostro "romanzo nazionale". Riusciremo a cambiare la politica? Michele Ainis non ci dà risposte consolatorie e oracolari. Piuttosto ci ricorda che ogni identità si forma grazie a ciò che si respinge. Come nel verso di Montale: "Codesto solo oggi possiamo dirti, ciò che non siamo, ciò che non vogliamo".
14,90

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.