Collana Fuorifuoco - Ultime novità | P. 6

DeriveApprodi: Fuorifuoco

Falso movimento. Dentro lo spettacolo della precarietà

di 7blù

Libro: Copertina morbida

editore: DeriveApprodi

anno edizione: 2005

pagine: 126

Il triennio italiano dei movimenti - dalle manifestazioni di Genova 2001 alle lotte di Melfi 2004 - ha segnato la storia e la cultura politica di una generazione e trasformato in maniera profonda il suo modo di vedere e vivere il mondo. Una "generazione" che, nei confronti della sinistra storica, segna una forte discontinuità. Una "generazione" cresciuta nell'esaltazione dell'individuo che scopre nel suo essere sociale l'unica forma di felicità possibile, la sola forma di resistenza al dominio. Una "generazione" che, nelle condizioni di vita e di lavoro, sta vivendo un salto di paradigma senza precedenti e qui prova a raccontarsi. 7blù: Dario Danti, Federico Tomasello, Francesca Foti, Hans il poeta, Michele Magnani, Niccolò Pecorini.
11,00

Nuove amazzoni. Il movimento delle donne contro il cancro al seno

di Laura Corradi

Libro: Copertina morbida

editore: DeriveApprodi

anno edizione: 2004

pagine: 208

13,00

Terra e libertà/critical wine. Sensibilità planetarie, agricoltura contadina e rivoluzione dei consumi

di DERIVE

Libro: Copertina morbida

editore: DeriveApprodi

anno edizione: 2004

pagine: 235

"Terra e libertà/critical wine" è un modo rivoluzionario di immaginare e disegnare un circuito virtuoso tra qualità dell'ambiente, qualità della produzione e qualità delle relazioni sociali; un prototipo che a partire dal vino è dipanabile in ciascun elemento della materialità delle condizioni del vivere, in ogni luogo del pianeta. "Terra e libertà/critical wine" è un libro che raccoglie le idee e le esperienze di una battaglia appena iniziata per costruire una reinvenzione pratica della vita materiale, un'apertura al divenire capace di ricombinare finalmente vita e spazio pubblico, intelligenza creativa ed esperienza sensoriale.
13,50

Lavoro migrante. Esperienza e prospettiva

Libro: Copertina morbida

editore: DeriveApprodi

anno edizione: 2004

pagine: 142

Negli ultimi decenni il lavora dei migranti è divenuta un asse portante della produzione sociale. Parlare di lavoro migrante non significa riferirsi solo al lavoro dei migranti, ma più in generale a tutto il lavoro contemporaneo nel suo divenire flessibile e precario, e insieme mobile e refrattario a farsi rinchiudere entro limiti e confini, siano essi quelli nazionali o della fabbrica. Il lavoro migrante anticipa le trasformazioni del mercato del lavoro e le modalità con cui il lavoro nel suo complesso viene oggi erogato. Esso non rappresenta solo l'insieme delle occupazioni di uno strato determinato di forza-lavora, ma il segno inequivocabile di una trasformazione ben più profonda della soggettività politica della classe operaia.
11,50

Filosofia esistenziale della canapa indiana

di Fosco Valentini

Libro: Copertina morbida

editore: DeriveApprodi

anno edizione: 2004

pagine: 93

Questo libro sostiene una tesi semplice e chiara: la repressione contro il consumo della canapa indiana è un attacco al libero arbitrio e ai diritti civili acquisiti. Il proibizionismo nei confronti delle droghe leggere è una censura, una restaurazione di modelli punitivi e di controllo sociale suggellati da mille falsità mediatiche prodotte da un pensiero fondamentalista. La canapa indiana non produce dipendenza né fisica né psicologica, non è l'anticamera dell'uso di sostanze oppiacee come la cocaina e l'eroina, quindi non è dannosa o lo è comunque infinitamente meno del tabacco, dell'alcol e degli psicofarmaci il cui consumo è in vertiginoso aumento.
9,50

Grammatica della moltitudine. Per una analisi delle forme di vita contemporanee

di Paolo Virno

Libro: Copertina morbida

editore: DeriveApprodi

anno edizione: 2003

pagine: 121

Ritengo che il concetto di "moltitudine", da contrapporre a quello più familiare di "popolo", sia un attrezzo decisivo per ogni riflessione sulla sfera pubblica contemporanea. Questi due concetti in lizza tra loro, giocarono un ruolo di prima grandezza nella definizione delle categorie politico-sociali della modernità. Fu la nozione di "popolo" a prevalere. "Moltitudine" è il termine perdente. Nel descrivere le forme della vita associata e lo spirito pubblico dei grandi Stati appena costituiti, non si parlò più di moltitudine, ma di popolo. Resta da chiedersi se oggi, alla fine di un lungo ciclo, non si riapra quella antica disputa; se oggi la nozione allora sconfitta non mostri una straordinaria vitalità, prendendosi così una clamorosa rivincita.
9,50

Bandiere. Dalla militanza all'attivismo

di Augusto Illuminati

Libro: Copertina morbida

editore: DeriveApprodi

anno edizione: 2003

pagine: 108

Le bandiere rosse in copertina e quelle iridate di cui si parla in questo libro sono i segni tangibili delle diverse modalità del prendere parte/prendere partito in cui da sempre si è espressa la militanza. Si discute di Paolo di Tarso e di Saint-Just, si evocano cospiratori mistici e nichilisti, si ricordano grandezza, miseria e orrore della militanza bolscevica. Ci si chiede se la nuova categoria di attivismo ripeta o superi le forme antecedenti di impegno e organizzazione e se esista una militanza del comune e in qual modo si commisuri alle dinamiche dei movimenti. Poiché l'arcobaleno delle bandiere apre la questione della messa in forma della moltitudine.
9,50

Manifesto contro il lavoro

Libro: Copertina morbida

editore: DeriveApprodi

anno edizione: 2003

pagine: 140

11,00

In movimento. Da Seattle a Firenze: diario di una mobilitazione globale

di Sabina Morandi

Libro: Copertina morbida

editore: DeriveApprodi

anno edizione: 2003

pagine: 212

12,00

Planet Aids. Manuale di resistenza attiva alle politiche delle multinazionali farmaceutiche

di Mauro Guarinieri

Libro: Copertina morbida

editore: DeriveApprodi

anno edizione: 2003

pagine: 109

Ogni anno a milioni muoiono per la diffusione dell'infezione da Hiv-Aids per il semplice fatto di non potersi permettere le cure di cui necessitano. Mentre la ricerca scientifica produce farmaci salvavita per le persone sieropositive, le multinazionali farmaceutiche impongono prezzi che superano di molte volte la spesa sanitaria della maggior parte dei paesi del sud del mondo. Tutelate, in questo, dalle organizzazioni economiche sovranazionali, dalle legislazioni sui brevetti e dalle norme di protezione della proprietà intellettuale.
9,00

Piqueteros. La rivolta argentina contro il neoliberismo

Libro

editore: DeriveApprodi

anno edizione: 2003

pagine: 222

Il 19 e 20 dicembre 2001, di fronte alla proclamazione dello stato d'assedio da parte del presidente De la Rua, un insieme di manifestazioni spontanee si trasformò rapidamente in un vero e proprio movimento insurrezionale. Da allora quel movimento si è tradotto in nuove forme di protagonismo sociale che hanno rappresentato il controcanto della devastante crisi economica e finanziaria che ha paralizzato l'Argentina. Questo libro è stato scritto dall'interno del movimento. Ne ricostruisce le premesse e ne snoda le potenzialità. I suoi protagonisti sono i "piqueteros", i "disoccupati organizzati", dei quartieri più poveri, sono gli uomini e le donne qualunque, spesso provenienti dalla classe media che è stata duramente colpita dalla crisi.
12,00

La comunità terribile. Sulla miseria dell'ambiente sovversivo

di TIQQUN

Libro

editore: DeriveApprodi

anno edizione: 2003

pagine: 165

È il potere, i suoi meccanismi, la sua conservazione e riproduzione che resta insuperato nelle relazioni umane prima che politiche. Leaderismo, personalismo, narcisismo, ruoli gerarchici, culto dell'appartenenza, del clan, della propria famiglia politica o della propria organizzazione fanno ancora inesorabilmente da base al sentire e operare di tutte le "comunità". Problema pratico, politico e filosofico, "il governo degli altri" resta ancora una delle questioni irrisolte delle forme di governo sociale.
11,50

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento