Editore 66thand2nd - Ultime novità | P. 15

66thand2nd

Zlatan Ibrahimovic. Una cosa irripetibile

di Daniele Manusia

Libro

editore: 66thand2nd

anno edizione: 2021

pagine: 160

Zlatan Ibrahimovic è stato molte cose. Un talento unico ma impossibile da inserire in squadra. Dopo il grande rifiuto di Guardiola, Ibrahimovic ha smesso di provare a piacere a tutti e ha cercato di essere sé stesso, compiendo un'impresa quasi impossibile: adattare la realtà al suo talento e al suo estro.
16,00

Pumping Arnold. Il mito e il corpo di Schwarzenegger

di Fabrizio Patriarca

Libro: Copertina morbida

editore: 66thand2nd

anno edizione: 2021

pagine: 160

Arnold Schwarzenegger, figura dominante di una controversa mitologia del corpo maschile che tra sport e cinema non smette di affascinare e disturbare.
15,00

Calcio liquido. L'evoluzione tattica della serie A

di Emiliano Battazzi

Libro

editore: 66thand2nd

anno edizione: 2021

pagine: 224

Per vincere un Mondiale conta più Lippi di un capocannoniere, per vincere il triplete si può fare a meno di Ibrahimovic ma non di Mourinho. Perché la storia del calcio è scritta dai giocatori, ma pensata dagli allenatori. Calcio liquido racconta un percorso di idee e strategie, di casualità e genialità.
16,00

Eredità

di Miguel Bonnefoy

Libro: Copertina morbida

editore: 66thand2nd

anno edizione: 2021

pagine: 176

Il patriarca della famiglia Lonsonier dopo aver perso tutto si imbarca su una nave diretta in California. Durante il viaggio contrae il tifo e sbarca a Valparaíso, in Cile. Con la sua scrittura venata di realismo magico, Bonnefoy ci regala una saga familiare che si intreccia con la grande storia del Novecento.
16,00

Figlio fortunato

di Filippo Polenchi

Libro: Copertina morbida

editore: 66thand2nd

anno edizione: 2021

pagine: 176

Anapola è una provincia come tante, aggrappata alla famiglia Lavatori e alla loro azienda Agricola. Il vuoto lasciato dalla prematura scomparsa di Elio, rampollo e figlio prediletto, è enorme. Un romanzo sulle speranze e le disillusioni della vita in provincia.
15,00

Prudenti come serpenti

di Lola Shoneyin

Libro

editore: 66thand2nd

anno edizione: 2021

pagine: 256

Baba Segi è un facoltoso poligamo di mezz'età, grassoccio e vanitoso, con un insaziabile appetito per il cibo, le donne e il sesso. Da due anni ha sposato la bella Bolanle, intelligente, istruita e di ventanni più giovane. La coppia però non ha ancora avuto figli e, disperato, Baba Segi decide di abbandonare stregoni e ciarlatani per rivolgersi alla medicina ufficiale, convinto che la sua bella laureata sia sterile. La decisione scatena un putiferio in casa perché le indagini potrebbero portare alla luce un terribile segreto, gelosamente custodito dalle altre mogli. Se il capofamiglia scoprisse la verità sarebbe la fine per quelle intriganti e la loro numerosa prole... l'unica cosa da fare è passare alle maniere forti e liberarsi dell'odiata Bolanle. Tra complotti e oscure trame domestiche, i racconti di quattro donne in un romanzo divertente, ironico e dissacrante, che è anche una riflessione disincantata e insieme poetica sulla Nigeria contemporanea.
16,00

Non lasciarmi sola. Una lirica americana

di Claudia Rankine

Libro: Copertina morbida

editore: 66thand2nd

anno edizione: 2021

pagine: 180

Scritto negli anni del secondo mandato di George W. Bush, "Non lasciarmi sola" è la «lirica americana» che ha preceduto il pluripremiato "Citizen". Raccontare l'America di oggi significa confrontarsi con i temi fondamentali del mondo contemporaneo, le tensioni razziali post-Undici settembre, la percezione della guerra al terrorismo, la costante presenza della televisione nelle nostre vite; ma Rankine indaga la condizione dell'essere umano in quanto tale, e dunque la sua analisi del reale assume la forma di una riflessione sulle nostre paure, sulla morte, sull'ansia e l'uso incontrollato di psicofarmaci, uno studio della solitudine che prima di tutto è una lucida, straordinaria prova di empatia.
16,00

Italia-Francia, l'ultima notte felice

di Stefano Piri

Libro: Copertina morbida

editore: 66thand2nd

anno edizione: 2021

pagine: 176

Cosa vuol dire che una partita di calcio è entrata nella storia? Quali tracce permanenti lascia davvero nella memoria qualcosa di così transitorio come un evento sportivo? Il risultato? Un coro da stadio senza parole? Lo sguardo febbrile di un terzino poco conosciuto che fissa il portiere avversario prima di tirare il rigore più importante del mondo? Zinédine Zidane piegato in avanti con la testa che aderisce al petto di Marco Materazzi, le due silhouette che si uniscono per un attimo come in una scultura? Stefano Piri racconta la finale del Mondiale 2006, Italia-Francia, come lo snodo dove si incrociano e si risolvono alcune delle narrazioni più potenti del calcio degli anni Zero. Quella paradossale di Zidane, ritornato in Nazionale dopo essersi ritirato perché voleva essere ricordato come un eroe. Quella emblematica e per certi versi religiosa della Nazionale italiana, che con la vittoria cancellò in un attimo i peccati di Calciopoli e di un movimento in realtà già in crisi da anni. Ma non saremmo onesti se ci limitassimo a canticchiare ancora una volta po-po-po-po-po-po-po senza riconoscere che quel trionfo del 9 luglio 2006 - con i caroselli per strada e la grande festa al Circo Massimo - è l'ultima notte felice d'Italia, il momento più luminoso di una stella che in realtà, al punto di origine, si era già spenta. Perché di una partita entrata nella storia come la finale di Berlino vale la pena raccontare quello che tutti ricordiamo, ma anche quello che abbiamo preferito dimenticare.
15,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento