Editore Accademia Naz. dei Lincei - Ultime novità

Accademia Naz. dei Lincei

La vittima del reato, questa dimenticata (Roma, 5 dicembre 2000)

Libro

editore: Accademia Naz. dei Lincei

anno edizione: 2001

pagine: 144

Tra gli scritti presenti nel volume: Cause ed effetti del ritardato sviluppo della vittimologia (A. Balloni); La rivelanza della vittima nel diritto penale sostanziale (A. Pagliaro); La tutela della persona offesa nel procedimento penale (R. E. Kostoris); La tutela del danneggiato nel processo penale (G. P. Voena); Il ruolo degli enti rappresentativi (M. Bargis); Sintesi conclusiva (G. Vassalli); An individual's right of reparation for violations of internationally protected human right and international humanitarian law norms (M. C. Bassiouni); La vittima del reato e la Convenzione Europea dei diritti umani (M. Chiavario); La vittima nel sistema dei tribunali penali internazionali (V. Fanchiotti).
15,00

Mattia Corvino e l'Umanesimo italiano

di Tibor Klaniczay

Libro

editore: Accademia Naz. dei Lincei

anno edizione: 1974

pagine: 20

10,00

Leonardo. Il corpo dell'uomo

Libro

editore: Accademia Naz. dei Lincei

anno edizione: 2019

pagine: 164

37,00
45,00

Le ragioni della Commedia tra passato e futuro

Libro: Copertina morbida

editore: Accademia Naz. dei Lincei

anno edizione: 2018

pagine: 191

30,00

I libri che hanno fatto l'Europa. Manoscritti latini e romanzi da Carlo Magno all'invenzione della stampa. Catalogo della mostra (Roma, 31 marzo-22 luglio 2016)

di AA.VV.

Libro: Copertina rigida

editore: Accademia Naz. dei Lincei

anno edizione: 2016

pagine: 386

L'Europa deve ancora interrogarsi in maniera profonda sulla propria identità culturale, tanto più in un periodo di grandi contraddizioni, caratterizzato dalla crisi economica, dall'instabilità politica, guerre e flussi migratori. Visioni isolazionistiche dell'Europa si scontrano con altre più ampie e aperte. La complessità della cultura europea, la sua natura aperta e non univoca, si riflette nella straordinaria pluralità di culture e di libri nei quali è stata trasmessa. Scopo della Mostra è rappresentare materialmente, attraverso alcune opere fondamentali e l'evoluzione della forma-libro, dalla riforma carolingia alla rivoluzione gutenberghiana, il comune percorso storico-culturale che ha portato dalla cultura e letteratura classico-cristiana e mediolatina a quella romanza e moderna e quindi alla cultura europea occidentale. Nella mostra, curata da Roberto Antonelli, Michela Cecconi e Lorenzo Mainini, sono presentati 180 manoscritti e stampe, in gran parte della Biblioteca Corsiniana dell'Accademia dei Lincei e in parte in prestito da altre grandi Biblioteche pubbliche romane (Angelica, Casanatense, Nazionale, Vallicelliana), oltre che dalla collezione della Biblioteca Apostolica Vaticana. Accanto ai manoscritti latini e romanzi, sono esposti anche manoscritti greci, arabi ed ebraici, per illustrare le grandi tradizioni che hanno contribuito a formare la cultura europea. Organizzata dall'Accademia Nazionale dei Lincei e dal Dipartimento di Studi europei, americani e interculturali di "Sapienza" Università di Roma in connessione col XXVIII Congresso internazionale di Linguistica e Filologia romanza, aperta presso la Biblioteca Corsiniana fino al 23 luglio 2016, la mostra offre l'occasione di far conoscere il patrimonio culturale delle biblioteche di Roma ai giovani e al più ampio pubblico, attraverso i libri che nei secoli, "hanno fatto" gli Europei.
60,00
25,00
35,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento