Editore ADELPHI - Ultime novità | P. 215

ADELPHI

Case minime. Romanzo

di Roberto Vigevani

Libro

editore: ADELPHI

anno edizione: 1982

pagine: 124

6,00

La ragione errabonda. Quaderni postumi

di Giorgio Colli

Libro

editore: ADELPHI

anno edizione: 1982

pagine: 672

50,00

Il tempo e le opere

di Carlo Emilio Gadda

Libro

editore: ADELPHI

anno edizione: 1982

pagine: 282

Questo volume si propone di raccogliere il meglio delle pagine saggistiche e critiche di Gadda finora disperse in riviste e giornali: ventisei scritti, vari per occasione, temi e stile, che vanno dal 1927 al 1968. È questa una zona poco conosciuta, e piena di sorprese, dell'opera di Gadda: non meno delle sue narrazioni, i saggi testimoniano la sua natura di "mostro plurilingue". Così passiamo dal saggio sui "Promessi sposi", che rimane una lettura capitale di quel romanzo, allo scritto sul "cetriolo del Crivelli", di funambolica maestria stilistica, a pagine di prosa mallarmeana, dall'abbagliante biancore, come l'"Autografo per Giorgio De Chirico", a certi testi felicemente polemici, come quello contro l'"immortale monolingua" che da secoli incombe sulla letteratura italiana, rendendola tanto spesso incline a un vizio da Gadda aborrito: "l'inanità dell'immagine". Nelle pagine su D'Annunzio, su Palazzeschi, su Montale troviamo poi altrettanti campioni di una ritrattistica acuminata, cosparsa dei segni inconfondibili del comico gaddiano. In Gadda il sovrapporsi e articolarsi delle lingue mira a inseguire l'inesauribilità del reale: come egli scrisse di Proust, la sua pagina "è un imbuto sagace, che permette a lui stesso, e dopo di lui al suo lettore, di bere in una lenta sorsata i mille rivoletti, i mille apporti dell'analisi".
16,00

Zenone di Elea. Lezioni 1964-1965

di Giorgio Colli

Libro

editore: ADELPHI

anno edizione: 1982

pagine: 177

Discepolo di Parmenide, geniale ideatore dell'arte dialettica, Zenone noto ai moderni per le sue famose aporie sulla divisibilità infinita (Achille e la tartaruga), aporie sulle quali si sono misurati numerosi maestri della filosofia e che persino Aristotele dichiarava di non saper confutare facendo appello al solo piano razionale e logico. In realtà Zenone mostra nei suoi argomenti un istinto eccezionale al rigore dimostrativo, al punto che Colli attribuisce a lui la scoperta del principio di contraddizione, facendone così un pensatore cruciale della filosofia e della scienza moderne.
28,00

Il barone Bagge

di Alexander Lernet-Holenia

Libro: Copertina morbida

editore: ADELPHI

anno edizione: 1982

pagine: 90

11,00

Palchetti romani

di Alberto Savinio

Libro

editore: ADELPHI

anno edizione: 1982

pagine: 442

36,00

Ditirambi di Dioniso e Poesie postume

di Friedrich Nietzsche

Libro: Copertina morbida

editore: ADELPHI

anno edizione: 1982

pagine: 170

14,00

La mela d'oro e altri racconti

di Hugo von Hofmannsthal

Libro: Copertina morbida

editore: ADELPHI

anno edizione: 1982

pagine: 164

8,00

Quaderni

di Simone Weil

Libro

editore: ADELPHI

anno edizione: 1982

pagine: 403

30,00

La persuasione e la retorica

di Carlo Michelstaedter

Libro: Copertina morbida

editore: ADELPHI

anno edizione: 1982

pagine: 214

13,00

Architettura di vetro

di Paul Scheerbart

Libro: Copertina morbida

editore: ADELPHI

anno edizione: 1982

pagine: 212

9,00

Pensieri

di Giacomo Leopardi

Libro: Copertina morbida

editore: ADELPHI

anno edizione: 1982

pagine: 188

12,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.