Il tuo browser non supporta JavaScript!

AGA (Cusano Milanino)

Il segreto delle rune

di Guido von List

Libro: Libro in brossura

editore: AGA (Cusano Milanino)

anno edizione: 2017

pagine: 128

Questo studio prende in esame l'antica visione ariana del mondo sulla quale si è in seguito fondato l'esoterismo ario-germanico. Punto cardinale dell'antica visione del mondo degli Ari-Germanici che si trova nelle Rune si poggia sulla chiara conoscenza della scienza sacra. L'autore è un conoscitore delle Rune di cui ci svela il segreto sulla base di minuziosi studi, in particolare partendo dall'interpretazione dell'Edda di Snorri.
16,00

Saint-Exupéry. Metafore e citazioni

Libro: Libro in brossura

editore: AGA (Cusano Milanino)

anno edizione: 2017

pagine: 112

Un libro pensato soprattutto per chi non conosce (o conosce poco) l'autore de "Il Piccolo Principe". Attraverso l'estrapolazione di alcune citazioni e metafore dei suoi scritti, in primis "Cittadella", e con il supporto di alcune note del curatore, l'obiettivo è quello di fornire al lettore una sorta di "introduzione complessiva a Saint-Exupéry". Questo libro esce in contemporanea con "Saint-Exupéry. L'Impero dell'Anima" che, invece, attraverso altre citazioni e brevi saggi, è dedicato a chi ha già dimestichezza con il pensiero filosofico saint-exupéryano ed intende prendere visione di alcune letture e prospettive.
14,00

Il sistema per uccidere i popoli

di Guillaume Faye

Libro: Copertina morbida

editore: AGA (Cusano Milanino)

anno edizione: 2017

pagine: 232

Ciò che nasce sotto i nostri occhi, dopo una lunga maturazione in seno all'ideologia egualitaria occidentale apparsa nel XVII secolo, non ha più nulla di una civilizzazione. La realtà attuale sono le realtà etnoculturali e nazionali minacciate di estinzione, i popoli poco a poco svuotati della loro sostanza da una macrostruttura sovracontinentale. Questa vasta impresa planetaria di massificazione della tecnica e dell'economia, può essere definita a tutti gli effetti un sistema. Qualunque civilizzazione, anche mondiale, si fonda pur sempre su di un passato culturale e mira, più o meno, a perpetuarsi. In altre parole, una civilizzazione resta umana. Un sistema, al contrario, ha qualcosa di meccanico e di atemporale.
20,00

Alla corte dei Brut. Viaggio fra enigmi di esistenze non ordinarie

di Maurizio Murelli

Libro: Copertina morbida

editore: AGA (Cusano Milanino)

anno edizione: 2016

pagine: 384

Al centro, ferma, immobile, imperturbabile un'antica cascina lombarda che assurge a crocevia di itinerari straordinari. Percorrendo sentieri diversi, sentieri spesso interrotti, personaggi non ordinari si trovano a transiate e ad abitare la Corte dei Brut subendo il magico incanto degli spiriti che vi risiedono, tanto da venirne trasformati e portati a battere nuovi itinerari esistenziali, come nel caso di Berto, il protagonista.
25,00

La corte di Lucifero. Un viaggio insieme agli spiriti buoni dell'Europa

di Otto Rahn

Libro: Copertina morbida

editore: AGA (Cusano Milanino)

anno edizione: 2016

pagine: 480

Un diario di viaggio de l'autore di "Crociata contro il Graal". Meditazioni all'ombra e alle luci di chiese, cattedrali e castelli, riflessioni filosofiche e teologiche nei momenti di sosta in alcune delle più significative città dell'antica Europa, una prospettiva originale ed inusuale.
30,00

Se non ci conoscete... Racconti squadristi

di Giacinto Reale

Libro: Copertina morbida

editore: AGA (Cusano Milanino)

anno edizione: 2016

pagine: 208

Romanzo storico imperniato su quattro campioni dello spirito squadrista: Arpinati, Vecchi, Keller Pavolini e Solaro sullo sfondo di una temperie storica inimitabile e ormai mitologica più che leggendaria.
15,00

«Avanguardia di morte...». Racconti brigatisti

di Giacinto Reale

Libro: Libro in brossura

editore: AGA (Cusano Milanino)

anno edizione: 2016

pagine: 272

(...) Come per "Se non ci conoscete...", anche questa narrazione è stata pensata e scritta sulla base di episodi autentici, con una differenza: qui i protagonisti storici compaiono nella trama di capitoli dedicati a personaggi che, per quanto "archetipici", sono di fantasia (Mario, Luisa, Franco, Federico, Giulio): nella precedente raccolta, invece, i personaggi del Diciannovismo, ovverossia della "primavera di bellezza"- come Reale ama definire quell'epoca - sono le colonne del fascismo nascente: Leandro Arpinati, Ferruccio Vecchi, Guido Keller, Alessandro Pavolini, Giuseppe Solaro... ed è attorno a loro che i personaggi minori (veri o immaginari) si muovono «sullo sfondo di una temperie storica inimitabile e ormai quasi mitologica più che leggendaria», come abbiamo avuto modo di dire nella nota introduttiva ai Racconti squadristi. (...)
18,00

L'identità sacra. Dèi, popoli e luoghi al tempo della Grande Sostituzione

di Adriano Scianca

Libro: Copertina morbida

editore: AGA (Cusano Milanino)

anno edizione: 2016

pagine: 276

Una civiltà muore quando si rompe qualcosa nell'asse verticale che connette sacralmente una terra, un popolo e le sue divinità. Oggi, il pericolo maggiore per la civiltà europea è rappresentato dalla Grande Sostituzione delle sue popolazioni, organizzata dalle élites economiche di destra congiuntamente con le caste culturali di sinistra. Si tratta dell'idea che le nostre terre possano essere ripopolate da masse allogene venute da chissà dove. È lo sganciamento definitivo di senso tra le comunità e i loro luoghi. La tesi di questo libro è che esista un qualcosa, che qui viene chiamato "Nesso di Civiltà", grazie al quale ogni popolo è assegnato a un luogo e per il quale una forza spirituale tutela questo radicamento. Nesso di Civiltà contro Grande Sostituzione: è qui che si combatte la nostra battaglia per l'essenziale. Perché la rivolta contro l'invasione migratoria non è una questione che ha a che fare con l'ordine pubblico, con polemiche bigotte o col battibecco economicistico: è qualcosa per cui ne va dell'esistenza stessa dell'Europa e degli Europei.
18,00

Vademecum del detenuto. Manuale per sopravvivere in un carcere italiano

di Gilberto Cavallini, Erminio Colanero

Libro: Copertina morbida

editore: AGA (Cusano Milanino)

anno edizione: 2015

pagine: 112

"Vademecum" non è stato scritto solo per chi entra in carcere per la prima volta, ma per tutti quelli che, ricaveranno da queste pagine la descrizione della vita e delle regole di un posto che non è un albergo a cinque stelle e neppure un inferno, ma una realtà nella quale si trovano a convivere, proprio Come all'esterno, persone di etnie e culture diverse, agnostici e credenti, umili e prepotenti, guardie e ladri, volonterosi e menefreghisti ecc.
11,00

Indian summer '70. C'era una volta San Babila

di Maurizio Murelli

Libro: Copertina morbida

editore: AGA (Cusano Milanino)

anno edizione: 2015

pagine: 400

San Babila, anni '70: in questa piazza al centro di Milano un gruppo di amici accomunati dalla passione politica trascorre una parte della giovinezza in un turbinio di avventure sospese fra militanza estrema e spensierata goliardia. Quarant'anni dopo, uno straordinario concatenarsi di drammatici eventi li porta a ritrovarsi e a rinnovare il vincolo dell'antico cameratismo: l'autunno della loro esistenza sboccia imprevisto e il gruppo vivrà in pienezza una travolgente Indian Summer.
25,00

Gerarchia. Anno 1939: Luglio-Dicembre

Libro: Libro in brossura

editore: AGA (Cusano Milanino)

anno edizione: 2015

pagine: 424

Agli inizi del 1922 vedeva la luce il mensile "Gerarchia": la "rivista politica di cultura" voluta da Benito Mussolini avrebbe seguito da vicino la parabola del suo fondatore - l'ultimo numero uscirà infatti nel luglio 1943, data ufficiale della fine del regime fascista, cui farà seguito di lì a poco l'epopea della Repubblica sociale italiana. Nel numero di inaugurazione del 25 gennaio 1922, Benito Mussolini - nell'editoriale Breve preludio - spiega il titolo e il senso della testata: "Gerarchia vuol dire scala di valori umani, responsabilità, doveri, disciplina; significa prendere una posizione di battaglia contro tutto ciò che tende - nello spirito e nella vita - ad abbassare e distruggere le necessarie gerarchie, funzionali a qualsiasi sistema. Il fascismo rispetta la tradizione ma non può arrestarsi di fronte a gerarchie in declino che, avendo esaurito il loro ciclo storico, sono ormai incapaci di esercitare la loro funzione dirigente. In Italia le gerarchie al tramonto devono cedere il comando alle nuove gerarchie ascendenti nate dal fascismo. L'importante è dunque innestare nel tronco di talune gerarchie elementi nuovi di vita".
28,00

Rivoluzione sociale. «Critica fascista» e il corporativismo

di Franco Carlesi

Libro: Libro in brossura

editore: AGA (Cusano Milanino)

anno edizione: 2015

pagine: 368

Tra le due guerre, il corporativismo costituì per molti intellettuali italiani la "nuova scienza economica" capace di porsi oltre le teorie economiche comuniste e liberali. Il quindicinale "Critica Fascista", magistralmente diretto da Giuseppe Bottai, fu il palcoscenico privilegiato dei dibattiti su tutti i temi sociali dell'epoca: il ruolo del sindacato, la costruzione dell'edificio corporativo, lo studio economico dei paesi esteri, il Convegno di Ferrara, il rapporto con la Rivoluzione Francese e l'anticapitalismo tra i principali. Sergio Panunzio, Camillo Pellizzi, Ugo Spirito, Berto Ricci: solo un piccolo esempio dei molti protagonisti di questo profondo momento di riflessione economica, insuperato dall'Unità ai giorni nostri. Gli Usa per primi studiarono le riforme fasciste e i suoi fermenti culturali, traendo ispirazione per il New Deal. Attraverso "Critica Fascista" possiamo ancora oggi trarre linee guida contro la crisi finanziaria, e respirare la tensione ideale che caratterizzò spunti e articoli di chi sognò per l'Italia una rivoluzione sociale.
20,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.