Editore Algra - Ultime novità

Algra

Il filo rosso del destino

di Ritalaura Del Conte

Libro: Copertina morbida

editore: Algra

anno edizione: 2021

Secondo un'antica leggenda orientale, il filo rosso del destino lega indissolubilmente le anime prescelte per amarsi e destinate a stare insieme, indipendentemente dagli eventi avversi della vita. È agli albori del 1900, sullo sfondo delle colline toscane, che Samuele, figlio del Conte Falesi, e Rachele, figlia del fattore della tenuta, s'incontrano bambini per innamorarsi con il trascorrere del tempo. Ma i loro mondi inconciliabili rendono il loro amore impossibile, costringendoli ad amarsi in silenzio per lungo tempo, rincorrendosi per anni senza riuscire mai ad aversi del tutto. Quando la prima guerra mondiale li separerà nuovamente e la morte sembrerà aver decretato la fine del loro amore, non rimarrà che il destino nel quale confidare, sperando che finalmente, dopo a lungo essersi cercati e perduti, possano riuscire a ritrovarsi. Sulla scia dei più famosi e drammatici amori della letteratura e del mito greco prende corpo questo romanzo che racconta una grande, quanto impossibile, storia d'amore.
20,00

Contro il giusnaturalismo moderno. Evola, lo Stato, gli uomini, le rovine

di Marco Iacona

Libro: Copertina morbida

editore: Algra

anno edizione: 2021

pagine: 84

Si può affermare che l'idea di Stato in Julius Evola segni il culmine dell'inattualità della sua teorica; nulla di quanto egli afferma concorda né col regime democratico del dopoguerra, né a ben vedere con l'idea moderna di Stato e sovranità. Per Evola, lo Stato, se vero Stato, si fonda sulla trascendenza del principio di sovranità, autorità e legittimità, conseguentemente in esso si manifesta un ordine superiore che si concreta in un potere. Ogni unità politica si caratterizza così per un'idea e un potere che la differenziano da qualunque altra associazione o aggregazione sociale e/o naturale. I caratteri della sovranità, cioè dello Stato, sono quelli dell'assolutezza (infallibilità) e della stabilità (intesa come non derivazione) del principio supremo. Introduzione di Claudio Bonvecchio.
7,00

Siciliane contro

di Elio Camilleri

Libro: Copertina morbida

editore: Algra

anno edizione: 2021

pagine: 136

Le siciliane non sono state solo quelle vestite di nero che ubbidivano silenziose, non sono state solo quelle che stavano a casa a cucinare, a lavare, a stirare. Ce ne sono state tante che ho trovato accanto ai garibaldini contro i Borbone, altre a incoraggiare i loro uomini a occupare il latifondo aristocratico e dei gabelloti al tempo dei Fasci. Poi ci sono state quelle che si trovavano a New York nel rogo in quella fabbrica di camicette e poi quelle che protestavano contro la guerra e contro il fascismo. Le siciliane nella Resistenza e contro la mafia meritano anche loro di trovare un posto nella nostra conoscenza e nella nostra memoria. Prefazione di Graziella Proto.
12,00

Bord de l'eau

di Salvo Salerno

Libro: Copertina morbida

editore: Algra

anno edizione: 2021

pagine: 148

In un'imprecisata città costiera dell'Italia meridionale, un professore di Accademia di Belle Arti, un tipo un po' sui generis ma molto preparato, chiede alla locale Soprintendenza di riconoscere e vincolare quella che egli sostiene essere la sua scoperta di un importante bene culturale immateriale. Da quel momento si innesca una surreale e movimentata vicenda, nella quale i malintesi causati dalla superficialità e doppiezza di alcuni personaggi si impastano con le grossolane furbizie e le prepotenze del gruppo di potere cittadino, determinato a sottrarre la scoperta al professore, fino al clamoroso coup de théâtre finale.
12,00

Emoziònati. Libro esperienziale

Libro: Copertina morbida

editore: Algra

anno edizione: 2021

pagine: 184

Questo non è un libro. È una palestra che ti permetterà di comprendere e gestire le tue emozioni "difficili". È un viaggio illustrato, da "gustare" con gli occhi e "sfogliare" col cuore. È un'avventura in cui sarai protagonista. Se sceglierai di leggerlo, non solo avrai la possibilità di conoscere e avvicinarti alle emozioni, alla luce delle più recenti acquisizioni della psicologia e delle neuroscienze, ma riuscirai a immergerti in un'esperienza da vivere con tutti i sensi. Cosa aspetti? Trova un posto comodo e inizia questo viaggio insieme a noi.
15,00

Dove la notte è buia

di Anna Maria Ardito

Libro: Copertina morbida

editore: Algra

anno edizione: 2021

pagine: 176

Una storia d'amore tra due libri. Tre donne che si danno appuntamento a Gallipoli per un suicidio collettivo. Una notte in cui il tempo sembra riavvolgersi su se stesso. Il furto di un feto sireniforme da un museo. Un crudele affresco del Seicento che risveglia terribili ricordi nel testimone di un delitto. La notte buia della violenza, della solitudine e della morte in dodici racconti tra l'horror e il noir.
14,00

La casa nella valle

di Domenico Arezzo

Libro: Copertina morbida

editore: Algra

anno edizione: 2021

pagine: 80

Un uomo di mezza età abita in una piccola casa in una valle circondata da un tetro bosco, a mezz'ora di cammino dal paese dove lavora. Conduce una vita all'apparenza tranquilla, finché qualcosa di nascosto, e al contempo terribile, scuote la sua coscienza e la monotona quotidianità con la quale da anni convive. Il terrore lo proietta in un mondo oscuro in cui bisogna saper fare le scelte giuste per salvarsi. Ci riuscirà?
8,00

Il cigno di Baudelaire

di Giuseppe Conte

Libro: Copertina morbida

editore: Algra

anno edizione: 2021

pagine: 80

«La formazione - ma anche l'anima, la burrascosa tensione estetica e conoscitiva - di uno dei maggiori poeti del nostro tempo, Giuseppe Conte, erompe attraverso l'appassionato e appassionante racconto della vita di colui che, a giudizio di T.S. Eliot, ha dato al mondo "il più grande esempio di poesia moderna", l'immenso Charles Baudelaire. Benché accurata e seriamente documentata, la trascinante biografia dell'autore de I Fiori del Male viene da Conte evocata, più che ricostruita; essa, infatti, prende corpo da vertiginosi ricordi di adolescenza, allorché Conte fu folgorato da L'Albatro, da À une passante, dal Profumo esotico, da Il Cigno, che dà il titolo a questo rapinoso libro, e da tanti altri intensissimi capolavori dai quali farsi portare come da un mare in tempesta, e grazie ai quali scegliere un destino: "Chi non ha letto Baudelaire nell'adolescenza è partito svantaggiato per l'avventura della vita", scrive Conte con inesausta fede nella poesia, che, nel caso de I Fiori del Male, al quale egli è devoto, diviene un "invito a vivere la vita nella sua pienezza torbida e debordante». Dalla Prefazione di Emilio Zucchi
10,00

Papà, chi sono gli ignavi? Il messaggio pedagogico nel racconto della Divina Commedia

di Tommaso Pezzino

Libro: Copertina morbida

editore: Algra

anno edizione: 2021

pagine: 104

"Papà, chi sono gli ignavi?" è un itinerario pedagogico che vuole riscoprire, insieme al lettore, cosa abbia ancora da dire, alle donne e agli uomini di oggi e di domani, il libro più famoso di tutti i tempi. Dante è un uomo che si mette in viaggio per ritrovare se stesso e per riuscirci si lascia educare (ex-ducere, condurre) prima da Virgilio e poi da Beatrice. Attraverso i versi del Poeta riscopriamo la nostra condizione di uomini, di educandi, di genitori, di educatori, tutti protagonisti di un percorso la cui meta è la conquista di se stessi.
10,00

Il Gulli e Pennisi. Una storia. 1884-1923

di Alfonso Sciacca

Libro: Copertina morbida

editore: Algra

anno edizione: 2021

pagine: 496

Questo libro di Alfonso Sciacca nasce da un atto d'amore. Amore verso la scuola in generale e in particolare verso la "sua" scuola, il Liceo Classico "Gulli e Pennisi"; ma ancor più amore verso la Storia, grazie al quale egli dà prova di possedere un metodo di ricerca che sa analizzare ogni genere di fonte scritta, anche quelle solitamente trascurate, per trovare il bandolo di una matassa che si dispiega ininterrottamente da oltre un secolo. La storia di una scuola deve servire a questo: fare conoscere gli uomini e le idee che hanno animato la vita della comunità in cui quella scuola vive e opera, mettendo così in luce la dimensione politica (nel senso di parte integrante della polis) che ogni scuola possiede. Compito ambizioso ma che Alfonso Sciacca svolge con l'akribeia dello storico (e qui si vede la lezione dell'antico maestro Santo Mazzarino) e con la leggerezza del narratore, di quel narratore di altissimo livello di cui ha dato prova nelle opere precedenti. A metà strada fra il documento e il racconto, questo libro apre una prospettiva inedita, e ancora da scoprire nella sua interezza, sulla storia di Acireale a cavallo fra i secoli XIX e XX.
30,00

Buone feste

di Bonaventura Guidi

Libro: Copertina morbida

editore: Algra

anno edizione: 2020

pagine: 216

«Per lunga consuetudine, nei giorni che precedono la festività dell'Immacolata Concezione, il parroco della Chiesa Madre sceglie la mamma e il neonato che impersoneranno la Vergine e il Bambinello nel tradizionale Presepe Vivente.» Inizia così una di queste storie che, da Natale a Ferragosto, da Pasqua a Capodanno, ci raccontano di gente comune che si trova a vivere una Festa diversa da quella che avrebbe desiderato. Piccoli e grandi drammi, illusioni e cattiverie, avidità e tradimento, e anche qualche delitto, si susseguono in queste pagine, sempre narrati con ironia e compassione. Non ci è permesso di scegliere se passeremo delle Buone Feste. Qualcuno già lo sapeva, e tutti l'abbiamo appreso nei drammatici mesi dell'emergenza sanitaria.
15,00

La storia raccontata ai ragazzi... e non solo! Esperimento di sopravvivenza didattico-culturale. Dall'anno 1000 al 2000

di Adriano Di Gregorio

Libro: Copertina morbida

editore: Algra

anno edizione: 2020

pagine: 144

«Tanto tempo fa il mondo era popolato da gruppetti di per- sone che non si conoscevano tra di loro e che erano nelle stesse disperate condizioni di lotta contro la fame. Vivevano in piccoli villaggi, si spostavano spesso per seguire gli animali [...]. A un certo punto ci fu una scoperta straordinaria che cambiò le sorti del genere umano: l'agricoltura. [...] piano piano le popolazioni divennero sedentarie, sorsero le città, le donne furono chiuse in casa, si moltiplicarono le guerre e soprattutto aumentarono le differenze tra i ricchi e i poveri». (Dalla Prefazione)
12,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.