Editore Alinea - Ultime novità | P. 4

Alinea

La villa, il giardino, il paesaggio. Un parco per gli archivi europei a Villa Salviati

di Mariella Zoppi

Libro: Copertina morbida

editore: Alinea

anno edizione: 2012

pagine: 208

L'occasione di questa riflessione ha preso vita e si è sviluppata insieme al lavoro per il progetto di intervento sul parco di villa Salviati al Ponte alla Badia. La villa, dopo essere appartenuta per quattro secoli alla famiglia Salviati, ha visto dalla metà dell'Ottocento avvicendarsi molti proprietari, dall'inglese Arthur Vansittart, al tenore Mario De Candia, al banchiere svedese Gustave Hagerman fino alla famiglia Turri, ognuno dei quali ha lasciato traccia di sé e del gusto del suo tempo intervenendo nei giardini e nel parco. Nel 2001 è stata acquistata dallo Stato italiano per diventare la sede degli Archivi Storici della Comunità Europea e, da alcuni anni, sono iniziati i lavori di restauro sotto la direzione del Provveditorato Interregionale alle Opere Pubbliche Toscana e Umbria in collaborazione con la Soprintendenza ai Beni architettonici e paesaggistici di Firenze, Prato e Pistoia. La villa è così passata da ambito di vita privata e familiare, a luogo destinato ad una fruizione pubblica collegata alla ricerca e aperta agli studiosi di tutta l'Europa. Un cambiamento di scenario e di frequentazioni che non potevano non avere riflesso nel progetto di recupero del grande parco romantico che circonda gli edifici e i giardini formali della terrazza superiore. Ne è scaturita una ricerca che ha coinvolto una riflessione più ampia basata sulla complessità delle stratificazioni e sull'articolazione del sistema villa, giardini, parco e paesaggio.
45,00

Patrimonio e globalizzazione

di Françoise Choay

Libro: Copertina morbida

editore: Alinea

anno edizione: 2012

pagine: 78

Quale può essere il destino del patrimonio edificato nel contesto della globalizzazione planetaria? È possibile definire una strategia per contrastare il progressivo impoverimento culturale che segna il tempo dell'attuale "rivoluzione elettrotelematica"? Questi interrogativi animano come un fil rouge i tre saggi raccolti in questo volume, originati da un ciclo di conferenze che Françoise Choay svolse nel 2009 presso la Facoltà di Architettura dell'Università degli Studi di Napoli Federico II. Senza alcuna vena nostalgica o passatista, la studiosa francese si propone di delineare possibili scenari futuri per l'umanità, fornendo una "strategia di combattimento terminologico" nella quale il patrimonio edificato gioca un ruolo fondamentale. Ripercorrendo i testi fondamentali di Lévi-Strauss, Ruskin e ViolIet-le-Duc, la Choay evidenzia il tema cruciale della sistemazione dello spazio esistenziale dell'uomo, ribadendo la centralità del territorio e della memoria come elementi fondanti della specie umana. Ne emerge un quadro premonitorio delle conseguenze spaziali della globalizzazione e del loro contributo al processo di disumanizzazione delle nostre società, il cui compimento segnerebbe il regno del "post-umano". Contro tale prospettiva, le pagine di questo volume evocano il recupero di quella "unità nella diversità" che ha sempre segnato il cammino della cultura europea.
12,00

Maria Cristina Costa. Architetto urbanista-architect planner

di Francesco Lenzini

Libro: Copertina morbida

editore: Alinea

anno edizione: 2012

pagine: 490

Il volume raccoglie e analizza criticamente alcuni tra i più significativi progetti di architettura e pianificazione di Maria Cristina Costa, architetto-urbanista, il cui coerente impegno cinquantennale si intreccia inscindibilmente con la ricerca di una metodologia d'intervento sul patrimonio esistente, naturale e costruito. Suddiviso in sezioni tematiche introdotte da saggi di insigni studiosi e protagonisti del panorama disciplinare, il libro fornisce inoltre una chiave di lettura del complesso maturare di un ambito di ricerca oggi centrale nella riflessione sull'architettura: il recupero urbano e territoriale.
55,00

NZEB progetto sperimentale. Nearly Zero Energy a Prato

Libro: Copertina morbida

editore: Alinea

anno edizione: 2012

pagine: 59

Il tema energetico negli ultimi anni è divenuto una delle sfide più impegnative per la società contemporanea. La necessità di comprimere i consumi di fonti combustibili tradizionali, e al contempo arginare i cambiamenti climatici causati principalmente dall'effetto-serra, ha determinato, anche nel nostro paese, una vera e propria rivoluzione normativa. Il settore delle costruzioni dal 2005 ha subito una serie impressionante di innovazioni legislative che, a partire dal Dlgs 192/2005, stanno determinando livelli di efficienza energetica impensabili fino a pochi anni fa. Mentre il settore sta ancora adeguando la propria operatività, il Decreto Rinnovabili (Dlgs 28/2011) ha già tracciato una ulteriore sfida, imponendo, dal 31.05.2012, una progressiva copertura di tutti i consumi energetici attraverso fonti rinnovabili. Il traguardo, ancora da precisare a livello operativo, è in ogni caso di arrivare a produrre edifici "Quasi zero" nel 2020 per il settore privato, e 2019 per il settore pubblico. Si tratta di novità rilevantissime, ancora tutte da esplorare.
12,00

The space of the school-O espaço da escola

di Daniela Ladiana, Rui Braz Afonso

Libro: Copertina morbida

editore: Alinea

anno edizione: 2012

pagine: 213

25,00

Il progetto '80. Un'idea di Paese nell'Italia degli anni Sessanta

di Cristina Renzoni

Libro: Copertina morbida

editore: Alinea

anno edizione: 2012

pagine: 148

Punto culminante e al tempo stesso simbolo della crisi della programmazione economica nazionale degli anni Sessanta, il "Progetto '80" rappresenta il tentativo più ambizioso, nell'Italia del secondo dopoguerra, di immaginare uno scenario delle trasformazioni territoriali legate allo sviluppo. Il documento, redatto nel 1969 da un gruppo di esperti attivi presso il Ministero del bilancio, disegna un'Italia al futuro imperniata su un radicale ripensamento dei sistemi metropolitani e ambientali. L'immaginario del testo e delle carte che lo accompagnano affonda le proprie radici nelle precedenti esperienze della programmazione ma coglie anche con anticipo alcuni temi di dibattito divenuti in seguito centrali, come la questione della diffusione urbana o della tutela e valorizzazione delle aree di pregio. Sistemi urbani, parchi, attrezzature diventano la spina dorsale di un paese chiamato a rispondere ai bisogni di una nuova società di consumatori. Il volume ripercorre in maniera sistematica la storia dell'elaborazione, della pubblicazione e dell'impatto di un documento troppo spesso letto solo sotto il segno dell'utopia fallita, rivisitandolo e riposizionandolo nel dibattito delle politiche di respiro nazionale. Chiude il libro un'intervista a Giorgio Ruffolo, uno dei protagonisti di quella stagione, che torna a riflettere sul suo significato e le sue eredità.
18,00

The Kent state forum on the city. CittàEmilia. Atti del Convegno internazionale (Firenze, 28 ottobre 2011). Ediz. italiana e inglese

Libro: Copertina morbida

editore: Alinea

anno edizione: 2012

pagine: 180

"Questo sesto appuntamento annuale del Kent State Forum on the City, tenutosi a Kent State University Florence (Firenze) nell'ottobre 2011, fu dedicato a CittaEmilia, cioè non ad una città specifica (come per le passate edizioni del Forum) ma a un particolare tipo di città. Una forma urbana metropolitana complessa che è emersa negli ultimi decenni come una delle regioni più' dinamiche ed evolute d'Europa. (...) Le storie di CittaEmilia ci invitano anche riflettere sulle grandi potenzialità che possono generarsi, sia in termini di creatività progettuale che di oc¬casioni di qualità urbana, proprio nei rapporti tra infrastruttura, architettu¬ra e paesaggio, che è uno dei temi più interessanti ed urgenti nell'attuale ricerca in architettura e urbanistica...." Dalla prefazione di Maurizio Sabini.
32,00

Progettare l'eco-efficienza dei sistema insediativi. Principi, tecnologie, strumenti per la sostenibilità in architettura

di Fabrizio Orlandi

Libro: Copertina morbida

editore: Alinea

anno edizione: 2012

pagine: 132

Il volume si configura come uno strumento didattico-informativo di supporto al progettista che intenda approfondire la propria formazione in merito a principi, tecnologie e strumenti del progetto sostenibile in architettura.
25,00

Vico Magistretti. Case rosse e Framura

di Andrea Savio

Libro: Copertina morbida

editore: Alinea

anno edizione: 2012

pagine: 72

15,00

Las bizarrias de Belisa. Ediz. italiana e spagnola

di Lope de Vega

Libro: Copertina morbida

editore: Alinea

anno edizione: 2012

pagine: 175

Las bizarrías de Belisa è l'ultima intera commedia autografa conservata di Lope de Vega e fu pubblicata nel volume postumo La Vega del Parnaso (1637). È una vivace commedia d'intreccio tutta giocata sulla gelosia e l'inganno per la conquista del galán da parte dell'audace Belisa, dama brillante e intraprendente, figura indimenticabile del teatro lopesco. Si tratta di una pieza urbana della quale la critica ha messo in risalto le scene all'aperto e il modo in cui emerge il movimento cittadino e gli incontri in carrozza, i valori spettacolari della messa in scena, principalmente per quanto riguarda l'abbigliamento e il mascheramento, ma soprattutto le caratteristiche dei personaggi femminili, in primo luogo Belisa e i suoi momenti di scontro con la dama rivale. Pur facendo parte del cosiddetto "ciclo de senectute" di Lope, l'opera sembra smentire l'immagine di un commediografo ormai anziano e amareggiato, a favore di quella di un Lope ancora estroso e spumeggiante, infaticabile creatore di soluzioni drammatiche interessanti. Si propongono qui un testo critico della commedia basato sulla prima stampa, con l'ausilio del manoscritto, e una traduzione in versi, pensata per il lettore italiano contemporaneo.
20,00

Comedia Tinellaria. Ediz. italiana e spagnola

di Bartolomé de Torres Naharro

Libro: Copertina morbida

editore: Alinea

anno edizione: 2012

pagine: 208

Nella Roma di Leone X, il tinello di un palazzo cardinalizio si anima, all'ora dei pasti, per il frenetico andirivieni di una folla di servitori, scudieri, palafrenieri, trombettieri provenienti da vari paesi. Battibecchi, lagnanze, brontolii, vanterie, espressioni crude e volgari si amalgamano in un dialogo fluido, in un abile gioco di voci e lingue che rivela, più dei fatti e dei gesti, una miseria morale che si rispecchia nella corruzione dei padroni, dei potenti della corte pontifìcia. Recitata alla presenza di Leone X e dei cortigiani, la commedia non risparmia frecciate anticlericali e colpi vibrati con beffarda ed elegante spregiudicatezza contro il papa e i cardinali alla vigilia della Riforma. La Comedia Tinellaria e la Comedia Soledadesca pubblicate con altre opere di Torres Naharro nella Propalladia (Napoli 1517), formano un dittico omogeneo imperniato sulle esperienze romane dell'autore e portate sulla scena con modernità di stile e novità di concezione drammaturgica.
20,00

Il disegno architettonico tra geometria e fantasia

Libro: Copertina morbida

editore: Alinea

anno edizione: 2012

pagine: 174

"L'insegnamento del disegno sintetizza, in maniera efficace, i diversi aspetti di una preparazione che, per molti versi, si dibatte nell'irrisolto dilemma tra scienza e tecnica da una parte e arte e fantasia dall'altra."
22,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento