Editore Alinea - Ultime novità | P. 5

Alinea

22,00

«Naso, terra grande, ricca ed antica». Tessuto urbano e architettura dal Cinquecento al Novecento

Libro: Copertina morbida

editore: Alinea

anno edizione: 2012

pagine: 420

Questo volume, che raccoglie gli esiti del progetto di ricerca iniziato nel 2005 dal titolo "Architettura e decorazione a Naso dal Cinquecento al Novecento", secondo la convenzione di studio tra l'amministrazione comunale di Naso e il dipartimento di restauro e conservazione dei beni architettonici della Facoltà di Architettura di Firenze, ora dipartimento di costruzioni e restauro, è pubblicato con il contributo dell'amministrazione comunale di Naso e del dipartimento di costruzioni e restauro dell'Università degli Studi di Firenze.
45,00

Sei progetti in cerca d'autore. Ediz. italiana e portoghese

di Ermanno Aparo, Liliana Soares

Libro: Copertina morbida

editore: Alinea

anno edizione: 2012

pagine: 108

Questa pubblicazione non ha un intento solamente promozionale (la ricerca di una scena), in quanto offre una occasione interessante per interpretare il ruolo che svolge il design quando si pone tra sperimentazione e didattica. Come i sei personaggi pirandelliani precedentemente citati, le sei ricerche propongono sei visioni originali, differenti e apparentemente inconciliabili.
20,00

Alloggi per giovani coppie. Istruzioni per l'uso

Libro: Copertina morbida

editore: Alinea

anno edizione: 2012

pagine: 104

"È forse nel momento peggiore della crisi economica, che il comune di Prato mette a disposizione delle giovani famiglie già sposate o che si apprestano al matrimonio, 50 alloggi di edilizia residenziale pubblica. Al bando speciale riservato alle giovani famiglie (datato 1999) hanno partecipato in tanti, 218 giovani coppie sotto i 35 anni, molti con figli a carico, costrette a vivere con i genitori o a pagare un canone di locazione che incide per oltre il 30% sul loro reddito o, addirittura, a rimandare le nozze. A queste giovani famiglie, spesso oggetto di analisi e dibattiti, Prato ha deciso di dare una risposta concreta: 50 alloggi studiati per le loro esigenze sia negli interni particolarmente curati nelle finiture, sia negli esterni dove i giardini abbelliscono una struttura pregevole anche dal punto di vista architettonico. Perché gli insediamenti di Edilizia Residenziale Pubblica non devono essere sinonimo di degrado e bruttezza; vogliamo che queste 50 famiglie, vivano in alloggi confortevoli e facciano crescere i propri figli in un ambiente tranquillo e sicuro. Francamente ci sembra un buon punto di partenza, una base sulla quale le giovani famiglie possono costruirsi un futuro e siamo orgogliosi di quanti hanno lavorato per concludere in questi due anni il progetto". Dalla presentazione di Dante Mondanelli, Assessore alla salute, politiche sociali e protezione civile del Comune di Prato.
22,00

Abitare meno, abitare meglio. Design tra professione, ricerca e didattica

di Giovanni Lauda

Libro: Copertina morbida

editore: Alinea

anno edizione: 2012

pagine: 92

Giovanni Lauda è un architetto-designer. In questa pubblicazione ha raccolto alcune riflessioni sulle trasformazioni in atto nella casa e nella città: i nuovi modelli abitativi, i processi di rinnovamento della metropoli, i nuovi concetti di illuminazione, la cucina come "modello industriale" legato al territorio. I progetti illustrati nel libro sono il frutto di occasioni professionali, di ricerche e di esperienze didattiche svolte nel corso di quindici anni. Ricerca, didattica e professione si intrecciano, legate da quella attitudine allo sperimentalismo che appartiene alla tradizione del design italiano.
20,00

Ricostruire dopo il terremoto. Ediz. illustrata. Vol. 2: «Il caso Castelnuovo (AQ)». Analisi e progetto strutturale

di Andrea Vignoli

Libro: Copertina morbida

editore: Alinea

anno edizione: 2012

pagine: 175

Il devastante terremoto che ha colpito il territorio della Provincia de L'Aquila il 6 aprile 2009 ha completamente distrutto il paese di Castelnuovo, frazione del Comune di San Pio delle Camere (L'Aquila), causando anche cinque vittime. L'Università di Firenze è stata da subito presente a Castelnuovo prima per le verifiche di agibilità del costruito poi per il rilievo del danno e ad oggi è impegnata nella redazione del piano di ricostruzione del borgo. La Regione Toscana ha stipulato con il Comune di San Pio delle Camere e con le Università di Firenze e Pisa, un protocollo di intesa per la formazione di studenti iscritti alle facoltà di Ingegneria e Architettura, finanziando 100 borse di studio (50 per l'anno 2010 e 50 per l'anno 2011). Grazie a questa iniziativa viene data la possibilità a giovani laureandi di compiere un'importante esperienza formativa, dal punto di vista sia professionale che umano, studiando e progettando sul campo il recupero urbanistico, edilizio e ! strutturale dei paese. Questo libro descrive l'attività svolta dagli studenti ed è il prodotto del lavoro di tutte le persone coinvolte in questo percorso, di grande valore individuale e sociale.
22,00

Yacht design. Interni e sovrastrutture

di Massimo Paperini

Libro: Copertina morbida

editore: Alinea

anno edizione: 2012

pagine: 204

Il libro raccoglie le tesi degli studenti della quinta edizione del Master in Interior Yacht Design e sovrastrutture dello IED di Roma.
28,00

Suburbanscapes-Suburban atlas

Libro: Copertina morbida

editore: Alinea

anno edizione: 2012

pagine: 255

32,00

Toyo Ito e gli ingegneri. Tre collaborazioni dopo Sendai

di Carlo Gamboni

Libro: Copertina morbida

editore: Alinea

anno edizione: 2012

pagine: 128

Con i progetti successivi alla Mediateca di Sendai Toyo Ito ha inaugurato un fertile periodo di sperimentazione caratterizzato da una particolare attenzione verso i metodi innovativi di analisi e calcolo strutturale proposti da alcuni ingegneri con i quali ha avuto modo di collaborare. Tra di essi, Mutsuro Sasaki, Masato Araya e Cecil Balmond hanno svolto un ruolo fondamentale nell'evoluzione dell'architettura e del metodo progettuale dell'architetto giapponese, attraverso un confronto che si è espresso costantemente nel tempo. La tesi di fondo del saggio è che, nell'alternanza di queste collaborazioni, le coppie Ito-Sasaki, Ito-Araya e Ito-Balmond abbiano costituito delle entità progettuali specifiche, le quali, sebbene nell'ambito di una visione coerente di fondo riferibile allo stesso Ito, si sono caratterizzate per metodologie, strumenti e obiettivi propri, nonché per un vocabolario formale di fatto differenziato. L'obiettivo di questo scritto è indicare un esempio delle potenzialità che una progettazione di tipo collaborativo tra due discipline affini, quali sono l'architettura e l'ingegneria, può offrire oggi anche in relazione allo sviluppo degli strumenti informatici.
18,00

Labirinti mediterranei. Tessuto, paesaggio e spazialità tra Europa e periferia ellenica

di Alexis Tzompanakis

Libro: Copertina morbida

editore: Alinea

anno edizione: 2012

pagine: 184

Oggi sembra che il concetto di spazialità mediterranea sia diventata una categoria dotata di caratteri e valori "per sé" che tradiscono la presenza di panorama tanto inclusivo e molteplice, quanto frammentario e deterritorializzato. E' così che in questo libro il Mediterraneo, il rapporto periferia-centro, la specificità ellenica, il moderno, le modernità plurali, l'architettura, il paesaggio, diventano temi che si susseguono incessantemente, con lo scopo di descrivere i labirinti mediterranei nella postmodernità.
24,00

L'architettura tra le case. Abitare lo spazio aperto nei quartieri ina-casa

di Daniele Carfagna

Libro: Copertina morbida

editore: Alinea

anno edizione: 2012

pagine: 128

L'architettura tra le case è lo spazio progettato al di fuori dell'alloggio, ove è possibile inverare un'idea di abitare intesa come esperienza continua nello spazio, proiettata anche al di fuori delle mura domestiche. Questo scritto indaga le potenzialità degli spazi aperti nei quartieri del piano INA-Casa (1949-1963), approfondendo un tema lasciato generalmente in secondo piano dalla letteratura architettonica che se ne è occupata nel corso degli anni. Rileggere oggi questi esempi, nati da premesse culturali ben delineate, ad una scala di analisi che si sofferma su ciò che è effettivamente apprezzabile da un individuo, ci permette di riflettere sulla loro diffusa capacità di arricchire le opportunità per abitare lo spazio aperto, avvicinando così l'ambiente costruito alle aspettative di benessere degli individui.
18,00

Situare l'azione. Uomo, spazio, auspici di architetture

di Amanzio Farris

Libro: Copertina morbida

editore: Alinea

anno edizione: 2012

pagine: 128

In alcuni momenti decisivi del loro percorso, diversi maestri dell'architettura moderna e contemporanea hanno scelto di illustrare le loro opere ricorrendo ad una particolare documentazione fotografica, in cui l'architettura è raffigurata insieme alla presenza dell'uomo che ne occupa gli spazi e che agisce in essi. L'assunto di questo studio è che in questa iconografia attentamente ponderata sia possibile scorgere - in forza della verificabile intenzionalità dichiaratoria che gli architetti vi hanno proiettato - l'espressione programmatica di un auspicio progettuale riguardante le relazioni tra la forma costruita ed il mutevole agire umano. L'indagine si concentra dunque su quanto i documenti fotografici restituiscono in termini di moventi e di idee di architettura, con una argomentazione sostenuta da un interesse rivolto al presente: riflettere sul rapporto tra l'uomo e lo spazio architettonico non significa infatti altro che affrontare direttamente le ragioni fondamentali - quindi permanenti e necessarie dell'abitare e del costruire.
18,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento