Il tuo browser non supporta JavaScript!

Alpes Italia

A ciascuno la sua relazione. Psicoanalisi e fenomenologia nella pratica clinica

di Nicolò Terminio

Libro: Copertina morbida

editore: Alpes Italia

anno edizione: 2019

pagine: 112

Il libro scritto da Nicolò Terminio attraversa il confine tra modelli teorico-clinici diversi ricavandone strumenti utili alla clinica. In particolare, mette a fuoco una serie di connessioni: tra psicoanalisi lacaniana e psicoterapie psicodinamiche; tra psicoanalisi e psicopatologia fenomenologica; tra psicoanalisi e modelli della generatività. Questi sono i percorsi lungo i quali si è avviata la ricerca e la pratica clinica di Nicolò Terminio, seguendo la prospettiva della psicoanalisi e della psicopatologia fenomenologica e contribuendo alla loro traduzione nel vivo dell'esperienza terapeutica. La riflessione dell'autore rimane sempre vicina ai problemi della clinica, alle angosce, agli spaesamenti ma anche alle curiosità e alle speranze che affliggono e accompagnano la vita di chiunque vede ogni giorno persone che fanno fatica a vivere o a dare un senso alla loro vita perché ristrette in mondi asfittici, prigionieri della loro psicopatologia. Come afferma Mario Rossi Monti nella sua prefazione al libro: "un clinico e una cultura clinica si costruiscono muovendosi in primo luogo su questo terreno e il libro di Nicolò Terminio dà un importante impulso in questa direzione".
15,00

Spunti di vista. Tra libertà, diversità, omologazione e vergogna

di Roberta Rosin

Libro: Copertina morbida

editore: Alpes Italia

anno edizione: 2019

pagine: 211

Tredici, il mio numero preferito. Tredici microcosmi. Non è una semplice questione di numeri, ma di persone che ci regalano nuove prospettive. Tredici persone - diverse per provenienze e fedi, scelte e dubbi, passioni e tormenti, coraggio e volontà, ma con una caratteristica comune, l'onestà intellettuale - rispondono sulla fede, sul bene e il male, sulla vergogna e i valori. Tredici persone che hanno diversamente aperto le loro menti e i loro cuori. Chi avrà l'ardire di leggere senza pregiudizi, con la stessa apertura, troverà un mondo in cui diversi spunti di vista arrivano a un trasversale, discontinuo, sorprendente, imponderabile punto fermo comune.
19,00

«Il coraggio di inventare l'avvenire...». La scienza e la dignità dei popoli per una vera pace globale

di Ezio Zucconi Mazzini, Gilberta Alpa

Libro: Copertina morbida

editore: Alpes Italia

anno edizione: 2019

pagine: 272

Questo libro è un tributo all'Africa ed è stato ispirato da una frase di uno dei grandi padri del panafricanismo Thomas Sankara: "per ottenere un cambiamento bisogna avere il coraggio e osare inventare l'avvenire". Secondo gli autori la pace globale è un'"utopia sostenibile" e realizzabile se ci si impegna a "rifondare la speranza" con un lavoro costante contro l'apatia, l'egoismo, l'indifferenza e soprattutto contro i quattro cavalieri dell'Apocalisse del mondo globalizzato: la fame, il razzismo, la guerra e la corruzione che è disimpegno morale. Questo libro si propone di dare un contributo scientifico che, partendo dalle radici psicologiche e neuroscientifiche dell'intersoggettività (che è il sistema motivazionale innato ed essenziale alla sopravvivenza della specie), indichi le basi biologiche del Sé Morale (empatia e neuroni specchio), con lo scopo di individuare una via possibile per una cultura della pace, dei diritti umani universali, dell'appartenenza all'unica specie umana.
23,00

Homo talent. Idee e strumenti per le rivoluzioni quotidiane

di Giorgio Maggi

Libro: Copertina morbida

editore: Alpes Italia

anno edizione: 2019

pagine: 119

Che sia chiaro: le rivoluzioni quotidiane sono lo sbocco ideale per il talento che vuole riposizionarsi nel mondo circostante. Che vuole dare il meglio di sé. O perlomeno provarci. Sono uno stato alternativo della mente. Un meccanismo che mette in discussione l'esistente. Che tenta di scardinare i vecchi modelli di azione. È una modalità di pensiero che sfida il presente, per preparare il futuro. Un retroterra audace che dà linfa a una nuova filosofia del quotidiano. Ripensa la routine e la trasforma in un gesto epico. Galvanizzante. Si sintonizza su una frequenza che stimola volontà, visione, desiderio, forza, entusiasmo ed ebbrezza. Quella "gentile" che permette azioni extra-ordinarie, cioè, fuori dal comune. Che scardinano il già noto e sondano l'ignoto. Le rivoluzioni quotidiane hanno un obiettivo importante, e allo stesso tempo atipico: vogliono problematizzare l'ovvio, stressare il banale, mettere in difficoltà le nostre abitudini acquisite e tutto ciò che diamo per scontato. Vogliono rivisitare e aggiornare le azioni umane più elementari per costruire un progetto di vita migliore, di più ampio respiro. Vogliono, in ultima istanza, essere la sentinella al confine per affrontare il nemico più insidioso: il disorientamento. In una società senza orientamento, ogni giorno può essere utile per fare piccole rivoluzioni che ci spingono al di là della zona di comfort. Modificare le coordinate della rotta. Inventarsi un copione diverso. Costruire una mappa sostenibile. Trovare una posizione. Non possiamo accontentarci. Non possiamo delegare a nessuno il nostro destino. Non possiamo cambiare il mondo. Almeno con le modalità che ci hanno tramandato fino a oggi. Possiamo, invece, adottare idee e strumenti per fare rivoluzioni quotidiane. Le nostre.
12,00

Invito alla festa. Facilitare i gruppi con lo psicodramma

di Stefano Padoan

Libro: Copertina morbida

editore: Alpes Italia

anno edizione: 2019

pagine: 147

Questo manuale presenta in modo completo l'approccio estetico-relazionale per la facilitazione professionale attraverso una versione arricchita e rinnovata di psicodramma. Lo psicodramma estetico-relazionale è una pratica consulenziale ideata dall'autore per promuovere relazioni positive e generative nei gruppi attraverso l'uso della messa in scena teatrale dei vissuti personali e l'utilizzo creativo dello (s)mascheramento, del lavoro somatico sui gesti spontanei, dell'uso estetico delle forme e delle immagini. Il manuale si rivolge in modo molto pratico ai facilitatori, ai formatori, agli psicologi e psicoterapeuti, ai counselor, ai coach ed agli educatori per fornire loro un chiaro inquadramento metodologico ed indicazioni operative per introdurre lo psicodramma nelle loro attività. Dopo una prima parte introduttiva al linguaggio espressivo dello psicodramma viene descritta la metodologia, il ruolo del facilitatore e le più importanti strategie registiche per la conduzione del gruppo concludendo infine con la descrizione di esperienze di applicazione dell'approccio estetico-relazionale nella facilitazione aziendale, nella formazione sanitaria e nella clinica.
16,00

Gazzetta ambiente. Rivista sull'ambiente e il territorio (2018). Vol. 3

Libro

editore: Alpes Italia

anno edizione: 2019

pagine: 143

Beni culturali. Il valore storico-artistico-ambientale del territorio dei Castelli Romani. Il Palazzo Ducale di Ariccia: la fase Savelli di Francesco Petrucci. La Locanda Martorelli, cuore d'Europa ai Castelli Romani di Maria Cristina Vincenti. Antonio Despuig y Dameto: il Grand Tour d'Italie e gli scavi settecenteschi in Vallericcia di Alberto Silvestri. Aree protette. Il processo di riappropriazione degli spazi pubblici. Il caso del Parco Archeologico di Centocelle (Roma) di Maura Peca, Licia Gallo. Il ruolo dei giovani nella gestione delle aree protette. Conferenza EUROPARC 2018: "Parchi europei: ispirati dalla prossima generazione" di Giacomo Benelli. Sviluppo sostenibile. Strategie internazionali per un turismo responsabile. Le politiche ambientali e gli strumenti operativi per un turismo sostenibile di Luca Andriola, Mario Jorizzo, Riccardo Andriola. Conservazione delle Specie. Gli effetti del riscaldamento globale nel Mediterraneo. Tartarughe marine: una storia lunga più di 200 milioni di anni di Luca Marini, Elena Santini.
22,00

Seconda possibilità

di Anna Chiara Giordani

Libro: Copertina morbida

editore: Alpes Italia

anno edizione: 2019

pagine: 65

Una donna esce di casa con un borsone a tracolla, va nella palestra di boxe che frequenta abitualmente e inizia ad allenarsi per ore, colpendo il sacco con una foga inconsueta. Quando ormai è ora di chiusura e il maestro la invita ad andar via, lei dice che non può. Inizia qui il confronto e la scoperta di due vite segrete, quella di Chiara e Luciano, l'allieva e il maestro, i due protagonisti di questa vicenda. Dai loro racconti emergeranno storie personali inattese e difficili, a volte ingiuste, che entrambi, in qualche modo, stanno cercando di superare. E se Luciano è probabilmente giunto al traguardo dell'accettazione di ciò che è stato, dovrà aiutare la sua giovane amica, attraverso il pugilato, a intraprendere lo stesso percorso.
9,00

Luigi Ontani in teoria. Filosofia, estetica, psicoanalisi nell'opera e nell'artista

di Giulia Giambrone

Libro: Copertina morbida

editore: Alpes Italia

anno edizione: 2019

pagine: 108

"In teoria, ma in pratica..." Anche i proverbi sembrano negare l'importanza della teoria. Nell'epoca della tirannia dell'immagine, torna il bisogno di riportare alla luce l'elemento teorico, soprattutto nei confronti dell'opera d'arte. Essa prova la reversibilità tra immagine e teoria: il pensiero complesso si scioglie nella semplicità immanente dell'immagine che è quindi, per eccellenza, il luogo dove la teoria dimora. Le opere dell'artista Luigi Ontani dimostrano l'efficacia di questo principio: in esse abitano le idee di spazio, di identità, di soggetto. Partendo dall'analisi di alcune teorie generate dalla filosofia, dall'estetica e dalla psicoanalisi, si può giungere progressivamente all'opera d'arte. Sarà dunque la pratica a fornire una spiegazione della teoria tanto che potremo finalmente dire "In teoria e in pratica".
17,00

Manuale di psicoterapia cognitivo-interpersonale. Prospettive di integrazione

Libro: Copertina morbida

editore: Alpes Italia

anno edizione: 2019

pagine: 190

Il Cognitivismo Interpersonale è una realtà. Lo testimonia questa II edizione del Manuale che è il frutto dei primi anni di vita dell'Istituto di Terapia Cognitivo-Interpersonale di Roma. Il Cognitivismo Interpersonale è una avventura in corso. Lo testimoniano le tante pubblicazioni scientifiche e i lavori di ricerca che ex allievi, colleghi, docenti e terapeuti hanno messo in campo: il modello è già, ma non ancora. È già, perché il riferimento a Guidano e l'integrazione della Benjamin costituiscono un saldo e completo punto di partenza. Non ancora, perché la vivacità della ricerca e il fiorire di contributi aprono nuove piste ricche di novità interessanti. Il Cognitivismo Interpersonale è dunque realtà e futuro. In questa dimensione, non priva di tensione, si colloca questa II edizione. Il Manuale riprende e rilancia l'originalità del contributo di Guidano, arricchisce l'integrazione della Benjamin e si apre a spunti nuovi e di estremo interesse, con la finalità di essere il momento di sintesi più attuale e completo del Cognitivismo Interpersonale in Italia.
38,00

Lo spettacolo della distruzione. Rovine, immagini, terrore

di Marco Pacioni

Libro: Copertina morbida

editore: Alpes Italia

anno edizione: 2019

pagine: 147

"Lo spettacolo della distruzione" è una riflessione sul ruolo che il «patrimonio dell'umanità» assume nella competizione globale per la leadership della «civiltà» nell'odierno sistema economico. Molti di noi credono che a questo sistema «non ci sia alternativa». Persuasione radicale, il cui integralismo però è di solito attribuito ai nemici della nostra società: i terroristi votati al sacrificio. Eppure, compiamo sacrifici anche noi quando accettiamo di volgerci al futuro già sapendo che i mezzi che utilizziamo sono intrinsecamente distruttivi. Anche noi siamo integralisti quando accettiamo il dogma del «capitalismo reale» che arricchisce pochi solo nella misura in cui uccide tutti gli altri. Sono pure votati al sacrificio tutti quelli che vorrebbero far parte della nostra società e per questo affrontano traversate di deserti e mari, la detenzione immotivata e la morte. La radicalizzazione e il sacrificio sono «sintomi» epocali. Per affrontarli, invece che all'inutile prevenzione securitaria, dovremmo rivolgerci a una politica sociale previdente che sappia anzitutto profanare l'ideologico e distruttivo spettacolo della migliore società possibile nella quale vogliamo credere di vivere.
15,00

Obesità, sovrappeso e disturbi alimentari: una lettura psicoanalitica. Patologia dell'oralità, patologia della dipendenza, patologia del legame con l'altro

di Valentina Carretta

Libro: Copertina morbida

editore: Alpes Italia

anno edizione: 2019

pagine: 73

I disturbi del comportamento alimentare (DCA) sono in costante e preoccupante aumento, anche in età pediatrica, tanto da costituire ormai una vera e propria epidemia sociale. Si stima, per difetto, che in Italia ne soffrano già tre milioni di persone. Obesità e sovrappeso sono patologie complesse e articolate che necessitano di un trattamento multidisciplinare. L'aumento ponderale, infatti, non si configura solo come il semplice e banale esito dell'iperalimentazione, ma vi è di più, molto di più. Freud evidenzia come il rapporto del bambino con l'oggetto cibo affondi le sue radici nelle primissime fasi dello sviluppo. Lacan osserva che l'atto del nutrirsi nell'uomo è in relazione al "benvolere dell'Altro" e che non bisogna confondere le cure col dono d'amore. Ciascun soggetto ha una storia, legge e interpreta il proprio sintomo, attribuendo a questo un particolare senso e significato. In questo testo, rivolto a psicologi, medici, educatori, operatori della salute, insegnanti e genitori, l'autrice risponde anche ad alcune delle più frequenti domande sul tema: "si può guarire dai DCA?", "quali sono le cause di queste patologie?", "cos'è un'abbuffata?".
12,00

Alle origini della psicoanalisi. Il giovane Freud, la teoria delle nevrosi e il metodo di cura

di Luciano Di Gregorio

Libro: Copertina morbida

editore: Alpes Italia

anno edizione: 2019

pagine: 104

All'età di 29 anni Freud con una borsa di studio si reca a Parigi a seguire le lezioni del grande Charcot, un neurofisiologo di fama internazionale che inquadra le varie sintomatologie isteriche in una nuova nosografia. Per Charcot l'etiologia dell'isteria consiste in una degenerazione organica del sistema nervoso, ma Freud ha intuito che dietro i sintomi isterici si nasconde un'altra verità. Inizia da qui il viaggio alla scoperta delle origini della psicoanalisi che questo libro ci propone. L'autore ci accompagna in questo percorso affascinante e ci mostra il progressivo cambiamento della mentalità di Freud che, parlando in prima persona, racconta come da neurologo con una formazione organicista si trasformi in uno psicologo che scruta dentro le anime, in un esploratore che si avventura nei territori sconosciuti della mente umana. Il libro prosegue con la ricostruzione della psicoanalisi come pratica terapeutica e ci racconta le progressive trasformazioni del lavoro clinico di Freud che, per curare i suoi pazienti, sostituisce la tecnica dell'ipnosi e il metodo catartico con una forma di terapia basata nient'altro che sulle parole. Infine si conclude con la scoperta fondamentale del ruolo che svolge la sessualità infantile nello sviluppo delle nevrosi. nel settembre 1897, Freud abbandona la teoria del trauma sessuale precoce e afferma che alla base delle nevrosi ci sono delle fantasie erotiche collegate a un complesso che egli definisce edipico. Questo libro rappresenta il personale contributo dell'autore in memoria di Sigmund Freud, che in quanto ebreo, proprio ottant'anni fa fu costretto dalle leggi razziali ad abbandonare Vienna per rifugiarsi a Londra, dove morì nel settembre 1939.
13,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.