Il tuo browser non supporta JavaScript!

Alpes Italia

Dipendenza e controdipendenza affettiva: dalle passioni scriteriate all'indifferenza vuota

di Massimo Borgioni

Libro: Copertina morbida

editore: Alpes Italia

anno edizione: 2015

pagine: 116

Tutti noi abbiamo bisogno di legami, ma ne siamo anche profondamente spaventati. In essi e nel tradimento della fiducia che vi abbiamo riposto risuonano gli echi dei nostri traumi più profondi, tuttavia solo nei legami troviamo le riparazioni a cui non possiamo smettere di credere, ma le nostre ambivalenze e le nostre angosce ci guidano, spesso e fatalmente, verso profezie che si auto avverano. Nella polarità dipendenza-autonomia si gioca la danza della relazione. Il libro affronta il tema della dipendenza affettiva, e del suo rovescio, la contro dipendenza, atteggiamenti opposti ma che hanno una radice comune e che rappresentano in fondo le due facce di uno stesso problema. La prospettiva psicologica che viene proposta permette al lettore di inquadrare l'argomento attraverso un ampio spettro descrittivo, inoltre, partendo dal contributo di diverse teorie della personalità, vengono presentate delle chiavi esplicative per far luce sulle linee di sviluppo che possono concorrere a trasformare la dipendenza, da naturale passaggio evolutivo e aspetto della modulazione relazionale, in una soluzione patologica.
14,00

Amare uno stalker. Guida pratica per prevenire il «femminicidio»

di Ruben De Luca, Alisa Mari

Libro: Copertina morbida

editore: Alpes Italia

anno edizione: 2015

pagine: 174

Non il solito libro teorico sullo stalking, ma una guida di facile lettura piena di esempi pratici sul comportamento dei manipolatori durante una relazione sentimentale. Dopo aver analizzato come amano uomini e donne e i cambiamenti della società italiana responsabili dell'attuale epidemia di "femminicidi", il manuale elenca una serie di indicazioni per uscire da una relazione patologica "prima che sia troppo tardi". Tutte le frasi, i consigli e i suggerimenti sono tratti da casi realmente accaduti e da situazioni di vita quotidiana. L'ultimo capitolo tratta l'"autodifesa psicologica", l'insieme di strategie utili per prevenire i crimini. Una donna sicura di sé, con un atteggiamento assertivo e capace di valutare correttamente i pericoli ambientali, è una donna che difficilmente diventerà vittima e vivrà un'esistenza libera da condizionamenti negativi. Prefazione di Cinzia Tani.
16,00

L'intervento psicoeducativo multifamiliare basato sul problem-solving

di VELTRO

Libro: Copertina morbida

editore: Alpes Italia

anno edizione: 2014

pagine: 154

Chi ha deciso di acquistare questo manuale sa bene che l'intervento psicoeducativo integrato è efficace per i disturbi mentali gravi, in particolare per il disturbo schizofrenico e bipolare, come documentato dalla Cochrane Library e dalle Linee-Guida del National Institute for Health and Care Excellence. Lo acquista motivato dal fatto che gli serve una guida pratica, strutturata e standardizzata, che lo possa aiutare nel condurre un intervento per un gruppo formato da più nuclei familiari, compresi i pazienti. Il libro è stato suddiviso in 3 parti per favorire l'apprendimento e per mettere in grado qualsiasi professionista della psichiatria di condurre l'intervento. Nella prima sono illustrate tutte le Tecniche utili, nella seconda le Istruzioni da assimilare e nella terza parte sono descritti in modo analitico gli Incontri con frasi/dialoghi suggeriti dagli autori e da loro stessi utilizzati nella pratica clinica. Infine vi sono allegati gli schemi da utilizzare per ogni incontro. Sono illustrate proposte, modalità e tecniche originali per l'uso del Problem Solving (Pratico, Inter-Personale e Personale) e dell'Analisi del Problema come lo Schema dell'Analisi della Crisi Emotiva.
16,00

La solitudine di Icaro. Il disagio dei giovani tra adolescenza e età adulta

Libro: Copertina morbida

editore: Alpes Italia

anno edizione: 2013

pagine: 212

Icaro è solo. Icaro si perde, tradito da ali poco solide e abbandonato in volo dal padre Dedalo che sa solo consigliarlo, ammonirlo alla prudenza, ma è ben lontano dal seguirlo. Ma chi è Icaro? È il giovane adulto, apolide del nostro tempo, che non trova una sua collocazione: da una parte la famiglia, refrattaria alle richieste di autonomia, prigioniera di pulsioni egoistiche che frenano la maturazione dei figli con genitori che ne ritardano colpevolmente il distacco, per paura di sentirsi più vecchi; dall'altra parte, la società, poco pronta ad accogliere, con le sue luci consumistiche accecanti che nascondono il vuoto sociale, intriso di individualismo e ricerca del successo. Icaro è l'"adultescente", per citare il neologismo creato dal Webster's American Dictionary, metà adolescente e metà adulto, un ibrido dei nostri tempi che può suscitare fastidio o attrazione. Icaro adultescente ha un'età indefinibile che oscilla "più o meno" tra i 18 e i 30 anni. Più di un adolescente, meno di un adulto. Icaro si muove nella società dell'incertezza. Icaro si muove nella società dell'incertezza. Con un approccio multidisciplinare, lo incontriamo per orientare genitori, insegnanti, psicologi.
22,00

Pazzi per la scuola. il burnout degli insegnati a 360°. Prevenzione e gestione in 125 casi

di Vittorio Lodolo D'Oria

Libro: Copertina morbida

editore: Alpes Italia

anno edizione: 2010

pagine: 368

"Al termine dei seminari c'è sempre qualcuno che chiede se è vero che a insegnare si diventa matti, oppure solo i matti fanno gli insegnanti. La mia risposta: 'Sono vere entrambe le cose, ma il problema è che non sono note'. A comprovare i fatti vi sono 125 storie e testimonianze, raccolte in questo libro. Sono tante le vicissitudini di coloro che, pur affetti da gravi psicopatologie, hanno portato a termine la carriera con danno per sé stessi e per gli altri. Non si può che provare estrema pena per quei docenti senza più capacità critica e di giudizio, ma anche per i loro alunni traumatizzati in tenera età e totalmente indifesi. A perpetuare quotidianamente il ripetersi di questi episodi concorrono almeno tre fattori: l'impreparazione dei dirigenti scolastici nella gestione del Disagio Mentale Professionale; l'ostinazione delle istituzioni nel non formare i capi d'istituto in proposito; il mancato riconoscimento del dispendio di energia psicofisica necessario per adempiere al compito educativo."
29,00

La mejo Roma

di Claudia Monteiro De Castro

Libro: Copertina morbida

editore: Alpes Italia

anno edizione: 2019

pagine: 102

È sufficiente lanciare la domanda: "Dove si mangia la miglior carbonara di Roma?" ed ecco che tutti diventano critici gastronomici convinti. A volte le risposte coincidono, altre divergono, creando un'accesa ma sempre saporita polemica. In questa piccola ma preziosa guida scritta da una giornalista brasiliana, ma romana di adozione, puoi trovare davvero di tutto: dagli gnocchi più succulenti alle sfiziose patatine fritte, dai più filanti supplì al più gustoso gelato di pistacchio. In questa edizione ampliata e aggiornata, sono presenti nuovi indirizzi per tutti i gusti: oltre a quelli sui salati, dolci e bevande della capitale c'è un nuovo capitolo dedicato ai ristoranti gluten free e uno dedicato ai bambini, per esempio, dove possano mangiare il gelato più divertente oppure dove portarli a tagliare i capelli senza annoiarsi. Ma se il cibo è senza dubbio il cuore di questo libro, non mancano anche nuove piacevoli sorprese. Scoprirai dove si trova la panchina più elegante e isolata per leggere in tranquillità un buon libro oppure la miglior fontana per piangere la fine di un amore e tanti altri indirizzi per godersi al meglio la città "Caput Mundi".
10,00

Quaderno fantasie guidate. Potenziale creativo e consapevolezza psicocorporea

Libro: Copertina morbida

editore: Alpes Italia

anno edizione: 2019

pagine: 88

Da quando le neuroscienze hanno spiegato le modalità attraverso cui il corpo porta l'eredità del trauma, abbiamo ricominciato a sviluppare strategie per aiutare i pazienti a cambiare tali situazioni. Attraverso la consapevolezza somatica e il movimento, il terapeuta insegna a utilizzare l'intelligenza naturale del corpo, rendendolo una risorsa fondamentale nella pratica clinica. Dal training autogeno alla mindfulness, si arricchisce il tesoro delle pratiche di cui può disporre un terapeuta umanista-bioenergetico al fine di consentire alla persona di contattare il corpo. Queste permettono di percepirsi prima propriocettivamente e poi di accedere allo strato più profondo, lì dove le emozioni si incontrano e si scontrano e la mente cede il primato alla consapevolezza emotiva. Questo quaderno vuole presentare fantasie guidate create ad hoc all'interno della nostra pratica clinica, in relazione a temi quali la paura, il cambiamento, la consapevolezza di sé, l'auto-affermazione, la fiducia e la gravidanza, accompagnate da spunti di riflessione e approfondimenti sia per chi desidera ascoltarsi meglio sia per chi cerca uno strumento utile per lavorare sulla consapevolezza psico-corporea.
10,00

Un modo di essere (a modo mio). BenEssere e Promozione della Salute

di Patrizia Succurro

Libro: Copertina morbida

editore: Alpes Italia

anno edizione: 2019

pagine: 140

Il manuale si rivolge a tutti coloro che sono interessati a promuovere la propria salute ed il proprio benessere o che si preparano per le professioni sanitarie e non, che vogliono affrontare le tematiche relative al senso e alle finalità del lavoro educativo. Oggi la pedagogia della complessità si rivolge ad una società in cambiamento ponendo uno sguardo attento su tutte le agenzie educative per rilevarne le criticità; partendo da queste premesse il professionista dovrebbe acquisire conoscenze e strumenti in grado di promuovere uno sviluppo dell'assistenza bio-psico-sociale sempre più a misura delle genti.
18,00

Notes per la psicoanalisi. Vol. 13: La guarigione. Seconda parte

Libro

editore: Alpes Italia

anno edizione: 2019

pagine: 137

Con questo secondo numero dedicato alla 'guarigione psicoanalitica' desideriamo presentare ai lettori una sorta di percorso, già delineato in quello precedente e messo in evidenza dall'editoriale, che nelle intenzioni della redazione vuole riprendere alcuni snodi che nel pensiero psicoanalitico sono stati affrontati e sviluppati costituendo una tela di fondo che abbiamo voluto, in queste due occasioni, reinterrogare e rendere più evidente... Ci sembra questa una posta in gioco centrale, che fa sorgere la domanda se la psicoanalisi, gli psicoanalisti, possono trovare il modo di rimanere all'interno del paradosso, per noi fondante, di praticare una 'terapia' che nel momento in cui si instaura diventa anche qualcos'altro: il binomio cura/conoscenza si ripropone continuamente e la cosiddetta 'guarigione psicoanalitica' è tale proprio perché è 'psicoanalitica', perché prende in considerazione che la 'malattia' è l'uomo stesso e non si può guarire dall'umano... ciò nonostante la psicoanalisi non si tira indietro rispetto al suo essere 'terapia', cura.
22,00

Eros e Thanatos. Sui processi di legamento

Libro: Copertina morbida

editore: Alpes Italia

anno edizione: 2019

pagine: 118

Reciprocamente indispensabili, reciprocamente avverse, le pulsioni libidiche e le pulsioni aggressive si fronteggiano e si amalgamano nel divenire della vita psichica. Eros crea legami, Thanatos li distrugge. Il concetto di legamento in Freud appartiene al modello energetico, quello che considera e interpreta i processi psichici dal punto di vista economico, opera nella direzione dell'investimento ed è il cardine di tutto il funzionamento psichico. Fin dalle origini, che vedono le due forme del legamento alla base del costituirsi della rimozione originaria, come del masochismo erogeno. La prima è il prototipo fondante del legamento di un moto pulsionale ad una rappresentazione; mentre l'altro, il masochismo erogeno, costituisce la prima indispensabile forma del legamento delle pulsioni fra loro, della neutralizzazione della pulsione di morte ad opera di Eros, allo scopo di conservare, perché necessaria, la pulsione di morte all'interno della psiche, ma imbrigliata, sotto la stretta sorveglianza di Eros.
13,00

Dal funzionalismo al neo-funzionalismo. Lo sviluppo della psicoterapia funzionale

di Carlota Benitez Vegas

Libro: Copertina morbida

editore: Alpes Italia

anno edizione: 2019

pagine: 204

La psicoterapia funzionale è una teoria, un metodo, che è sempre stato in continua evoluzione sin dalle origini negli anni '80. Il mondo della psicologia e della psichiatria italiana negli anni '60-'70 era segnato dalle teorie freudiane, ma in quel momento storico di rivoluzione sociale e culturale fu pervaso da nuove idee. Nel libro scopriamo come molte concezioni più recenti erano in realtà presenti in seme nel pensiero più antico di Rispoli, il fondatore della Psicoterapia funzionale e del Neo-Funzionalismo. Ma è anche interessante scoprire le origini di un pensiero così innovativo. Luciano Rispoli sarà l'artefice dello sviluppo della Psicoterapia funzionale, con le concezioni innovative che affrontavano la complessità della persona (vista come organismo vivente, come unità integrata corpo-mente), prendendo in considerazione tutte le nuove scoperte scientifiche (neuroscienze, vita prenatale, infant research, endocrinologia). Nel libro è raccontata questa appassionante storia, ricostruita dall'autrice grazie al suo paziente e intelligente esame di scritti e documenti, da quegli inizi, in cui già si configuravano i possibili sviluppi, sino ad oggi.
18,00

C'era una volta a Positano

di Fabrizio Sabelli

Libro: Copertina morbida

editore: Alpes Italia

anno edizione: 2019

pagine: 171

Angelica, un'enigmatica ed energica donna di Positano, dalla complessa personalità, sfida potenti affaristi internazionali che insieme alla camorra stanno per impossessarsi del "paese verticale". Un racconto sorprendente, tragicomico, che coinvolge personaggi storici convocati dall'al di là e perfino le ammalianti sirene originarie del luogo. "L'anima" di Positano è il personaggio principale di questo racconto. Il paese della costiera amalfitana, noto per il suo fascino e la sua storia, è presente in tutta la vicenda al pari di un personaggio vivente e fatato all'insaputa di tutti, inclusi i suoi stessi abitanti. Come se fossero consapevoli di quel suo misterioso potere, imprenditori spregiudicati e associazioni camorristiche tentano d'impossessarsene con l'intenzione di trasformarlo in una colonia residenziale, destinata in esclusiva a un pugno di miliardari internazionali. Con la discreta complicità del suo compagno - un regista di origini greche sbarcato per caso nel "paese verticale" - una donna dalla complessa personalità, originaria del luogo, parte in guerra contro i nuovi colonizzatori. È una sognatrice ribelle. Sono suoi conapliei un pugno di anziani del paese e una banda di illustri stranieri che scelsero Positano come luogo di residenza e continuano a "viverci" dopo essere passati a miglior vita. Le sole armi possedute dalla donna sono i suoi sogni e le sue favole, derivati da frammenti di storie vere, persuasa com'è che le sue utopie realizzabili avranno la meglio sui diabolici progetti dei futuri conquistatori del paese e che tutta la popolazione scoprirà, un giorno, i piaceri di un nuovú stile di vita e di lavoro. In un mondo dilaniato da crisi economiche e da catastrofi ambientali, Positano è chiamato a divenire un esempio di cambiamento radicale. "C'era una volta a Positano" non è solamente un romanzo contaminato dalla fantasia e dalle derive fabulatorie del suo personaggio principale. È una storia germinata da una visione antropologica del nostro mondo, nella quale sono presenti momenti di comicità - il convegno mondiale dei "fancazzisti" - ed episodi tragici, analoghi a quelli di un thriller, come la misterio- sa uccisione di un noto danzatore del Bolshoi.
13,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.