Editore Alpes Italia - Ultime novità | P. 10

Alpes Italia

Revenge porn e cyberbullismo

di Alessandra Paladino

Libro: Copertina morbida

editore: Alpes Italia

anno edizione: 2020

pagine: 102

Questo libro analizza e correla il revenge porn e il cyberbullismo, due nuove forme di prevaricazione, frutto della grande diffusione delle relazioni online che si concretizzano attraverso l'impiego dei sistemi telematici nel cyberspazio. La parte I del volume propone una riflessione sul revenge porn ponendo l'accento sulla non consensualità alla divulgazione del materiale come aspetto centrale, palesando lo scenario delle possibili conseguenze ed evidenziando l'importanza della prevenzione per contrastare il fenomeno. La parte II offre una panoramica del cyberbullismo, ne illustra le caratteristiche, gli strumenti utilizzati dai cyberbulli e le conseguenze, delineando i profili psicologici dei protagonisti e tracciando le linee di intervento. La parte III del testo espone i profili giuridici e normativi dei due fenomeni con uno specifico riferimento all'Ammonimento del Questore come risorsa giuridica. Il libro intende rivolgersi a tutti coloro che entrano in contatto con il revenge porn e il cyberbullismo in ambito clinico, educativo e giudiziario quali psicologi, insegnanti, assistenti sociali, educatori e avvocati oltre che a tutti coloro interessati all'argomento.
12,00

Gli anziani e Covid-19. Dall'angoscia alla speranza

Libro: Copertina morbida

editore: Alpes Italia

anno edizione: 2020

pagine: 208

Il volume raccoglie le esperienze difficili di medici che, con diversi ruoli, hanno affrontato il Covid-19. Il lettore vi troverà la passione, la fatica, l'impegno intellettuale e pratico di chi si è speso nelle scorse settimane per garantire ai malati, in particolare a quelli più fragili, cure adeguate. In alcuni casi la scelta di onorare la professione di medico è costata molto; però, dalle parole degli interessati non si percepiscono sentimenti di rinuncia, ma, anzi, la chiarissima volontà di andare avanti, per riprendere un lavoro solo temporaneamente sospeso. Questo impegno ha superato qualsiasi problematica psicologica a livello personale, anche se in futuro dovremmo essere vicini a chi ha affrontato con coraggio situazioni molto stressanti. Non è ancora tempo per i bilanci, ma è possibile trarre dall'esperienza del dolore la certezza che oggi in Italia disponiamo di operatori di ogni livello che, al momento del bisogno, sono in grado di bilanciare le inefficienze del sistema per rispondere alle angosce di chi chiede le cure.
18,00

La verità di Ballerup

di Francesca Sbardellati

Libro: Copertina morbida

editore: Alpes Italia

anno edizione: 2020

pagine: 200

Una storia densa di argomenti, di suggestioni, la storia di un'amicizia e di un legame indissolubile, sugellato da un dono inaspettato. Linda Toleman e Greta Olmens vivono a Copenaghen e abitano in un suntuoso palazzo di Sankt Thomas Plads. Le loro vite si incrociano fin da bambine, con prospettive differenti. Linda è la figlia del portiere, un tempo proprietario dello stabile. Greta, invece, è la figlia di una nota scrittrice danese, donna affascinante quanto algida, ossessionata dal suo lavoro. Le due amiche crescono insieme in un rapporto equilibrato e felice dove a dividerle vi è solo l'ascensore del palazzo, simbolo metaforico di un'ascesa e discesa sociale. Linda vive nel seminterrato, l'appartamento del portiere, Greta in un attico da sogno dove si coltiva l'idea di bellezza che non ammette confini. Linda è diventata madre, ha coronato il suo desiderio che nel frattempo si è tramutato in un'ossessione feroce che la porterà sull'orlo dell'abisso, in un punto di non ritorno. Entra in scena così Ballerup, una struttura psichiatrica distante pochi chilometri da Copenaghen, dove Linda verrà rinchiusa portando con sé un segreto, inconfessabile, duro, violento.
14,00

Coronavirus: l'occasione di un tempo nuovo. La possibilità di trasformare una minaccia in un'opportunità preziosa. Dinamiche psicologiche dalla quarantena al nuovo mondo

Libro: Copertina morbida

editore: Alpes Italia

anno edizione: 2020

pagine: 224

Vedere nel tempo della quarantena da Coronavirus un'opportunità preziosa è molto ambizioso. Cogliere questa opportunità ancora di più. Queste pagine sono il frutto delle riflessioni di psicologi, psicoterapeuti, insegnanti ed educatori a tutto campo, di una scommessa sul futuro circa la possibilità di approdare a un nuovo mondo. Il testo si compone di due grandi aree: la prima interroga la quarantena, la "pandemia social", la scuola online, lo smart working fra riorganizzazione personale e aziendale, l'amicizia e l'amore al tempo del Coronavirus; la seconda affronta la domanda più importante, quella sull'eredità, su come intendiamo e possiamo utilizzare questo momento per trasformarlo in un'occasione unica e preziosa. Queste pagine desiderano incoraggiare una riflessione profonda su quanto di positivo e unico stia emergendo in questi giorni, senza dimenticare però la responsabilità di ciascuno di cogliere, attivamente, questa grande opportunità. Abbiamo dovuto rallentare, per forza e non per scelta, ci siamo stretti emotivamente gli uni agli altri, per scelta e non per forza, ma sapremo cogliere l'opportunità da questa esperienza riorganizzando priorità e valori? Prefazione Roberto Pozzetti.
18,00

Doppio transfert. Una storia d'amore

di Sandro Rodighiero

Libro: Copertina morbida

editore: Alpes Italia

anno edizione: 2020

pagine: 218

Con questo libro abbiamo la sensazione di avere fatto un viaggio attraverso le gioie, i sogni, ma sopratutto i dolori e le ansie di decine di vite. Ci siamo imbattuti nella normalità della follia e nell'oscenità della sofferenza psichica, abbiamo visto le estreme difese che l'animo umano pone contro il proprio disfacimento e la resilienza che permette di adattarsi a vivere anche nelle più estreme condizioni. Sono le vite degli altri, ma sono certo che tutti abbiamo trovato noi stessi nelle vite raccontate. Infatti la condizione umana è unica, uguale per tutti, non esistono sentimenti che non possiamo sentire o che in parte non abbiamo già provato tutti noi. Lo straordinario di un lavoro come lo psichiatra o lo psicoterapeuta è proprio la capacità di capire profondamente l'altro, e quanto più abbiamo vissuto in questo lavoro tanto più lo comprendiamo perché l'altro non è poi così altro, così lontano. Anche negli aspetti più crudi, più estremi, perversi e aberranti noi siamo lì, accanto al nostro paziente e osserviamo le nostre ferite insieme alle sue, vi restiamo fino a che non si siano rimarginate e la vita non torni a scorrere in qualche modo fluida, in modo accettabile. Per i non addetti ai lavori può apparire forse un po' duro in alcune sue parti ma certamente mai, credo, possa essere vissuto come un viaggio voyeristico, con visione pornografica dell'altro perché altro non è che uno specchio dove ogni lettore si affaccia nudo. Racconto storie inventate, in questo libro, come in un romanzo dalla trama complessa, fantastica, ma reali sono la gioia, il dolore e i personaggi. Sono tutti camuffati, con nomi, luoghi e mestieri di fantasia, ma il sentimento, l'emozione, il dolore restano genuini, come il tentativo di allontanare la sofferenza affidandosi alla cura. Io dico sempre "chi varca la porta del mio studio ha già percorso più di metà strada verso la guarigione". L'intimità di ognuno è sacra, il corpo è come un tempio che richiede estremo rispetto nell'essere avvicinato dal terapeuta, la mente è il luogo più intimo e sacro di questo tempio, per questo motivo bisogna essere estremamente cauti e rispettosi, bisogna, come dei sacerdoti, essere addentro a ciò che riguarda il sacro, essere preparati e consapevoli di quanto prezioso sia il materiale che ci viene offerto. Dobbiamo trattarlo con cura e con rispetto, mettendoci ogni volta in discussione, abolire giudizi e preconcetti, sapere ascoltare con ogni parte di noi stessi, leggere il nostro corpo e le nostre emozioni, scrivere la storia che ci detta l'inconscio, nell'incontro dei due inconsci che si parlano nel gioco del transfert, del doppio transfert. Questa è la materia di cui è fatto il doppio transfert, che nasce nell'inconscio e che la terapia dovrà svelare indicando la via per una felicità possibile.
18,00

Tre nipoti, una nonna e il sesso. L'arte di amare trasmessa da una nonna ai nipotini

di Mariella Lancia

Libro: Copertina morbida

editore: Alpes Italia

anno edizione: 2020

pagine: 80

Una nonna ascolta i nipotini e risponde alle loro domande: un viaggio alla scoperta della crescita e della sessualità, adatto a grandi e piccini. Nonna, cos'è il sesso? Mariella Lancia, con le parole di una dolce nonnina, risponde a questa fatidica domanda che, in tempi moderni, ogni genitore prima o poi deve affrontare. Dalle differenze fisiche tra maschi e femmine fino alla riproduzione delle piante e degli animali, passando per temi come l'omosessualità, le differenze di ruolo nella nostra e in altre culture, la pubertà, senza tralasciare il sentimento più importante, l'amore, si intraprende un viaggio educativo che intende riscoprire l'incanto e la bellezza della sessualità, pur non tacendone rischi e distorsioni. In un saggio rivolto ai più piccoli, che esplora con semplicità i più svariati aspetti della sessualità utilizzando un linguaggio immediato e delicato e non di rado giocoso, si sciolgono i dubbi dei bambini e, forse, anche dei grandi che a volte non sanno in che modo rispondere alla curiosità di figli, alunni o nipoti.
16,00

Guida la mente. Prendi in mano le tue emozioni e impara a guidare insieme agli altri

Libro: Copertina morbida

editore: Alpes Italia

anno edizione: 2020

pagine: 140

Il libro nasce dall'incontro tra il mondo della guida, in particolare quello delle autoscuole, e la psicologia. Non c'è messaggio più deleterio nella formazione e nell'educazione che pensare di non cambiare e arroccarsi nelle proprie abitudini senza evolversi, crescere, interrogarsi. Come in tutte le forme di educazione, anche nel momento del "tanto" agognato conseguimento della patente abbiamo a che fare con persone, non con oggetti. Questo volume illustra un'evoluzione tra un metodo consolidato, l'insegnamento decostruito, e la psicologia, indispensabile strumento per conferire una propria auto-coscienza e consapevolezza nell'atto di guidare, un atto sociale sempre più complesso, per nulla paragonabile agli anni passati. Nel corso della lettura impariamo ad utilizzare strumenti scientifici (il veicolo è geometria e fisica), plasmandoci ad hoc per ogni singola persona che ci chiede aiuto grazie alla relazione, alla comunicazione e ad un'affinata capacità empatica. Infine, coinvolgiamo le famiglie in maniera spontanea, si sta parlando dei loro figli, capendo la famiglia sapremo aiutare i ragazzi in guida in maniera più congrua e sconfiggere le loro ansie da prestazione.
13,00

La gelosia. Profili di un affetto fondamentale

Libro: Copertina morbida

editore: Alpes Italia

anno edizione: 2020

pagine: 229

Nel gennaio del 1921 Freud cominciava a discutere con gli allievi più fedeli idee che avrebbero trovato forma in uno dei pochi lavori di cui fu dichiaratamente soddisfatto: di alcuni meccanismi nevrotici nella gelosia, nella paranoia e nell'omosessualità. Nonostante la tardiva conquista di un titolo significativamente condiviso, la gelosia è presente sin dall'inizio nell'indagine psicoanalitica: nei luoghi del complesso nucleare, l'edipo, ma non solo. La sua ricorrenza e le considerazioni che sollecita inducevano un lettore come Binswanger a commentare così alcune pagine del "caso Schreber": "la gelosia sembra essere in grado di fornirci le più profonde intuizioni sulla vita psichica normale e patologica". Cosa è divenuto questo affetto fondamentale nella ricerca psicoanalitica post freudiana? Riprendendo uno schema adottato per il "problema del transfert", accanto a nuove traduzioni del testo di Freud e di due scritti di J. Riviere, insieme alla prima proposizione in italiano di un estratto da La jalousie amoureuse di Lagache, questo volume propone capitoli di rassegna critica sull'evoluzione della ricerca psicoanalitica, unitamente a scritti di commento e di approfondimento.
23,00

Idee in psicoterapia

Libro: Copertina morbida

editore: Alpes Italia

anno edizione: 2020

pagine: 140

La prima sfida l'abbiamo affrontata dieci anni fa, e sembra ieri. Il progetto editoriale di Idee in Psicoterapia, che ha fin dall'inizio trovato in Alpes un partner necessario ed entusiasta, è nato, almeno per quanto riguarda il nome, sulla scorta della rivista Idee in Psichiatria, che aveva cessato la pubblicazione. Coerente con l'intuizione che una nuova rivista si sarebbe potuta finanziariamente reggere sul sostentamento delle Scuole di Psicoterapia, Idee in Psicoterapia si sviluppa al fianco di altre società scientifiche, come la FIAP (Federazione Italiana delle Associazioni di Psicoterapia) e la SIPSIC (Società Italiana di Psicoterapia), che forniscono all'iniziativa editoriale, come si suol dire, opere, uomini e donne. Ma il progetto di Idee in Psicoterapia non si è esaurito nella rivista: Idee in Psicoterapia è anche un modo di stare insieme, di condividere, di scambiare, scuola con scuola, ognuna con la sua organizzazione e le sue articolazioni interne, terapeuta con terapeuta, ognuno con la sua personalità e il suo stile, allievo con allievo, ognuno con la sua motivazione e la sua brama di crescere.
16,00

Ma tu mi ami?

di Andrea Vitale, Claudia Menichelli

Libro: Copertina morbida

editore: Alpes Italia

anno edizione: 2020

pagine: 118

Esistono delle leggi segrete che regolano il modo in cui amiamo? La risposta è sì. Nel parlamento del cuore stanno sepolte tre forze segrete dalla cui combinazione nascono diversi modi d'amare. La prima forza è l'attaccamento, cioè il desiderio di stare affettuosamente con qualcuno. La seconda è la sfiducia, cioè il rifiuto di stare con qualcuno. La terza è l'aggressività, cioè la voglia di stare con qualcuno per... "fargliela pagare". Se prevale la prima, si ama con tenerezza. Se prevale la seconda, si resta spesso single. Se prevale la terza... l'amore è davvero litigarello! Ma amare e farsi amare meglio non è impossibile. Basta riconoscere il peso delle tre forze nascoste, facendo luce sui propri sentimenti inconsci, nonché su quelli del proprio partner. Perché ciascuno di noi è il frutto di una storia e le tre forze nascoste presero a operare durante i primi, non sempre felicissimi (checché ne dica la coscienza!), anni di vita.
12,00

Rileggendo Freud. 24 lezioni di psicoanalisi

di Romolo Rossi

Libro: Copertina morbida

editore: Alpes Italia

anno edizione: 2020

pagine: 332

Perché rileggere Freud oggi? Chi ha curato quest'edizione è certo che la lettura del libro offrirà risposte convincenti. Purtroppo alcuni potenziali lettori non andranno oltre il titolo: Freud e la Psicoanalisi sono oggi oggetto di giudizi affrettati e pregiudizi. In questo libro Romolo Rossi c'illustra come una rilettura critica di Freud possa offrire allo psichiatra (e, in generale, alla persona colta) numerosi suggerimenti e spunti di riflessione tuttora validi, persino del tutto nuovi. Siamo sicuri che, nel campo della Psichiatria e della Cultura, il nostro sia un effettivo progresso, rispetto ai tempi di Freud, e non, piuttosto, una parziale involuzione? Abbiamo effettivamente trovato il modo per superare ogni forma di discriminazione nei confronti del paziente psichiatrico? Siamo davvero in grado di comprendere il malato, senza cadere in pregiudizi, in riprovazione moralistica, o in una sorta di collusione morbosa? Chi avrà il piacere di leggere queste lezioni non potrà che concludere che Freud e la Psicoanalisi hanno ancora molto da offrire a chi nutre curiosità scientifica, passione per l'attività clinica e desiderio di migliorare i rapporti umani. Presentazione di Maurizio Pompili. Introduzione di Francesco Bollorino.
23,00

L'intervallo della vita. Il Reale della clinica psicoanalitica e fenomenologica

di Nicolò Terminio

Libro: Copertina morbida

editore: Alpes Italia

anno edizione: 2020

pagine: 130

Sono una psicoanalisi e una fenomenologia del tempo a emergere in questo nuovo libro di Terminio. L'autore concentra la sua ricerca clinica sull'intervallo della vita che è l'esperienza di godimento che proviamo nello slancio del desiderio. Gli esseri umani non cercano solo sicurezza, esiste una spinta indomita verso l'esplorazione e il superamento delle frontiere. E sulla soglia tra bisogno di sicurezza e movimento desiderante ciascuno esprime la sua singolarità. Quando non la si vive, quest'unicità irriducibile affiora attraverso sintomi psicopatologici e altre forme di sofferenza. L'intervallo della vita è un'esperienza di quel "Reale" che rappresenta il limite contro cui si infrange il potere espressivo del linguaggio. Ma se il linguaggio non può dire e acciuffare la vita, può comunque mostrarla perché la struttura stessa del linguaggio è attraversata dalla vita. Nelle parole c'è un ritmo e una carnalità che le rende vive per chi le legge e per chi le ha scritte. In queste pagine Terminio segue le mappe della psicoanalisi lacaniana e della psicopatologia fenomenologica e nel suo tragitto incontra anche altri Autori che hanno rivolto l'attenzione all'esperienza del Reale. Prefazione di Federico Leoni.
13,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.