Editore Alpes Italia - Ultime novità | P. 8

Alpes Italia

Idee in psicoterapia

Libro: Copertina morbida

editore: Alpes Italia

anno edizione: 2020

pagine: 132

Questo numero nasce abbracciando l'ottica che considera la psicoterapia proprio come una cura dell'anima, un tentativo di tornare a quella originaria capacità creativa che è stata fonte di tutti gli apprendimenti e di tutti i movimenti evolutivi dall'inizio della nostra vita. Se è vero, come dichiarato dall'OMS, che non vi è salute senza salute mentale, questa deve necessariamente includere una componente spirituale, rendendo conto di un fondamentale e profondo bisogno umano di trascendenza e, allo stesso tempo, di ritorno al centro di sé. I concetti psicologici di individuazione, personificazione, maturazione, crescita, rinviano tutti all'idea di realizzazione di sé, nel senso del compimento di un processo integrativo di parti oscure, inconsce e ineffabili nell'interiorità del soggetto. La cura dell'anima viene così a coincidere con l'aspirazione a una presa in carico totale di sé, in una visione olistica e complessa dell'individuo.
16,00

La psicoterapia sociale. Riflessioni ed esperienze di gruppo durante la pandemia

Libro: Copertina morbida

editore: Alpes Italia

anno edizione: 2020

pagine: 184

Se il lockdown non ha del tutto anestetizzato il bisogno di rimanere in contatto, soprattutto grazie all'aiuto della tecnologia, l'esperienza personale del "restare a casa" ha inevitabilmente influenzato la modalità di svolgere le attività psicologiche, tanto negli studi privati quanto sul territorio, alla luce di una comune sofferenza esperienziale che spesso riflette tutte le carenze istituzionali in merito alla protezione della salute (fisica e psichica), alle disuguaglianze, alla tutela dell'ambiente, alla scuola come imprescindibile bene comune, al lavoro. I contributi raccolti in questo testo hanno pertanto trovato senso sul pensiero di vivere e scoprire l'epifania del cambiamento della comunità durante il lockdown post pandemia. Le riflessioni e le esperienze di gruppo condivise durante questo complesso periodo storico hanno aiutato a sostenere una lettura psicologica dei fenomeni sociali e del ruolo della psicoterapia nel tessuto relazionale contemporaneo, messo duramente alla prova dal dilagare degli effetti drammatici del Covid-19.
16,00

Psicologo. Nuovi aspetti fiscali, legali e deontologici per la professione e l'esame di Stato

Libro: Copertina morbida

editore: Alpes Italia

anno edizione: 2020

pagine: 72

I professionisti della cura e del benessere psicologico operano in un ambito di intervento difficilmente definibile in quanto intangibile. Di conseguenza è necessaria una maggiore chiarezza rispetto agli aspetti legali, fiscali e deontologici della professione di Psicologo in merito agli inquadramenti fiscali che è necessario conoscere ed applicare. Il volume è rivolto sia ai professionisti, che intendano districarsi con maggiore chiarezza tra i meandri della professione in termini di fiscalità, legalità e deontologia, sia ai laureati in Scienze e Tecniche Psicologiche ed in Psicologia che si approcciano all'Esame di Stato, per accrescere le conoscenze relative alla professione, necessarie a sostenere la prova orale. La novità del testo rispetto all'edizione precedente è quella di proporre un vademecum aggiornato di facile consultazione, da tenere sulla scrivania, sia per chiarire i dubbi inerenti la pratica professionale, sia per conoscere i principali obblighi che l'abilitazione alla professione impone.
10,00

Dal dolore al pensiero

Libro: Copertina morbida

editore: Alpes Italia

anno edizione: 2020

pagine: 122

La psicoterapia delle costellazioni borderline di personalità, dovrebbe volgere ad una costanza del Legame che consenta una possibile stabilità nel funzionamento psicologico e relazionale del paziente. La processualità psicoterapica mutativa non può procedere però ad un imbrigliamento degli stati caotici del Sé, ma deve consentire una loro integrazione in un dinamismo psichico maturativo. Mediante il modello genitale della mente, il Processo Psicoanalitico Mutativo-PPM definisce l'agire terapeutico che si districa nelle complessità al limite, anticipando sin dal primo colloquio, la linea psicoterapica ed evolutiva del funzionamento psichico del paziente. La trattazione clinica presentata suggerisce come l'intervento psicoanalitico mutativo con il PPM consenta la formulazione riflessiva e la verbalizzazione della processualità mutativa che si distanzia da una riedizione relazionale parziale e sofferente, approdando invece ad una sofferenza generativa di senso e di pensiero, ovvero ad un funzionamento mentale maturo che sappia tollerare la coesistenza di contenuti opposti, riconoscendo la necessità di riaggiustarsi in cambiamenti possibili quale riparazione del dolore e del vuoto.
11,00

Vecchiaia e psicoanalisi

Libro: Copertina morbida

editore: Alpes Italia

anno edizione: 2020

pagine: 206

Questo volume cerca di approfondire il tema della vecchiaia in una prospettiva psicoanalitica. L'ultima fase della vita è stata poco esplorata dal pensiero freudiano, benché si tratti di un periodo profondamente trasformativo del ciclo umano. La senilità è fatta di perdite e di lutti, ma pure di una tensione a riannodare i fili della propria storia e a prepararsi all'oltre. La psicoanalisi può accompagnare e aiutare l'individuo anche in questa parte finale della vita? È possibile un trattamento analitico in tarda età? Il volume raccoglie la voce di diversi psicoanalisti, impegnati a indagare sul versante teorico e su quello clinico la dimensione e l'esperienza dell'invecchiamento nella contemporaneità.
17,00

Tra mito e psiche. Il tempo, la morte e l'aldilà, il simposio, l'identità femminile, il mistero della creazione, il dramma della scelta

di Primo Lorenzi

Libro: Copertina morbida

editore: Alpes Italia

anno edizione: 2020

pagine: 156

Capire il presente implica sempre un viaggio nel passato. Vale per la nostra vita individuale dove dobbiamo sentirci figli del bambino che siamo stati. Vale per la nostra vita culturale e sociale da vedere sempre connessa con le sue radici nel mondo antico. Inoltre la tendenza a vivere solo di presente ("presentismo"), potenziata dalla globalizzazione e dalla delocalizzazione informatica, può essere contrastata proprio valorizzando le nostre radici. In un confronto col grande lascito e con quella miniera inesauribile di immagini, di suggestioni, di possibili risposte che ci giungono dal mito e dal mondo antico. Da pensare come "genitore" del mondo moderno.
15,00

La funzione sociale dello psicoterapeuta

di Luigi D'Elia

Libro: Copertina morbida

editore: Alpes Italia

anno edizione: 2020

pagine: 280

Scopo di questo testo è colmare una lacuna formativa relativa al percorso di ogni psicoterapeuta che affronta problematiche cliniche in un medium sociale in perenne e rapidissimo mutamento. Lacuna che riguarda sia il piano teorico-concettuale (non esiste, almeno in Italia, una psicoterapia sociale nonostante si moltiplichino le iniziative con tale intenzione), sia il piano clinico (non è affatto chiaro come e dove si debba tradurre una consapevolezza della funzione sociale nella pratica clinica). L'incontro con il campo socio-psichico del paziente, l'idea di incontrare nel paziente un sistema-paziente come portatore di una trama genealogica e sociale, l'idea di responsabilizzarsi circa i legami sociali come aspetto cardine della mission professionale, la maggior consapevolezza dei fattori di cornice e dei codici culturali prevalenti, non migliora semplicemente il lato "competenze sociali" dei pazienti, ma ha, a cascata, ricadute su tutto l'approccio e lo stile del professionista verso i propri pazienti ed il modo in cui si rappresenta i loro problemi. Di fatto un nuovo approccio etico-pragmatico alla professione di psicoterapeuta.
18,00

Giornale storico del centro studi di psicologia e letteratura

Libro: Copertina morbida

editore: Alpes Italia

anno edizione: 2020

pagine: 132

La domanda affidata al tempo è dunque: la tecnologia, che ha molto contribuito alla disumanizzazione dei rapporti, può riavvicinare un prossimo lontano?" (Luigi Zoja, La morte del prossimo) "Uomo schifoso, meriti la tua consapevolezza mnemonica del dolore; e soprattutto meriti la tua consapevolezza verbale della morte". (J. Rodolfo Wilcock, Poesie) "Venne a sapere, sempre attraverso le sue letture psichiatriche, che un gruppo di schizofrenici aveva appena fondato una sorta di club: Schizophrenics Anonymous. Incuriosito, immaginò subito qualcosa che mai fino ad allora era riuscito ad incontrare: un luogo dove avrebbe potuto parlare tranquillamente, senza temere rappresaglie, con persone distanti ma affini, capaci di ascoltarlo con benevolenza, un po' come nel suo vecchio club di magistrati sassoni". (Roberto Calasso, L'impuro folle)
13,00

Chiacchierate fra me e Me. Metafore per integrare le risorse della mente nel prezioso dialogo interiore

di Antonella Tancredi

Libro: Copertina morbida

editore: Alpes Italia

anno edizione: 2020

pagine: 104

Passeresti minuti, ore, giorni, mesi e anni, con una persona sgradevole che continua a dirti brutte parole e a farti stare male? Allora non permettere a te stesso di diventare quella persona, neanche per pochi minuti. In compagnia di te stesso ci starai per tutta la vita, non vorrai mica stare in cattiva compagnia per sempre? La buona compagnia è un dono prezioso, ecco perché sei al posto giusto al momento giusto, ti stai allenando a essere il tuo migliore amico. Nel nostro cervello scorrono fiumi di parole, che messe insieme creano una narrazione senza fine, il dialogo interiore che ci accompagna quotidianamente. Se è buono, è come avere al nostro fianco un ottimo compagno di viaggio. Se è cattivo siamo nei guai. Ma niente paura, siamo qui per esercitarci a chiacchierare bene con noi stessi. Le chiacchierate tra me e Me sono delle giocose chiacchierate metaforiche, accompagnate da vignette e da frizzanti riflessioni psicologiche, dove s'incontrano più parti di noi, quelle più forti e solide, e quelle più deboli e insicure, e invece di essere nemiche e farsi la guerra, sono amiche e fanno squadra.
10,00

Il Politecnico. Le scienze, le arti e le artiterapie

Libro: Copertina morbida

editore: Alpes Italia

anno edizione: 2020

pagine: 108

Verità storiche e novità di costumi possono convivere conquistando codici contemporanei nel discorso amoroso? In questo numero la rivista focalizza la sua attenzione su diversi aspetti dell'incontro amoroso considerando sia le componenti intrasoggettive quali l'attrazione, il piacere, il legame oggettuale, che il significato che il legame d'amore può assumere nei diversi contesti antropologico-sociali. Questi ultimi sono presentati in diverse declinazioni per esempio analizzando il contenuto di un film di successo che racconta di una relazione amorosa finita tragicamente o il significato di piacere e di legame del bacio e la sua presenza nel cinema. Uno sguardo fondamentale nel paesaggio costituito dai nostri articoli è dato da una possibile visione scientifico-antropologica. Significativa è anche la presenza di un inquadramento psicofisiologico e di una rivisitazione del processo d'amore secondo un'ottica psicofisiologica-psicodinamica. È raccontato un lavoro di messa in scena del tema di Amore e Psiche analizzandone le componenti teatrali della rappresentazione scenica e le implicazioni psicologiche generali introdotte dalla tematica.
20,00

Come una specie di sorriso

di Brunella Lottero

Libro: Copertina morbida

editore: Alpes Italia

anno edizione: 2020

pagine: 250

Bimba e Mariù sono due amiche che attraversano il tempo. Ma il tempo è incerto, soprattutto per Bimba, quarantenne senza un lavoro e con una creatura nella pancia. Bimba abita nelle due case di Mariù: la prima è a Lipari dove trascorre un tempo lento in rapporto stretto con il mare e con la famiglia di Mariù; l'altra a Milano dove la vicina Amelia ha il compito di salvarla dai guai. Poi c'è l'ingegnere del piano di sopra, che vive nel suo mondo ricco e pesante da portare, che Bimba rischiara e alleggerisce. Il tempo di Bimba e di Mariù ha un collante generazionale, il femminismo, la solidarietà, la sorellanza e a far da sottofondo la musica, le parole e l'amore infinito per Fabrizio De André.
15,00

L'eredità di Bion

Libro: Copertina morbida

editore: Alpes Italia

anno edizione: 2020

pagine: 140

Il volume raccoglie gli scritti di alcuni psicoanalisti e studiosi che su iniziativa di Antonio Ciocca costituirono un gruppo di approfondimento su Bion clinico e il concetto di trasformazione in O. Gli scritti consentono di individuare, tramite i luoghi e gli affetti dell'infanzia di Bion, i tratti caratterizzanti la sua vita: l'autonomia di pensiero e l'indipendenza che costituirono il forte segno del suo destino di uomo e di psicoanalista progressista, ma anche il processo di rappresentazione seguito nel suo sviluppo teorico e nelle sue applicazioni cliniche sull'importanza del suo operare nella trasformazione dei dati sensoriali grezzi in elementi mentali, sino alle ipotesi di come favorire la rappresentazione delle qualità psichiche che non hanno carattere sensoriale. È possibile incontrare Bion al lavoro nella stanza di analisi, per poterne apprezzare la tecnica e la pratica, nel tentativo di evidenziare il Bion clinico che ripensò criticamente i suoi lavori teorici sul funzionamento della mente per concentrarsi sull'esperienza psicoanalitica fino a giungere a formulare la centralità del vissuto emotivo e sensoriale del momento nella situazione terapeutica, l'essere in "O".
13,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.