Il tuo browser non supporta JavaScript!

ARACNE

Le fiabe di papà Marco

di Marco Bavaresco

Libro: Libro in brossura

editore: ARACNE

anno edizione: 2013

pagine: 172

Internet, la TV e i tanti cartoni animati molto spesso rischiano di allontanare figli e genitori, facendo sì che ognuno si racchiuda nel proprio mondo. Riscoprire alla sera l'abitudine di leggere o raccontare ai propri bambini delle storie può essere utile a stimolare la dolce attesa di un momento piacevole e costruttivo.
18,00
24,00

Retrodatare con il RALIP. Mille retrodatazioni da opere narrative tra Otto e Novecento

di Gianluca Biasci

Libro

editore: ARACNE

anno edizione: 2013

Il volume fornisce oltre mille nuove datazioni lessicali attinte da trentuno opere narrative molto note pubblicate nei decenni postunitari, dalle Confessioni di un italiano di Nievo a Pinocchio di Collodi, da Cuore di De Amicis alla Coscienza di Zeno di Svevo, fino ai Quaderni di Serafino Gubbio, operatore di Pirandello. Tra i lessemi di cui è stata anticipata la data di prima attestazione figurano parole oggi appartenenti al vocabolario di base, quali casalinga, ciao, lamentela, lampadina, roccioso, stadio; ma anche tecnicismi (astrometro, forza di gravità, mantissa) e soprattutto un cospicuo materiale fraseologico, per esempio a ora tarda, a mente fredda, dall'oggi al domani, in tutti i modi. L'aspetto di novità dell'opera è costituito dal fatto che le retrodatazioni sono state individuate attraverso la scansione automatica dei testi ora consentita da un nuovo strumento di ricerca, il RALIP (Retrodatatore Automatico del Lessico Italiano Postunitario), messo a punto dallo stesso autore e liberamente disponibile su ralip.eu.
10,00

La ragione e il fenomeno. Itinerari epistemologici tra matematica e scienze empiriche

di Renato Migliorato

Libro: Libro in brossura

editore: ARACNE

anno edizione: 2013

pagine: 536

Nel corso dell'era moderna si è andata consumando una progressiva divaricazione che vede, da una parte, la cosiddetta "cultura umanistica", dall'altra il pensiero scientifico. La prima, necessariamente aperta alla complessità dei significati del vivere e dell'esistenza umana, non può evitare, anche suo malgrado, di misurarsi con le grandi domande poste dalla metafisica. Il secondo, vincolato alle esigenze dell'oggettività e del rigore formale, rischia di rinunciare alla significanza dei suoi oggetti fondanti. Al culmine di questo processo, il Neopositivismo di primo Novecento sembrava porre la questione in termini di netta e inconciliabile antitesi. Ma è proprio così? Può la Scienza crescere e dare risposte alle nostre domande, senza essere essa stessa partecipe del substrato significativo del nostro vivere? E, in caso contrario, in che modo essa può mantenere rigore e oggettività, distinguendosi dalla dimensione "mitica" con cui necessariamente interagisce? A queste e a molte altre domande il libro cerca di rispondere attraversando, come in un viaggio simbolico, le differenti regioni del sapere scientifico, dalle sue lontane origini, alle più recenti acquisizioni.
25,00

Oltre l'identità. Cultura, appartenenza, differenza

di Alexia Giustini

Libro: Libro in brossura

editore: ARACNE

anno edizione: 2013

pagine: 192

Gli interrogativi sul riconoscimento dell'altro e sul vivere bene in comune, che l'attuale scenario sociopolitico solleva, rappresentano quel sintomo per la società e quel segnale per la ricerca filosofica che investono sia la sfera etica che la sfera politica. All'interno di una così complessa questione, il presente studio si è posto l'obiettivo di indagare il rapporto tra identità e cultura e di riformulare i termini dell'appartenenza e della cittadinanza. L'analisi ha tentato di evidenziare, all'interno del "discorso multiculturalista", il primato valoriale della differenza, intesa come strumento per riconfigurare il particolare e l'universale, la libertà e l'uguaglianza, e per porre in essere uno spazio geopolitico realmente eterogeneo e cosmopolita, all'interno del quale le "politiche del riconoscimento" possano essere finalizzate a dare dignità e autonomia a ciascuno e a ciascuna.
14,00

Rivestimenti fotovoltaici. Generazioni, rivoluzioni e applicazioni

Libro: Libro in brossura

editore: ARACNE

anno edizione: 2013

pagine: 144

Di durata triennale, la ricerca "I nuovi rivestimenti dicroici e le possibilità d'uso in architettura" affronta il tema delle nuove fodere dicroiche di rivestimento. A partire dai primi anni 2000, l'architettura bioclimatica e l'innovazione tecnologica sperimentano le possibilità funzionali e formali dei rivestimenti in dischi e coating dicroici. Questi agiscono come filtri ottici selettivi o come concentratori solari su selezione spettrale, cambiano colore, gestiscono il calore e producono, insieme ad altri strati sensibili, energia in funzione delle circostanze esterne quali l'angolo della radiazione solare o l'intensità della stessa. Tuttavia, non pochi problemi affollano ancora il campo della ricerca applicata. Tra questi, la necessità di contenimento dei costi, il miglioramento dei processi di fabbricazione, la riduzione dei materiali di base per ottenere celle sottili e ultrasottili, le proprietà degli stati d'interfaccia ecc. In breve, gli sforzi sono oggi orientati verso costi minori e rese maggiori, sono tesi al miglioramento dell'efficacia dei materiali e alla realizzazione di nuove strutture funzional/formali dei dispositivi.
27,00

Call center e stress lavoro-correlato. I risultati di una ricerca

Libro: Libro in brossura

editore: ARACNE

anno edizione: 2013

pagine: 140

Negli ultimi trent'anni nell'ambito delle scienze sociali e comportamentali l'interesse per lo stress e le sue manifestazioni è aumentato. Inoltre, lo stress collegato al lavoro è diventato un grave problema in tutti i paesi europei, con costi economici e umani molto alti. In Italia, il d.lgs. 81/08 ha sancito la necessità di interventi preventivi nei confronti di questo fattore di disagio, con l'obbligo per il datore di lavoro di valutare il rischio stress lavoro-correlato nell'ambito della propria azienda e d'introdurre gli opportuni correttivi. Per altro verso, il mondo del lavoro attuale è caratterizzato dall'emergenza e dallo sviluppo dei call center, in cui l'utilizzo di nuove tecnologie crea un'organizzazione del lavoro diversa da quella tradizionale. Qual è, allora, il livello di stress presente nei call center? In questo quadro, il libro vuole offrire una guida sintetica per orientarsi nel campo della valutazione e della prevenzione dello stress lavoro-correlato. Il volume illustra inoltre un'indagine realizzata nell'ambito dei call center, documentando quali sono i fattori di rischio e di disagio che quotidianamente affronta chi opera in questo ambiente.
10,00

Sistemi turistici locali come reti sociali. Il caso della Marca Fermana

di Cristina Fabi

Libro

editore: ARACNE

anno edizione: 2013

pagine: 76

Questo paper è una rielaborazione del lavoro di tesi per il corso di laurea specialistica in "Progettazione e gestione dei sistemi turistici" presso l'Università degli Studi di Teramo. La ricerca non affronta solo il tema dei sistemi turistici locali (STL) e delle loro attività, ma si concentra sull'analisi delle reti sociali di questo specifico contesto, attraverso uno studio di caso (il sistema turistico "Marca Fermana"), partendo dall'assunto che un STL è uno strumento di sviluppo dal basso che coinvolge i portatori d'interesse di un determinato territorio, ed è la loro cooperazione che costituisce una rete. I risultati evidenziano una rete fortemente centralizzata, ma nella quale sono presenti diverse "clique", sottoreti nella rete, caratterizzate da vicinanza territoriale, informalità e alta frequenza dei contatti. Il potenziale di questa ricerca sta proprio nell'aver individuato i luoghi della mediazione: i connettori che possono aiutare ad attrarre aree e attori periferici per la ricomposizione e il consolidamento delle reti locali.
7,00

Giustizia in bilico. I percorsi di innovazione giudiziaria. Attori, risorse, governance

Libro: Libro in brossura

editore: ARACNE

anno edizione: 2013

pagine: 559

Nel momento attuale di profonda crisi economica, politica e sociale, praticare e favorire i percorsi di efficienza e innovazione della giustizia italiana rappresenta una necessità essenziale per evitare che la bilancia, sempre in bilico, non sia schiacciata dal peso di inefficienze, corporativismi e mancanza di progettualità. Questo volume, frutto del dialogo a più voci fra autori di diversa provenienza culturale e professionale, intende accantonare slogan e ideologismi, per riflettere criticamente, in ottica progettuale, sui percorsi d'innovazione che da anni investono il sistema giudiziario del nostro Paese. Informatica e statistica giudiziaria, best practices e riorganizzazione dei servizi, processo civile telematico, convenzioni tra uffici giudiziari ed enti locali, rendicontazione sociale e certificazioni di qualità degli uffici giudiziari, reingegnerizzazione del Ministero della Giustizia e del sistema informativo del C.S.M., protocolli di udienza tra giudici e avvocati rappresentano una scommessa plurale che si gioca a livello locale e nazionale per migliorare la giustizia italiana.
36,00

El Pañuelo blanco

di Nucci A. Rota

Libro: Libro in brossura

editore: ARACNE

anno edizione: 2013

pagine: 176

Il "fazzoletto bianco", traduzione in italiano di pañuelo blanco, è il simbolo delle tante madri di Plaza de Mayo che da anni lottano per non dimenticare i loro figli, fatti sparire tra il 1976 e il 1983, negli anni bui della dittatura militare in Argentina. Questo libro - che l'autrice stessa definisce "un miscuglio tra realtà, immaginazione, approfondimenti storici, letture di romanzi e inchieste" - è ispirato a un viaggio in Argentina nel corso del quale l'autrice ha avuto modo di apprendere la storia di sua cugina Nora Celia Grittini, desaparecida.
12,00

La condivisione della cultura nei sistemi reticolari complessi

di Daniela Marzo

Libro: Libro in brossura

editore: ARACNE

anno edizione: 2013

pagine: 320

La cultura di rete rappresenta un tema centrale negli studi organizzativi anche per il ruolo che essa riveste nell'analisi evolutiva dei network collaborativi. Essa infatti può essere definita come il collante della relazione inter-organizzativa, in grado di creare un effetto dinamico di negoziazione di valori e credenze che guidano il network verso visioni condivise di lungo periodo. In particolare, l'interpretazione delle dinamiche inter-organizzative in ottica culturale aiuta a comprendere i fenomeni di rete nella loro complessità sistemica e quindi nella loro globalità. "La condivisione della cultura nei sistemi reticolari complessi" presenta altresì un importante studio empirico, in cui viene investigata la cultura di un network di organizzazioni pubbliche e non profit statunitensi attive nel settore della conservazione della natura. Interessante infine l'applicazione nel case study di metodologie statistiche in grado di "misurare" la complessità dei fenomeni sociali.
21,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.