Editore Archetipo Libri - Ultime novità | P. 3

Archetipo Libri

La natura e i suoi modelli. Un'introduzione alla filosofia della scienza

di Federico Laudisa, Edoardo Datteri

Libro

editore: Archetipo Libri

anno edizione: 2013

pagine: 214

Nata un secolo fa all'ombra della logica, della matematica e della fisica, la filosofia della scienza si è progressivamente estesa in territori sempre più ampi, fino a toccare aree delle scienze sociali e umane - come l'economia, la sociologia o la psicologia - sempre più attente alle loro dimensioni epistemologiche e fondazionali. Il volume si rivolge a tutti coloro che, per motivi diversi, si trovano ad affrontare guestioni di epistemologia e metodologia delle teorie scientifiche senza avere necessariamente una formazione filosofica specifica, e si propone di parlare tanto a lettori di formazione non scientifica guanto a quelli di formazione scientifica, permettendo loro di apprezzare quanto la scienza abbia contribuito all'evoluzione culturale - e non soltanto tecnologica - della modernità.
15,00

Reti di carta. Ferrovie, tecnici e imprese nelle carte degli archivi aziendali

Libro: Copertina morbida

editore: Archetipo Libri

anno edizione: 2013

pagine: 188

18,00

Leggere le didascalie. Narrazione, commento, immaginazione nella drammaturgia moderna

di Silvia De Min

Libro: Copertina morbida

editore: Archetipo Libri

anno edizione: 2013

pagine: 306

Nell'ambito della scrittura didascalica non esistono regole precise ma possibilità, che gli autori teatrali hanno esplorato ed esplorano a modo loro. Questo volume individua alcune linee interpretative e alcuni modelli ipotetici di analisi, definiti soprattutto sulla drammaturgia novecentesca, italiana e non, applicabili, per somiglianza o differenza, anche a drammaturgie precedenti. Il tentativo è di definire i presupposti di una scrittura che ha visto incrementare progressivamente la propria letterarietà nel corso del Novecento, proponendo una sorta di teoria dello "sguardo temporalizzato" che rappresenta, sulla pagina, la durata di una visione presupposta o dedotta. Ma occuparsi di didascalie significa anche considerare le aperture e le intrusioni didascaliche sulla scena. L'idea di una "focalizzazione didascalica", sottesa a tutto il lavoro, rende evidente il contatto stretto con il mondo narrato, filo conduttore di uno studio che si dedica ad uno spazio testuale spesso trascurato e invece estremamente ricco di suggestioni.
24,00

Nigella. Favola pastorale

di Giovanni Fratta

Libro: Copertina morbida

editore: Archetipo Libri

anno edizione: 2012

pagine: 176

Pubblicata a Verona nel 1582, la "Nigella" rappresenta una delle prime testimonianze di drammaturgia pastorale. Fratta rivolge uno sguardo attento e critico all'"Aminta" di Tasso (rappresentato a Verona nel 1581 nelle attività promosse dall'Accademia Filarmonica), ed è capace di coglierne le sollecitazioni, pur mettendone in evidenza il carattere scarsamente paradigmatico per la fondazione di una drammaturgia di "terzo genere".
20,00

Luoghi d'Europa. Culti, città, economia

Libro

editore: Archetipo Libri

anno edizione: 2012

pagine: 225

18,00

Ricordi di Heinrich Heine

di Fanny Lewald

Libro

editore: Archetipo Libri

anno edizione: 2012

10,00
16,00
18,00
10,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.