Augh!

L'amore non basta

di Mirella Parisi

Libro: Copertina morbida

editore: Augh!

anno edizione: 2019

pagine: 202

Lizzie è una donna di mezza età che vive sospesa nel grigiore di un matrimonio fallimentare, accanto a un uomo anaffettivo e monotono. Una situazione che non solo annienta la sua serenità, ma che rischia anche di ripercuotersi sull'educazione di Fabri, il loro figlio adolescente. Quando Lizzie riallaccia i rapporti con Carlos, una sua "cotta" giovanile sepolta nelle memorie del passato, la donna inizia a covare il desiderio di voler finalmente sperimentare cosa siano l'amore e la condivisione, in modo da rimettere in carreggiata la propria esistenza. Tuttavia, la volontà di tornare padrona del suo destino suscita nel marito una reazione terribile, feroce, rivelando la natura violenta e rancorosa dell'uomo. Per Lizzie inizia una vera e propria battaglia alla ricerca di un'affermazione personale che le permetta di vivere in una dimensione finalmente equilibrata, sicura e soddisfacente. Un romanzo che analizza con coraggio i processi mentali che si innescano nella testa di una donna chiamata a reagire di fronte a una situazione familiare insostenibile e pericolosa.
15,00

Se esistessimo davvero

di Marina Salucci

Libro: Copertina morbida

editore: Augh!

anno edizione: 2019

La città è impazzita per l'uscita del nuovo cellulare, il fantascientifico iSound. L'afflusso di chi lo sogna da tempo è smisurato. Il Commissario si trova a dirimere le fantasiose intemperanze della folla, mentre Valerio e Alan, amici e compagni di scuola, si mettono in coda euforici per l'acquisto dell'anno. Ma nel corso della giornata, anziché la festa promessa, ci saranno situazioni ed eventi spinosi. Valerio cadrà in una crisi lacerante. In particolare sarà Alice pelle ambrata, la ragazza di cui è segretamente innamorato, a colpirlo e affondarlo con poche frasi. Nella mente gli sorgono domande scomode. Perché ha pensato che un oggetto potesse aprirgli il mondo e dargli proprio quello di cui aveva bisogno? Perché si è fatto manipolare? In un crescendo di tensione e colpi di scena, ognuno riuscirà a trovare se stesso e dunque a esistere davvero.
14,00

Ingrid Bergman's holidays

di Danilo Marigo

Libro: Copertina morbida

editore: Augh!

anno edizione: 2018

pagine: 206

Nel 1958, in Svezia va in scena la sesta edizione dei Mondiali di calcio. Un'occasione unica per un giornalista sportivo come Ålf Ericsson, donnaiolo impenitente che però si trova fuori dalle grazie del proprio direttore e relegato alla pagina di cronaca per motivi disciplinari. Giunto da Stoccolma a Fjällbacka per intervistare la diva Ingrid Bergman, che trascorre le vacanze su una stupenda isola poco distante, Ålf entra presto in contatto con le vicende locali e viene a conoscenza delle inquietudini di un certo Jakob, calciatore di origine sami caduto in disgrazia e arenatosi su quei lidi per essere dimenticato. I due hanno in comune la necessità di dare una svolta alle rispettive esistenze; il passaggio della Svezia sotto i riflettori della rassegna iridata e alcune nuove conoscenze nel mondo del jet set, gravitante nell'orbita Bergman, suggeriscono ad Ålf un'idea per riscattarsi.
14,00

Ernesto. Genesi di un eroe

di Francesco Nucera

Libro: Copertina morbida

editore: Augh!

anno edizione: 2018

pagine: 280

Johnny, un giovane giornalista, si ritrova a intervistare Ernesto, eroe dallo straordinario carisma che ha riunito l'Italia sotto un'unica bandiera dopo la costituzione di una Repubblica del Nord, tirannica, razzista e oppressiva. Il Comandante racconterà la storia della sua vita nei minimi dettagli, in una sorta di confessione lucida; eppure, qualcosa nelle sue parole non convincerà il giornalista che si ritroverà a indagare sul suo mito. Ogni scoperta lo metterà sempre più in pericolo fino a quando non sarà costretto ad affrontare la verità. Ernesto - Genesi di un eroe è un romanzo distopico, ambientato in un futuro non molto lontano, che ci spinge a riflettere sulle conseguenze catastrofiche dovute alla corruzione sistematica delle leggi democratiche e sulle intime contraddizioni delle grandi personalità, divise, come ogni essere umano, tra il bene e il male, tra le passioni istintive - amore, rabbia, vendetta - e il sacrificio individuale per il benessere della comunità.
15,00

Le mani in tasca

di Daniela Grandinetti

Libro: Copertina morbida

editore: Augh!

anno edizione: 2020

pagine: 220

Oriana, fin da bambina, matura la consapevolezza di non poter sopportare alcuna ingiustizia. Per sfuggire all'oppressione della gabbia provinciale, una volta cresciuta decide di frequentare l'università di Bologna: è il periodo delle occupazioni studentesche, dei sogni e delle utopie di una generazione che negli anni Settanta fa sentire con prepotenza la propria voce. Una voce che si dirama in più direzioni, assumendo toni anche estremi e drammatici. Dario è un giovane timido, perduto in un mondo tutto suo. La sua vita universitaria è ben diversa, distante dall'epicentro del caos, incanalata verso la passione per il teatro. È proprio sulle tavole del palcoscenico di un teatro che Oriana e Dario incrociano i rispettivi destini; lei vive la recitazione come un'azione politica, un'esperienza che presto finisce per andarle stretta, poiché gli ideali la portano lontano dalle ambizioni personali; per il ragazzo, invece, il palcoscenico diventa l'unico punto di connessione con la giovane attrice, per la quale prova un sentimento sempre più divorante. I loro ricordi costruiscono un reticolo di bivi, di scelte e di fatalità che finiscono per delineare due esistenze intense.
14,00

Ci ho fatto caso

di Valentina Preti

Libro: Copertina morbida

editore: Augh!

anno edizione: 2020

pagine: 186

Serena è una giovane donna che, a seguito del ricovero della nonna Lucia, inizia a frequentare con assiduità il Manfredi, la casa di riposo del paese. La sua presenza non passa inosservata, ma è soprattutto la ragazza a restituire alle altre ospiti della struttura un volto amico. Le voci narranti affondano le radici nell'epoca dei conflitti mondiali e del Dopoguerra, rievocando una quotidianità lontana e autentica, fatta di storie inscritte nel tempo e vicende umane che sono di sempre. C'è spazio per ricordi più dolci e sentimentali, tra sogni sopravvissuti al logorio del tempo e rimpianti in bianco e nero in una modernità che procede a ritmo frenetico. Il filo conduttore passa anche attraverso le vicissitudini familiari della stessa Serena, che scoprirà la natura di una nonna capace di sconfiggere gli spettri di una vita difficile.
14,00

Ossigeno

di Attilio Alessandro Ortolano

Libro: Copertina morbida

editore: Augh!

anno edizione: 2020

pagine: 214

2061. Il tenente Joshua è a capo di un'unità di soldati incaricata di disinnescare delle bombe atomiche miniaturizzate per conto del comandante Lanza. La missione è di una pericolosità estrema: si snoda tra l'Europa e l'Africa nel contesto di un mondo scosso dal terrorismo, in cui i confini sono sempre più vicini e sfumati. La consapevolezza di vivere ogni secondo a un passo dalla morte turba e stravolge le coscienze dei militari, inducendoli a riflettere sul senso della loro esistenza avvolta dalla solitudine, scaraventata nel limbo di un passato pesante e un futuro impossibile. Joshua e i suoi uomini, nel corso delle operazioni, scoprono ai loro piedi una città costruita sotto una sterminata superficie di vetro. È O2, un non-luogo al centro del progetto "Nuova Vita", ideato dallo stesso Lanza. Una gabbia dorata in cui gli abitanti della Terra, nella loro totalità, potrebbero tornare a respirare un clima più umano. Tuttavia, il disegno del comandante è multiforme e i protagonisti si ritrovano al centro della vera natura del piano.
14,00

Il sinonimo di insoddisfazione. Diario di una sguattera

di Ilaria Fanton

Libro: Copertina morbida

editore: Augh!

anno edizione: 2020

pagine: 122

Qual è il sinonimo di insoddisfazione? Per la protagonista di questo romanzo-raccolta di racconti la risposta non è facile; il filo conduttore delle proprie esperienze di vita si interseca con gli alti e i bassi di un'esistenza vissuta nella dualità di laureata in Estetica e... sguattera. Una condizione che le permette di conoscere e confrontarsi con personaggi come l'Artista, titolare del ristorante dove lavora; un pittoresco mentore che la spinge a definirsi attraverso i racconti che la ragazza ama scrivere quando viene colta dall'ispirazione. Ma la sua dimensione di "umile filosofa" le impone anche di dover affrontare numerose amarezze, in bilico tra i fantasmi del passato e l'amore impossibile per un uomo impegnato e indeciso.Il sentimento di frustrazione, assieme alla presa di coscienza del proprio valore, porteranno la protagonista a dei bivi sia in ambito professionale che sentimentale, permettendole di compiere le scelte decisive per il proprio destino.
13,00

Mi hanno rapito gli zingari. Una storia vera

di Cristhian Scorrano, Marina Pirulli

Libro: Copertina morbida

editore: Augh!

anno edizione: 2020

pagine: 318

Luigi, giovane italiano con pochi soldi e molti sogni nel cassetto, è in viaggio attraverso i Balcani con la sua auto sgangherata per raggiungere il mare della Grecia. Finisce invece dentro un fosso, in piena notte, su una mulattiera di campagna nella sconosciuta Macedonia, e il mattino seguente si ritrova circondato da un folto gruppo di zingari: in trappola, appiedato e senza mezzi, non può fare altro che seguirli. Comincia così la sua permanenza a Shutka - sobborgo di Skopje in cui risiede la più grande comunità rom al mondo - che si protrae per quasi tre mesi. Durante questo periodo "Luís", come ha iniziato a farsi chiamare, si confronta con una variegata serie di personaggi: padri di famiglia, bambini che fumano, prostitute, cantanti, giovani transessuali, volontari, testimoni di Geova, viaggiatori, delinquenti, santoni e dervisci musulmani; è coinvolto in situazioni ambigue e grottesche, avventure comiche e tragiche, trovandosi faccia a faccia con la morte e l'amore. Una storia realmente accaduta, un diario di viaggio in cui le vicende narrate offrono spunti di riflessione e si intrecciano alla profonda maturazione del protagonista.
15,00

Schiaffeggiandomi rido

di Walter Scarpi

Libro: Copertina morbida

editore: Augh!

anno edizione: 2020

pagine: 158

Cronaca di una tentazione. Firenze, maggio 2016. Una vita tranquilla per Antonio Sottili, libraio e lettore. Peccato che percepisca la fine come incombente. È un uomo maturo, ironico e disilluso ma anche fantasioso e di idee aperte, che non ha mai abusato della propria libertà. Non ha motivi per non amare la moglie, donna splendida e grintosa, anche se la sua compagna ideale sarebbe stata la sua migliore cliente: una signora dai modi aristocratici che ha purtroppo quindici anni di troppo. La moglie entra in menopausa mentre una ragazza sorprendente entra nel suo negozio. Un esperimento con la giovinezza altrui per riagguantare la propria. Il desiderio cresce intenso e inappagato, diventa gioco dell'attesa. L'atto carnale visto come liturgia sacra attorno all'origine del mondo, scena primaria dell'esistenza. Una confessione adulta e disincantata, esuberante e festosa, traboccante sensualità e commozione estatica verso il mistero della bellezza.
13,00

Racconti dall'aldiquà. Caleidoscopio d'amore in dodici scatti

di Franco Piol

Libro: Copertina morbida

editore: Augh!

anno edizione: 2020

pagine: 154

Come ogni ritrattista che si rispetti, anche Piol ha i suoi soggetti preferiti da immortalare nella tela della sua arte. E sono gli ultimi, gli emarginati, i paria - o, a volte, semplicemente i soggetti più deboli della società, come i bambini - a destare la curiosità più viva del narratore. Si pensi alla prostituta e al ballerino albanese, clandestino e omosessuale, di "Sola a testimoniar la luna", oppure al talentuoso, quanto squattrinato, attore di teatro e al gigolò malato di Aids la cui storia d'amore viene tessuta nel magistrale "Morte a Mestre" - un evidente omaggio al capolavoro di Thomas Mann - o ancora al partigiano di "Questo è il fiore". E tutto viene visto con la levità di una favola - seppur a volte triste - accarezzata da uno sguardo carico di compassione per la "vittima", salvificata da un quasi onnipresente lieto fine.
13,00

I sinistri. Cinque monologhi dalla parte del cuore

di Mauro Bortone

Libro: Copertina morbida

editore: Augh!

anno edizione: 2020

pagine: 188

Cinque monologhi che racchiudono al loro interno più storie, le quali si dipanano nel contesto di una terra difficile, dai mille volti immutabili e, allo stesso tempo, sotto la pressione dell'incombente modernità. "Il cielo di Tamburi" racchiude la rabbia di dover pagare un dazio eccessivo proprio al progresso, sotto forma dell'inquinamento e della mancata tutela dei lavoratori che minacciano le vite degli abitanti di un'intera città. Il tema, preso da un punto di vista differente, ricorre anche nel terzo monologo ("L'affare") che presenta più voci: dal losco businessman all'ex "brav'uomo" uscito dai binari di un'esistenza senza sussulti. "L'ultima cena" pone al centro il tema della violenza sulle donne, mentre in "Occhi di perla" si assiste ai rimpianti e al fallimento di un legame familiare quando forse, oramai, è troppo tardi. Infine, in "Quel che resta" è la precarietà del mondo del lavoro a fare da sfondo al monologo. In questi spaccati di umanità c'è spazio per la volontà di trovare del buono anche quando sembra impossibile, l'amarezza raggiunge il culmine e, a volte, sembra necessario affidarsi ai ricordi per trovare una chiave di lettura e una via d'uscita.
15,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.