Editore Bertoni - Ultime novità | P. 6

Bertoni

Evitare l'oblio digitale

di Francesco Samele

Libro: Copertina morbida

editore: Bertoni

anno edizione: 2022

pagine: 112

Un centinaio di vignette indipendenti l'una dall'altra del seguitissimo personaggio digitale "OminoBu". L'autore nel suo primo progetto cartaceo si chiede se un giorno OminoBu si salverà dall'oblio che ci aspetta come il destino attende il suo momento per agire, perché quello che racconta è un pezzo della sua vita. Il progetto parla di parole mai dette ed emozioni mai provate, parla di amori mai conosciuti e gesti mai raccontati. Parla di un pezzo della sua vita che ha conservato in un mondo digitale ormai saturo.
20,00

55 minuti. Dieci comandamenti di branding come strumento fondamentale per l'azienda

di Monia Filippetti

Libro: Copertina morbida

editore: Bertoni

anno edizione: 2022

pagine: 55

55 minuti che corrispondono a 3300 secondi. Cosa si potrebbe fare in 55 minuti? Se ti regalassi 55 minuti solo per te, come sceglieresti di trascorrerli? Un allenamento in palestra o una partita di tennis, una lezione di yoga, di pilates o di step, magari un massaggio rilassante o una cura estetica a scelta. Forse anche un taglio di capelli piuttosto che un tuffo nello shopping più sfrenato. Un caffè con gli amici o un film della tua serie preferita. Ma perché no!? Puoi anche decidere di leggere 55 pagine in 55 minuti. Sì, è proprio così, occorrono soltanto 55 minuti di lettura per conoscere quelli che sono i dieci comandamenti della comunicazione aziendale. La "grammatica" che ogni imprenditore dovrebbe conoscere, approfondire e utilizzare. Adesso puoi decidere se investire i tuoi 55 minuti insieme a me. La scelta è tua.
14,00

Le donne, i cieli e le culture

di Anna Curir

Libro: Copertina morbida

editore: Bertoni

anno edizione: 2022

pagine: 121

Il libro mette a fuoco la natura interdisciplinare dell'astronomia, la sua appartenenza alla terza cultura, e la naturale predisposizione delle donne alle scienze interdisciplinari. Inoltre mette in rilievo come le donne siano state da sempre penalizzate dalla contrapposizione tra culture umanistiche e scientifiche e tenute lontane dall'ambito della scienza, l'astronomia, la scienza più antica ha le caratteristiche di una terza cultura perché le sue radici affondano nel racconto del mito e nella misura delle osservazioni. Questa idea é sviluppata con l'approfondimento delle origini dell'astronomia nei popoli primitivi e dei suoi legami con la mitologia e poi con la considerazione di come nell'evoluzione della cultura essa abbia mantenuto forti rapporti con la poesia, la religione, la psicologia. Attraverso una piccola galleria di donne astronome che nei secoli hanno lavorato all'ombra di uomini, viene indicato il problema dello scarso accesso che storicamente le donne hanno avuto alle scienze Sono citati gli studi più recenti nelle neuroscienze che dimostrano che non esistono differenze tra i sessi in quanto a performances intellettive, e che quindi il radicato pregiudizio che le scienze siano "roba da uomini "debba essere superato. Con l'analisi della multidisciplinarietà nella ricerca e in particolare nell'astronomia, scienza che propone per i suoi oggetti di studio metafore molteplici, e dell'ipotesi che le donne siano più interessate e versate per gli studi interdisciplinari, si giunge alla conclusione che una scienza nuova, interdisciplinare e inserita in un terza cultura possa fornire alle donne un punto di accesso privilegiato che nel futuro ci porterà al superamento della minor rappresentatività femminile nel campo scientifico. Prefazione di Beatriz Garcia.
15,00

Tra meridiani e paralleli. Poetando sotto le stelle

Libro: Copertina morbida

editore: Bertoni

anno edizione: 2022

pagine: 116

«La proposta culturale andata in scena nell'estate 2021 "Tra meridiani e paralleli - poetando sotto le stelle" Microfestival della poesia tra gli stupendi borghi di Colli al Metauro ha avuto tutto il sapore di una avventura "romantica", partita in primis nelle menti sognatrici di un Amministratore comunale e di un amico poeta e poi spontaneamente cresciuta - proprio come una storia dalle dolci tinte - grazie alla risposta calda e accogliente delle persone coinvolte nell'organizzazione e poi incontrate nelle fresche serate estive che hanno scandito il calendario della manifestazione. Difficile non cogliere l'estrema ambiziosità di un simile progetto, specie in un tempo "sospeso" come quello che stiamo attraversando: ma si sa, "a star fermi si va indietro", recita un vecchio adagio popolare, e così è parso quasi naturale cogliere nello "strumento-poesia" quegli aspetti di bellezza, letizia e capacità di "ricostruzione interiore" oggi fin troppo dimenticati e dei quali il nostro povero mondo ha tremendamente bisogno. Certamente l'atmosfera di accoglienza, la tranquillità, la sensazione di pace e benessere psico-fisico che si respira in luoghi ameni, ma ancora in grado di esprimere il loro fascino storico-culturale come sono i piccoli borghi del territorio colmetaurense, hanno fatto da cornice ideale alle poesie declamate con passione direttamente dagli autori, e alle soavi note musicali che ad esse si alternavano...» (Dall'Introduzione di Andrea Giuliani
15,00

Fiore nel vento

di Oscar Sartarelli

Libro: Copertina morbida

editore: Bertoni

anno edizione: 2022

pagine: 50

«A quanti si accingono a leggere questa composita silloge di Oscar Sartarelli, si chiede solo di abbandonarsi al suo flusso poetico, a far proprie e sentire quelle manifestazioni evocative, quelle persone che sono entrate nella vita del poeta e di ognuno, ed a percepire soprattutto quel qualcosa che è stato e che non può tornare. Infatti, ne 'Fiore nel vento", Sartarelli non solo si fa testimone degli eventi ponendosi come colui che sa di vedere il vero proprio in virtù di quel fiore che leggero aleggia e, nel contempo, sente la pesantezza di una realtà che lo avvolge gelidamente ma è consapevole di vivere la sua vita nell'illusione. Forte trapela nelle sue composizioni, addolcite da un sapiente ed accorto uso di metrica e rima, quel sentimento che è la nostalgia...» (Dalla Prefazione di di Bruno Mohorovich)
14,00

Raccontami di Tè. Omaggio a «Il Canone del tè» (Chajing) di Lu Yu

Libro: Copertina morbida

editore: Bertoni

anno edizione: 2022

pagine: 136

Un vero e proprio viaggio storico, sensoriale e narrativo attorno al variegato mondo del tè, attraverso i racconti di: Anthony Caruana; Francesco Franceschini; Gabriele Giuliani; Selene Luise; Marta Moroni; Stefania P. Nosnan; Simona Petrioli; Anna Maria Vanalesti; Stelio Zaganelli, con introduzione sul Tè di Luciano Riccini O Ricci.
16,50

Fabriano PaperSymphony

di Giuseppe Salerno

Libro: Copertina morbida

editore: Bertoni

anno edizione: 2022

pagine: 80

25,00

Di lame e di latte

di Elisa Barbieri

Libro: Copertina morbida

editore: Bertoni

anno edizione: 2022

pagine: 92

«L'intero progetto scritturale di Elisa Barbieri è impostato verso un'attenta e concreta ricerca dell'andare poetando, inteso come un tentativo umano di trovare ospitalità all'interno di una dettatura, nella quale le parole, vanno a depositarsi come segni di esposizione esistenziale e non solo artistica.» [...] «Il percorso di questa scrittura si convalida e si sostanzia attraverso un vero e proprio cammino teorico che coinvolge l'aspetto autobiografico dell'intendersi e del comprendersi. Infatti, anche da un punto di vista speculativo la sua indagine perlustra il senso della poesia come il "fare" concreto di un interpretare il suo modo di stare al mondo.» (dalla prefazione del poeta Stefano Raimondi)
14,00

Un castello senza re

di Fabiola Gravina

Libro: Copertina morbida

editore: Bertoni

anno edizione: 2022

pagine: 352

La meraviglia della campagna umbra. Un contadino innamorato della sua terra e un cagnolino salvato dalle acque. Un casale da ristrutturare. Una collina per lenire il dolore di un trauma. Un ragazzo biondo dagli occhi straripanti di tristezza, un ragazzo moro pieno di speranze per il futuro. Un'amicizia complicata che vacilla a ogni soffio di vento. Un diario segreto, due ragazze, due nonne, il progetto di una locanda insolita. Una vicenda sospesa tra presente e passato, ricca di spunti per riflettere sui grandi temi dell'esistenza umana: l'amicizia, l'amore, la vecchiaia, la famiglia, il lavoro, la morte... Il senso della vita. Il romanzo è anche un omaggio alla memoria e alle tradizioni umbre.
19,00

La maestra senza penna

di Nicolina Moretta

Libro: Copertina morbida

editore: Bertoni

anno edizione: 2022

pagine: 94

La routine scolastica scorre tranquilla per insegnanti e allievi della terza elementare del paese di Grottola. Niente lascia presagire quello che succederà in seguito. L'avvento della pandemia da coronavirus sconvolge vite e abitudini, travolge prassi e certezze consolidate. La nostra maestra (ancora con la penna) e i suoi allievi e allieve si trovano alle prese con la didattica a distanza. Sono spaesati e confusi. Ed è a questo punto che l'insegnante elabora un metodo didattico rivoluzionario: l'autocorrezione dei compiti da parte dei bambini e delle bambine. E diventa la "maestra senza penna". Così, tra riflessioni spontanee (e a volte sorprendenti), poesie e temi in classe inizia il grande viaggio dei bambini e delle bambine verso il traguardo finale: diventare bravi cittadini e brave cittadine.
14,00

La ricerca delle parole

di Francesco Russo

Libro: Copertina morbida

editore: Bertoni

anno edizione: 2022

pagine: 97

«[...] Ecco un libro da portare sempre e ovunque con sé, un breviario laico al quale attingere emozioni ed elementi di riflessione nei momenti di stanchezza o di sconforto dell'anima, per non sentirsi soli e smarriti in una quotidianità che ci assedia con troppa violenza. Non serve una lettura sequenziale, la poesia non la richiede, è consigliabile aprire una pagina a caso per partire alla ricerca di se stessi e avvertire di ritrovarsi. Si viaggia sulla superficie di un mondo poetico tutto da esplorare e niente ci trattiene dall'addentrarci nelle sue recondite profondità, non abissi ma luoghi confortevoli nei quali si prova la gradevole sensazione di essere accolti e compresi. La poesia, questa poesia, può davvero salvarci la vita.» (dalla prefazione di Sergio Tardetti)
14,00

Il cannone sepolto

di Gian Filippo Della Croce

Libro: Copertina morbida

editore: Bertoni

anno edizione: 2022

pagine: 576

"Il cannone sepolto" celebra fra realtà e creatività la vicenda della fabbricazione di un supercannone nelle acciaierie di Terni con il quale Benito Mussolini intende potenziare l'arsenale del suo esercito e competere con il cannone "Grande Gustav" di Adolf Hitler costruito nelle acciaierie Krupp. Siamo nell'anno 1939 il mondo è sull'orlo della catastrofe e quegli accadimenti appaiono oggi tragicamente vicini. Gli operai in gran parte antifascisti decidono di sabotare il cannone in nome della libertà e della pace. La loro decisione coinvolgerà tutti i protagonisti della storia in una serie di eventi fino all'emblematico ed inatteso finale. Intorno alla trama si dipanano storie che rendono un'immagine della situazione dell'epoca, vista anche attraverso sguardi e giudizi diversi che affiorano tra i numerosi personaggi del romanzo.
22,50

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.