Editore Brioschi - Ultime novità | P. 9

Brioschi

Il dilemma dell'impresa italiana

di Armando Brandolese

Libro: Copertina morbida

editore: Brioschi

anno edizione: 2012

pagine: 261

L'Italia comincia a vedere la luce? Migliori rapporti con l'Europa, controllo più attento dei conti pubblici, lotta alla corruzione, stimoli alla crescita sono una buona premessa per fermare il declino. Eppure troppi sembrano dimenticare che il nostro paese potrà essere protagonista della crescita mondiale solo se ritroverà la capacità di fare impresa. Il settore manifatturiero continua infatti a essere un brand dell'Italia nel mondo prima di moda, arte, turismo, cucina: manufacturing e meccanica di precisione ci sono invidiati in tutto il mondo. Perché allora il made in Italy è diventato made in China? Per abbassare i costi di produzione, certo, ma così facendo abbiamo messo a rischio non solo i posti di lavoro, ma la nostra stessa capacità di innovare progetti e processi. Delocalizzare significa perdere qualità, competenze, sensibilità tecniche, miglioramenti incrementali, controllo della filiera, a meno di spostare all'estero anche la ricerca. Ma a questo punto sarebbe l'impresa tutta a battere un'altra bandiera. Per troppo tempo potere politico, forze sociali e purtroppo persino i media hanno scelto di ignorare il peso del manufacturing nella ricerca, nell'innovazione, nell'esportazione. È tempo di dedicarsi a una politica industriale seria su scala nazionale. Questo libro vuole ricordarci qual è la vera leva della nostra economia e ci spinge a riflettere che per il futuro dell'Italia il motore del nostro sviluppo non potrà fare a meno della chiave a stella.
16,00

Il museo spiegato ai ragazzi

di Salvatore Carrubba

Libro: Copertina morbida

editore: Brioschi

anno edizione: 2012

pagine: 90

Chi l'ha detto che al museo ci si debba annoiare? Oggi non c'è curiosità che un museo non possa soddisfare. Inoltre i musei si stanno trasformando profondamente, con lo scopo di attrarre e di interessare sempre di più. I musei ci aiutano a conoscere la storia in cui siamo immersi per dare un senso al nostro presente e forse indicarci la via del nostro futuro... Età di lettura: da 8 anni.
7,90

Mondo cinese (2012) vol. 148-149: Il cavaliere rosso della finanza

di AA.VV.

Libro: Copertina morbida

editore: Brioschi

anno edizione: 2012

pagine: 226

La Fondazione Italia Cina rilancia la storica testata Mondo Cinese. Questo numero è interamente dedicato a "Il cavaliere rosso della finanza":
13,00

Comunicazione liberata. Altri modi di comunicare e partecipare

Libro: Copertina morbida

editore: Brioschi

anno edizione: 2011

pagine: 256

Stiamo assistendo, anzi partecipando, con progressiva curiosità e coinvolgimento al radicale cambiamento della società dell'informazione e della comunicazione: la "primavera araba" è solo l'ultimo esempio di informazione istantanea e dal basso su avvenimenti che diventano immediatamente e trasparentemente di rilevanza mondiale. D'altra parte l'opinione pubblica continua a essere "sedotta" da una minoranza di potere che possiede e gestisce i tradizionali mezzi di comunicazione di massa. La classe politica dominante ha ancora un formidabile potere persuasivo sulla maggioranza dell'opinione pubblica, tanto da convincerla che le idee e la visione di chi governa - una minoranza - siano idee e scelte della maggioranza. Scopo del libro è far emergere pratiche e tecniche di "contro-comunicazione" di minoranze critiche che vogliono coinvolgere - con mezzi interattivi e a basso costo - altre minoranze per cambiare lo stato (o almeno la visione) delle cose. Tutto nasce dall'idea che i mezzi di comunicazione possano essere re-inventati perché la comunicazione non sia solo "passiva" e "di massa", ma anche "attiva" e "soggettiva". E che ciascuno può utilizzare i mezzi tradizionali di informazione per fini differenti, per scopi sociali e critici. Vogliamo insomma esplorare come Internet, il giornalismo, la televisione, teatro, la musica, l'arte, la pubblicità e il marketing possano essere mezzi potenti nelle nostre mani.
16,00

La guerra del clima. Geopolitica delle energie rinnovabili

di Stefano Casertano

Libro: Copertina morbida

editore: Brioschi

anno edizione: 2010

pagine: 249

Il paradosso delle energie rinnovabili è che l'Europa, ma soprattutto l'Italia, paga con incentivi statali la tecnologia tedesca, la produzione cinese e gli installatori locali che fanno profitti alle spalle dei contribuenti. Eppure, dopo il disastro di Fukushima, la bontà della scelta delle fonti rinnovabili per il nostro futuro trova nuova conferma. Questo libro affronta non solo gli aspetti tecnici, ma anche le complesse geometrie politiche ed economiche che condizionano il futuro energetico mondiale. Il Protocollo di Kyoto finisce per penalizzare i paesi ecologicamente sensibili "costretti" a investire in rinnovabili - e avvantaggiare paesi in via di sviluppo, come la Cina, che sottovalutano le conseguenze dell'inquinamento. "La guerra del clima. Geopolitica delle energie rinnovabili" parla di tutto questo. Dell'inedito asse "Pechino-Washington" che sta determinando il futuro del clima. Delle ambizioni franco-tedesche sulla produzione di energia solare nel Maghreb, messe pericolosamente in discussione dalle rivolte arabe. Delle incertezze della politica energetica dell'Italia, eternamente in bilico tra proclami di ritorno al nucleare, finanziamenti pubblici al settore rinnovabile e il concreto richiamo degli affari con le compagnie petrolifere e del gas.
18,00

La ricerca felice. I successi dell'oncologia italiana

di M. Giovanna Gatti

Libro: Copertina morbida

editore: Brioschi

anno edizione: 2010

pagine: 133

Nonostante i dolorosissimi episodi di "malasanità", è fuor di dubbio che la sanità italiana goda di grande credibilità, soprattutto per l'attenzione alle esigenze di cura di ogni paziente, qualsiasi sia la sua condizione sociale ed economica. Meno noto in patria, ma riconosciuto a livello internazionale, è invece il livello di eccellenza della ricerca. Perché allora è ancora diffusa la convinzione - errata - che "all'estero sia meglio", tanto da ricorrere, per diagnosi e terapia, a istituti e personalità straniere? Eppure, proprio all'Italia è riconosciuto il merito di un nuovo paradigma scientifico, soprattutto in campo oncologico, orientato innanzitutto a curare la persona prima ancora che a distruggere la malattia. Salvaguardare la dignità della persona, la sua integrità psicologica e fisica, insieme a campagne di prevenzione e di educazione alla salute, sono i principi base del metodo descritto dall'autrice con tutta la passione di chi opera sul campo. Insomma, proprio grazie all'impegno e alla cooperazione di scienziati e medici - alcuni dei quali presenti in questo libro con la loro diretta testimonianza - la ricerca italiana si è guadagnata la stima dei colleghi di ogni parte del mondo. Il libro, scritto con linguaggio chiaro e accattivante, trasmette un senso pacificante di fiducia sia nei confronti delle grandi personalità che lavorano nel nostro paese, sia verso un sistema sempre più integrato e sinergico di diagnosi e cura.
16,00

Mondo cinese

Libro: Copertina morbida

editore: Brioschi

anno edizione: 2010

pagine: 160

10,00

L'innovazione vincente

di Adriano De Maio

Libro: Copertina morbida

editore: Brioschi

anno edizione: 2010

pagine: 301

La ricerca e l'innovazione sono decisivi fattori di sviluppo e di miglioramento della qualità della vita per ogni paese. In Italia tuttavia prevale spesso un atteggiamento passivo: la rinuncia agli investimenti, invece che una scelta di prudenza e di oculato risparmio, in realtà risulta cieca e fallimentare. Qual è infatti il "costo del non fare" ? Che cosa rischia una comunità che sceglie di investire poco in innovazione? Ma investire non basta se si trascura un aspetto altrettanto importante: il processo attraverso cui si decide l'attribuzione delle risorse. "Per che cosa, a chi, con quali modalità" sono le domande fondamentali che ogni decisore, sia in una società privata, sia nella Pubblica Amministrazione, deve porsi. Nel processo decisionale, infatti, il ruolo centrale è giocato dalla Pubblica Amministrazione, regista indispensabile perché la collaborazione tra gli attori in gioco abbia successo. Il libro, oltre a un'accurata analisi teorica, offre la descrizione puntigliosa di alcuni casi esemplari che dimostrano come sia davvero possibile un efficiente funzionamento dell'innovazione in Italia. Tra i più interessanti: la creazione della Fondazione CEN (Centro Europeo di Nanomedicina) in Lombardia e il ruolo di rilievo, nel panorama italiano, dell'Agenzia Spaziale Italiana (ASI). Prefazione di Luigi Nicolas. Postfazione di Gaetano Quagliarello.
19,00

Mondo cinese

di RIVISTA DI STUDI

Libro: Copertina morbida

editore: Brioschi

anno edizione: 2010

pagine: 173

La Fondazione Italia Cina rilancia la storica testata Mondo Cinese. Questo numero è interamente dedicato a "La Cina si riprende la scena".
10,00

La salute e i ragazzi

di Umberto Veronesi, Giovanna Gatti

Libro: Copertina morbida

editore: Brioschi

anno edizione: 2010

pagine: 57

Immaginate di guardare una mappa: su questa mappa sono scritti i dati che servono per riconoscere le colline, i laghi e le pianure, per individuare i boschi più fitti o le autostrade. Il codice genetico è questo: per ogni individuo descrive i tratti fondamentali e i dettagli, e traccia una strada molto probabile per il corso della vita... Età di lettura: da 8 anni.
7,90

Segantini

di Asta Scheib

Libro: Copertina morbida

editore: Brioschi

anno edizione: 2010

pagine: 293

Dal suo approdo all'Accademia di Brera, quando era un giovane povero e analfabeta, fino al grande successo dei quadri più celebri, Giovanni Segantini è stato protagonista di una vita fuori dalle convenzioni di fine Ottocento. Un'esistenza, la sua, segnata dall'amore indistruttibile per la compagna Luigia "Bice" Bugatti, la donna adorata che lo accompagnò nella genesi e nello svolgersi appassionante della sua grande arte e che con lui viaggiò tra l'Italia e la Svizzera, fino al trasferimento definitivo in Engadina e alla morte prematura dell'artista, a soli 41 anni. Rimasto senza cittadinanza per un disguido burocratico, Segantini non riuscì mai a sposare Bice, e con lei, che gli diede quattro figli, dovette cambiare residenza di continuo per sfuggire alle autorità che non vedevano di buon occhio un apolide lontano dalla Chiesa e convivente con una donna in libera unione. Nonostante questa vita drammatica, o forse in reazione a essa, fiorirono capolavori indimenticabili, dove montagne, boschi, uomini e buoi vivono all'ombra di una natura silenziosa, pacifica. Una biografia in forma di romanzo in cui - come dice Isabella Bossi Fedrigotti nella Prefazione - "la scrittura letteraria dell'autrice sa dare l'idea dello straordinario miracolo compiuto dal talento artistico, capace di trasformare in poco tempo un adolescente sbandato, nel migliore allievo dell'Accademia di Brera". Con una testimonianza di Gioconda Segantini-Leykauf.
16,00

Mondo cinese

di MONDO CINESE 142

Libro: Copertina morbida

editore: Brioschi

anno edizione: 2010

pagine: 158

La Fondazione Italia Cina rilancia la storica testata Mondo Cinese. Questo numero è interamente dedicato alle "Sfide della sostenibilità" intese sul piano ambientale ed energetico, ma anche economico e sociale.
10,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.