Editore Cacucci - Ultime novità | P. 3

Cacucci

Il diritto del lavoro e la Costituzione: identità e criticità

di Roberto Pessi

Libro: Copertina morbida

editore: Cacucci

anno edizione: 2019

pagine: 524

Con il presente saggio si tenta di verificare se l'assetto costituzionale del Diritto del lavoro e della previdenza sociale, possa ancora costituire un paradigma per la garanzia degli statuti protettivi riferibili alla persona del lavoratore, gravemente colpiti dagli effetti della crisi strutturale in atto, che sono particolarmente pervasivi in paesi a debole struttura produttiva ed ad alto debito pubblico come l'Italia .La ricostruzione, che parte dai lavori dell'Assemblea costituente e dalla costituzionalizzazione del diritto del lavoro, prende e atto della parziale inattuazione della Costituzione e dell'evoluzione, da un lato, dello statuto protettivo del lavoro subordinato (per lungo tempo parametrato alla figura dell'operaio della fabbrica fordista assunto a tempo pieno ed indeterminato) e, dall'altro, del modello nazionale di welfare che, sino agli ultimi interventi, ha sostanzialmente mantenuto un carattere tipicamente occupazionale, stante la forte disattenzione rispetto agli istituti dell'assistenza sociale.
50,00

La difesa dell'Europa. La nuova difesa europea per le grandi sfide europee

di Pasquale Preziosa, Dario Velo

Libro: Copertina morbida

editore: Cacucci

anno edizione: 2019

pagine: 79

La difesa dell'Europa e la difesa europea identificano due visioni diverse. La difesa europea è stata concepita dai tradizionalisti come difesa sovrana europea, ripetendo il modello di difesa affermato dagli Stati nazionali nell'Ottocento. Oggi sviluppare una nuova difesa dell'Europa significa costruire un pilastro europeo all'interno della N.A.T.O., aperto ad accordi con i Paesi confinanti (Regno Unito dopo la Brexit, Russia, Israele, Paesi del Nord Africa) e i Paesi più importanti a livello mondiale. Il libro ripercorre la storia europea degli ultimi settant'anni, che ha visto contrapporsi queste due visioni, e delinea un nuovo modello di difesa europea duale, con una componente controllata dai singoli Stati membri e una componente organizzata dalle autorità europee. Questo modello si fonda sull'esperienza storica sperimentata dagli Stati Uniti. Una nuova difesa dell'Europa è la risposta alle grandi sfide europee, a livello interno per sostenere ricerca, sviluppo, innovazione e la creazione di una moderna industria europea della difesa; a livello internazionale per garantire la sicurezza nel quadro di un ordine internazionale in corso di profonde modificazioni.
12,00

Lifestyle nella rigenerazione urbana: contesti, strumenti ed azioni

Libro: Copertina morbida

editore: Cacucci

anno edizione: 2019

pagine: 142

La rigenerazione urbana è la chiave per realizzare una società inclusiva, di reciprocità, quindi sostenibile. Il life-style sostenibile per il futuro, non può che avvenire attraverso l'incrocio di conoscenze (esperienze e teorie) interdisciplinari (la trasformazione e l'incremento del valore economico del centro storico, la tecnologia ambientale, le innovazioni sociali apportate dai migranti giovani) filtrate da esperimenti di democrazia partecipativa dei cittadini.Il progetto editoriale di cui al presente titolo pone l'attenzione sulle teorie e sulle pratiche relative ai processi di riuso e rigenerazione urbana attraverso un approccio partecipativo bottom up.Servono nuove esperienze e non solo nuovi usi; Pertanto partendo dal tracciare un breve profilo evolutivo delle nuove forme di economia che interessano la fruizione dell'ambiente urbano -nel tentativo di mostrare le connessioni di alcuni pensieri originali della storica economica con lo sviluppo territoriale-, si giunge ad analizzare possibili soluzioni e modelli di gestione basati sulla capacità di immaginare nuove dimensioni dei luoghi ed architetture; in sintesi una smart city.
15,00

Globalizzazione, innovazione e diseguaglianze. Riflessioni sul ruolo della politica industriale

Libro: Copertina morbida

editore: Cacucci

anno edizione: 2019

pagine: 100

12,00

L'Azienda. Finalità - Struttura - Amministrazione

Libro: Copertina morbida

editore: Cacucci

anno edizione: 2019

pagine: 324

30,00

Statistica

Libro: Copertina morbida

editore: Cacucci

anno edizione: 2019

pagine: 560

La statistica ci aiuta a prendere decisioni razionali in condizioni di incertezza, a capire i processi sottostanti i fenomeni, ad estrarre informazioni utili dai dati disponibili e comunicarle in modo appropriato. Un data scientist deve possedere solide competenze teoriche ed una profonda comprensione dei principi fondamentali della statistica, per questo gli autori hanno ritenuto opportuno aggiornare un manuale di statistica di lunga tradizione adeguandolo alle esigenze formative dei nuovi percorsi di studio. Il presente manuale affronta, con un approccio molto pratico e fortemente orientato allo studio della realtà, i principali argomenti di statistica descrittiva ed inferenziale, con l'intento di andare "oltre le formule", sforzandosi di far capire la logica alla base dei diversi metodi e le diverse applicazioni possibili. Questo volume ha come obiettivo quello di fornire la formazione critica necessaria per applicare, nella maniera migliore, la metodologia statistica ai casi concreti e saper interpretare i risultati in modo corretto.
38,00

I nodi del codice dei contratti pubblici

Libro: Copertina morbida

editore: Cacucci

anno edizione: 2018

pagine: 364

«I tempi attuali sono [...], quelli dell'incertezza; noi viviamo - si dice -nella "società dell'incertezza"... Il "diritto inconoscibile" impedisce il calcolo economico, pregiudica le aspettative, blocca o ostacola gli investimenti e la loro convenienza... Se il ruolo del giudice è quello di interpretare un sistema complesso, il suo servizio principale consiste nel fornire dei punti di riferimento di coerenza e di chiarezza. Questo ruolo del giudice amministrativo - che si inserisce nel solco di una tradizione ultracentenaria, ma si colora di profili di novità proprio a causa della complessità del sistema nel quale oggi egli si trova ad operare - è bene posto in luce nell'opera in esame, che, nella sua struttura, nell'analisi delle problematiche, nell'approfondimento della copiosa giurisprudenza e dei cospicui apporti dottrinari, denota un impegno serio, tradottosi in un itinerario argomentativo chiaro e coerente. Essa offre al lettore un indirizzo valutativo e interpretativo della nuova disciplina, tenendo conto del dibattito sviluppatosi sulle norme precedenti e individuando le linee di continuità, di evoluzione o di innovazione tra tali norme e le nuove.» (dalla prefazione di Pasquale de Lise)
32,00

Gli appalti in house. Il caso delle sanità service

di Emanuela Resta

Libro: Copertina morbida

editore: Cacucci

anno edizione: 2018

pagine: 191

Un particolare tipo di società a partecipazione pubblica è rappresentato dalle società "in house", società affidatarie dirette di servizi di interesse generale, la cui legittimità trova ora un preciso ancoraggio normativo. Le società "in house", che costituiscono un ircocervo in cui convivono istituti privatistici con regole di dichiarata origine pubblicistica, fondano la propria legittimità da un lato nella stretta osservanza dei principi posti tanto dal Testo Unico quanto dal codice dei contratti pubblici, dall'altro nel rispetto del principio di efficienza, efficacia e buon andamento della pubblica amministrazione. Per cui la pubblica amministrazione è legittimata a ricorrere all'affidamento diretto del servizio di interesse generale alla propria partecipata solo ove tale modalità di gestione si prefiguri come maggiormente conveniente rispetto alla esternalizzazione del servizio stesso. Il modello dell'affidamento "in house" ha trovato nel tempo applicazione anche in campo sanitario. Numerose aziende sanitarie locali, infatti, hanno affidato alcuni servizi di-interesse generale (in particolar modo servizi strumentali quali le pulizie, la custodia, ecc..). L'affidamento "in house" da parte di aziende del servizio sanitario pone inediti interrogativi relativamente al rispetto, oltre dei principi innanzi ricordati, delle regole in materia di trasparenza e tutela della concorrenza. Questo lavoro, che è un aggiornamento della tesi di laurea-specialistica in Consulenza professionale per le aziende di Emanuela Resta, si è interessato dell'evoluzione normativa e giurisprudenziale in materia, evidenziando le criticità ed i possibili pericoli sia sotto il profilo strettamente efficientistico, sia sotto il profilo del diritto della concorrenza. Prefazione di Ugo Patroni Griffi.
20,00

Elementi di macroeconomia

di Giovanni Palmerio, Alberto Frau

Libro

editore: Cacucci

anno edizione: 2018

pagine: 363

Il volume analizza i fondamenti della macroeconomia suddividendone l'esame in alcuni dei principali campi di osservazione: la determinazione del livello del reddito di equilibrio, con i suoi ampi riferimenti al pensiero keynesiano, la trattazione della politica economica e di quella monetaria, e, da ultimo, di quella inerente ai pagamenti internazionali. È da sottolineare lo spazio ampio e organico dedicato all'illustrazione della politica economica, in particolare di quella monetaria. Il testo tiene conto, infatti, dei numerosi mutamenti intervenuti nel corso degli ultimi anni a livello macroeconomico dando ampio risalto al ruolo assunto dalla Banca Centrale Europea, e più in generale alle istituzioni monetarie europee, nonché ai meccanismi che governano la politica monetaria nell'area dell'euro. Lo stesso è stato fatto con riferimento ai nuovi vincoli che, a partire dal Trattato di Maastricht, sono stati imposti alla politica fiscale dei singoli paesi membri. In tale prospettiva, il volume compie un'esposizione elementare dei fondamenti della Macroeconomia in modo comprensibile per qualunque studente che abbia conseguito un diploma di scuola media superiore, non rinunciando né al livello culturale che si richiede ad un corso universitario, né al rigore analitico e tantomeno all'esposizione di teorie e modelli differenti.
40,00

Banche, imprese e competitività per lo sviluppo economico e territoriale. Profili di analisi teorica ed empirica negli attuali contesti di mercato

di Valeria Stefanelli

Libro: Copertina morbida

editore: Cacucci

anno edizione: 2018

pagine: 212

Il volume presenta i risultati di un'analisi conoscitiva e di comprensione dei rapporti tra banche e imprese negli attuali contesti di mercato. Diverse prospettive di valutazione sottolineano l'importanza del tema. Dal punto di vista delle banche, i processi creditizi rappresentano una delle principali attività, che giustifica la stessa esistenza degli intermediari. Dal punto di vista delle imprese, il ricorso al credito bancario, considerando il modello di finanziamento aziendale tipico del nostro Paese, è fondamentale per il sostegno agli investimenti. In una prospettiva di mercato più ampia, attualmente fondata sulla necessaria ripresa e sullo sviluppo economico, i rapporti tra banche e imprese si qualificano tra le leve fondamentali per la valorizzazione in termini politici, economici, sociali e culturali di un territorio.
18,00

La problematica degli sprechi nella filiera agroalimentare. Profili introduttivi

di Laura Costantino

Libro: Copertina morbida

editore: Cacucci

anno edizione: 2018

pagine: 148

Il Dipartimento Jonico in "Sistemi giuridici ed economici del Mediterraneo: società, ambiente, culture" (DJSGE) è il primo dipartimento dell'Università degli Studi di Bari Aldo Moro con sede a Taranto. Esso nasce dall'aggregazione di docenti e ricercatori della II Facoltà di Giurisprudenza, della II Facoltà di Economia, dei corsi di laurea in Scienze della formazione (Facoltà di Scienze della formazione) e in Scienze infermieristiche (Facoltà di Medicina) di Taranto intorno a tematiche di ricerca e di formazione rispondenti alla vocazione mediterranea dell'area ionica: ambiente, tutela della salute e del territorio, diritti ed economie del mare, valorizzazione dei saperi e delle culture dello spazio euro-mediterraneo.
16,00

Il ravvicinamento delle normative nazionali per il mercato interno

di Teresa Maria Moschetta

Libro: Copertina morbida

editore: Cacucci

anno edizione: 2018

pagine: 202

Il lavoro esamina la portata dell'art. 114 TFUE nella dimensione attuale dell'ordinamento dell'Unione europea. L'analisi si sviluppa seguendo due prospettive, una di carattere "funzionale" che tiene conto dell'idoneità dell'art. 114 TFUE a realizzare gli obiettivi del mercato interno, l'altra di carattere "istituzionale" che mira a inquadrare detta disposizione nell'articolazione delle competenze normative tra Stati membri e Unione europea nonché tra le istituzioni di quest'ultima. Particolare rilievo è dato alla tendenza ad articolare il potere normativo dell'Unione tra livello legislativo ed esecutivo al fine di ricondurre le competenze esecutive della Commissione e delle agenzie di regolazione nel quadro delle funzioni di armonizzazione normativa.
20,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.