Editore Cairo - Ultime novità

Cairo

L'ultima nota. Omaggio a Ezio Bosso

di Elena D'Ambrogio Navone

Libro: Copertina morbida

editore: Cairo

anno edizione: 2021

pagine: 144

«Quel giorno, al suo concerto, l'ho adorato. Mi sono divertita da pazzi, come lui aveva espressamente richiesto al pubblico appena salito sul palco. Ho pianto e riso, a volte sotto l'architrave della stessa melodia. Ho sentito una connessione unica e inequivocabile con persone che non avevo mai visto prima, i miei compagni di auditorio, e che non ho mai più rivisto dopo.» In queste pagine l'autrice rende omaggio a Ezio Bosso, l'illustre direttore d'orchestra scomparso nel maggio del 2020 a soli quarantotto anni. Un racconto scritto sull'onda della commozione e dei ricordi che ripercorre la vita del musicista per celebrare, con discrezione e riverenza, il grande lascito di un uomo famoso non solo per la sua arte, ma anche e soprattutto per la sua levatura morale. Un Maestro amato per la sua anima sensibile, gentile e pura, nonostante l'incombere della malattia neurodegenerativa che lo affliggeva da anni. Appassionata, ma sempre misurata, Elena D'Ambrogio Navone ha voluto condividere con i lettori la sua personale interpretazione del mondo di Ezio Bosso, che lui ha tradotto in musica. E ne ha esplorato l'aspetto più intimo e familiare, senza sconfinare nel privato, sotto forma di testimonianze, aneddoti e trasposizioni letterarie. Una carrellata di suggestioni che lasciano in chi legge non solo meravigliosi ricordi, ma un senso di presenza continua, come il silenzio, come la musica. Perché, malgrado l'improvvisa uscita di scena, un essere umano dalla radiosità dirompente come Bosso non cessa mai di vivere davvero.
16,00

Cancro, 10 anni di immunoterapia. Come è cambiata la lotta ai tumori, fra successi, speranze e nuove sfide

di Marco Boldrini, Paolo Marchetti

Libro: Copertina morbida

editore: Cairo

anno edizione: 2021

pagine: 180

L'idea che il sistema immunitario possa proteggere l'organismo dallo sviluppo di tumori risale agli inizi del Novecento, ma solo in questi ultimi dieci anni, grazie a una straordinaria accelerazione della ricerca, tale ipotesi è diventata realtà e comincia a dare i suoi frutti. Oggi è chiaro che il sistema immunitario può essere stimolato dall'esterno a reagire con maggior forza contro malattie gravi come i tumori. È una nuova frontiera della medicina che prende il nome di immunoterapia contro il cancro (detta anche immunoncologia o immuno-oncoterapia) e rappresenta un potente strumento terapeutico che si affianca ad altre armi «classiche», come la chirurgia, la chemioterapia, la radioterapia, la terapia ormonale e le terapie mirate: mentre questi trattamenti sono rivolti direttamente contro le cellule tumorali, l'immunoterapia ha come bersaglio le cellule che costituiscono il nostro sistema di difesa. Lo scopo è quello di «rieducarle» a riconoscere le neoplasie e a neutralizzare i meccanismi di aggiramento e di inibizione che mettono in atto. Mauro Boldrini e Paolo Marchetti ci accompagnano lungo una meravigliosa avventura scientifica e clinica, raccontandone con chiarezza e rigore le tappe, gli ambiti di applicazione, gli orizzonti di attesa. E dando voce ai pazienti che, grazie a questa rivoluzione, hanno riscoperto la speranza
16,00

Ero l'uomo ragno. La vita, il calcio, l'amore

di Walter Zenga

Libro: Copertina morbida

editore: Cairo

anno edizione: 2021

pagine: 240

Walter Zenga non è stato soltanto un calciatore. Per molti tifosi del calcio, per tanti anni, ha rappresentato un vero e proprio punto di riferimento. Quel sorriso impertinente e irresistibile, che lo ha reso protagonista anche fuori dal campo, lo ha portato a essere in senso assoluto uno dei primi personaggi trasversali dello sport, capace di mostrare un talento indiscutibile tra i pali, ma anche nella comunicazione e in tv, precorrendo i tempi. Da giocatore è stato legato a lungo alla sua amatissima Inter, la squadra per cui ha sempre tifato, fin dall'infanzia vissuta sui campi di viale Ungheria a Milano. Da allenatore, invece, ha girato il mondo, passando dagli Stati Uniti alla Romania, dalla Turchia fino all'Arabia Saudita e guidando in Italia il Catania, il Palermo, la Sampdoria, il Crotone, il Venezia e il Cagliari. Ecco allora una vita piena di esperienze e avventure differenti e coinvolgenti, in cui il pallone che rotola si mischia con gli affetti, con gli amori da prima pagina e con i sentimenti più intensi e profondi. Proprio come quello che lo tiene legato indissolubilmente, da sempre, al calcio.
17,00

Travolti dal trash nell'immenso mare del brutto. Viaggio alla scoperta del cattivo gusto per imparare ad amarlo

di Matteo Fumagalli

Libro: Copertina morbida

editore: Cairo

anno edizione: 2021

pagine: 224

Il trash è intorno a noi. Il trash è dentro di noi. Nella moda, in tv, nell'arte. E anche l'editoria ci è cascata. Basta girare tra gli scaffali di una libreria per rendersene conto. Potete trovare la raccolta di consigli sullo stile di Lapo Elkann, le poesie firmate Flavia Vento, il libro della zia di Britney Spears che rivela gossip scottanti sulla nipote, il manuale su come fare l'uncinetto con i peli di gatto e quello per perdere peso della signora Fletcher, la guida per rimorchiare le ragazze in modo consono a Dio e quella per farlo spendendo meno di un dollaro... Matteo Fumagalli fa scoprire il lato oscuro del gusto e del bello nell'arte - dalla letteratura alla musica, dal cinema alla televisione - senza dimenticare anche altri aspetti della vita quotidiana come le vacanze, il cibo, la moda. Perché, come dimostra il ricchissimo repertorio di libri, canzoni, film, spettacoli raccolto in queste pagine, il trash riguarda proprio tutto e ci accompagna dalla mattina alla sera. Riconoscere questa verità, eliminando lo snobismo che ci inibisce, ci porterà a fuggire da quello che è universalmente considerato di buon gusto e accettabile. E a vivere più liberi e sereni. La bruttezza non va presa sottogamba. Non va sottovalutata. Anzi, spesso è quest'ultima la chiave per immergersi nel bello. Dunque, coraggio: siate felici di danzare tra l'alto e il basso, di lasciarvi contaminare da ogni tipo di stimolo interessante; non c'è nulla di male nell'avere nella stessa playlist John Cage e gli Eiffel 65. E si possono leggere le barzellette di Totti anche se si amano i classici. Osservate il mondo con occhi nuovi e curiosi, come facevate da bambini. Senza vergognarvi.
16,00

Sano & vegano. La cucina classica, gustosa e golosa per volersi bene

di Federica Auriemma

Libro: Copertina morbida

editore: Cairo

anno edizione: 2021

pagine: 208

«Siamo quello che mangiamo» diceva un certo filosofo tedesco, Feuerbach, in tempi decisamente non sospetti. Certo, nel Paese dei cappelletti in brodo, dell'amatriciana, della cassoeula e delle braciole basta menzionare, anche sottovoce, il termine «vegano» per incappare in sorrisi sornioni. Probabilmente, la maggior parte dei preconcetti si fonda su un unico assunto: la cucina vegana è brutta, sia alla vista che al sapore. Eppure basta aprire Instagram e andare sulla pagina Sano&Vegano per instillare qualche dubbio anche al più integralista degli onnivori. In questo libro, Federica Auriemma propone una serie di succulente ricette create esclusivamente con prodotti di origine vegetale, spesso rivisitando la leggendaria cucina napoletana, e ci guida nella realizzazione di irresistibili leccornie come la crema spalmabile alla nocciola e il latte di mandorle, rigorosamente fatti in casa. E se poi volete un menù completo, eccovi accontentati: tagliatelle al vino rosso con radicchio, noci e panna d'avena, seguite da frittelle di zucchine e, dulcis in fundo, la torta della nonna Sisina (fidatevi, anche lei approva). Chi ha detto che non si possono mandare le papille gustative in brodo di giuggiole anche con piatti sani e vegani? Gustare per credere.
17,00

Dalla terra al pane

di Fulvio Marino

Libro: Copertina morbida

editore: Cairo

anno edizione: 2021

pagine: 224

Arriviamo da un anno nel quale tutti noi ci siamo dilettati con esperimenti di pane fatto in casa. Questo libro ci spiegherà come si scelgono le farine, quando una farina è buona e adatta per il lievitato che vogliamo fare, che si tratti di pane, focaccia o pizza. Un libro di ricette di grande successo e molto richieste anche grazie alla pandemia (sob!) che ci ha tutti chiusi in casa a sfornare. Fulvio Marino è un rappresentante della terza generazione di Mulino Marino, un mulino specializzato in farine da grani antichi. Fino a poco fa lavorava nel commerciale e nella formazione dei fornai e dei panettieri, per poi dirottarsi con grandissimo successo verso un nuovo percorso televisivo, fornendo ricette di pani e lievitati, tutti con grani e farine selezionate, prestando grande attenzione all'origine degli ingredienti e alle tecniche di cottura.
19,00

Compiti per le vacanze per adulti

di Se i social network fossero sempre esistiti

Libro: Copertina morbida

editore: Cairo

anno edizione: 2021

pagine: 144

Che i tempi della scuola vi siano vicini o lontani, su certi argomenti bisogna essere sempre preparati. Non sia mai che qualcuno vi chieda chi ha scritto "La ricerca del tempo perduto" e che voi non sappiate rispondere. In questo quaderno, i ragazzi di "Se i social network fossero sempre esistiti" ci aiuteranno a tenere sveglia la mente attraverso una serie di rebus, parole crociate, domande e test dedicati a temi di cultura generale, dalla letteratura alla storia, dalla matematica alla sempre più attuale educazione civica. Una sfida, un ripasso divertente e stimolante, un punto di ritrovo per chi vuole sorridere senza smettere di imparare. Portatelo con voi in spiaggia o in pausa pranzo in ufficio, coinvolgete amici e colleghi e completate la pagella finale per vedere se sarete promossi o bocciati. E se non raggiungerete la sufficienza in qualche materia, non disperate: tra le pagine finali troverete, oltre alle soluzioni di ogni esercizio, i consigli di lettura per recuperare l'insufficienza. D'altronde, anche Socrate sapeva di «non sapere», l'importante è scollegare lo smartphone e collegare il cervello. Pronti, via!
13,00

Dizionario irresistibile di storie in cucina

di Paola Trifirò Siniramed

Libro: Copertina morbida

editore: Cairo

anno edizione: 2021

pagine: 228

Dalla bottarga dei Faraoni alle pere amate dal re Luigi XIV, dalle polpette del Manzoni al ragù di Eduardo De Filippo fino al tiramisù di Casanova: una passeggiata ghiotta e divertente fra storia, curiosità e ricette. Dalla A alla Z.
15,00

Anche Dafne ha paccato Apollo. I miti greci come rimedi di ogni giorno

di Chiara Lipari

Libro: Copertina morbida

editore: Cairo

anno edizione: 2021

pagine: 240

Come si reagisce a una delusione d'amore? Ce lo insegna Apollo, il dio del sole e delle arti, che prese un sonoro due di picche da Dafne. E come si affronta il dolore per la perdita del nostro amico a quattro zampe? Ulisse e il suo Argo hanno molto da dirci al riguardo. "Anche Dafne ha paccato Apollo" è un vero manuale d'aiuto che prende spunto dagli insegnamenti della sempiterna saggezza del mito. In queste pagine, infatti, i miti classici sono raccontati in salsa moderna per dare una risposta ai problemi di tutti i giorni. Influencer ante litteram, i grandi protagonisti della mitologia ci indicano la via, e spesso anche le soluzioni, per affrontare gli ostacoli che la vita ci fa trovare sulla nostra strada. Dall'amore alla competizione, dall'amicizia alla famiglia, tanti consigli per superare dolore, paura, gelosia, insicurezza, perché passano i secoli ma noi viviamo sempre gli stessi drammi. Ecco quindi racconti di avversari formidabili, di amici fidati che si pugnalano alle spalle, d'innamoramenti folli, di spietati tradimenti, di famiglie troppo rigide in cui ognuno di noi può rispecchiarsi. Perché, pur intrise di sangue, guerre, passioni estreme e lutti inconsolabili, sono tutte storie che hanno sempre un insegnamento da trasmetterci. Una morale così potente che, nonostante abbia attraversato spazi e tempi incalcolabili, è giunta immutata fino a noi. In fondo, se sono dei «miti», un motivo ci sarà!
16,50

Just me. Quante vite ci stanno in 50 anni?

di Justine Mattera

Libro: Copertina morbida

editore: Cairo

anno edizione: 2021

pagine: 176

L'abbiamo conosciuta come sosia di Marilyn Monroe, presenza spumeggiante al fianco di Paolo Limiti nei pomeriggi Rai di fine anni Novanta e inizio Duemila. Ma Justine Mattera è molto altro, e lo era già prima di arrivare in Italia, dove ha avuto il coraggio di non sedersi mai, trasformando ogni cambiamento in un'opportunità per crescere. Bambina prodigio, nuotatrice combattiva, modella, cantante, attrice, influencer, triatleta, madre. Per il suo cinquantesimo compleanno, Justine ripercorre, con leggerezza e autoironia, le tappe che l'hanno portata a essere la donna sfaccettata e sorprendente di oggi. Dall'infanzia newyorkese, nel piccolo e tranquillo quartiere di Bellerose, all'Università di Stanford, dove ha conseguito una laurea in Letteratura inglese e italiana; dalle discoteche toscane al palco del Festivalbar; dagli esordi sul piccolo schermo alla scoperta del teatro, passando per il cinema, con la chiamata del regista di culto Abel Ferrara; dalla notorietà sui social allo sport come occasione di rinascita. La storia di Justine Mattera è quella di una bambina, poi ragazza, poi donna che ha affrontato a testa alta tutti i bivi che la vita le ha messo davanti, tuffandosi con passione in ogni nuova esperienza. Non sempre riusciamo a essere e a fare ciò che sogniamo, ma provarci può rivelarsi il modo per trovare, lungo il percorso, la felicità.
16,00

Mangia bene, lavora meglio. La cucina 100% vegetale per persone indaffarate

di Myriam Sabolla

Libro: Copertina morbida

editore: Cairo

anno edizione: 2021

pagine: 182

Mangiare con gusto e gioia è alla portata di tutti. Ma spesso l'inesperienza, la mancanza di tempo e di organizzazione ci fanno pensare il contrario. E ci chiediamo come sia possibile - con le vite frenetiche che facciamo - portare in tavola ogni giorno cibo buono e sano, senza che la cucina diventi un'ulteriore fonte di stress. Mangia bene, lavora meglio è pensato proprio per andare incontro alle esigenze di chi ha poca dimestichezza con i fornelli e fatica a trovare il tempo per cucinare, ma vorrebbe imparare a farlo. Per chi trascorre la pausa pranzo davanti al computer. Per chi pensa che la cucina vegetale sia difficile, e richieda troppo impegno. Per chi vuole variare le sue ricette, aggiungendo più ortaggi, cereali, legumi. Per chi, insomma, vuole cucinare e nutrirsi meglio, trasformando un dovere in un piacere. L'autrice propone una cucina inclusiva, rivolta a tutti, che ha come obiettivo quello di rispettare le persone, le tradizioni e l'ambiente: per questo le sue ricette sono tutte prive di derivati animali. E, pagina dopo pagina, ci fa sentire sempre più a nostro agio tra pentole e fornelli perché qui non ci sono esami finali né votazioni, ma solo la nostra gratificazione! Ma, soprattutto, ci insegna che cucinare è un atto d'amore: verso noi stessi, gli altri e anche il pianeta in cui viviamo. E può diventare uno straordinario momento di consapevolezza, e una parte importante di una vita più felice.
17,00

Filippo and the Queen

di Enrica Roddolo

Libro: Copertina morbida

editore: Cairo

anno edizione: 2021

pagine: 160

Filippo ed Elisabetta. Due vite, una coppia. Una storia d'amore che s'intreccia con la storia del Novecento e l'attualità, iniziata nell'estate del 1939 quando Elisabetta aveva tredici anni e Filippo, nato principe di Grecia e Danimarca, diciotto. Era un cadetto navale, ma anche il nipote di Lord Louis Mountbatten. Un amore celebrato nella Londra post bellica con il Royal Wedding del 1947. Un uomo che per seguire il cuore ha rinunciato a molto, dato battaglia all'establishment, cercato con tenacia un ruolo. Grazie a Filippo, la «Firm» dei Windsor si è aperta al mondo, al suo tempo. Filippo il principe amante della televisione, della tecnologia e dell'industria. Appoggiandosi a lui, alla sua Roccia, Elisabetta II ha attraversato i cambiamenti della Swinging London, le tensioni degli anni Ottanta e la Cool Britannia, la tragedia di Diana e da ultimo l'uscita da Buckingham Palace del nipote Harry con Meghan. Filippo, cent'anni sempre con lo sguardo fiero e sicuro di un militare che non si è mai stancato di dire la sua. A costo di celebri gaffe. Filippo che è stato il collante dell'intera famiglia e l'amore, autentico, di una regina. Forse sta proprio in questa privata, normalissima umanità, la forza di un'unione con la quale le nuove generazioni - a partire da William e Kate - devono misurarsi, ogni giorno. Donne e uomini, coppie di ieri e di oggi, che hanno cercato di trovare il proprio baricentro, non senza fatica. Ciascuno ha rinunciato a qualcosa, e ha trovato in cambio molto di più. In queste pagine Enrica Roddolo, con testimonianze di prima mano e un profondo lavoro di scavo storico, conduce il lettore alla scoperta di un principe vissuto «un passo indietro alla regina», ma a tutti gli effetti co-protagonista del regno di Elisabetta II. Perché quel ruolo di guida, negato dal protocollo di corte, ha saputo conquistarselo offrendo sempre una spalla, un consiglio, un punto di vista. Ascoltato e rispettato da Her Majesty.
17,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento