Il tuo browser non supporta JavaScript!

Calzetti Mariucci

Il libro del cross training. Un manuale per l'allenamento e l'home fitness, un testo per la scuola

di Valter Durigon, Piero Ambretti

Libro: Copertina morbida

editore: Calzetti Mariucci

anno edizione: 2020

pagine: 167

Il libro del cross training, oltre a costituire un manuale di pratica e immediata consultazione che permette di svolgere un'attività fisica efficace e razionale, rappresenta anche un valido compendio per acquisire una serie di informazioni scientifiche, soprattutto di natura fisiologica e biomeccanica, che sostengono teoricamente e metodologicamente le prassi dell'allenamento. Il manuale assolve a una doppia funzione: stimolare a svolgere attività fisica di qualità anche in spazi limitati e con attrezzature carenti; apprendere nozioni scientifiche sul corpo umano e sulle sue funzioni in rapporto al movimento. Questi aspetti rendono il libro particolarmente indicato per la scuola, tanto da poter essere considerato un vero e proprio testo di riferimento, con molti elementi di trasversalità per ciò che riguarda le scienze naturali e la fisica. Contemporaneamente, Il libro del cross training rappresenta uno strumento per mantenersi in forma autonomamente, in quanto fornisce suggerimenti e sistemi applicativi (una batteria di test e le modalità per calcolare il Coefficiente di Densità) che consentono di monitorare costantemente i propri livelli prestativi e parametri fisiologici per modulare opportunamente i carichi di lavoro. La possibilità di controllare i carichi indotti dai programmi di Cross Training proposti, consente di ottenere indicazioni funzionali al miglioramento delle prestazioni sportive, anche di atleti agonisti. Nel volume sono inoltre presenti sessioni dedicate alla descrizione delle corrette modalità esecutive di alcuni esercizi e alle fasi di riscaldamento e di defaticamento. Il libro del cross training contiene 64 schede operative. Ogni scheda è costituita da 5/6 esercizi illustrati attraverso disegni chiari e originali, e rappresenta una singola sessione di lavoro della durata complessiva di 35 minuti circa, riscaldamento e defaticamento compresi. Il volume è corredato da un supporto video contenente 69 esercizi di coordinazione globale per il controllo intersegmentale differenziato e di abilità nella gestione di attrezzi vari: ball-handling e giocoleria.
20,00

Preparazione fisica per gli sport di combattimento

di Emerson Franchini, Tomas Herrera Valenzuela

Libro: Copertina morbida

editore: Calzetti Mariucci

anno edizione: 2019

pagine: 311

Emerson Franchini è diventato un punto di riferimento tra i ricercatori di tutto il mondo in materia di preparazione fisica per gli sport di combattimento, assumendo di fatto il ruolo di coordinatore internazionale, con oltre venti anni di esperienza nell'ambito di ricerche e studi condotti dai più qualificati gruppi di lavoro a livello mondiale. Questo testo raccoglie una selezione accurata di ricerche volte a fornire risposte ai problemi ricorrenti e pratici della preparazione di atleti di alto livello e amatoriale. L'estrema varietà e le differenze fra le specialità delle arti marziali, legate ai colpi, all'uso degli arti, al tipo di contatto, presentano di fatto diverse esigenze di impegno energetico, controllo posturale, mobilità ed elasticità muscolari, velocità esecutiva. Gli studi coordinati da Emerson Franchini offrono analisi e risposte: sullo sviluppo delle qualità aerobiche negli sport di combattimento, con considerazioni sulle risposte cardiovascolari e sollecitazioni ossidative, sui test specifici per il monitoraggio e il controllo, e con studi longitudinali sullo sviluppo da ottenere con i mezzi e metodi specifici proposti; sullo sviluppo delle qualità anaerobiche nelle arti marziali, esaminando richieste, risposte e proponendo test aspecifici e specifici per il monitoraggio di tali qualità, con considerazioni sull'utilizzo di mezzi e metodi. Un tentativo di illustrare le risposte fisiologiche e l'impegno fisico nelle differenti condizioni di pratica delle discipline di combattimento, presentando tutta la letteratura con la quale si è indagato il processo di allenamento, in modo da consentirne la razionalizzazione e l'ottimizzazione sulla base di evidenze scientifiche. Presentazione di Domenico Falcone e prefazione di Renato Manno.
29,00

Gli infortuni muscolari. Linee guida I.S.Mu.L.T.

Libro: Copertina morbida

editore: Calzetti Mariucci

anno edizione: 2019

pagine: 167

Le lesioni muscolari rappresentano infortuni particolarmente frequenti in soggetti che praticano attività sportiva, ma che possono verificarsi anche nella normale vita quotidiana e lavorativa. Dopo il grande successo delle precedenti Linee Guida prodotte dalla I.S.Mu.L.T. nel 2013, che si collocavano in un panorama culturale piuttosto scarno sul tema, abbiamo deciso di proporre un sostanziale aggiornamento, alla luce delle più recenti esperienze proposte nella letteratura internazionale. Queste nuove Linee Guida cercano di fornire i presupposti culturali necessari per poter affrontare il percorso di trattamento degli infortuni muscolari, dalla prima manifestazione fino al ritorno allo sport, attraverso una vera e propria sfida riabilitativa dove i tempi in termini prognostici sono ancora poco certi e le recidive hanno ancora un'alta incidenza. Lo scopo di questo ingente lavoro è quello di uniformare, anche attraverso un'ulteriore semplificazione classificativa, il linguaggio tra tutti gli operatori che si occupano di tali infortuni, come il medico specialista in ortopedia, in fisiatria, in medicina dello sport, in radiologia, ma anche il fisioterapista e il laureato in Scienze motorie. Nel percorso di lettura dell'opera è facile comprendere che la clinica associata ad una indagine ecografica ben eseguita è spesso sufficiente per giungere ad una corretta diagnosi, mentre la RMN può sicuramente essere riservata a particolari condizioni. Infine, queste nuove Linee Guida sono state arricchite da studi relativi alla corretta nutrizione, all'uso razionale degli integratori e alle implicazioni medico-legali.
28,00

Insegnare la pallacanestro a scuola. Un metodo facile per apprendere il gioco

Libro: Copertina morbida

editore: Calzetti Mariucci

anno edizione: 2019

pagine: 152

Insegnare la pallacanestro a scuola viene proposto ai docenti come strumento didattico che, dal gioco, possa accompagnare gli studenti alla conoscenza dei primi, semplici riferimenti tecnici di una disciplina sportiva. Il manuale prevede una parte teorica introduttiva nella quale vengono sistematicamente descritti i riferimenti culturali e scientifici che sostengono la metodologia esposta, e una parte pratica che offre agli insegnanti esempi di attività per le diverse classi. Gli esercizi e i giochi proposti sono corredati da illustrazioni che ne rendono agevole la comprensione; per alcuni di essi è previsto il collegamento a video esplicativi tramite il sistema QR Code. Questo testo è dedicato ai docenti di educazione fisica, motoria e sportiva della scuola secondaria di primo e secondo grado, alla passione ancora viva per l'insegnamento e all'amore per lo sport, che può essere, grazie a loro, trasmesso agli allievi.
18,00

Ergonomia, postura, movimento nell'uomo

Libro: Copertina morbida

editore: Calzetti Mariucci

anno edizione: 2019

pagine: 207

Agli inizi del terzo millennio è emersa prepotente un'attenzione particolare, sino a ora mai considerata, verso le problematiche osteoarticolari dell'individuo. Il dibattito è divenuto talvolta intenso, tanto da far nascere professionisti dedicati a tali argomenti. La parola magica su cui tutti hanno puntato l'attenzione è "postura", intesa come condizione generale dell'equilibrio di un individuo in rapporto alla propria costituzione psicofisica. L'assalto alla diligenza, per così dire, ha portato anche a distorsioni interpretative, svilendo il significato complessivo del problema. La figura del posturologo non si è dimostrata vincente; non esiste come figura istituzionale, supportata da un titolo di studio, piuttosto esiste come interprete autoreferenziale delle grandi problematiche che attengono all'equilibrio dell'individuo, coagulando il proprio sapere spesso nella sola prescrizione di una soletta plantare. Il testo che gli autori hanno inteso scrivere esprime appunto la vastità e la complessità del problema che fonda le proprie radici in quattro decenni di esperienza clinica ed operativa. Ciascuno di loro ha descritto la specifica attività di studio e di lavoro, partendo dall'analisi dell'Ergonomia nella sua complessità culturale e tecnica, proseguendo con il ruolo del movimento indispensabile nella vita dell'individuo in tutte le fasi dell'esistenza. Gli autori hanno poi focalizzato i percorsi di Educazione Posturale, nella fase pratica di ottimizzazione dell'assetto biofisico della persona, alla luce delle più importanti problematiche di salute soprattutto dell'età evolutiva, di pertinenza dell'ortopedico specialista, completando il tutto con un capitolo di grande interesse e difficoltà (ginnastica del pavimento pelvico). In questi estesi ambiti, tutti possono attingere argomenti di riflessione, elementi di cultura pratica, impostazioni metodologiche del proprio lavoro: in altri termini selezionare gli strumenti per un dibattito moderno e costruttivo. Presentazioni di Carmelo Marmo e Benvenuto De Ponte Conti.
22,00

La valutazione posturale. Guida illustrata in 79 step

di Jane Johnson

Libro: Copertina morbida

editore: Calzetti Mariucci

anno edizione: 2019

pagine: 168

Jane Johnson, fisioterapista e massoterapista sportiva, adotta un approccio al complesso processo della valutazione posturale, scomponendolo in sezioni facili da studiare e assimilare. Si inizia con una trattazione della postura ideale e dei fattori medici, personali e ambientali, che possono influenzarla, proseguendo con una disamina della necessaria e indispensabile organizzazione spaziotemporale, delle attrezzature richieste e delle modalità di rilevamento e documentazione. Le procedure valutative, in particolare, sono organizzate attraverso una efficace successione didattica di step operativi, utilizzando il concetto di esame visivo del paziente dalle diverse prospettive anteriore, laterale, posteriore, prendendo in considerazione anche la posizione seduta. La trattazione è agevolata da un corpus di illustrazioni e foto che offrono un valido supporto per l'apprendimento della tecnica di valutazione e per l'identificazione delle interazioni tra le varie parti del corpo nell'ambito delle variazioni posturali. Al termine del volume sono disponibili modelli di schede di valutazione, sviluppate dalla stessa autrice, come strumento di raccolta e di sintesi dei dati rilevati e da elaborare da parte del valutatore. "La valutazione posturale" è un manuale rivolto a soddisfare le esigenze di base di studenti e professionisti negli ambiti della massoterapia, fisioterapia, medicina sportiva, preparazione atletica e fitness, e da utilizzare come guida per la determinazione degli squilibri muscolari e dei relativi effetti sulla condizione fisica e sulla situazione clinica del paziente.
20,00

La prevenzione negli sport femminili di squadra. Con elementi di riabilitazione, valutazione e metodologia dell'allenamento

di Roberto Benis, Massimiliano Mazzilli

Libro: Copertina morbida

editore: Calzetti Mariucci

anno edizione: 2019

pagine: 384

"La prevenzione negli sport femminili di squadra" nasce dalla sistematizzazione delle conoscenze e delle esperienze raccolte dagli autori nell'ambito della prevenzione degli infortuni e dell'allenamento specifico negli sport femminili. Attraverso il contributo di importanti ricercatori e accademici, Benis e Mazzilli si sono posti l'obiettivo di approfondire un tema, la cui conoscenza merita grande attenzione da parte dello staff medico-sportivo. Uno studio che permetterà inoltre ai professionisti del settore e agli appassionati di sport, di sviluppare un nuovo punto di vista sulla metodologia dell'allenamento che, partendo dalle evidenze scientifiche nell'ambito delle sport sciences, unisce la teoria delle references con la pratica e l'esperienza, fungendo così da base valida per risolvere i quesiti che si presentano nella pratica quotidiana. Il libro è strutturato in maniera tale da offrire al lettore una visione completa sulle tipologie, dinamiche, valutazione e risoluzione degli infortuni, considerando in prima istanza le differenze di genere e il modello prestativo fisiologico sport specifico e ponendo al centro della ricerca e della sperimentazione un argomento spesso tralasciato, ma che può fare, a lungo termine, la differenza nella vita sportiva - e non solo - delle atlete.
33,00

Tutto quello che un allenatore di calcio deve sapere. Manuale d'uso con 999 nozioni e oltre 60 esercizi di base per l'allenatore dilettante

di Mauro Viviani

Libro: Copertina morbida

editore: Calzetti Mariucci

anno edizione: 2019

pagine: 256

Un manuale organizzato per soddisfare il bisogno primario di colmare, attraverso un'esposizione seria e ponderata, la necessità di risolvere alcuni dei mille dubbi che sorgono tra i giovani allenatori a inizio carriera. Allo scopo Mauro Viviani ha fatto tesoro delle esperienze maturate risolvendo le problematiche affrontate come allenatore sia tra i professionisti che tra i dilettanti. Questa seconda edizione è arricchita di nozioni teoriche e attività pratiche, sempre esposte con la massima semplicità possibile, nello stile e nel carattere di uno dei più esperti formatori in attività. Il tutto sulla base di una documentazione attenta, di numerose esperienze in panchina e, negli ultimi anni, di una intensa attività da insegnante di calcio nei corsi allenatori di base e in quelli di aggiornamento organizzati in tutte le regioni italiane. È da questo ultimo tipo di esperienze che è venuta la possibilità di raccogliere i quesiti continuamente proposti soprattutto dai giovani tecnici su aspetti che, nel mondo di un calcio in cui tutti in molti semplicemente presumono di sapere, sono invece poveri di indicazioni e spiegazioni. Anche i materiali esercitativi descritti e illustrati nel libro (oltre 60 esercizi e varianti) sono caratterizzati da un livello di fattibilità concreta e immediata, veramente notevole e di grande utilità per chi è ai primi passi nella guida in campo del gruppo.
20,00

Allenare la corsa con il power meter. Programmare gli allenamenti con il misuratore di potenza

di Jim Vance

Libro: Copertina morbida

editore: Calzetti Mariucci

anno edizione: 2019

pagine: 288

Allenare la corsa con il power meter è una guida estremamente innovativa che pone il misuratore di potenza al centro della metodologia di allenamento della corsa. Questo strumento tecnico sta caratterizzando il controllo delle prestazioni a tutti i livelli del ciclismo, con sicure e analoghe prospettive nel mondo del podismo: dalle gare sui 5000 metri fino alla maratona. Usarlo consente agli atleti di diventare più veloci, più fluidi nel gesto tecnico, più competitivi e più performanti, semplicemente apprendendo le tecniche di analisi dei dati rilevati. Jim Vance riesce a insegnare come trasformare, con immediatezza, i dati numerici relativi alla potenza in prestazioni di alto livello. Nel testo sono esplorati diversi livelli di indagine: i segreti dell'allenamento nelle zone di potenza, attraverso la comprensione dei fattori legati all'efficienza, al lavoro meccanico e alla potenza di soglia; la potenza come fattore determinante per la velocità; le modalità di monitoraggio del recupero; la programmazione dell'allenamento, per raggiungere il picco di forma in occasione delle gare più importanti. Oltre a presentare un uso del misuratore di potenza, finalizzato alla valutazione dei progressi e miglioramenti di ogni aspetto della condizione fisica, il manuale chiarisce anche aspetti meno noti dell'allenamento, eliminando molti dei dubbi più comuni che nascono in merito ai programmi di preparazione. Si otterrà così un quadro dettagliato delle sedute di allenamento, sulla base dei dati registrati dal power meter e sull'analisi delle prestazioni, utile per introdurre l'atleta a una metodologia allenante completamente nuova. Il manuale include programmi collaudati di allenamento per i 5 km, 10 km, la mezza maratona e la maratona, interamente basati sui dati di potenza.
32,00

Allievo allenatore primo livello giovanile. Le guide per la formazione dei quadri tecnici della pallavolo

di Marco Mencarelli

Libro: Copertina morbida

editore: Calzetti Mariucci

anno edizione: 2019

pagine: 270

Progettati e approvati come organi didattici ufficiali dalla Federazione Italiana Pallavolo per i corsi federali allenatori di pallavolo, i manuali tecnici sono strumenti didattici e di approfondimento pensati e studiati per essere utili a tutti coloro che vogliano ampliare le proprie conoscenze pallavolistiche o perfezionare le metodologie di allenamento. L'intera collana è il risultato di un importante lavoro di sintesi condotto da un selezionato gruppo di tecnici FIPAV attivi sul territorio, sotto l'attenta supervisione di Marco Mencarelli, che ha messo a disposizione la sua consolidata esperienza e professionalità per offrire un supporto di studio. Ciascun volume si presenta, dunque, come la sistematizzazione più attuale della metodologia di insegnamento degli aspetti tecnici e tattici della pallavolo italiana. Nelle parole di presentazione dei dirigenti FIPAV: "L'opera è estremamente pratica, nel senso che si pone come esplicita didattica di una strategia, ma si fonda su una incontestabile base teorica, sui risultati della ricerca, in parte condotta personalmente, in parte elaborata da staff di collaboratori qualificati provenienti dal nostro territorio, guidati e supervisionati. Ma, ancora, in parte ereditata ed elaborata dallo studio dei dati disponibili in letteratura, nessuno accettato perché proveniente da un'autorità e ciascuno verificato prima, magari perfezionato. [...] Questi testi sono completi: la loro conoscenza, il loro studio, il metterli in pratica, tutto ciò garantisce la preparazione totale, l'insieme delle esercitazioni principali da proporre agli atleti, certi di non aver tralasciato nulla."
30,00

Grande libro dell'allenamento calcistico (Il). Vol. 2: L' allenamento tecnico-tattico specifico attraverso oltre 500 esercitazioni

di Jorge Castelo, Luis Filipe Matos

Libro: Copertina morbida

editore: Calzetti Mariucci

anno edizione: 2019

pagine: 496

La classificazione delle specifiche attività proposte in questo secondo manuale è stata progettata per rappresentare situazioni elaborate, tradotte e disegnate in un quadro di cooperazione fra giocatori contro un'opposizione, con l'intento di sviluppare contemporaneamente la capacità di decisione e di esecuzione tecnico-tattica specifica. Nella prima parte vengono illustrati i principi di base sui quali si fonda la costruzione degli esercizi per l'allenamento tecnico-tattico specifico e gli elementi che li caratterizzano. La specifica proposta operativa inizia con le attività per la concretizzazione dell'obiettivo di gioco attraverso esercizi di finalizzazione, prima a bassa complessità poi in situazioni molto simili a quelle di gara. Segue una sezione di esercizi focalizzati da svolgere operando in uno, due o più settori e attaccando e difendendo una o due porte, con lo scopo di potenziare l'adattamento a compiti specifici legati al ruolo ricoperto. Nella seconda parte la proposta verte su esercizi standardizzati, con situazioni di fatto riproducenti situazioni di gioco normalmente sviluppate in partita introducendo forme superiori di coordinazione all'interno di azioni collettive finalizzate al gol. Uno sviluppo che poi viene concentrato in attività nei singoli settori di gioco, esteso alle palle inattive e concretizzato in esercitazioni in forma competitiva.
45,00

Percorrere il trail. Short trail, ecomaratona, trail e ultra trail

di Corrado Cerullo

Libro: Copertina morbida

editore: Calzetti Mariucci

anno edizione: 2019

pagine: 208

Il manuale offre una ricca programmazione di allenamenti per chi voglia approcciare le varie forme della ormai diffusissima specialità della corsa in natura. La progressione delle proposte inizia dallo short trail sui 18 km su dislivello di 600 m, per poi passare all'ecomaratona sulla distanza classica dei 42,195 km con dislivello di 900 m. A chiudere vengono introdotti i programmi di preparazione al trail di 60 km con dislivello di 2.500 m e all'ultra trail di 100 km con dislivello di 3.000 m. Una proposta che si rivolge ai principianti ancora nella fase di avvicinamento alla corsa in natura e con l'obiettivo di provare uno short trail, a chi abbia assimilato il primo step e voglia allungare le distanze di percorrenza verso l'ecomaratona e il trail, a chi voglia cimentarsi con gli altissimi livelli dell'ultra trail. Inoltre, anche i più esperti troveranno una guida completa e utilissima per valutare, testare ed eventualmente apportare variazioni alle proprie metodologie di allenamento. Tutte le programmazioni proposte si rivolgono a due tipologie di atleti identificate come: livello base e livello intenso. Più precisamente viene prevista una pianificazione del lavoro a livello base per partecipare ad uno short trail di 18 km, ad un'ecomaratona (42,195 km), al trail di 60 km, tutti con le caratteristiche altimetriche precedentemente descritte. Il livello intenso ha come obiettivo la partecipazione, ovviamente con livelli prestativi più alti, a un'ecomaratona, a un trail e all'ultra trail di 100 km. Per ognuno dei due percorsi - base e intenso - il fatto di tagliare il traguardo diventa il momento finale di un lungo viaggio, contraddistinto da una crescita fisica e mentale che permetterà di affrontare distanze ed obiettivi prestativi progressivamente crescenti.
22,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.