Il tuo browser non supporta JavaScript!

Carocci

Un invito alla psicoanalisi

di Antonino Ferro, Giuseppe Civitarese

Libro: Copertina morbida

editore: Carocci

anno edizione: 2019

pagine: 137

La scienza inventata da Freud ha ormai più di un secolo di vita; non molto, se paragonata ad altre discipline. Tuttavia in questo arco di tempo la psicoanalisi - al tempo stesso una teoria dei processi psichici inconsci, una tecnica di indagine di questi stessi processi e il più efficace metodo di terapia per la sofferenza psichica - si è imposta come lo strumento che offre la comprensione più approfondita della mente umana. Con l'ausilio di accessibili definizioni dei concetti più importanti, questo breve volume ne affronta alcuni dei temi principali - la teoria del sogno, il concetto di inconscio, la clinica psicoanalitica, l'analisi dei bambini e degli adolescenti, la storia della psicoanalisi in Italia -, avvicinando il lettore non specialista a una disciplina straordinariamente affascinante.
14,00

Il romanzo modernista europeo. Autori, forme, questioni

Libro: Copertina morbida

editore: Carocci

anno edizione: 2019

pagine: 310

Il volume coniuga peculiarità e costanti del romanzo modernista, nelle sue varie forme e al tempo stesso nelle sue specifiche tradizioni nazionali. I dodici saggi qui raccolti infatti ripercorrono le più rilevanti strategie narrative, mostrando al contempo come queste conducano sempre al medesimo traguardo: quel «mondo nuovo» che sfugge a ogni definizione che abbia la pretesa di essere ultima e definitiva. Inoltre ognuno di questi percorsi è associato all'autrice o all'autore che l'ha maggiormente seguito, ottenendo in questo modo non certo un canone, ma una primordiale mappatura, imperniata su alcuni delle scrittrici e degli scrittori più rilevanti del periodo. E ancor più dei nomi contano le aree culturali e geografiche: il fenomeno modernista infatti abbraccia, spesso con temporalità diverse, contesti molti distanti, che viaggiano dal Portogallo di Pessoa e Almada Negreiros alla Russia di Pasternak, attraversando tutta l'Europa centrale e meridionale di Mann e Musil, Svevo e Kafka, Unamuno e Proust, e ovviamente il mondo anglofono di Joyce e Woolf.
29,00

La narrativa cinese del Novecento. Autori, opere, correnti

di Nicoletta Pesaro, Melinda Pirazzoli

Libro: Copertina morbida

editore: Carocci

anno edizione: 2019

pagine: 444

La narrativa cinese del Novecento ha incarnato tutte le sfide e le contraddizioni della modernità. Eletta a genere letterario più rappresentativo all'inizio del secolo, ne ha attraversato i tumultuosi mutamenti intrecciando suggestioni occidentali ed elementi stilistici e filosofici della tradizione. Il volume propone un percorso storico e tematico analizzando in profondità gli autori e i testi che hanno contribuito fino ai nostri giorni alla creazione di un universo letterario unico e innovativo. Particolare attenzione viene posta sulle idee, il linguaggio e lo stile che caratterizzano gli autori del Novecento cinese, da Lu Xun a Wang Shuo, da Zhang Ailing a Mo Yan. La complessa commistione e la contrapposizione tra arte e ideologia che convivono nella loro narrativa rivelano anche la complessità dell'interazione tra correnti, movimenti e istanze dei singoli scrittori e scrittrici con una società cinese in continua trasformazione, e il fascino di scritture lontane ma sempre in dialogo con il mondo.
38,00

Capire il comportamento umano. Azione, razionalità, empatia

di Antonio Rainone

Libro: Copertina morbida

editore: Carocci

anno edizione: 2019

pagine: 192

Il volume discute alcune delle più influenti tesi della riflessione filosofico-analitica sull'azione e la sua spiegazione (action theory), sulla razionalità pratica (mezzo-fine), sull'interpretazione linguistica e sulla recente riproposizione del modello della comprensione empatica (Einfühlung). Tra filosofia del linguaggio, filosofia della mente e teorie della spiegazione del comportamento umano vengono qui evidenziate sia la continuità di tali tesi con la tradizione storico-filosofica (Aristotele e Hume in particolare) sia le loro connessioni con alcune delle più note ricerche di scienza cognitiva. G. E. M. Anscombe, Donald Davidson, W. V. Quine, Michael Bratman, Alvin I. Goldman, John Searle e David Papineau sono alcuni degli autori al centro dei saggi raccolti nel libro.
20,00

Insegnare l'italiano scritto. Idee e modelli per la didattica nelle scuole superiori

di Daniele D'Aguanno

Libro: Copertina morbida

editore: Carocci

anno edizione: 2019

pagine: 258

Carocci editore @ Studi Superiori La didattica della scrittura è la parte più ardua dell'educazione linguistica, soprattutto per l'insegnamento nelle scuole superiori, durante le quali l'uso scritto della lingua deve farsi via via più complesso. Pensato per la formazione iniziale e l'aggiornamento in servizio degli insegnanti d'italiano, per favorire la realizzazione di una didattica della scrittura che sia il più possibile efficace, il libro sistema con un taglio pratico le conoscenze prodotte dalla ricerca, nazionale e internazionale, di più discipline. All'esposizione dei presupposti teorici di un'efficace educazione alla scrittura seguono modelli ragionati di compiti, istruzioni ed esercizi funzionali allo sviluppo della capacità di comunicare con l'italiano scritto. Mostrando e commentando in chiave correttiva anche esempi di compiti svolti dagli studenti, il testo intende servire da guida pratica all'insegnamento e alla valutazione formativa dell'italiano scritto nella scuola secondaria di secondo grado.
28,00

Economia industriale: esercizi e applicazioni

di Christian Garavaglia

Libro: Copertina morbida

editore: Carocci

anno edizione: 2019

pagine: 266

Il volume - presentato in una nuova edizione rivista e aggiornata - propone un approfondimento critico, tramite la risoluzione di esercizi, ai corsi di economia industriale. Questa disciplina studia tematiche fondamentali per comprendere il funzionamento dei mercati e la competizione tra imprese, focalizzandosi nello specifico sull'analisi delle scelte strategiche delle imprese, della capacità di ottenere potere di mercato, e delle determinanti della struttura industriale. L'importanza della materia si è progressivamente allargata negli anni anche ad altri ambiti, coinvolgendo le strategie aziendali, le scienze ingegneristiche, gli studi statistici, le scienze politiche e giuridiche. La risoluzione di esercizi supporta lo studio dell'economia industriale aiutando a sviluppare schemi di ragionamento per comprendere meglio la teoria economica di fondo e per chiarire esempi e casi, con il fine di interpretare il comportamento strategico delle imprese e le analisi sulla struttura dei mercati. Nello svolgimento degli esercizi, il libro presta particolare attenzione alla chiarezza espositiva sia nel rigore formale sia nell'intuizione economica dei risultati.
23,00

Che cos'è una mostra d'arte

di Federica Pirani

Libro: Copertina morbida

editore: Carocci

anno edizione: 2019

pagine: 142

Come si organizza una mostra d'arte? Quali sono i soggetti coinvolti e quali problemi si devono affrontare? Come si è evoluto il concetto di mostra temporanea, dai blockbuster alle esposizioni immersive senza opere, fino all'attuale fortuna della ricostruzione delle mostre passate? Quale rapporto lega la collezione permanente di un museo a una esposizione effimera? Il libro, in una nuova edizione rivista e aggiornata, risponde a queste domande, fornendo anche le principali nozioni della normativa vigente e descrivendo alcune esperienze concrete che evidenziano aspetti specifici dell'organizzazione di una mostra, come la gestione dei prestiti, la partnership con diverse sedi espositive, l'allestimento, il catalogo, la promozione, la pubblicità e l'uso dei social network nella comunicazione degli eventi, quali strumenti potenzialmente in grado di aumentare l'accessibilità del pubblico ai contenuti culturali. Federica Pirani, curatore e storico dell'arte, ha diretto i Musei d'arte moderna e contemporanea del Comune di Roma e la programmazione delle attività espositive della Sovrintendenza capitolina.
12,00

Scrivere e leggere nella città antica

di Guglielmo Cavallo

Libro: Copertina morbida

editore: Carocci

anno edizione: 2019

pagine: 310

Un affascinante percorso dello scrivere e del leggere nelle diverse forme e maniere attraverso la Grecia di epoca classica ed ellenistica, l'età romana repubblicana e imperiale, la morente antichità, i primi secoli del medioevo barbarico-occidentale e bizantino. Per ciascuno di questi periodi sono prese in esame, oltre alle fonti letterarie, soprattutto le testimonianze direttamente conservate di scrittura e lettura - rotoli di papiro, tavolette, codici, documenti, iscrizioni, graffiti - risalendone agli usi e alle funzioni mediante l'osservazione e la valutazione della quantità, natura, varietà dei supporti scritti, dei contenuti testuali, delle caratteristiche grafiche, della diffusione, qualità e distribuzione sociale dell'alfabetismo. Si tratta di una storia delle culture scritte greca e latina nel corso di molti secoli e alla luce di avvicendamenti istituzionali, inquietudini spirituali, trasformazioni sociali, mentalità, una storia vista nel riflesso della città antica, rappresentata da cinque poli di attrazione - Atene, Alessandria, Roma, Ravenna, Costantinopoli - che sono stati di epoca in epoca centri e simbolo delle due operazioni-cardine della nostra civiltà, lo scrivere e il leggere, restituendone tutte le declinazioni.
33,00

Il nazionalismo economico italiano. Corporativismo, liberismo, fascismo

di Luca Michelini

Libro: Copertina morbida

editore: Carocci

anno edizione: 2019

pagine: 106

Architrave dell'ideologia fascista, in Italia il nazionalismo economico vive della dialettica tra due scuole di pensiero: una liberista, l'altra corporativista. I protagonisti della prima furono Enrico Barone, Maffeo Pantaleoni e Vilfredo Pareto. Fautori di una teoria destinata a plasmare i manuali di economia in tutto il mondo, fino ai giorni nostri, essi furono avanguardia della comunità degli economisti nell'appoggiare l'ascesa di Mussolini al potere. Tra gli esponenti di maggior prestigio della seconda scuola di pensiero si annoverano Gino Arias, Filippo Carli, Corrado Gini, Alfredo Rocco. Con i loro scritti il fascismo tenterà di erigere una propria peculiare dottrina economica. L'analisi dei testi e dei contesti mette in luce i motivi di convergenza e quelli di divergenza tra le due correnti di pensiero, entrambe baluardo ideologico della radicale opposizione del fascismo alla tradizione politica e sociale del liberalismo, del socialismo e della democrazia.
13,00

Psicopatologia e scienze della mente. Dalla psichiatria organicista alla neuroscienza cognitiva clinica

Libro: Copertina morbida

editore: Carocci

anno edizione: 2019

pagine: 361

Da sempre, la psichiatria, la scienza generale dei disturbi psichici, cerca di venire a capo della sua natura composita, partecipe sia delle scienze biologiche sia delle scienze umane, a cavallo fra l'interpersonale e il personale, fra il sociale e l'individuale. Scopo di questo libro a più voci è discutere se, ed eventualmente in quali modi, le odierne scienze della mente e del cervello possano fornire teorie, metodi e dati utili per liberare la psichiatria dalle antinomie che l'hanno afflitta fin dai suoi esordi.
32,00

L'età di Giustiniano

di Giorgio Ravegnani

Libro: Copertina morbida

editore: Carocci

anno edizione: 2019

pagine: 248

Giustiniano (482-565) è il più noto imperatore di Bisanzio. Originario dell'Illirico, percorse una brillante carriera pubblica fino a salire al trono nel 527 assieme alla famosa consorte, Teodora. Il nuovo sovrano di Bisanzio si sentiva profondamente romano e si ripropose di attuare alcuni obiettivi che cambiarono profondamente l'assetto del suo impero, riformandolo dall'interno, raccogliendo in modo sistematico il diritto romano ed eliminando ogni forma di dissidenza religiosa. Riconquistò poi almeno in parte i territori già appartenuti a Roma e caduti nel V secolo sotto il dominio dei barbari. Il libro restituisce la complessità della sua figura e del suo potere al centro delle crisi militari, demografiche, politiche e teologiche che agitarono l'Impero romano d'Oriente in età tardoantica.
19,00

Archimede. Un grande scienziato antico

di Lucio Russo

Libro: Copertina morbida

editore: Carocci

anno edizione: 2019

pagine: 184

Ci sono giunte diverse opere di Archimede, ma solo pochi specialisti le leggono. Alcuni suoi risultati, come il calcolo del volume della sfera o il famoso principio di idrostatica, sono insegnati a scuola, ma senza accennare al modo in cui Archimede li aveva ottenuti. Il pensiero del principale esponente della scienza ellenistica continua così a essere ignorato anche da classicisti e scienziati, mentre la sua fama presso il pubblico è affidata solo al ricordo di alcuni aneddoti leggendari. L'analisi critica degli episodi trasmessi dalla tradizione è qui accompagnata dall'esposizione di una parte consistente dei risultati di Archimede, sufficiente per vedere all'opera il suo metodo scientifico, mostrandone la potenza e l'eleganza. La sua scienza era profondamente unitaria: non conosceva l'attuale distinzione tra matematica e fisica, univa strettamente il rigore dei ragionamenti all'intuizione visiva e permetteva a un singolo scienziato di controllarne tutti gli aspetti, dalla scelta dei postulati alle applicazioni tecnologiche. Il suo studio ha un grande interesse epistemologico e didattico e può dare un significativo contributo alla ricostruzione dell'unità della cultura.
18,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.