Editore CasaSirio - Ultime novità | P. 3

CasaSirio

Come una foglia al vento. Cocaine bugs

di Claudio Metallo

Libro: Copertina morbida

editore: CasaSirio

anno edizione: 2014

pagine: 192

Fine anni '80. Peppe Blaganò ha una grande passione per il calcio sudamericano, un piccolo mobilificio in Calabria e una valanga di debiti. L'unico modo per evitare il fallimento dell'attività è accettare la proposta dei Rombolà, la famiglia di 'ndranghetisti che controlla la zona, disposta ad aiutarlo in cambio di qualche favore. Nel giro di pochi anni, Peppe diventa il primo intermediario della 'ndrangheta in Colombia. La maggior parte della cocaina che entra in Italia passa dalle sue mani ed è pieno di soldi, ma il debito che lo lega ai Rombolà sembra inestinguibile. Mischiando calcio e cocaina, narcotraffico e cibo, Colombia e Roberto Baggio, Claudio Metallo tira fuori un romanzo che più veloce non si può, capace di trascinare il lettore nella storia dalla prima all'ultima riga.
13,00

Ridere

di Lucio Aimasso

Libro: Copertina morbida

editore: CasaSirio

anno edizione: 2020

pagine: 288

Una bambina taciturna. Un comico fallito. E la provincia italiana, che mette le catene alle caviglie di chi ci nasce Vittorio è tornato a casa dopo una lunga serie di fallimenti e vive una vita che disprezza in ogni sua parte. Rebecca ha 7 anni, è la bimba cicciottella che si nasconde e guarda per terra ogni volta che qualcuno le rivolge la parola. Si incontrano per caso e per forza in una cucina male illuminata. Sono due facce sbagliate della stessa medaglia, due perdenti che il mondo vorrebbe lasciare da parte, ma questa volta la posta in gioco è troppo alta per fare l'ennesimo passo indietro. Le parole ti si mozzano in gola perché hai paura del giudizio degli altri. Le persone se ne vanno e scavano un vuoto che ti si cuce addosso come un'ombra. Poi una piccola chiazza luminosa. Quella che può ancora brillare se trovi il coraggio di ridere.
16,00

Nato per non correre

di Salvo Anzaldi

Libro: Copertina morbida

editore: CasaSirio

anno edizione: 2019

pagine: 288

È possibile correre i 42 km della Maratona di New York con un ginocchio in titanio e una malattia considerata sinonimo di immobilità? Sì, e ce lo ha dimostrato Salvo Anzaldi, il 1 novembre 2015. Salvo è un giornalista, un appassionato di calcio e un fan sfegatato di Bruce Springsteen. Ma soprattutto Salvo è emofilico. Questo vuol dire che anche la caduta più banale può avere conseguenze molto serie: i versamenti delle articolazioni portano le cartilagini a consumarsi e le ossa a modificarsi, e mentre il dolore aumenta le possibilità di movimento diminuiscono. La cosa migliore, per Salvo, sarebbe stata vivere una vita al riparo da ogni possibile trauma. Quella che racconta in questo libro, però, è una storia diversa, la storia di una persona che non ha mai voluto rinunciare a nulla, neanche a una singola, devastante partita di calcetto, a un viaggio dall'altra parte del mondo o, perché no, a essere il primo emofilico a correre la maratona più famosa al mondo. Una corsa per dimostrare a se stesso e a ogni singolo emofilico che nessuna sfida è troppo grande da non poter essere affrontata e che, se ci credi, puoi arrivare dove non avresti mai nemmeno osato sognare.
16,00

Storia d'Italia ai tempi del pallone. Dal grande Torino a Cristiano Ronaldo

di Darwin Pastorin

Libro: Copertina rigida

editore: CasaSirio

anno edizione: 2018

pagine: 114

Meroni, il ribelle granata, muore investito da un'auto qualche giorno dopo l'assassinio del mitico rivoluzionario Che Guevara. Il calcio come strumento per guadagnare consenso politico: dal Comandante Lauro a Berlusconi. Calciatori belli e adorati come i divi di Hollywood. Perfino un centravanti capace con i suoi gol di ammorbidire la protesta degli operai della Fiat. Poi gli eroi di Superga, gli anni di piombo, calciatori opinionisti televisivi, la Mano de Dios e quel tocco di saudade obbligatorio quando si parla di calcio. Darwin Pastorin e Andrea Bozzo ci raccontano la Storia d'Italia attraverso i ritratti dei calciatori che sono stati specchio e sublimazione di tutto ciò che è successo nel nostro Paese negli ultimi 70 anni.
16,00

Colpisci e scappa

di Doug Johnstone

Libro: Copertina morbida

editore: CasaSirio

anno edizione: 2018

pagine: 320

Stai tornando a casa da una festa con tuo fratello e la tua fidanzata. Sei ubriaco fradicio, hai pure buttato giù parecchie pillole. Investi un uomo. È notte inoltrata, attorno a te solo silenzio e alberi. Decidi di nascondere il cadavere e scappare, denunciare l'incidente ti rovinerebbe la vita. Il giorno dopo ricevi una chiamata. Hai ucciso il signore del crimine di Edimburgo. È la tua responsabile a comunicartelo. La notizia non è ancora apparsa sui giornali, voi dell'Evening Standard l'avete in anteprima. Devi metterti in macchina e raggiungerla immediatamente. C'è un articolo da scrivere, un colpevole da trovare. La polizia pensa sia un regolamento di conti. Tu però conosci la verità. E non sei pronto ad affrontarne le conseguenze. Mescolando thriller e noir, Doug Johnstone ci regala il ritratto della vertiginosa caduta di un ragazzo verso l'abisso della psicosi.
12,00

Grande Madre Acqua

di Zivko Cingo

Libro: Copertina morbida

editore: CasaSirio

anno edizione: 2018

pagine: 192

Lem e Keïten sono orfani, due cani erranti nella Jugoslavia di Tito. Raccattati dalla strada, vivono in un ex manicomio adibito a orfanotrofio, circondati da un muro altissimo che impedisce ai loro sogni di farsi largo nel mondo reale. Quando i pidocchi invadono la Clarté, Lem e Keïten sono scortati sulla riva di un lago e tosati come bestie per arginare l'epidemia. La Madre Acqua li osserva inerme, sola responsabile della loro disgrazia e insieme unica fonte di speranza. Nell'orfanotrofio vige un clima di terrore. La compagna Olivera Srezoska e il piccolo padre Ariton Iakovleski tengono le redini di un serrato controllo. L'arte e la risata sono le uniche armi con cui è possibile bucare il muro e sentire ancora il mormorio della Madre Acqua. Un romanzo lirico e nero, l'antidoto che l'uomo porta con sé fin da quando è bambino per difendere la propria libertà.
15,00

Ventuno vicende vagamente vergognose. Tautogrammi

di Walter Lazzarin

Libro: Copertina rigida

editore: CasaSirio

anno edizione: 2017

pagine: 96

Socrate e Aristotele non sono i soli ad avere avuto qualche problemino a letto. Anzi, sono in ottima, zozzissima, compagnia: ci sono Cleopatra, Hermione, Bukowski, Einstein. Certo, non si aspettavano che qualcuno potesse spiattellare al mondo i fattacci loro, e tantomeno che lo facesse con un tautogramma. Ventuno storie, raccontate dallo scrittore per strada Walter Lazzarin, una per ogni lettera dell'alfabeto. Una liberatoria dichiarazione d'amore all'Amore e alle sue défaillances.
10,00

Autobiografia burlesca (e altre storie)

di Mark Twain

Libro: Copertina rigida

editore: CasaSirio

anno edizione: 2017

pagine: 72

Cosa ci fanno Guy Fawkes, un tagliateste medievale, un nativo americano che ha combattuto contro Washington e un compagno navigatore di Cristoforo Colombo nella stessa storia? E la dolce Conrad riuscirà a diventare Duca - giammai Duchessa! - di Brandeburgo senza che nessuno scopra la sua identità? Tra fiction, burla e biografia, Twain ci presenta il suo personalissimo albero genealogico, si reca in Germania per le solite magagne da successione al trono e, infine, si concede una vacanza in Italia, nella Firenze del bel parlare. Quattro racconti, finora inediti in Italia, in cui il discolo del nuovo mondo dà il meglio - e il peggio - di sé.
5,00

La notte in cui suonò Sven Vath

di Lucio Aimasso

Libro: Copertina morbida

editore: CasaSirio

anno edizione: 2017

pagine: 320

Federico Morelli. Sedici anni, bocciato, technofolle. Senza futuro. Per tutti sei il Moro, per te tutti sono Denis, Pennello e Sfinge, i tuoi Soci, l'unica famiglia che riconosci. Tuo padre ti ficca la testa nel piatto mentre la Bellina guarda in silenzio. Sei un fallito, finirai male. Tu però una cosa la sai: non diventerai come lui. Un bacio rubato dopo sere di sesso, la morte che ti sorride da quella finestra che non sai mai se chiudere, quella notte dove tutto è finito. E poi la techno, l'MD, la Chiusa e la noia. I ragazzi di oggi non hanno smesso di sognare, non ne hanno avuto il permesso.
15,00

Colpisci e scappa

di Doug Johnstone

Libro: Copertina rigida

editore: CasaSirio

anno edizione: 2017

pagine: 320

Stai tornando a casa da una festa con tuo fratello e la tua fidanzata. Sei ubriaco fradicio, hai pure buttato giù parecchie pillole. Investi un uomo. È notte inoltrata, attorno a te solo silenzio e alberi. Decidi di nascondere il cadavere e scappare, denunciare l'incidente ti rovinerebbe la vita. Il giorno dopo ricevi una chiamata. Hai ucciso il signore del crimine di Edimburgo. È la tua responsabile a comunicartelo. La notizia non è ancora apparsa sui giornali, voi dell'Evening Standard l'avete in anteprima. Devi metterti in macchina e raggiungerla immediatamente. C'è un articolo da scrivere, un colpevole da trovare. La polizia pensa sia un regolamento di conti. Tu però conosci la verità. E non sei pronto ad affrontarne le conseguenze. Mescolando thriller e noir, Doug Johnstone ci regala il ritratto della vertiginosa caduta di un ragazzo verso l'abisso della psicosi.
16,00

Ti scriverò prima del confine

di Diego Barbera

Libro

editore: CasaSirio

anno edizione: 2017

pagine: 284

M***o non ha mai avuto paura. È per questo che è stato ricoverato in fin di vita in una prestigiosa clinica. Tutti vorrebbero conoscere la sua storia, ma lui è disposto a parlarne solo con Giulia, una ragazza che, in quella clinica, ci sta da tutta la vita. A cavallo tra racconto di formazione e storia d'amore, Diego Barbera ci regala un'opera dove il racconto diviene luogo d'incontro e la dolcezza dello scrivere la via maestra che conduce alla scoperta dell'altro.
10,00

Vangelo di malavita

di Claudio Metallo

Libro: Copertina morbida

editore: CasaSirio

anno edizione: 2017

Sono nati nello stesso posto. Sono coetanei. Tutti e due strizzano l'occhio alla malavita. Uno è figlio dell'avvocato più noto del paese, l'altro della marmaglia che gravita attorno al capobastone. Ignazio esegue gli ordini. Certe volte spara, altre taglieggia, ogni tanto gli capita pure di salire al Nord e lasciare qualche morto per terra. L'errore però è dietro l'angolo. E il carcere non è certo il posto migliore per un picciotto che ha sbagliato. Angelo ha tutto. Un padre potente, una carriera politica avviata, un sacco di soldi e un paio di morti alle spalle. Angelo però vuole di più, vuole Roma. E sa come arrivarci.
14,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.