Editore Castelvecchi - Ultime novità

Castelvecchi

Il silenzio e l'ascolto. Conversazioni con Panikkar, Jodorowsky, Mandel e Rocchi

di Franco Battiato

Libro: Copertina morbida

editore: Castelvecchi

anno edizione: 2021

pagine: 60

Quattro incontri con altrettanti ricercatori di verità, esseri umani dai percorsi di vita molto diversi, ma uniti dalla stessa apertura al dialogo, da un'analoga sete di conoscenza. La conversazione è il cuore di questa raccolta, nella quale Franco Battiato, con l'aiuto dei suoi interlocutori, affronta gli argomenti cardine della sua visione del mondo: il rapporto con il divino, le applicazioni concrete delle pratiche mistiche, la reincarnazione, l'eccellenza nell'arte. È sorprendente allora notare come questi quattro testi, brevi e bilanciati dal discreto interloquire del conduttore, si richiamino sottilmente l'uno con l'altro: dall'alchimia visionaria di Alejandro Jodorowsky all'esperienza profonda del sufismo per un intellettuale come Gabriele Mandel, alla scoperta della tradizione vedica per il musicista Claudio Rocchi. Temi ricorrenti quali il valore del silenzio, l'attenzione per il corpo, l'affermazione di uno spazio interiore e il superamento della dualità assumono qui la forma di piccole ma luminose scintille di riflessione, che trovano nelle parole di Raimon Panikkar, grande costruttore di ponti tra le tradizioni religiose, la loro più vertiginosa definizione.
10,00

Mussolini e la Repubblica di Salò. Il fallimento di un regime fantoccio

di James H. Burgwyn

Libro: Copertina morbida

editore: Castelvecchi

anno edizione: 2021

pagine: 424

25 luglio 1943, caduta del fascismo; 8 settembre, armistizio. La carriera politica di Mussolini sembra al suo inglorioso epilogo; e invece, come è noto, la fuga in Germania gli consente di scrivere un ultimo capitolo. Ma chi sono le persone che danno vita al nuovo governo collaborazionista della Repubblica Sociale Italiana? Sono al potere per la sola volontà dei nazisti, oppure il regime gode di qualche sostegno popolare? Il neonato Partito Fascista Repubblicano è così sovrapponibile al vecchio Partito Nazionale Fascista? E Mussolini è soltanto una marionetta in mano ai tedeschi, o ha ancora ruolo di burattinaio? H. James Burgwyn, attento studioso del fascismo italiano, racconta le istituzioni, le correnti ideologiche e l'operato delle persone dentro e fuori il governo, riuscendo a catturare l'essenza dell'esperimento di Salò.
29,00

Il futuro comincia ora. Le vene aperte del mondo

di Boaventura de Sousa Santos

Libro: Copertina morbida

editore: Castelvecchi

anno edizione: 2021

pagine: 216

L'emergenza sanitaria ha inaugurato e imposto la sua "pedagogia crudele": Covid-19 è lo specchio in cui si riflettono le estreme conseguenze del capitalismo neoliberista. La lezione che siamo chiamati a imparare racconta del fallimento di un sistema economico sfrenato e predatorio, che sostiene se stesso consumando la dignità umana - costretta a fare i conti con le profonde disuguaglianze tra gli individui - e la natura. Il grande filosofo portoghese, tuttavia, ha un messaggio di speranza: l'umanità potrà superare la quarantena imposta dal capitalismo quando sarà capace di immaginare il pianeta come casa comune.
22,00

Ritorno ad Abramo. In viaggio con Francesco alle radici della fratellanza

di Luca Geronico

Libro: Copertina morbida

editore: Castelvecchi

anno edizione: 2021

pagine: 96

«Questo luogo benedetto ci riporta alle origini, alle sorgenti dell'opera di Dio, alla nascita delle nostre religioni. Qui, dove visse Abramo nostro padre, ci sembra di tornare a casa. Qui egli sentì la chiamata di Dio, da qui partì per un viaggio che avrebbe cambiato la storia». Il viaggio di Papa Francesco del marzo 2021 in Iraq - l'antica Mesopotamia, la terra del Tigri e dell'Eufrate - porta il segno del padre della fede in un solo Dio, il cui appello risuona anche nella citazione evangelica simbolo della visita: «Siete tutti fratelli». Il viaggio apostolico in un Paese a maggioranza sciita, componente fondamentale nella società irachena come in quella iraniana, ha una valenza straordinaria: come un nuovo capitolo scritto sul terreno del "Documento sulla fratellanza umana" di Abu Dhabi, la visita di Francesco ha aperto nuove prospettive per quanto riguarda il dialogo interreligioso, ma potrebbe anche essere un seme di riconciliazione per l'Iraq capace di innescare un nuovo processo politico in tutto il Medio Oriente. Prefazione di Louis Raphaël I Sako.
12,50

Un filo di voci. Trentadue scrittori dal mondo

di Luciano Minerva

Libro: Copertina morbida

editore: Castelvecchi

anno edizione: 2021

pagine: 276

L'uomo legge per fare domande, come scriveva Kafka. Questo libro nasce dalle domande rivolte a grandi scrittori e scrittrici di tutto il mondo, tra cui sette premi Nobel, per la rubrica settimanale "Incontri" di RaiNews24 (2000-2009). Le loro voci percorrono un filo narrativo ideale che attraversa i temi cruciali della letteratura e del nostro tempo: la pace dentro e fuori di noi, il superamento dei confini e dei muri, il razzismo, la libertà e la dignità dell'uomo, la difesa dell'ambiente, i talenti dell'immaginazione e del racconto, l'amore, l'ascolto e l'empatia. Una raccolta di punti di vista visionari e opinioni dirompenti - proprio quello che si richiede agli intellettuali - che il lettore "legge e ascolta", come dal vivo. Prefazione di Erri De Luca.
20,00

Cinque tesi sul populismo

di Enrique Dussel

Libro: Copertina morbida

editore: Castelvecchi

anno edizione: 2021

pagine: 64

I modelli economici e politici superstiti sembrano essere soltanto due: il neoliberismo e le tendenze populiste e neonazionaliste di alcuni governi latinoamericani. Enrique Dussel, tra i più eminenti filosofi del Sudamerica e figura di spicco del movimento Filosofia della Liberazione, analizza questa opposizione con gli strumenti delle scienze sociali. Il dilagante successo di certi populismi diventa quindi occasione per riflettere sia sul concetto di leadership - e scongiurare così l'ascesa di dittature carismatiche - sia per rimettere al centro del dibattito le questioni del "popolo" e del "popolare": concetti chiave per una democrazia rinnovata che crei nuove istituzioni di partecipazione.
9,00

Racconti nella rete® 2021

Libro: Copertina morbida

editore: Castelvecchi

anno edizione: 2021

pagine: 176

Il Premio letterario Racconti nella Rete® è giunto alla sua ventesima edizione. Nato nel 2002 da un'idea di Demetrio Brandi, il premio si conferma il più importante concorso nazionale per gli autori emergenti. Molti tra gli scrittori pubblicati nelle antologie di Racconti nella Rete® hanno ottenuto brillanti risultati in campo letterario. Il progetto letterario permette a tutti, giovani e meno giovani, di partecipare al concorso con un racconto breve, una favola per bambini o un soggetto per cortometraggi. Il premio prende vita tutto l'anno nel sito www.raccontinellarete.it ed è sostenuto da una serie di presentazioni dell'antologia in diverse città italiane. La premiazione dei vincitori avviene nell'ambito del Festival LuccAutori®, in programma a Lucca nel mese di ottobre. Se si dovesse definire un filo conduttore nei lavori selezionati per l'edizione 2021 di Racconti nella Rete®, potrebbe essere la voglia di rinascita. Si percepisce chiaramente in tutte le storie, così diverse tra loro per stile, genere e argomento. Le parole scritte sembrano voler suggerire un cambio di passo, uno sfogliare la pagina per andare avanti, dopo questo lungo tempo sospeso. L'antologia è arricchita dalla copertina del regista Bruno Bozzetto.
12,00

Epistemologie del Sud. Giustizia contro l'epistemicidio

di Boaventura de Sousa Santos

Libro: Copertina morbida

editore: Castelvecchi

anno edizione: 2021

pagine: 416

L'"ingiustizia cognitiva" è l'incapacità di comprendere i diversi modi di conoscere con cui, nel mondo di stampo non occidentale, le persone danno significato alle loro esistenze. Santos ci spiega perché è impossibile che ci sia una giustizia sociale globale in mancanza di una giustizia cognitiva globale. Sostiene che il dominio occidentale ha profondamente emarginato la conoscenza e la saggezza del Sud globale e che oggi è indispensabile recuperare e valorizzare la diversità epistemologica del mondo. "Epistemologie del Sud" delinea un nuovo tipo di cosmopolitismo bottom-up, in cui la convivialità, la solidarietà e la vita trionfano sulla logica dell'avidità e dell'individualismo dominati dal mercato.
30,00

La nube tempestosa

di John Ruskin

Libro: Copertina morbida

editore: Castelvecchi

anno edizione: 2021

pagine: 104

Nel 1884 il grande critico d'arte John Ruskin tenne a Londra due conferenze in cui annunciava l'imminente catastrofe: una nube tempestosa avrebbe attraversato i cieli inglesi oscurando il sole, scatenando la violenza del vento, imputridendo la vegetazione. Si può leggere "La nube tempestosa" come il pensiero pseudoscientifico di un autore notoriamente fobico, e trovarlo oggi il testo precorritore della fantascienza apocalittica. Ma ci sono ragioni altrettanto valide per considerarlo un contributo alla meteorologia dall'incredibile preveggenza, che ha raccontato un nuovo fenomeno nuvoloso, una calamità che ancora passava inosservata: l'inquinamento del cielo industriale. Forte delle sue indubbie capacità scientifico-visionarie e socio-moralistiche, forse Ruskin aveva davvero osservato - senza nemmeno saperlo - il veleno dello smog; o forse quel che indicava al suo pubblico era un cambio del vento: l'annuncio di un'era oscura.
14,00

Nostalgia di Dio forza degli umili

di Leonardo Boff

Libro: Copertina morbida

editore: Castelvecchi

anno edizione: 2021

pagine: 144

La crescita dell'ingiustizia sociale a livello globale, l'eccessivo sfruttamento del pianeta a causa della voracità consumante di pochi, la richiesta di un'etica che includa i diritti della natura e della Madre Terra, la rivalutazione del femminile sono le grandi questioni affrontate in questo volume. Con la sua consueta voce profetica, Boff reclama un ritorno dei religiosi e dei mistici nei tempi attuali, che sappia sprigionare un vero "desiderio di Dio", espresso dalla "forza degli umili" che combattono con fede per la loro vita e liberazione.
16,50

La povertà non è naturale

di George Curtis

Libro: Copertina morbida

editore: Castelvecchi

anno edizione: 2021

pagine: 88

«Come la schiavitù e l'apartheid, la povertà non è naturale. È causata dall'uomo e può essere superata e sradicata solo dalle azioni degli esseri umani». È dal celebre discorso di Mandela a Trafalgar Square (2005) che prende le mosse George Curtis, in questo libro che nel 2020 il «Financial Times» ha inserito tra i suoi consigli di lettura in ambito economico. Perché i lavoratori non beneficiano della ricchezza che producono? Perché ci sono così tanti disoccupati che non sono in grado di provvedere a se stessi? Nel mondo occidentale, politici ed economisti si limitano ad apportare piccole migliorie al welfare state istituito nel dopoguerra senza prendere le decisioni audaci che sarebbero necessarie in una vera battaglia alla povertà. Della povertà George Curtis ricerca le cause profonde, strutturali, ripercorrendo il pensiero dell'economista socialista Henry George (1839-1897), e dimostrando come essa entri in quadro sociale ampiamente accettato (proprio come lo era la schiavitù). Per indicare, infine, una strada percorribile da quasi tutti i governi: la redistribuzione della rendita fondiaria.
12,50

Gagarin

di Lev Danilkin

Libro: Copertina morbida

editore: Castelvecchi

anno edizione: 2021

pagine: 528

Il 12 aprile 1961, alle otto del mattino, il ventisettenne Jurij Gagarin entrò nella navicella Vostok 1, decollò, fece un giro attorno al nostro pianeta a 27.400 km/h, confermò al mondo che da fuori la Terra appariva effettivamente blu e tornò a Mosca verso le 10:30. Un breve viaggio che sconvolse l'immaginario collettivo e trasformò il cosmonauta sovietico in un'icona immortale: eroe per il suo popolo, figura mitica per tutta l'umanità, strumento di propaganda negli anni della Guerra Fredda. Ma chi era davvero Gagarin? Bilanciando ironia e rispetto, Danilkin ripercorre la vita dell'unico "supereroe sovietico" nel tentativo di trovare l'uomo, con le sue contraddizioni e i suoi segreti, dietro la statua di bronzo innalzata dal regime. Una carriera fin troppo rapida e una morte ancora avvolta nel mistero, una storia dove niente è stato casuale e dove l'esistenza del singolo si confonde con le ambizioni, i sogni e le speranze che furono di un intero popolo.
22,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento