Editore CEA - Ultime novità

CEA

Tecniche e metodi per la biologia molecolare

Libro

editore: CEA

anno edizione: 2020

pagine: 224

25,00

Manuale tascabile delle diagnosi infermieristiche

di Lynda Juall Carpenito-Moyet

Libro

editore: CEA

anno edizione: 2020

pagine: 928

48,80

Le basi della patologia generale

Libro

editore: CEA

anno edizione: 2020

pagine: 480

45,00

Motricità. Un nuovo approccio per la valutazione motoria, sue variabili e relativi effetti

di Roberto Carlo Russo

Libro

editore: CEA

anno edizione: 2020

pagine: 448

Questo libro affronta in modo innovativo le diverse caratteristiche organizzative ed espressive del movimento e le sue difficoltà motorie meno conosciute, ma che svolgono un ruolo importante nel comportamento, nella relazione, nel vissuto e tali da influire sulla progressione evolutiva. Queste atipie, particolarmente evidenziabili nella libera attività motoria, non sono inquadrabili in una patologia ben definita, tuttavia possono avere effetti a distanza, tra cui i DSA. Il libro guida al riconoscimento di queste variabili tramite modalità valutative e specifici test, permettendo in tal modo di affrontare fin dalle fasi precoci le carenze funzionali di base che avranno conseguenze sulle competenze mentali più evolute. Una serie di filmati incentrata sulla corretta somministrazione e valutazione dei test arricchisce la proposta.
26,00

Chimica farmaceutica

Libro

editore: CEA

anno edizione: 2020

pagine: 1072

"Chimica farmaceutica" è un'opera nata con l'obiettivo di fornire agli studenti di Farmacia e di Chimica e tecnologie farmaceutiche un testo valido dal punto di vista didattico, e il più possibile aderente ai programmi nazionali. Il libro continua a mettere al centro il linguaggio chimico e a lasciare molto spazio allo studio delle strutture, l'architettura classica che aveva caratterizzato la precedente edizione. La materia è sviluppata prima con argomenti generali: i bersagli dei farmaci; le proprietà chimico fisiche; le caratteristiche strutturali e la loro attività biologica; le fasi d'azione di un farmaco, l'interazione con gli enzimi, i recettori; fino ai capitoli sulla ricerca e lo sviluppo di nuovi farmaci, sulla chimica farmaceutica computazionale e sulla modellistica molecolare, capitoli ai quali si è dato ampio spazio. Successivamente, nella seconda parte del libro, si affronta lo studio dei più importanti farmaci per il contrasto e la cura delle principali patologie, suddivise per distretti e categorie. Il testo si chiude infine con uno sguardo sui farmaci biotecnologici, sui radiofarmaci e sui nutraceutici, una delle principali novità di questa edizione. Sono inoltre disponibili strumenti didattici digitali di utilità: l'ebook, che consente una migliore fruizione dei contenuti permettendo il collegamento diretto con le schede pubblicate online; oltre 700 test di autovalutazione inerenti ai contenuti del libro e altri 250 test su aspetti più generali della chimica farmaceutica utili per la preparazione degli esami, tutti pubblicati sulla piattaforma interattiva ZTE; oltre 200 schede pubblicate sul sito del libro con approfondimenti, processi di sintesi e metabolismo dei principi attivi.
98,00

Notes on Nursing. Cenni sull'assistenza degli ammalati

di Florence Nightingale

Libro

editore: CEA

anno edizione: 2020

pagine: 144

"Notes on nursing" è considerato il testo fondatore dell'assistenza infermieristica moderna. Con esso, infatti, Florence Nightingale raggruppa e organizza concetti non nuovi in un costrutto interpretativo che fa divenire l'assistenza un fenomeno scientifico che, da lei in poi, sarà chiamato "assistenza infermieristica". Riproposto nel duecentesimo anniversario della nascita dell'autrice, nella traduzione originale di Sabilla Novello e con il commento di Edoardo Manzoni, e pubblicato contestualmente a una biografia della vita di Florence Nightingale, questo testo offre ai professionisti infermieri e infermiere del XXI secolo l'opportunità di conoscere la realtà, le idee e gli ambiti in cui le scienze infermieristiche hanno iniziato a prendere forma e, nello stesso tempo, di scoprire che tanti dei concetti e tante delle evidenze che oggi guidano il loro agire professionale non sono poi così diversi da quelli che erano presenti agli albori della professione. L'assistenza, secondo quanto ci dice Florence Nightingale in questo testo, si realizza attraverso il sapiente utilizzo di fattori critici, trattati nei diversi capitoli, al fine di creare le condizioni affinché la natura possa agire per ripristinare una condizione di benessere fisiologico e spirituale.
14,60

Stechiometria. Un avvio allo studio della chimica

Libro

editore: CEA

anno edizione: 2020

pagine: 384

35,00

Psicologia biologica. Introduzione alle neurosceinze comportamentali, cognitive e cliniche

Libro

editore: CEA

anno edizione: 2019

pagine: 576

Da oltre vent'anni gli autori di questo libro lavorano per fornire uno strumento completo e definitivo per lo studio delle neuroscienze del comportamento. Questo ha significato soprattutto confrontarsi con nuove informazioni e scoperte, con una mole enorme di pubblicazioni scientifiche e con un numero sempre maggiore di dettagli neurali. La trattazione attinge infatti alle ricerche compiute da un gruppo composito di scienziati, che comprende psicologi, anatomisti, biochimici, endocrinologi, ingegneri, genetisti, immunologi, neurologi, fisiologi, biologi evoluzionisti e zoologi. Le conoscenze dei singoli ambiti disciplinari vengono poi integrate secondo quattro differenti approcci: descrittivo, comparativo/evoluzionistico, meccanicistico e applicativo/clinico. La quarta edizione italiana di "Psicologia biologica" accoglie i progressi compiuti dalla disciplina, con un'enfasi sugli aspetti neurofisiologici, e li integra in un progetto didattico che ha dimostrato negli anni la sua efficacia, grazie a uno stile accessibile, a una scansione ordinata e a esempi in grado di stimolare la curiosità degli studenti. Gli argomenti nuovi trattati in questa edizione vanno dai più recenti metodi di scansione celebrale per visualizzare la Tau e l'amiloide per la malattia di Alzheimer, al crescente consenso verso un modello della memoria a due processi (familiarità e ricordo esplicito), dall'uso dei DREDDS o della tecnica del patch-clamp, alle intuizioni sui meccanismi del dolore scaturite dallo studio sul veleno dello scorpione. La struttura del testo è caratterizzata da: una storia in apertura di capitolo, per introdurre l'argomento attraverso il racconto di un'esperienza reale, che sarà compresa più a fondo man mano che si procede nella lettura; le schede sulle ricerche d'avanguardia, per esplorare i casi più interessanti e «di frontiera»; una sintesi illustrata a fine capitolo, dove ogni argomento riassunto è collegato a una figura, che può rappresentare strutture o processi; le letture consigliate al termine della teoria, in tutti i capitoli; un ricco glossario in appendice. Infine, l'opera è accompagnata da risorse multimediali integrate. Nel testo sono richiamate le animazioni, che sono disponibili sul sito e nell'ebook, ma anche visualizzabili sullo smartphone scaricando l'app "Guarda!".
69,50

Farmaci biotecnologici e terapia personalizzata. Aspetti farmacologici e clinici

Libro

editore: CEA

anno edizione: 2019

pagine: 496

"Farmaci biotecnologici" è un testo universitario specificamente dedicato a questi farmaci innovativi, dei quali descrive tutti gli aspetti, dai meccanismi di funzionamento ai processi di produzione, dall'applicazione clinica a considerazioni di natura economica e legislativa. È un'opera che raccoglie in modo sistematico le scoperte scientifiche e tecnologiche di oltre trent'anni di ricerca le quali, insieme all'ideazione di nuove modalità di sperimentazione e di tecniche di produzione, hanno portato a sviluppare farmaci di precisione quali macromolecole, proteine, DNA o addirittura cellule, che per la prima volta possono essere diretti contro i difetti molecolari alla base di una patologia e personalizzati in base alle variabili biologiche e patologiche del paziente. Questa nuova frontiera della farmacologia è stata raggiunta grazie all'innovazione tecnologica e all'affermazione di tematiche di importanza crescente, dalla farmacologia di genere e sesso all'interazione fra genetica e ambiente, discutendo le principali applicazioni cliniche dei farmaci biotecnologici, consolidate e in via di sperimentazione, insieme alla loro farmacocinetica e tossicità. Il testo affronta inoltre elementi economico-legislativi specifici dei farmaci biotecnologici e in rapida espansione, come la nascita di nuovi modelli di business, l'evoluzione di una normativa specifica e della sua applicazione e la valutazione delle politiche di accesso ai farmaci. Sul sito sono disponibili strumenti didattici digitali di grande utilità, quali l'ebook e i test interattivi di autovalutazione (ZTE).
49,50

Storia e filosofia dell'assistenza infermieristica

Libro

editore: CEA

anno edizione: 2019

pagine: 360

L'obiettivo principale della versione aggiornata del testo "Storia e filosofia dell'assistenza infermieristica" di Edoardo Manzoni, a cui si affiancano per questa nuova edizione Maura Lusignani e Beatrice Mazzoleni, è contribuire a costruire un'identità professionale dell'infermiere basata su fondamenti storico-disciplinari per l'acquisizione della competenza tecnica esclusiva e dell'ideale di servizio all'uomo. Questo testo unisce la trattazione della storia dell'assistenza infermieristica con la presentazione delle principali teorie infermieristiche e, novità di questa seconda edizione, aggiunge un capitolo centrato sulle radici della disciplina infermieristica nella realtà odierna, che contiene informazioni e statistiche estremamente interessanti e attuali. Lo sviluppo del testo è declinato in quattro momenti fondamentali: collocare la storia dell'assistenza nell'ambito della storia generale dell'umanità al fine di identificare i presupposti storici e filosofici alla nascita dell'assistenza infermieristica; identificare la storia dell'assistenza infermieristica come cammino del processo di professionalizzazione e come momento evolutivo del pensiero assistenziale di ordine specialistico; definire l'infermieristica come disciplina e identificare i fondamenti della disciplina infermieristica quali elementi necessari all'erogazione di assistenza infermieristica; descrivere la personalizzazione dell'assistenza infermieristica quale condizione necessaria alla realizzazione dello scopo disciplinare.
36,40

Fisica applicata alle scienze mediche

di Gian Marco Contessa, Giuseppe Augusto Marzo

Libro

editore: CEA

anno edizione: 2019

pagine: 224

Questo libro è un testo di fisica pensato per gli studenti dei corsi universitari delle professioni sanitarie, della prevenzione e, più in generale, dell'area bio-medica; un testo valido anche per quegli studenti che provengano da un percorso formativo che non includa la fisica come materia di studio. Per questa ragione, l'esperienza didattica degli autori, che hanno a lungo insegnato fisica sia in aule universitarie sia in scuole secondarie superiori, è un ingrediente fondamentale di questo manuale, ed è utile a evitare le difficoltà più comuni riscontrate dagli studenti. "Fisica applicata alle scienze mediche" è un testo graduale, rigoroso e accessibile, in dialogo costante con la realtà di studio e di tirocinio degli studenti, quindi con ciò che è già parte, o presto lo sarà, del loro bagaglio culturale e professionale. Il libro è caratterizzato da precise scelte didattiche: ogni capitolo si apre con Il quesito su una situazione concreta, che offre lo spunto per affrontare i concetti teorici e al quale viene data risposta al termine del capitolo stesso; la fisica viene spiegata attraverso esempi e applicazioni in ambito medico, sanitario e della prevenzione, che emergono anche graficamente attraverso etichette, presenti lungo il testo e nell'Indice: corpo umano, agenti di rischio, tecnologie; l'approccio è graduale, evitando comunque di utilizzare strumenti matematici avanzati; al termine di ogni capitolo sono presenti alcuni esercizi, le cui soluzioni sono riportate alla fine del volume; le relazioni matematiche esposte discendono dalla realtà sperimentale e da essa sono giustificate; è inoltre disponibile un Compendio delle formule presenti nel testo. Sul sito del libro sono disponibili test interattivi per l'autovalutazione (ZTE).
25,50

La chimica e gli alimenti. Nutrienti e aspetti nutraceutici

Libro

editore: CEA

anno edizione: 2019

pagine: 544

La parola «nutraceutica» è la crasi, non solo semantica, tra i termini nutrienti e farmaceutica, e la disciplina corrispondente richiede la conoscenza di aspetti chimici e biologici, oltre a mostrare che tipo di declinazione ha impresso alla chimica degli alimenti. A partire dal 1990 infatti, anno in cui si è tenuto in Italia il primo Congresso nazionale di Chimica degli alimenti, l'attenzione in questo campo ha cominciato a orientarsi verso la presenza di contaminanti organici e inorganici nei cibi, di metaboliti secondari e di microcostituenti di interesse nutraceutico e salutistico. Da allora sono stati fatti molti passi avanti e questo settore si è rivelato strategico dal punto di vista economico, della salute della popolazione e dell'ampliamento delle conoscenze riguardanti il nostro metabolismo. Oggi abbiamo a disposizione la possibilità di svolgere indagini approfondite sugli aspetti compositivi degli alimenti e sulla loro tracciabilità, grazie a sistemi innovativi quali le tecniche multidimensionali, per esempio quelle heart-cutting e comprehensive, o le nuove tecniche di spettrometria di massa, per citarne alcune. Gli alimenti sono così descrivibili per la loro composizione, o per le loro proprietà tecnologiche, reologiche o per le caratteristiche commerciali e sensoriali, ma anche per il contributo che possono dare alla salute e al benessere, cosa che intende fare questo libro. "La chimica e gli alimenti. Nutrienti e aspetti nutraceutici" è un testo che unisce la descrizione della composizione chimica degli alimenti in termini di micro e macronutrienti e di metaboliti secondari, e dei loro effetti salutistici, all'aspetto legislativo, passando in rassegna le tappe più significative che ha attraversato la legislazione in materia negli ultimi anni; dà anche conto degli aspetti analitici più avanzati, oltre a non trascurare il tema della sicurezza e l'importanza della componente sensoriale degli alimenti.
50,50

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.