Editore CEDAM - Ultime novità

CEDAM

Compendio di diritto alimentare

Libro: Copertina morbida

editore: CEDAM

anno edizione: 2022

38,00

Appunti di geografia

di Claudio Minca

Libro: Copertina morbida

editore: CEDAM

anno edizione: 2022

40,00

Introduzione al diritto internazionale contemporaneo

di Attila Tanzi

Libro: Copertina morbida

editore: CEDAM

anno edizione: 2022

pagine: 688

Il diritto internazionale viene presentato nel contesto politico e culturale in costante mutamento e nella pluralità delle sue dimensioni funzionali: dalla gestione del mutamento mirato alla salvaguardia dei livelli minimi di stabilità delle relazioni internazionali, a strumento per il raggiungimento dell'accordo, a componente di una cultura della legalità al servizio di interessi pubblici e privati e della pace sociale, e infine come una delle chiavi di lettura delle dinamiche politico-regolamentari della società internazionale contemporanea. Le tre funzioni su cui si fonda l'ordinamento giuridico internazionale - formazione, accertamento e attuazione coercitiva delle regole - vengono analizzate nella loro dimensione storico-sociale moderna e contemporanea, tenendo conto delle più recenti tendenze "sovraniste". Tale analisi mette in rilievo come le regole giuridiche internazionali - sebbene elaborate dagli stati e ad esse indirizzate - incidano sui privati e sul funzionamento degli ordinamenti giuridici nazionali, e viceversa. Varie esemplificazioni sulla formazione, accertamento ed esecuzione del diritto internazionale forniscono indicazioni anche sul contenuto delle sue regole di comportamento, particolarmente sul trattamento degli stranieri e delle loro attività economiche, diritti umani, uso e protezione dell'ambiente, immunità giurisdizionali, diritto del mare e tutela dei migranti, oltre al divieto di uso della forza. Tali tematiche, insieme al fenomeno delle organizzazioni internazionali, sono state altresì schematicamente illustrate in via introduttiva in prospettiva di futuri separati approfondimenti.
42,00

Le ristrutturazioni finanziarie: profili innovativi aziendali e giuridici

Libro: Copertina morbida

editore: CEDAM

anno edizione: 2022

pagine: 258

La pandemia da Covid-19 ha comportato un aumento dei livelli di rischio del credito, con aspettative di crescita del tasso di insolvenza per eccesso di debito. In questo contesto, il lavoro illustra il percorso di recupero e rilancio delle imprese analizzando gli strumenti economico aziendali e giuridici anche alla luce delle novità introdotte con il D.L. 24 agosto 2021, n. 118 (convertito dalla L. n. 147/2021). Muovendo dalla teoria della struttura del capitale, la prima parte ripercorre le forme di debito e gli strumenti per il suo monitoraggio, i crediti deteriorati e le fasi del processo di ristrutturazione finanziaria fino alle alternative post-ristrutturazione. La seconda parte illustra gli strumenti giuridici attualmente disponibili a supporto del processo di ristrutturazione finanziaria, delineandone le caratteristiche principali ed i rispettivi limiti, senza tralasciare forme alternative di soluzione della crisi d'impresa come il debt to equity swap.
31,00

L'imposta sui servizi digitali

Libro: Copertina morbida

editore: CEDAM

anno edizione: 2022

pagine: 392

L'imposta sui servizi digitali è la risposta dell'ordinamento nazionale a una serie di "crisi": quella dei principi su cui si fonda il sistema delle convenzioni internazionali determinato dallo Stateless income, quella determinata dall'insorgere di un disallineamento di interessi fra gli Stati circa l'an e il quomodo, della reazione a questi fenomeni, quello della crisi della sovranità degli Stati. Questa risposta si fonda su una soluzione innovativa: l'assunzione a presupposto del tributo dei "dati" nelle molteplici forme in cui essi rilevano come autonomo oggetto di controllo, scambio e impiego nell'ambito di forme d'impresa cc.dd. data enabled. Lo studio dell'imposta sui servizi digitali consente di acquisire consapevolezza sia dei problemi che ne costituiscono la giustificazione di fondo, sia delle molteplici questioni tecniche e giuridiche sono implicate da un'imposta sui "dati". Gli autori che hanno collaborato a questo volume offrono un quadro probabilmente esaustivo dei temi sul tappeto che spaziano dai problemi di diritto internazionale e unionale, al diritto dei mercati finanziari; dal diritto della proprietà intellettuale, al diritto pubblico dell'economia; dal diritto internazionale tributario, ai vari settori dell'ordinamento tributario nazionale tanto "formale" (accertamento, sanzioni, ecc.), quanto "sostanziale" (IVA e imposte dirette). Ed anche se dovesse realmente avverarsi la preconizzata abrogazione dell'imposta, lo studio non dovrebbe rivelarsi un esercizio sterile non essendo ipotizzabile che si possa assistere a un declino della centralità dei "dati", come elemento discriminante della diversa condizione sociale dei membri della collettività e, quindi, come nuovo "indice" di capacità contributiva.
42,00

Le obbligazioni

di Andrea Nicolussi

Libro: Copertina morbida

editore: CEDAM

anno edizione: 2021

36,00
70,00

Il diritto del web. Casi e materiali

di Maurizio Mensi, Pietro Falletta

Libro: Copertina morbida

editore: CEDAM

anno edizione: 2021

32,00

Criminologia

di Gemma Marotta, Luigi Cornacchia

Libro: Copertina morbida

editore: CEDAM

anno edizione: 2021

pagine: 640

La criminologia è disciplina relativamente recente, che, al più, può farsi risalire a due secoli or sono, formatasi e progredita con il contribuito di numerosi studiosi di diversi saperi e di varie ispirazioni culturali. La natura multifattoriale del crimine è la ragione profonda della interdisciplinarietà dei contributi teorici e delle metodologie adottate nelle sue ricerche, che spaziano dalla antropo-biologia al diritto, alla psicologia, alla sociologia, dall'economia all'urbanistica, dalla comunicazione alle riflessioni filosofiche. Questo volume si propone di ripercorrere l'evoluzione storica della materia, esaminando, commentando e vagliando l'efficacia teorico-empirica delle principali teorie, con particolare attenzione alle implicazioni di politica criminale, per introdurre ed accompagnare i neofiti nello studio e per fornire un immediato supporto agli addetti ai lavori.
37,00

Global value chains e diritto del lavoro. Problemi e prospettive

di Michele Murgo

Libro: Copertina morbida

editore: CEDAM

anno edizione: 2021

pagine: 336

Il volume indaga il complesso rapporto tra catene globali del valore e diritto del lavoro. La frammentazione e la dispersione geografica dei sistemi produttivi, infatti, mettono in crisi i tradizionali istituti di protezione dei lavoratori di matrice statuale, pensati per regolare una relazione bilaterale e territorialmente localizzata. Si crea, in questo modo, un vuoto di tutela derivante dallo scollamento tra poteri e responsabilità. È quindi necessario identificare gli ostacoli che inibiscono il pieno funzionamento di tali istituti e comprendere le dinamiche che reggono le catene del valore, al fine di poter valutare l'efficacia delle soluzioni proposte, anche in chiave evolutiva. A fronte della portata transnazionale del fenomeno in questione, l'analisi non può essere confinata entro un singolo ordinamento, ma deve essere condotta con metodo comparato e in una prospettiva pluriordinamentale. Lo studio degli strumenti internazionali, delle leggi nazionali e regionali e delle prassi degli attori sociali permette così di far luce sulle principali tendenze di sviluppo in tal senso e di individuarne i punti di forza e le possibili criticità, nell'ottica di un progressivo adattamento dei sistemi giuridici alle sollecitazioni provenienti dalla realtà sociale.
35,00

Dialogo sociale e autonomia collettiva nell'ordinamento dell'Unione Europea

di Maria Del Frate

Libro: Copertina morbida

editore: CEDAM

anno edizione: 2021

pagine: 224

Il volume approfondisce le forme di negoziazione collettiva che si svolgono nell'ordinamento dell'Unione europea. In particolare, ci si sofferma sulla procedura che può condurre alla stipulazione degli accordi collettivi, descritta dall'art. 154 TFUE, e si approfondisce il tema della loro efficacia, analizzando le due vie offerte dall'art. 155 TFUE per l'attuazione dei testi contrattuali negli ordinamenti nazionali. Il volume si propone di ripercorrere, anche in prospettiva diacronica, le tendenze che hanno animato il dialogo sociale europeo delle origini e quello dei tempi più recenti. In tale quadro, si dedica attenzione anche alle esperienze della negoziazione cd. volontaria e dell'attuazione cd. autonoma delle intese, attraverso cui le parti sociali europee hanno sperimentato un affrancamento dalle procedure istituzionali, dimostrando una capacità regolativa indipendente dal sostegno e dagli impulsi della Commissione europea.
24,00

Linguaggio e regole del diritto privato

di Giovanni Iudica, Paolo Zatti

Libro: Copertina morbida

editore: CEDAM

anno edizione: 2021

pagine: 800

48,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.