Editore CENTRO STUDI PIEMONTESI - Ultime novità

CENTRO STUDI PIEMONTESI

Il misterioso caso del «Benjamin Button» da Torino a Hollywood. Nino Oxilia il fratello segreto di Francis Scott Fitzgerald

di Patrizia Deabate

Libro: Copertina morbida

editore: CENTRO STUDI PIEMONTESI

anno edizione: 2020

pagine: 351

Questo libro è nato grazie al film Premio Oscar Il curioso caso di Benjamin Button (2008) con Brad Pitt e Cate Blanchett. La strana storia di un uomo che nasceva vecchio per poi ringiovanire era tratta da un racconto di Francis Scott Fitzgerald (1896-1940), uno dei più famosi scrittori statunitensi, il cantore dell'Età del Jazz, i "Ruggenti Anni Venti". Fu ispirato dalla storia di Pipino nato vecchio e morto bambino del poeta torinese Giulio Gianelli (1879-1914)? Nell'ambito delle ricerche si è aperto un nuovo filone riguardante Nino Oxilia (1889-1917): un altro crepuscolare torinese trasferitosi a Roma come Gianelli. Un poeta ma anche un soldato caduto in battaglia, acclamato regista ai tempi di Torino capitale mondiale del cinema muto. La chiave del mistero sarebbe in una pellicola, considerata perduta, con cui la diva Maria Jacobini, fidanzata di Oxilia e appartenente ad una famiglia legata alla Santa Sede, sbancò i botteghini degli Stati Uniti nel 1914: lo stesso anno di "Cabiria".
23,00

Conversation pieces. Voci e istantanee dall'Archivio di famiglia. Vita politica, diplomatica e militare tra il 1865 e il 1965

di Edoardo Daneo

Libro

editore: CENTRO STUDI PIEMONTESI

anno edizione: 2019

pagine: 246

L'autore, Edoardo Daneo, ha estratto dall'archivio ereditato dai suoi genitori duecento fotografie che ritraggono non solo loro e i rispettivi familiari, ma soprattutto eventi e panorami politici, militari e culturali nei quali essi furono coinvolti o comunque presenti da metà del XIX a metà del XX secolo. Fissati gli estremi di tale periodo, da un lato gli anni del passaggio dal dagherrotipo alla fotografia e dall'altro il 1965, anno di ritiro di suo padre Silvio dalla carriera diplomatica, ha ordinato le fotografie in sequenza cronologica (per quanto possibile), corredandole con didascalie e illustrando ciò che accadeva tra quegli anni con appunti, discorsi, e più di duecento lettere autografe tratte dallo stesso archivio. Ne è emersa una raccolta d'immagini che somiglia, per certi aspetti, alle quadrerie private inglesi che presentano i membri di una famiglia impegnata in viaggi, battute di caccia o incontri curiosi; grandi ritratti che meritano una spiegazione da parte dei proprietari e che sono chiamati "Conversation pieces".
30,00

Riccardo Gualino finanziere e imprenditore. Un protagonista dell'economia italiana del Novecento

di Claudio Bermond

Libro: Copertina morbida

editore: CENTRO STUDI PIEMONTESI

anno edizione: 2017

pagine: 271

Riccardo Gualino, finanziere e industriale piemontese, fu presente sul palcoscenico dell'economia e della società italiane per una sessantina d'anni, con un attivismo e un dinamismo certamente non comuni. L'autore si sofferma brevemente sul ruolo di collezionista, di mecenate e di promotore di attività artistiche e culturali svolto dal finanziere, per tracciare un profilo sintetico dell'impegno che egli profuse in questa direzione. Ma la parte più consistente dello studio di Bermond è dedicata a esaminare in modo approfondito le vicende economiche e finanziarie delle quali Gualino si fece promotore e nelle quali si trovò coinvolto a vario titolo. Si tratta di fatti e situazioni note solo in parte che l'autore ha cercato di legare tra loro, nel tentativo di ricostruire un quadro completo dell'attività fondamentale svolta dal finanziere biellese.
29,00
13,00

Giorgio Mario Lombardi. Giurista, storico e amministratore. A dieci anni dalla scomparsa. Atti del Convegno (17 ottobre, 2020)

Libro

editore: CENTRO STUDI PIEMONTESI

anno edizione: 2021

pagine: 98

Studioso, docente universitario, amministratore, Giorgio Lombardi resta una figura eccezionale nel panorama giuridico italiano. Il ricordo di colleghi e amici traccia qui il suo percorso nella carriera giuridica, nell'attenzione per la sua terra d'origine, il Cuneese, nei rapporti personali. Testi di Giuseppe Pichetto, Albina Malerba, Giovanni Quaglia, Marco Lombardi, Stefano Sicardi, Gian Savino Pene Vidari, Enrico Genta Ternavasio, Elisabetta Palici di Suni, Claudia T. nasi, Giancarlo Comino, Gustavo Mola di Nomaglio, Marina Perotti, Fabrizio Antonielli
10,00

Un museo per il re. Origini e primi anni del Museo Storico Nazionale d'Artiglieria

di Giancarlo Melano

Libro: Copertina morbida

editore: CENTRO STUDI PIEMONTESI

anno edizione: 2021

pagine: 105

Un Museo fondato nel 1843 da un re con la missione di presentare le dotazioni più recenti e innovative della sua Armata, di documentare gli studi per nuovi armamenti e di preparare gli allievi ufficiali ad impiegarli. È il Museo d'Artiglieria che, voluto dal re di Sardegna Carlo Alberto, è il più antico museo militare italiano e tuttora documenta il costante impegno del sovrano nel perseguire un obiettivo politico che sarebbe diventato realtà nel giro di pochi anni: l'affrancamento della subordinazione all'Austria e l'unificazione del nostro Paese. In questo volume si descrivono le iniziative dei protagonisti della fondazione e le prime ricche collezioni di un'Istituzione che è un patrimonio tanto prezioso quanto oggi purtroppo sconosciuto e trascurato. Patrimonio di saperi e saper fare il cui pregio storico-tecnologico eccede quello dei singoli pezzi perché disegna un unico e completo percorso, giunto fino a noi nonostante antiche e recenti traversie.
12,00

Documenti sonori. Voce, suono, musica in archivi e raccolte

Libro: Copertina morbida

editore: CENTRO STUDI PIEMONTESI

anno edizione: 2021

pagine: 594

Il volume, che raccoglie 65 saggi di 87 autori, si propone come il più ampio e aggiornato testo sugli archivi e documenti sonori in ambito nazionale. La prima parte del libro, Beni sonori e ambiti di ricerca, è dedicata prevalentemente a questioni istituzionali e metodologiche. I documenti sonori vengono esaminati sia dal punto di vista delle attività di tutela del Ministero della Cultura, sia da quello dell'indagine condotta dalle diverse discipline. La seconda parte, Strumenti tecnici e supporti, offre al lettore - anche non specialista - le conoscenze di base per orientarsi nelle tecniche della registrazione e riproduzione del suono, non trascurando i necessari riferimenti storici. Le ultime due parti, Esperienze in Piemonte ed Esperienze in Italia accolgono molteplici interventi di istituzioni e associazioni culturali, di archivi, biblioteche e musei di enti pubblici e di singoli ricercatori. Ne risulta un ricchissimo mosaico di attività e un patrimonio di documenti sonori di straordinario valore.
32,00

Epistolario (1819-1866). Vol. 12: Supplementi

di Massimo D'Azeglio

Libro: Copertina morbida

editore: CENTRO STUDI PIEMONTESI

anno edizione: 2021

pagine: 381

Sono raccolte nel volume XII le 108 lettere di nuova acquisizione giunte a disposizione dopo la pubblicazione dei volumi di pertinenza. E anche talvolta già pubblicate ma in versione incompleta o testualmente scorretta. Questo volume rispecchia per così dire la storia in progress dell'epistolario quale si è venuta svolgendo dopo la pubblicazione del primo volume nel 1987.Tra gli inediti rilevanti presenti nel vol. XII, le 19 lettere inedite a Louis Geofroy, Quest'importante gruppo di lettere, scritte in francese tra il 1847 e il 1858 con una vivacità di stile davvero stupenda, e che offrono dettagliate e gustose cronache dell'attualità politica di quegli anni, è confluito interamente in questo volume di Supplementi. L'insieme costituisce un importante carteggio illustrativo delle relazioni giornalistiche tra Francia, Piemonte e Italia nonché del contributo specifico della "Revue des Deux Mondes". Vi sono inoltre 26 lettere all'incisore Paolo Toschi.In Appendice il volume XII pubblica, oltre ai consueti Indici, anche un indice dei nomi di persona e di luogo degli Scritti e discorsi politici (pubblicata da Marcus De Rubris nel 1931-1938) a cura di Laura Guidobaldi.
30,00

Filippo Juvarra regista di corti e capitali. Dalla Sicilia al Piemonte all'Europa

Libro: Copertina morbida

editore: CENTRO STUDI PIEMONTESI

anno edizione: 2020

pagine: 487

Il volume porta all'attenzione del pubblico, da quello più vasto agli specialisti, l'eccezionalità del Corpus Juvarrianum, presentandolo nella sua compiutezza offerto con aggiornamenti critici. Il volume dedicato grande architetto messinese illustra gli album di disegni del Corpus Juvarrianum conservati dalla Biblioteca Nazionale Universitaria di Torino, uno studio che ha richiesto un lungo e laborioso lavoro di revisione delle schede cartacee che lo accompagnavano, tutte aggiornate e riverificate sui disegni originali da docenti della Facoltà di Architettura del Politecnico di Torino.
40,00

L'araldica. Tra ostensione e identità di famiglie e comunità

Libro: Copertina morbida

editore: CENTRO STUDI PIEMONTESI

anno edizione: 2020

pagine: 343

Si fondono nel volume illustratissime pagine di araldica civica e araldica gentilizia, non solo a confronto tra loro ma intersecandosi e integrandosi attraverso gli approfondimenti, tutt'altro che scontati. Gli autori degli studi qui raccolti, storici, giuristi, esperti di araldica sono ben noti: Gustavo Mola di Nomaglio, Michelangelo Fessia, Enrico Genta Ternavasio, Fabrizio Antonielli d'Oulx, Roberto Sandri Giachino, Mario Coda, Angelo Scordo e Attilio Offman. Se l'araldica gentilizia guarda specialmente al passato, alla genealogia, alla storia dell'arte (e se ne hanno qui interessanti esempi), quella civica conserva, inoltre, caratteri e finalità pienamente attuali.
22,00

Epistolario (1819-1866). Vol. 11: 1° gennaio 1864-11 gennaio 1866

di Massimo D'Azeglio

Libro: Copertina morbida

editore: CENTRO STUDI PIEMONTESI

anno edizione: 2020

pagine: 553

5000 lettere, di cui almeno un terzo inedite, indirizzate a 400 destinatari, costituiscono il corpus dell'Epistolario, in edizione filologicamente corretta, prevista in 12 volumi. Oltre ai fondi archivistici di Roma, Milano, Torino, Saluzzo, Forlì Ravenna, Livorno, vi confluiscono gli autografi provenienti da tutte le altre sedi che è stato possibile interrogare e da collezioni private. Questa edizione fa luce sull'ampio giro di relazioni che l'Azeglio intrattenne con corrispondenti vari, amici e familiari; la conoscenza dell'azione e del pensiero dello Statista ne esce più completa ed esatta, la personalità ne risulta approfondita, anche negli aspetti più sottilmente e psicologicamente legati all'uomo, in una fisionomia varia e sfaccettata. Carteggiando l'Azeglio scriveva come parlava, in italiano, francese e in piemontese; il milanese gli era familiare e spesso coloriva la favella con il romanesco: esempio di una comunità plurilingue, era indispensabile che la sua corrispondenza venisse restituita all'autentica versione originale.
40,00

Liberali piemontesi e altri profili

di Vittorio Badini Confalonieri

Libro: Copertina morbida

editore: CENTRO STUDI PIEMONTESI

anno edizione: 2020

pagine: 268

Il volume raccoglie, per le cure del figlio, ritratti di diciassette personalità della politica e della vita pubblica piemontese dell'Ottocento e del Novecento (Pellico, Barbaroux, Cavour, Brofferio, Sella, Frassati, Gobetti, Badoglio, Soleri, Einaudi, Brosio, Verzone, Villabruna, Salza, Valletta, Cadorna, Sogno) stesi da Vittorio Badini Confalonieri (Torino, 14 marzo 1914 - Bardonecchia, 3 agosto 1993), figura eminente del Partito Liberale Italiano nella Resistenza e all'Assemblea Costituente, deputato per cinque legislature, presidente nazionale del partito, ministro. I testi sono in molti casi qui per la prima volta pubblicati, a partire dal manoscritto dell'intervento orale, e comunque mai finora raccolti in volume. Leggendo questi profili, stesi tra il 1946 e il 1990, si capisce come il liberalismo abbia potuto essere un ideale, di impegno personale e di rispetto profondo, in grado di illuminare tutta una vita.
26,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento