Il tuo browser non supporta JavaScript!

Città Nuova

Meccanismo computazionale e intelligenza

di Alan M. Turing

Libro: Copertina morbida

editore: Città Nuova

anno edizione: 2018

pagine: 184

Il testo che viene qui presentato in traduzione italiana, oltre a costituire un vero e proprio classico dell'intelligenza artificiale, pone problemi ancora rilevanti, e a volte dimenticati, di filosofia della mente, a cominciare dalla problematicità del significato della domanda che chiede se "le macchine possano pensare". Il test del'"imitazione" ideato da Turing vuole appunto essere un approccio, privo di pregiudizi e libero da concezioni aprioristiche, alla scottante e tutt'oggi inquietante questione. Prendendo spunto dal testo e da uno dei problemi più pressanti che il matematico attribuisce a menti umane distinte da possibili intelligenze artificiali, quello del "solipsismo", il saggio di Cimmino propone una serie di passi argomentativi che affrontano infine la questione solipsista - dalla discussione dell'idea che l'emulazione dell'intelligenza umana possa essere considerata un passo decisivo per l'identità mente/macchina, alle difficoltà del naturalismo riduzionista, fino alla natura dell'intenzionalità e il suo rapporto con il tempo. Proprio il carattere intrinsecamente temporale della mente permette, secondo l'autore, di indicare una prospettiva che, oltre a chiarire alcune delle tante difficoltà che gravano sulla "mente intenzionale", sembra in grado di evitare l'imbarazzante questione del solipsismo. Con un saggio di Luigi Cimmino.
23,00

Meraviglioso. Storia d'amore nella «terra dei fuochi»

di Maurizio Patriciello, A. Mole

Libro: Copertina morbida

editore: Città Nuova

anno edizione: 2018

pagine: 136

Da un racconto del sacerdote che da anni, nella Terra dei fuochi, si batte per la salute dei cittadini. Facoltà di Architettura di Aversa. Luca è in ritardo e si siede accanto ad una sconosciuta. "Come ti chiami?" - le sussurra in un orecchio. "Vincenza Cristiano, e tu?". "Luca Pagano. Che strana coincidenza, i nostri cognomi sono degli ossimori! Io sono pagano e mi vanto di esserlo!". «E io sono cristiana e mi vanto di esserlo!». Con un moto di simpatia reciproco subito sedato da due ore di lezione comincia una straordinaria storia d'amore. Improvvisa. Chiusa per sempre. Riaperta dopo lunghi 8 anni. Un mese prima del matrimonio, Vincenza si ammala di un tumore molto aggressivo e molto comune nella Terra dei Fuochi dove la gente si prende di cancro il doppio delle volte che nel resto d'Italia. I medici le danno un mese di vita, ma lei non lo saprà mai. Sopravvivrà? Si sposerà? Potrà mai avere dei figli? Il calvario, le delusioni, le sorprese. Colpi di scena continui per una vita paradossalmente meravigliosa.
12,00

Levinas e la curvatura dello spazio intersoggettivo

di Antonio Bergamo

Libro: Libro in brossura

editore: Città Nuova

anno edizione: 2018

pagine: 144

Il presente volume esplora l'originale e innovativo pensiero di Emmanuel Lévinas avendo come filo conduttore la sua "metafora della curvatura dello spazio intersoggettivo". Che cosa è reale? Che cosa è la reciprocità? A partire da questi interrogativi emergono le categorie di una grammatica dell'esperienza umana aperta all'incontro con Dio, cogliendo sullo sfondo l'evento dell'amore vero in cui ogni individuo è chiamato a divenire se stesso e realizzarsi così compiutamente. Il percorso di ricerca abbozza, infine, un tornante teologico provando a descrivere alcune provocazioni che vi giungono per il pensiero cristiano.
22,00

Il giorno in cui Signora Aria partì

di Graziano Versace

Libro: Copertina morbida

editore: Città Nuova

anno edizione: 2018

pagine: 136

«Ambientato in Calabria all'inizio degli anni Ottanta, "Il giorno in cui Signora Aria partì" racconta la storia di una famiglia allo sbando, ed è, nel contempo, la storia di una formazione letteraria strampalata, come la definisce Luca, Io narrante del romanzo. La madre è andata via anni prima, lasciando lui e la sorellina Matilde nelle mani di un padre/marito che vive di espedienti, piccolo truffatore di provincia con velleità letterarie. Per farsi pagare un lavoro da un tipografo, infatti, gli commissiona mille copie di un suo libro scritto in gioventù, che poi caricherà su un'Ape per andare a venderlo porta a porta. Da qui una serie di avventure a tratti picaresche che porteranno padre e figlio in giro per la campagna e la periferia di Taurianova, paese dell'hinterland calabrese. Solo che Luca avrà il suo da fare con la sorellina, e con un'amica immaginaria che lei ha battezzato Signora Aria. Sarà lei a dispensare, pur nella sua invisibilità, attraverso la bocca innocente di Matilde, il giusto equilibrio e la giusta saggezza per affrontare quel momento per loro critico della vita» (dalla Prefazione di Domenico Calcaterra).
12,00

Potere e denaro. La giustizia sociale secondo Bergoglio

Libro: Libro in brossura

editore: Città Nuova

anno edizione: 2018

pagine: 168

«Una cosa che mi sembra importante è coscientizzare sulla gravità dei problemi. È quanto fa Michele Zanzucchi raccogliendo, sistematizzando e rendendo fruibili ai lettori delle sintesi di alcuni miei pensieri sul potere dell'economia e della finanza. Spero che ciò possa essere utile a coscientizzare e a responsabilizzare, favorendo processi di giustizia e di equità», scrive papa Francesco nell'ampia prefazione del libro. Il libro è una raccolta ragionata e fluida di quanto papa Bergoglio ha detto e scritto su ricchezza e povertà, giustizia e ingiustizia, cura e disprezzo del creato, finanza sana e perversa, imprenditori e speculatori, sindacati e movimenti popolari, mammona e culto del dio denaro. La sua è una denuncia forte e decisa della speculazione finanziaria, delle rendite che accentuano la distanza tra ricchi e poveri, della meritocrazia che schiaccia i piccoli, della globalizzazione che crea nuovi scarti e nuove schiavitù, del commercio delle armi e delle guerre che esso provoca. Ma, in spirito evangelico, come Bergoglio scrive nella prefazione, «non dobbiamo perdere la speranza: stiamo vivendo un'epoca difficile, ma piena di opportunità nuove e inedite. Non possiamo smettere di credere che, con l'aiuto di Dio e insieme si può migliorare questo nostro mondo e rianimare la speranza, la virtù forse più preziosa oggi».
15,00

Commentario ai Salmi. Vol. 9/1: 59 omelie sui salmi (1-115)

di Girolamo (san)

Libro: Copertina rigida

editore: Città Nuova

anno edizione: 2018

pagine: 536

Un testo per conoscere Girolamo da un punto di vista pressoché inedito. I Tractatus in Psalmos furono scoperti e pubblicati da G. Morin tra la fine dell'Ottocento e gli inizi del Novecento. Sulla base di vari riscontri l'editore attribuì i nuovi testi a Girolamo, di cui fino a quel momento era pressoché sconosciuta la produzione omiletica, datandoli al primo decennio del V secolo, quando lo Stridonense si trovava a Betlemme. L'attribuzione fu accettata unanimemente, fino a quando nel 1980 V. Peri non propose di intendere i Tractatus come la traduzione geronimiana delle omelie di Origene. Tale tesi ebbe largo successo in Italia, ma incontrò l'opposizione di alcuni studiosi della scuola francese, che continuarono a sostenere la paternità geronimiana. Qui si pubblicano il testo latino di Morin, rivisto dal curatore, e la traduzione italiana, corredata da un ampio commento che consente di inquadrare i Tractatus all'interno di una corretta prospettiva esegetica, ampia e articolata, che tenga conto della paternità geronimiana e dell'innegabile influenza origeniana.
80,00

Alle mafie diciamo noi

di Gianni Bianco, Giuseppe Gatti

Libro

editore: Città Nuova

anno edizione: 2018

pagine: 256

Le mafie si sconfiggono solo insieme. Storie di legalità al plurale. Un libro non può camminare. Ma le idee che veicola, a volte, sì. Quelle possono pure mettersi in viaggio e farsi strada. Così "La legalità del noi" di Bianco e Gatti, quattro anni fa raccontava quanto di buono l'Italia può fare contro le mafie, quando non si affida agli eroi solitari, ma al gioco di squadra. Quattro anni dopo, si vedono i passi avanti (piccoli e grandi) fatti grazie a tanti comuni cittadini incontrati da Nord a Sud e che nella condivisione, hanno trovato il coraggio e la forza per dare risposte nuove all'arroganza dei clan. Una spinta al cambiamento che parte da studenti e insegnanti, a cui queste pagine, in particolare, si rivolgono. I ragazzi e le ragazze del nuovo millennio sono la prima linea di un'antimafia che non delega, ma si impegna in prima persona. Sono l'avamposto del "noi". Quell'energia vitale che attiva processi di riscatto e di emancipazione prima impensabili. La carta da giocare per sperare - anche in questi tempi di crisi - di costruire un Paese migliore, senza più mafie. Insieme.
15,00

Opere. Vol. 36: Progetti di Costituzione

di Antonio Rosmini

Libro: Copertina rigida

editore: Città Nuova

anno edizione: 2018

pagine: 491

L'opera in cui Rosmini definisce la costituzione di una nazione, «l'opera più grande che si possa mai fare: l'opera la più importante». Questi testi offrono al lettore una esposizione chiara della mente di Rosmini in materia di applicazione pratica del suo pensiero sul diritto e sulla politica. In occasioni fra loro differenti, ma avendo in mente sempre l'Italia unita, Rosmini traduce in articoli legislativi i principii da lui elaborati nella Filosofia del diritto, nella Filosofia della politica e soprattutto nella Natural costituzione della società civile, che idealmente faceva parte della riflessione sulla filosofia della politica e la cui prevista pubblicazione doveva essere contemporanea a questi progetti costituzionali.
58,00

Noi due. Istruzione per una sana vita di coppia

di Angelo Alessi

Libro: Copertina morbida

editore: Città Nuova

anno edizione: 2018

pagine: 168

Come conciliare il bisogno di autonomia e libertà con quello di appartenere a qualcuno? Come riuscire, in un rapporto tra due partner, a gestire i cambiamenti e a costruire una relazione fondata sulla reciprocità? Quali sono gli indicatori di una sana intimità? Come attraversare il dolore dell'abbandono? Per costruire una solida armonia nella coppia è necessario imparare a gestire i momenti difficili riconoscendo le aspettative illusorie e le proprie rigidità. Occorre fare in modo, cioè, che la consapevolezza di sé possa diventare un faro in grado di illuminare la rotta per andare verso l'altro, valorizzando una grande risorsa di cui tutti disponiamo: la capacità di cambiare.
15,00

Il bellissimo niente che l'uomo può fare

di Giovanni Salmeri

Libro: Copertina morbida

editore: Città Nuova

anno edizione: 2018

pagine: 120

Il valore e il sapore di uno dei paradossi fondamentali del cristianesimo. L'etica cristiana si trova in una posizione paradossale. Da una parte l'insegnamento di Gesù appare costituito da indicazioni di natura morale («ma io vi dico...») e il cristianesimo viene riconosciuto, nella storia e nel mondo, per la sua capacità di trasformare atteggiamenti, rapporti personali, valori umani. Dall'altra parte la grazia, ugualmente al centro del messaggio cristiano, pare respingere sullo sfondo tutte le pretese della moralità. Qualsiasi cosa si debba e possa fare, non è questo che alla fine salverà, anzi «Pubblicani e prostitute vi precedono nel regno dei Cieli». Dare troppa importanza all'etica sarebbe un moralismo che tradisce le intenzioni di Gesù mentre portare l'attenzione su quel niente che è tutto ciò che l'uomo può fare, può aiutare a riscoprire il valore e il sapore di uno dei paradossi fondamentali del cristianesimo.
15,00

Cristiani ragionevoli. Oltre i luoghi comuni della scienza e dell'esistenza

di Leonardo Becchetti, Alessandro Giuliani

Libro: Copertina morbida

editore: Città Nuova

anno edizione: 2018

pagine: 136

Un economista e un biologo dialogano sulla loro esperienza di fede. Partendo dalla ragionevolezza della fede cristiana e dalla considerazione di come la ricerca, scientifica e sociale, abbia la necessità di allargare i confini della ragione, il dialogo offre al lettore informazioni sulla regolazione della sintesi proteica e l'economia di mercato. L'esperienza di fede scaturita da tali considerazioni reclama poi un coinvolgimento più personale degli autori, da cui emergono le loro (non lievi) differenze culturali e politiche, ma anche l'irriducibilità dell'esperienza di Dio.
14,00

Disarmo

Libro: Libro in brossura

editore: Città Nuova

anno edizione: 2018

pagine: 112

A cento anni dalla frattura epocale della Grande Guerra (1914-1918), primo eccidio industriale di massa, l'umanità assiste a una crescita costante delle spese in armamenti. L'instabilità mondiale, determinata da fenomeni come la scarsità delle risorse e le migrazioni, sposta le frontiere oltre i confini tradizionali degli Stati alimentando la "terza guerra mondiale a pezzi" evocata da papa Francesco. Chi ricerca ancora la pace secondo giustizia non può ignorare il decisivo ruolo esercitato, in questo contesto, dalle industrie delle armi.
12,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.