Editore Compagnia Editoriale Aliberti - Ultime novità

Compagnia Editoriale Aliberti

Dentro il metaverso. Presente e futuro: un'analisi critica

di Federico Rampolla

Libro: Copertina morbida

editore: Compagnia Editoriale Aliberti

anno edizione: 2022

pagine: 284

Un'analisi approfondita del mercato del metaverso, delle tendenze e delle dinamiche che ne guidano lo sviluppo. Usando un linguaggio accessibile a tutti, questo libro chiarisce a 360 gradi cos'è e cosa vuol dire metaverso, nelle sue declinazioni antropologiche, di business e tecnologiche. Realtà virtuale, realtà aumentata, gaming, web.3.0, blockchain, cryptomonete, NFT: sono parole che implicano importanti cambiamenti nella vita degli utenti, delle aziende, dei brand e delle istituzioni. Tutti dovranno affrontare nuove sfide e investire risorse nella giusta direzione. Per questo ci vuole una guida essenziale, che fornisca al lettore gli strumenti per potersi fare un'idea del mondo, o meglio dei mondi, in cui potremmo vivere nel prossimo futuro, tra fisico e virtuale.
18,90

Sulla pace. La guerra in Ucraina e l'eterno dilemma

di Furio Colombo, Vittorio Pavoncello

Libro: Copertina morbida

editore: Compagnia Editoriale Aliberti

anno edizione: 2022

pagine: 118

L'eterno dilemma: cedere o combattere? «La pace va trovata negli errori della guerra, nella violenza quotidiana e individuale, che moltiplicandosi è un primo reclutamento per la guerra, va cercata nel diritto che non c'è e nel lassismo delle sue applicazioni. Noi esseri umani non riusciamo ad arginare le tempeste dei mari ma possiamo costruire imbarcazioni sempre più solide che le possano attraversare indenni». Nel tragico infuriare del conflitto in Ucraina, Furio Colombo e Vittorio Pavoncello si interrogano sul complesso rapporto fra pace e guerra, al di là delle reazioni emozionali e della retorica vuota, con l'obiettivo di offrire una solida base concettuale alle dottrine del pacifismo e della non violenza. «C'è un punto limite in cui la pace e la guerra convergono, fino a diventare una cosa sola da cui può avere origine sia l'una sia l'altra. Questo libro s'interroga su questo limite».
12,00

Dài, dài, dài! La vita a ca**o di cane

di Francesco Pannofino, Roberto Corradi

Libro: Copertina morbida

editore: Compagnia Editoriale Aliberti

anno edizione: 2022

pagine: 137

Dài, dài, dài! Chi non conosce, per esserne un fan o anche solo per averne sentito parlare, il "mitico" Boris, la fiction televisiva arrivata ora alla quarta serie che ha fatto scompisciare dalle risate milioni di spettatori con le sue frasi-culto? E chi non conosce la faccia dell'ineffabile René Ferretti, il regista de Gli occhi del cuore, un mix assoluto di cinismo, presunzione, volgarità sotto cui si nasconde in realtà un animo buono? Lui, René, nella realtà si chiama Francesco Pannofino. Per molti anni è stato quasi solo una voce. Grazie al successo della fiction è diventato un volto. Questo libro racconta la sua vita, normale e straordinaria al tempo stesso. Dietro la consolle del doppiaggio Pannofino ha dato la voce a George Clooney, Denzel Washington, Antonio Banderas, Tom Hanks, Wesley Snipes e molti altri. Scusate se è poco. Poi è arrivato il successo de visu. Ma Pannofino nella vita è quanto di più lontano dal "trucido" René. È una persona sorprendente e semplice, nel senso migliore del termine. Lo scoprirà il lettore di questo libro scritto in dialogo con Roberto Corradi: una lunga serie di incontri, vicende, occasioni e vicissitudini. Come quella di abitare in via Fani a Roma, proprio dove rapirono Aldo Moro, e di essere lì esattamente in quel momento... Con un'intervista a Lorenzo Meli.
14,90

Óra. Difendi, conserva, prega

di Giovanni Lindo Ferretti

Libro: Copertina morbida

editore: Compagnia Editoriale Aliberti

anno edizione: 2022

pagine: 128

«Sto invecchiando 1953/2022. Il corpo non mente, obbliga riguardi e cure, lo spirito ancora strappa velleitario preda di entusiasmi poi insostenibili. Tendo al selvatico, solitario, all'ombra di una casa venerabile dimora, in sintonia col variare delle stagioni, sensibile alla presenza animale le cose visibili ed invisibili attento all'accadere: un sempre più rapido mutare. Non ho più alcun interesse per il racconto che il mondo fa di sé tra vacuità e tornaconti da poco. Sono residuale, in attesa di non so che. Ho fatta mia la triade dell'ultimo Pasolini poeta difendi conserva prega».
12,00

Giorgia on my mind. Le parole della leader della destra italiana

di Claudio Sabelli Fioretti, Giorgia Meloni

Libro: Copertina morbida

editore: Compagnia Editoriale Aliberti

anno edizione: 2022

pagine: 128

Giorgia Meloni si sottopone a quella vera e propria "macchina della verità" che è un'intervista con Claudio Sabelli Fioretti. Questo volume inedito per la libreria si apre con la prima intervista rilasciata a Fioretti nel 2006 dalla leader della destra italiana, quando era agli inizi della sua ascesa politica. Continua con una lunga conversazione del 2019, quando la Meloni è già consacrata come nuova guida del centrodestra avendo sorpassato nei consensi dell'elettorato Salvini e Berlusconi. Il tutto preceduto da un saggio di commento e analisi firmato da Sabelli sulla Meloni di oggi, candidata premier alla vigilia delle elezioni. Il ritratto si completa con una ulteriore parte biografica, essenziale per ricostruire il profilo politico e umano del personaggio. Chi è veramente Giorgia Meloni? Dal fuoco di fila delle domande di Sabelli Fioretti esce un autoritratto sorprendente, che stupirà e farà discutere ancora di più. La penna del giornalista più caustico e spregiudicato d'Italia, come sempre, non si piega a nessuna piaggeria. E, pur partendo da idee diametralmente opposte, conduce un dialogo scevro da pregiudizi, affrontando le questioni politiche (la Meloni ha davvero superato il fascismo?) ma anche i risvolti più personali, sentimentali, morali. Un libro indispensabile, che non si esaurisce con la fine della competizione elettorale, ma che servirà a comprendere anche i passi futuri della leader politica e il destino del Paese che probabilmente erediterà.
10,90

Fino all'ultimo giorno della mia vita. In memoria di Paolo

di Salvatore Borsellino, Benny Calasanzio

Libro: Copertina morbida

editore: Compagnia Editoriale Aliberti

anno edizione: 2022

pagine: 208

Salvatore Borsellino racconta i ricordi di una vita al giornalista Benny Calasanzio, con il quale condivide il dolore di essere parenti di vittime di mafia. Una vita iniziata sotto le bombe degli Alleati nella Palermo del 1942, poi sconvolta dall'autobomba che causò la strage di via D'Amelio il 19 luglio 1992. Dall'infanzia felice trascorsa con il fratello Paolo e le sorelle Adele e Rita alla Kalsa, un quartiere oggi completamente trasformato, agli anni dell'università e poi il trasferimento nel Nord Italia. Mentre Paolo diventa un personaggio pubblico per il suo impegno contro la mafia, Salvatore fa carriera come ingegnere elettronico; i due fratelli percorrono strade diverse, che torneranno a unirsi con il più tragico degli eventi. Da quella domenica d'estate Salvatore si fa carico della memoria del fratello, che diffonde in ogni angolo d'Italia.
15,90

La mafia non è una cosa da adulti

di Stefano Baudino

Libro: Copertina morbida

editore: Compagnia Editoriale Aliberti

anno edizione: 2022

pagine: 186

«Un giorno, parlando della mia attività di scrittore sulle vicende di mafia, un mio amico mi chiese: "Ma per quale motivo ti stai occupando di cose da adulti?"». Stefano Baudino, classe 1994, si occupa di mafia sin dai tempi del liceo. Oggi va lui nelle scuole, a parlarne ai giovani delle ultime generazioni. Per Baudino la mafia non è una cosa da adulti. Al contrario. La mafia la devono, la possono capire anche i ragazzi e le ragazze di oggi. La storia di Cosa nostra, le sue strutture, i suoi codici. Falcone e Borsellino (il libro contiene un'intervista toccante al fratello di quest'ultimo, Salvatore); il maxi-processo, le stragi del '92. Fino alla trattativa Stato-mafia, che questo libro affronta senza reticenze: perché è ai giovani prima di tutto che bisogna dire la verità, se si vuole che questo Paese diventi migliore, un Paese finalmente adulto.
16,90

I cantastorie di Marrakesh. Dialogo sulle radici, l'identità migrante, il razzismo, l'impegno, la scrittura

di Tahar Ben Jelloun, Marco Alloni

Libro: Copertina morbida

editore: Compagnia Editoriale Aliberti

anno edizione: 2022

pagine: 107

Per chi voglia scoprire o approfondire la figura di Tahar Ben Jelloun - citato anche in una serata di Sanremo 2022, con un brano tratto da Il razzismo spiegato a mia figlia - non c'è niente di meglio che affidarsi a questo libro: un dialogo con Marco Alloni avvolto nelle atmosfere di Tangeri, quasi una confessione a cuore aperto, in cui lo scrittore ripercorre uno a uno i momenti-chiave della sua esistenza. L'infanzia tra Fès e Tangeri, l'opposizione alla monarchia marocchina, la prigione. Il trasferimento in Francia, i lunghi anni di impegno civile come editorialista di «Le Monde». E contemporaneamente la scoperta del cinema, lo studio sociologico e antropologico del fenomeno emigrazione, la passione per la scrittura. E soprattutto il razzismo: quello interno alla società francese e quello che nei decenni si è andato diffondendo lungo la spina dorsale dell'intera Europa. Il tutto è attraversato da un senso lirico di nostalgia per l'amato Marocco, le pieghe della sua società misteriosa e sensuale. Un Islam molto diverso da quello divulgato negli ultimi anni dai nostri media, e invece vissuto (o rivissuto) attraverso le antiche tradizioni popolari, la magia e il sufismo. I cantastorie di Marrakech, dunque: come simbolo di una memoria del passato che sola può offrire lo slancio verso la modernità, verso il futuro.
10,90

Essere Chiara Ferragni

di Federico Mello

Libro: Copertina morbida

editore: Compagnia Editoriale Aliberti

anno edizione: 2022

pagine: 213

Questa non è solo la storia di Chiara Ferragni. Nelle pagine di questo libro c'è un'analisi critica, con luci e ombre, che non fa sconti. Un racconto di come si diventa imprenditori digitali di successo. Di come, dal nulla di una pagina Instagram personale, si può arrivare a influenzare gli indici di borsa con un post. «Questo libro scritto da Federico Mello, giornalista appassionato e impegnato, romanziere e pioniere dello studio dei trend e dei fenomeni collettivi derivanti dai social media, è un lavoro molto documentato, che illustra a 360 gradi le multiformi attività di "Chiara" - The Blonde Salad, mettendo in campo una chiave analitica di grande interesse: quella della "mutazione antropologica"». (Dalla Prefazione di Massimiliano Panarari)
17,90

Super sticazzi. La filosofia del metodo e l'arte di sbattersene il c***o

di Carla Ferguson Barberini

Libro: Copertina morbida

editore: Compagnia Editoriale Aliberti

anno edizione: 2022

pagine: 155

Il Metodo Sticazzi festeggia i dieci anni di vita, ed è più in forma che mai. Uno dei successi dell'umorismo dell'ultimo decennio è arrivato a oltre 70.000 copie vendute e vanta innumerevoli tentativi di imitazione. Grazie al Metodo, tutta Italia ha imparato a usare quell'espressione tipicamente romana per dire che «Non me ne importa nulla, ma proprio nulla, di questo che sta accadendo alla mia vita! Vado avanti con fierezza e fiducia nel domani». Perché il Metodo è una Filosofia vera e propria. Come lo zen e il tao, è una via maestra per raggiungere la felicità personale. Una Filosofia che non solo resiste negli anni, ma si è rivelata un aiuto fondamentale e tanto più valido nei difficili tempi della pandemia. Era ora, dunque, di proporre una nuova luccicante edizione di Supersticazzi, più divertente e istruttiva che mai. Il riassunto dei princìpi base; e la consueta serie, aggiornata di casi pratici della vita in cui esercitarlo. Applicare lo sticazzismo al virus per vincere ansie e paure? Si può fare. Fronteggiare i vicini, i colleghi, i parenti no vax - senza ammazzarli o volersi ammazzare? Affrontare una nuova vita in smart working, o peggio ancora avere perso il lavoro? Lo sticazzismo può aiutare, e non poco. È una vera àncora di salvezza, nel mare tempestoso che stiamo attraversando.
12,90

Il questionario di Proust

Libro: Copertina morbida

editore: Compagnia Editoriale Aliberti

anno edizione: 2022

pagine: 85

Un libro firmato Marcel Proust. Che è anche un elegante quaderno. È fatto di pagine bianche da riempire, e contiene, in calce, le risposte che il grande scrittore francese diede al famoso questionario che porta il suo nome. Il Questionario di Proust è, in realtà, un gioco di società letterario di origine inglese. Presso le famiglie britanniche, nel XIX secolo, era diffusa l'abitudine, nelle riunioni serali, di rispondere a quiz sui ricordi e i gusti personali. Così fece l'amica e coetanea Antoinette Faure con Marcel adolescente: gli propose di rispondere, per iscritto, a una serie di domande presenti su un volumetto intitolato An Album to Record Thoughts, Feelings & c. Anni dopo l'album fu ritrovato da André Berge, uno dei figli della Faure, che nel 1924 pubblicò per la prima volta le risposte di Proust. Qualche tempo più tardi, Proust rispose una seconda volta al questionario. Questa volta, in maniera più impegnativa, scrisse in cima al foglio di proprio pugno: «Marcel Proust par lui-même». Le domande nelle due versioni sono simili; le risposte dello scrittore piuttosto diverse. Una terza versione delle risposte proustiane, datata 25 giugno 1887, è stata fortunosamente scoperta dal libraio Laurent Coulet nel 2018. Queste ultime, inedite in Italia, sono riportate alla fine di questo volume. Un libro-quaderno da leggere e che aspetta solo di essere riempito dal lettore-scrittore con le proprie risposte, e con quelle delle sue amiche e amici in una qualche piacevole serata. Un gioco fra letteratura e vita che può rinnovarsi all'infinito: tanto continuamente cangiante è l'animo umano, i suoi sentimenti, la sua visione della realtà nel passare degli anni e nel mutare dei tempi, delle stagioni in cui ci è dato vivere
10,00

Putin. Dentro i segreti dell'uomo venuto dal buio. Da San Pietroburgo all'Ucraina

di Francesca Mereu Vasilyev

Libro: Copertina morbida

editore: Compagnia Editoriale Aliberti

anno edizione: 2022

pagine: 416

Come siamo arrivati a questo punto? Dove stiamo andando? Come ha potuto un oscuro agente del KGB diventare il nuovo zar che fa tremare il mondo intero minacciando l'apocalisse nucleare? La biografia senza censure, scritta da una giornalista insider dell'informazione e dei segreti russi, che svela il lato oscuro dell'uomo che ha riportato la guerra nel cuore dell'Europa.
19,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.