Editore Contrasto - Ultime novità

Contrasto

Le molte vite di Lee Miller

di Antony Penrose

Libro: Copertina morbida

editore: Contrasto

anno edizione: 2022

pagine: 138

Di lei si diceva che fosse un vero enigma, con la sua personalità prorompente, le sue difficoltà, i suoi amori. Certo, Lee Miller sfugge a ogni semplice definizione e la sua vicenda personale, il suo lavoro, le sue fotografie, perfino il suo corpo, sono elementi che, insieme, compongono l'immagine complessa e unica di una donna indipendente e un'artista di talento. In realtà Lee Miller (1907-1977) ha vissuto molte vite, aperto e chiuso tante porte, trascorso molte stagioni diverse. È stata una modella di successo, tra le prime a inaugurare una nuova figura di donna del Novecento, affascinante, libera e determinata; una fotografa surrealista nella Parigi degli anni Trenta; una corrispondente durante la Seconda guerra mondiale, documentando con forza e lucidità la tragedia del conflitto e gli orrori dei campi di concentramento. Ma è stata anche un'instancabile viaggiatrice, attratta sempre da nuove avventure da vivere, una grande cuoca e anche una perfetta padrona di casa, che accoglieva con sapienza amici come Picasso o Man Ray. Un personaggio sempre in grado di vivere con passione ardente e intelligenza ogni momento, ogni lavoro, ogni sfida che l'esistenza le imponeva. "Le molte vite di Lee Miller" è la sua biografia, narrata dal figlio Antony e completa di oltre cento fotografie che restituiscono tutto il fascino e la forza di una donna straordinaria e unica.
35,00

Gli americani

di Robert Frank

Libro: Copertina rigida

editore: Contrasto

anno edizione: 2022

pagine: 180

Il libro "Gli americani", rappresenta un vero "poema per immagini" che Robert Frank ha dedicato alla strada americana e alla sua nuova e sconsolata epopea. Si tratta di un reportage che, come pochi altri, ha veramente segnato un'epoca diventando per generazioni di fotografi il riferimento principale da cui partire per fotografare, per viaggiare, per conoscere con lo sguardo. È il 1955 e un giovane fotografo europeo, Robert Frank, ottiene una borsa di studio dalla Fondazione Guggenheim per realizzare un lavoro fotografico sull'America. Frank, il primo europeo a beneficiare di questa borsa di studio, percorrerà tutto l'immenso paese, e tra il 1955 e il 1956 "toccherà" ben 48 stati diversi. Le strade, i volti delle persone incontrate, le piazze delle città, i bar e i negozi, i marciapiedi, i particolari più insignificanti passano e si fermano di fronte all'obiettivo intelligente e partecipe del fotografo. Il risultato di questo viaggio sarà il libro Gli americani con l'eccezionale introduzione di Jack Kerouac. Un volume che ha consacra il suo autore come un maestro della storia della fotografia. Introduzione di Jack Kerouac.
45,00

La bellezza di Marilyn

di Truman Capote

Libro: Copertina rigida

editore: Contrasto

anno edizione: 2022

pagine: 104

"Quando morì, centinaia di firme celebri vollero dire in tutto il mondo la loro. Centinaia di altre continuano a spiegarcela a ogni anniversario, a interpretare la sua morte, a cercare di definire il suo fascino o a denigrare le sue qualità di attrice, la sua statura di donna. Che vasta antologia si potrebbe compilare scegliendo il meglio e il peggio di questa prosa!". Dalla provocazione lanciata da Goffredo Fofi su Marilyn Monroe, nasce l'idea di questo piccolo libro: raccogliere una piccola antologia di testimonianze, letterarie e visive, per un ritratto autentico e lontano dagli stereotipi di una donna che a sessant'anni dalla morte, avvenuta nell'agosto 1962, continua a essere una figura iconica. La "stupenda ragazza indifesa" ricordata da Goffredo Fofi nell'introduzione, diventa il soggetto dell'elegia che Pier Paolo Pasolini tributa a una fragile e bellissima Marilyn. Una preghiera di Ernesto Cardenal per la giovane che "sognò di essere una stella del cinema" segue la riflessione di Piergiorgio Bellocchio sul suicidio dell'attrice. Nello stesso modo, una straordinaria scelta di immagini, realizzate dai grandi fotografi di Magnum Photos, accompagna il formidabile racconto-ricordo di Truman Capote su di lei, 'Una bellissima bambina'. La bellezza di Marilyn, tanto semplice e diretta, mantiene comunque un mistero se è vero che, come ricorda Bellocchio, "eravamo tutti, più o meno, innamorati di lei". Con testi di Piergiorgio Bellocchio, Ernesto Cardenal, Goffredo Fofi, Pier Paolo Pasolini.
19,90

Autobiografia di un polpo e altri racconti animali

di Vinciane Despret

Libro: Copertina morbida

editore: Contrasto

anno edizione: 2022

pagine: 136

Conoscete la poesia vibratoria dei ragni, l'architettura dei vombati o gli aforismi dei polpi? Benvenuti nella "terolinguistica", la disciplina scientifica del terzo millennio che studia le storie e i messaggi che gli animali raccontano, tramandano. Con una prosa delicata e un'immaginazione straripante, tra scienza e poesia, Vinciane Despret ci porta nel cuore dei dibattiti scientifici ci che potrebbero animare un possibile futuro: e se i ragni ci chiamassero per fermare il frastuono delle nostre macchine? E le costruzioni dei vombati fossero la prova di una cosmologia accogliente? O i polpi si disperassero di non potersi reincarnare per la pesca eccessiva e l'inquinamento degli oceani? Attraverso questo sorprendente esperimento di pensiero, Vinciane Despret indica la strada per altri possibili modi di essere umani sulla Terra. Introduzione di Emanuele Coccia.
19,90

Non mangio niente che abbia gli occhi

di Goffredo Fofi

Libro: Copertina morbida

editore: Contrasto

anno edizione: 2022

pagine: 96

"Non è solo per amore delle creature che si diventa vegetariani, e tanto meno per sentirsi orgogliosamente buoni e migliori, ma per necessità storica, perché la storia lo richiede, lo esige". Goffredo Fofi ci offre un'intensa riflessione sulle ragioni che lo hanno condotto a diventare vegetariano. Una scelta etica, ecologica e politica maturata attraverso esperienze personali, letture, ragionamenti intorno ai ricordi d'infanzia, agli incontri con amici e maestri e alle voci degli autori che si sono interrogati sull'argomento. Fofi ricostruisce le tracce di questo cammino, ricorda i testi che lo hanno accompagnato, ribadisce le urgenze del nostro presente e la necessità di un cambiamento: "Pur non essendo un teorico o un esperto della materia ma semplicemente un uomo che si è posto delle domande, ho deciso di raccontare la mia esperienza, di ripercorrere il mio passato e di riandare alle letture che maggiormente mi hanno accompagnato in questo cammino e mi hanno convinto delle scelte da intraprendere, in nome di un bisogno di responsabilità che sento forte e preciso. La responsabilità che tutti dovremmo avere".
16,90

L'occhio come mestiere

di Gianni Berengo Gardin

Libro: Copertina rigida

editore: Contrasto

anno edizione: 2022

pagine: 244

"L'occhio come mestiere" è un libro di Gianni Berengo Gardin con un testo di Edoardo Albinati. Oltre alle fotografie, il libro è arricchito anche dalla prefazione di Giovanna Melandri, da un testo di Alessandra Mauro e da una conversazione tra Margherita Guccione e Berengo Gardin. Il titolo richiama quello del celebre libro curato da Cesare Colombo, uscito nel 1970, che raccoglieva un'antologia di fotografie di Gianni Berengo Gardin e testimoniava l'importanza del suo sguardo, del suo metodo e del suo mestiere, per riuscire a narrare il suo tempo attraverso le immagini. Questo volume vuole proporre ora un nuovo racconto visivo di Berengo Gardin dedicato all'Italia e composto di quasi duecento fotografie, alcune celebri, altre meno note, altre ancora inedite. Una lunga sequenza in bianco e nero che ferma in immagini perfette grandi momenti e situazioni di una semplice, splendida normalità; personaggi, reportage dirompenti, paesaggi che conosciamo e che speriamo non cambino mai.
45,00

A Demetra. Inno omerico

di Omero

Libro: Copertina morbida

editore: Contrasto

anno edizione: 2022

pagine: 100

"A Demetra. Inno omerico", in una edizione curata a tradotta da Alessio Torino è il nuovo titolo della collana "Tracce", il libro è arricchito da un testo introduttivo di Telmo Pievani. Nella mitologia greca, Demetra è la dea della vita che si rinnova. A lei ci si rivolgeva per la fertilità della terra, così come per la fecondità femminile. Nel mito si racconta che sua figlia Persefone, mentre coglie i fiori in un prato, viene rapita da Ade. La disperazione della madre è tale che, per vendicarsi, Demetra decide di punire la terra: da allora non avrebbe più dato frutti. Alla fine, costretto a cedere alle suppliche dei mortali e degli stessi dei, Zeus chiede a Ade di liberare Persefone e di farla andare dalla madre che, non appena rivede la fi glia, fa tornare la terra fertile e il mondo riprende a godere così dei doni della natura. Da allora, ogni anno, per sei mesi, Persefone vivrà nel regno di Ade, e il mondo conoscerà la durezza dell'inverno, ma poi tornerà dalla madre e con la primavera, il mondo rifiorirà di nuovo. Mai come ora, che combattiamo con un cambiamento climatico sconcertante, l'"Inno a Demetra" di Omero, con lo sguardo e il commento di Alessio Torino, ci aiuta a ripensare, con occhio contemporaneo, il nostro rapporto con la natura fatto da sempre di attese, speranze e domande spesso senza risposta.
16,90

Via di fuga a mare

di Tina Cosmai

Libro: Copertina morbida

editore: Contrasto

anno edizione: 2022

pagine: 96

"Via di fuga a mare" è il primo libro di Tina Cosmai, artista-fotografa, con un testo di Gigliola Foschi. «Un improbabile paesaggio balneare ibridato con insediamenti industriali, laddove il mare rappresenta l'unica via di fuga. L'uscita di sicurezza per individui schiacciati fra le fabbriche proliferate a ridosso della costa e le infrastrutture portuali sorte davanti alle spiagge. L'atto di fede degli uomini che sfuggono alla morsa claustrofobica del progresso, cercando una direzione che li conduca al di là dell'"ultima spiaggia".» Tina Cosmai introduce così la sua indagine che si concentra sulla condizione dell'uomo e i suoi scatti metafisici, caratterizzati da un raffinato minimalismo cromatico, lasciano riflettere sulla condizione umana al tempo del dominio della tecnologia. Come scrive Gigliola Foschi nel testo introduttivo, «Via di fuga a mare è il titolo emblematico della serie di opere, suddivise in cinque "capitoletti", presentate da Tina Cosmai. Ma è anche la scritta che campeggia su un cartello corroso dalla salsedine e dalla trascuratezza umana, affacciato su un mare in lontananza, quasi invisibile».
25,00

Storie vere

di Calle Sophie

Libro: Copertina rigida

editore: Contrasto

anno edizione: 2022

pagine: 144

"Storie vere" di Sophie Calle è il primo libro tradotto in italiano della fotografa, scrittrice e artista francese, nuovo titolo della collana Lampi. Work in progress, "Storie vere", uscito in Francia nel 1994 e poi regolarmente ristampato in versioni arricchite e rielaborate, presenta i brevi testi e le immagini che Sophie Calle ha raccolto nell'arco del tempo come un diario intimo molto particolare. Con linguaggio preciso e sobrio, a volte leggero, altre invece serio e drammatico, le storie che Sophie Calle ci racconta tracciano il suo percorso di donna e artista fuori dal comune, abituata a muoversi in territori dove finzione e verità si intrecciano e si confondono. Sophie Calle ha reso tutta la sua vita una specie di autobiografia in tempo reale, di cui puntigliosamente ha tenuto per anni memoria raccontando sé stessa, mettendo in scena il suo corpo e attraverso questo le sue paure, i suoi problemi, le sue aspirazioni, i suoi sogni. "Storie vere" è una sintesi di tutto il suo percorso artistico e biografico.
21,90

Nei miei occhi

di Anna Di Prospero

Libro: Copertina morbida

editore: Contrasto

anno edizione: 2022

pagine: 128

"Nei miei occhi" è la prima monografia dedicata al lavoro di Anna Di Prospero. Tra gli sguardi più innovativi del panorama fotografico contemporaneo, la fotografa realizza un racconto che è un'originale ricerca sull'identità e la sua storia personale: il volume raccoglie le sue serie più famose, le fotografie più interessanti, ed è arricchito dal testo vibrante e coinvolgente della scrittrice americana Francine Prose.
39,90

Fiorevolmente. Poesie e fiori. Versi da Dante Alighieri a Raymond Carver

di Harold Feinstein

Libro: Copertina morbida

editore: Contrasto

anno edizione: 2022

pagine: 120

"Fiorevolmente" è il libro che racchiude i capolavori floreali realizzati dal grande fotografo Harold Feinstein, tra i protagonisti della fotografia americana, che si uniscono ad altrettante perle rare della poesia. Fiori che non appassiscono mai, foglie che non cadono accompagnano le parole di autori come Francesco Petrarca, William Shakespeare fino a Raymond Carver. Il risultato è una serie di sorprendenti associazioni e inaspettati rimandi simbolici. Come in un prezioso erbario, le immagini delicate e raffinate di Harold Feinstein, si intrecciano alle poesie di Guido Guinizelli, Dante Alighieri, Francesco Petrarca, Johann Wolfgang Goethe, Charles Baudelaire, Eugenio Montale, Walt Whitman, Giovanni Pascoli, Rainer Maria Rilke, Fernando Pessoa, creando una nuova, antologia da guardare, sfogliare e tornare a leggere mille volte.
14,90

Imperfetti. I miti controversi dello sport

di Maurizio Crosetti

Libro: Copertina morbida

editore: Contrasto

anno edizione: 2021

pagine: 208

"Imperfetti", il libro di Maurizio Crosetti per la collana "In Parole" di Contrasto è un volume che racconta le storie di atleti di fama mondiale entrati nel mito per risultati, determinazione e forza di volontà e che, allo stesso tempo, hanno visto la loro notorietà macchiarsi a causa di errori, scelte coraggiose, momenti storici complessi o decisioni e incontri sbagliati. L'ascesa e la caduta di eroi che, a volte in un attimo, hanno trasformato la loro esistenza per sempre.
29,90

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.