CORBACCIO

La casa sempreverde. Trasforma i tuoi spazi con le piante

di Jen Stearns

Libro: Copertina morbida

editore: CORBACCIO

anno edizione: 2020

pagine: 194

La casa sempreverde è il libro giusto per ispirarvi a creare un giardino in casa vostra. Che siate alla ricerca di un sempreverde per il soggiorno, che aspiriate a progettare e creare un terrarium o a disporre in modo artistico una serie di piante aeree,La casa sempreverde è lo strumento che fa per voi. Ed è un bellissimo oggetto da sfogliare per trovare idee sempre nuove e anche per rilassarvi. Nella "Casa sempreverde" troverete: le nozioni base per avvicinarvi alla scelta e alla cura delle piante da appartamento, una guida su decine di piante da interni con tutte le loro caratteristiche, una serie di progetti divertenti e suggestivi per realizzare terrarium, composizioni di piante aeree, marimo e piccoli giardini acquatici, kokedama, felci e piante commestibili, elementi di design, per armonizzare le piante alla vostra casa... o la vostra casa alle piante che amate.
24,00

Non preoccuparti! Impara a dominare la tua ansia

di Stewart Geddes

Libro: Copertina morbida

editore: CORBACCIO

anno edizione: 2020

pagine: 224

L'ansia è un'emozione, uno stato d'animo sempre più diffuso, che può seriamente danneggiare la nostra carriera e la nostra vita di relazione, può inibirci la possibilità di esplorare nuove opportunità, e può limitare pesantemente la nostra concentrazione, il nostro umore e la nostra autostima. E quando viviamo uno stato d'ansia ci sentiamo sopraffatti, dubitiamo di noi stessi e ci convinciamo che non ce la faremo mai. In «Non preoccuparti», lo psicoterapeuta, counsellor e «ansioso dichiarato» Stewart Geddes spiega l'importanza di acquisire maggiore consapevolezza della propria ansia come unica via per poter combattere lo stress della vita di tutti i giorni, a casa e sul lavoro. Dall'ansia nelle relazioni al panico di fronte a incombenze sempre più assillanti, dalla paura di prendere decisioni sbagliate allo stress di ottenere risultati sempre migliori, «Non preoccuparti» aiuta ad affrontare l'ansia e a controllarla, impedendo che sia lei a controllare la nostra vita, e a rafforzare la fiducia in noi stessi e la nostra capacità di accogliere le sfide grandi e piccole che la vita ci pone.
14,90

Niente scuse! Il nuovo modo di pensare

di Wayne W. Dyer

Libro: Copertina morbida

editore: CORBACCIO

anno edizione: 2020

pagine: 260

Quante scuse ci possono essere nella vita di tutti i giorni? È molto difficile, è rischioso, ci vorrà molto tempo, la mia famiglia non approverebbe... Siamo convinti che sia impossibile cambiare e, di fronte a un'impresa che sembra difficile da realizzare o che pensiamo provocherebbe una serie di reazioni, senza nemmeno provare ad affrontarla accampiamo semplicemente delle scuse per giustificare la nostra mancanza di impegno, sebbene l'obiettivo ci interessi in modo particolare e dentro di noi sappiamo che cambierebbe notevolmente la nostra vita. Ci siamo abituati a fare così perché abbiamo appreso questo tipo di comportamento sin dall'infanzia, guardando altri tirare in ballo scuse di ogni genere, e non troviamo il coraggio di sottrarci a questo meccanismo perverso. Convincere noi stessi che qualcosa è troppo difficile da realizzare, che implichi un rischio maggiore di quello che siamo in grado di affrontare, che è fondamentale quanto tempo ci metteremo e che le critiche dei parenti saranno pressanti, sono soltanto scuse avanzate per evitare di agire. Abbiamo sicuramente la capacità di far parlare il nostro io e di scegliere in che cosa credere e che cosa è più giusto per noi. Possiamo cambiare! I sette principi del paradigma di Dyer (consapevolezza, allineamento, vivere il presente, contemplazione, disponibilità, passione, compassione) ci consentiranno di dialogare con il nostro subconscio e di dare alla nostra vita la direzione che avremmo sempre voluto che avesse.
17,60

Tre minuti al giorno per meditare. Introduzione a una tecnica millenaria

di Christophe André

Libro: Copertina morbida

editore: CORBACCIO

anno edizione: 2020

pagine: 188

«Tutti gli esseri umani conoscono la sofferenza e tutti, nessuno escluso, desiderano esserne sollevati.» È partendo da questo presupposto che Christophe André, psichiatra e psicoterapeuta, propone una serie di esercizi e di riflessioni utili per apprendere l'arte dell'introspezione consapevole. Attraverso quaranta temi, che stimolano a leggersi dentro, André ci invita a prendere coscienza del nostro mondo interiore e ci fornisce gli strumenti adatti a comprenderlo appieno. E ci spiega che con la meditazione possiamo affrontare in maniera più razionale le esperienze negative, e a vivere pienamente quelle positive. Bastano tre minuti ogni giorno, da scandire con l'arte della lentezza, per trovare il sentiero della «felicità lucida»: meditando comprendiamo il funzionamento della nostra mente, e come il flusso delle sensazioni che ci attraversa abbia lo straordinario potere di influenzare emozioni, comportamenti e impulsi. Prendersi il tempo di scavare dentro di sé aiuta a trovare un equilibrio emotivo: è rendendoci presenti alla nostra vita - e a ogni emozione che questa porta con sé - che impariamo ad ascoltare la voce della nostra anima e di quella delle persone che ci circondano. La meditazione, insomma, può cambiare il rapporto fra noi stessi e il mondo, dandoci finalmente gli strumenti per affrontare con piena consapevolezza quello che viviamo.
14,90

Salviamo le montagne. Un appello di Reinhold Messner

di Reinhold Messner

Libro: Copertina morbida

editore: CORBACCIO

anno edizione: 2020

pagine: 137

La montagna è un ambiente naturale incredibilmente variegato. Comprende le vette più alte della Terra, ghiacciai perenni, pareti verticali, luoghi di una bellezza selvaggia, grandiosa e terribile. Messner, il più grande alpinista vivente, conosce bene questo tipo di montagna. E conosce altrettanto bene l'ambiente alpino abitato e organizzato dall'uomo da tempo immemore, fatto di boschi, campi, paesi, comunità montane che sempre più, in ogni parte del mondo, trovano nel turismo una risorsa preziosa, ormai indispensabile. Ma il turismo di massa degli ultimi decenni rischia ormai di distruggere le montagne invece di valorizzarle: che si tratti di Alpi, Himalaya o Alti Tatra, tutte le regioni montane si sono trasformate in altrettanti parchi avventura, vie attrezzate e comprensori sciistici innevati anche artificialmente, dove biker, scalatori e sciatori si aspettano un divertimento assicurato, senza imprevisti, perfettamente organizzato, soccorso alpino onnipresente incluso. Ma il risultato è quello di prosciugare in modo irrimediabile le risorse naturali e di snaturare gli ultimi luoghi selvaggi del pianeta. Perché mai dovremmo importare in montagna l'organizzazione, la velocità, il rumore, la frenesia del mondo cittadino, da cui in realtà aspiriamo a distaccarci temporaneamente? E che senso ha cercare di cancellare a tutti i costi i pericoli da attività che, come l'alpinismo, per loro natura mettono l'uomo di fronte al rischio? Non c'è bisogno di salire l'Everest, magari in fila indiana, per vivere la montagna. È importante che ognuno faccia le esperienze adatte alle proprie capacità e nel pieno rispetto dell'ambiente:  solo così la montagna potrà continuare a essere un bene di tutti, un bene prezioso, capace di rigenerare lo spirito dell'uomo.
16,00

Il divo Claudio

di Robert Graves

Libro: Copertina morbida

editore: CORBACCIO

anno edizione: 2020

pagine: 400

Robert Graves in "Io, Claudio" aveva lasciato il protagonista sul trono imperiale, dove era giunto fortunosamente all'età di cinquant'anni. Ma, come scrive Graves, «lo storico non ha il diritto di interrompere il racconto nel punto culminante» e pertanto nel "Divo Claudio" riprende a narrare le vicende pubbliche e private di questo uomo affabile, mite, uno studioso la cui vita cambia improvvisamente e inaspettatamente quando viene acclamato imperatore dai pretoriani. Circondato ma non travolto dagli intrighi di corte, dalle passioni, dai tradimenti che falcidiano sia la sua famiglia sia i suoi avversari, Claudio vive una vita non facile né felice né tantomeno gloriosa: la vita di un riformatore prudente, calunniato e temuto come tiranno capriccioso e sanguinario. Attorno a lui si muovono le ambizioni sfrenate delle «sue» donne, come Messalina, la giovanissima e sfrenatamente ambiziosa moglie, o Agrippina, che, forse, fu responsabile della sua morte prematura. Un itinerario umano raccontato da Robert Graves secondo la formula della fiction storica.
20,00

La vita segreta dei pianeti. Ordine, caos e unicità del sistema solare

di Paul Murdin

Libro: Copertina morbida

editore: CORBACCIO

anno edizione: 2020

pagine: 221

Siamo convinti che il sistema solare sia regolare come un orologio, e prevedibile come uno strumento scientifico. E sul breve periodo è così, in effetti. Ma se guardiamo le cose in una prospettiva di lungo, o lunghissimo periodo, i pianeti e i loro satelliti hanno una vita piuttosto eccitante e piena di avvenimenti straordinari. Sapevate, per esempio, che la luna di Saturno, Titano, ospita laghi che contengono metano liquido e che sono circondati da valli e colline, esattamente come era la Terra prima che la vita evolvesse sul nostro fragile pianeta? O che Mercurio è un pianeta «timidissimo»? O, ancora, che il vulcano più grande di Marte è cento volte superiore alla dimensione della Terra, mentre il suo canyon più profondo è dieci volte più profondo del Grand Canyon? E che Marte non è sempre stato il pianeta rosso perché prima era blu? In un libro che riassume una vita intera dedicata all'astronomia, Paul Murdin racconta tutto ciò che potete immaginare di voler sapere sui pianeti, sui loro satelliti e sul nostro posto all'interno del sistema solare.
20,00

Sylvia Penton esce dal letargo

di Jane O'Connor

Libro: Copertina rigida

editore: CORBACCIO

anno edizione: 2020

pagine: 320

Sylvia Penton custodisce gelosamente un segreto, che l'ha portata a vivere in una sorta di ibernazione per anni. Non c'è da meravigliarsi che appaia un po' spigolosa... Vive da sola in un appartamento londinese e dedica tutta se stessa al suo lavoro in università dove è segretaria personale di un professore. Durante i weekend fa la volontaria presso un centro di recupero per ricci, perché così ha qualcosa di cui parlare il lunedì con i colleghi e perché così la gente pensa che sia più simpatica di quanto non è nella realtà. Il suo chiodo fisso è il professore con cui lavora, di cui è perdutamente innamorata: certa che lui stia solo aspettando il momento giusto per porre fine a un matrimonio in crisi irreversibile, Sylvia nel frattempo fa scorta di ogni scampolo di affetto che il professore le elargisce e ostacola abilmente chiunque possa intralciare il suo grande progetto d'amore. Ma quando una brillante, nonché appariscente, dottoranda cattura lo sguardo del professore, il sogno coltivato e coccolato per anni da Sylvia rischia di finire in mille pezzi, spingendola a prendere misure drastiche e per certi versi disperate. È come se Sylvia si fosse ridestata all'improvviso da un sonno in cui si cullava da un tempo infinito: il risveglio è brusco, certo, ma adesso che lei è perfettamente sveglia, le cose dovranno per forza cambiare...
17,90

La luce oltre la vita. Cosa succede quando si muore

di Raymond A. jr. Moody

Libro: Copertina morbida

editore: CORBACCIO

anno edizione: 2019

pagine: 176

«Ho lavorato per decenni sul filo della ricerca sull'esperienza di pre-morte. Nel corso dei miei studi ho ascoltato migliaia di persone che mi narravano di viaggi profondamente intimi verso... cosa? L'aldilà? Il paradiso del quale parlava la loro religione? Una zona del cervello che si rivela soltanto nel momento della disperazione? So che molti studiosi sono convinti in cuor loro che le esperienze di pre-morte siano un accenno della vita oltre la vita, ma non hanno ancora trovato la 'prova scientifica' del fatto che una parte di noi continui a vivere dopo la morte fisica. Partendo da questo presupposto, sono convinto che l'esperienza di pre-morte costituisca un'occhiata nell'aldilà, un breve passaggio in una realtà completamente diversa.»
16,00

La mindfulness è per tutti. Il potere di trasformare il mondo

di Jon Kabat-Zinn

Libro: Copertina morbida

editore: CORBACCIO

anno edizione: 2019

pagine: 186

Pubblicato in origine come parte di "Riprendere i sensi", la summa del pensiero di Jon Kabat-Zinn, pioniere della pratica della meditazione consapevole, "La mindfulness è per tutti" viene riproposto ora come volume autonomo, arricchito di una introduzione e di capitoli interamente nuovi. Il tema principale sviluppato da Kabat-Zinn in questo libro è il potere trasformativo della mindfulness non solo a livello individuale, ma anche a livello collettivo. La mindfulness può aiutare a cambiare il mondo, spiega Kabat-Zinn, può guidare le comunità, anche le comunità politiche come le democrazie attuali, a esprimersi in un contesto di consapevolezza e ad agire nel mondo complesso e tumultuoso di oggi con maggiore comprensione a livello globale. «Riprendendo i nostri sensi», in senso letterale e metaforico, possiamo diventare più presenti, più partecipi come essere umani e contribuire in tal modo alla guarigione della nostra società e delle nostre istituzioni, così come delle nostre vite.
16,60

Wolf Solent

di John Cowper Powys

Libro: Copertina morbida

editore: CORBACCIO

anno edizione: 2019

pagine: 544

Dopo aver perso il suo lavoro di insegnante in una piccola scuola di Londra, Wolf Solent accetta un impiego come segretario di un vecchio castellano del Dorset, nello stesso villaggio dove aveva vissuto da bambino, fino alla morte del padre. Wolf è un uomo in fuga: dalla scuola dove era stato licenziato perché si era scagliato contro le invenzioni moderne, e dalla madre con il suo affetto opprimente. Ossessionato dalla disperazione impressa sul volto di un mendicante visto alla stazione Waterloo mentre era in partenza per Ramsgard, Wolf in treno riflette sulla velocità dei cambiamenti dell'epoca e sulle miserie della vita umana facendo ricorso a una sua personale «mitologia»: il potere magico di inabissarsi nella propria anima e di partecipare a una sorta di lotta cosmica tra il male e il bene. Questa capacità di astrarsi era stata la sua via di fuga dal mondo delle macchine e dalla meschinità degli uomini. A Ramsgard però Wolf non trova la serenità sperata. Omicidi, suicidi, relazioni amorose e un clima di sospetti disturbano i tranquilli recessi della sua mente e, soprattutto, la sua «mitologia» viene distrutta dalle sue stesse scelte: Wolf, infatti, sposa la bellissima Gerda, ma al tempo stesso continua a essere soggiogato dalle capacità intellettuali di Christie, in un rapporto ambivalente e complesso che lo porterà a riconsiderare drasticamente la sua visione del mondo e a ricercare un nuovo equilibrio. "Wolf Solent", pubblicato nel 1929, è una pietra miliare e il trait-d'union tra il romanzo ottocentesco e la cultura del periodo tra le due guerre.
24,00

Il villaggio

di Ivan Bunin

Libro: Copertina morbida

editore: CORBACCIO

anno edizione: 2019

pagine: 254

"Il villaggio", scritto dal premio Nobel per la letteratura Ivan Bunin, è un ritratto potente della vita rurale nella Russia meridionale ambientato all'epoca della rivoluzione del 1905. Attraverso le vicende dei fratelli Tikhon e Kuzma, figli di un bottegaio e discendenti da una famiglia di servi della gleba, Bunin mette in scena la vita di un villaggio, che è poi la vita di tutta la Russia perché «la Russia, tutta la Russia, non è che un villaggio». E ne emerge un quadro dipinto nelle tinte opache della neve sporca, dei colori spenti dei campi bagnati da una pioggia incessante e delle abitazioni miserabili degli abitanti del paese. Tikhon, arraffone e grezzo, è riuscito ad arricchirsi con il commercio, ma soffre per la mancanza di un figlio; Kuzma invece, apparentemente dotato di qualche talento letterario, vive in miseria dandosi al bere, finché non viene chiamato dal fratello come sorvegliante di una sua tenuta. Né l'uno né l'altro sono felici e nessuno dei due è meglio dell'umanità che li circonda: mercanti, funzionari, padroni, prostitute, vagabondi, monaci, pezzenti e soprattutto contadini, un'umanità dolente, crudele e attaccabrighe, religiosa solo per paura del castigo divino. Un popolo immutabile in quello che sembra un eterno presente, apparentemente impermeabile all'inizio dei movimenti rivoluzionari che, nell'immensità della campagna russa, risuonano solo come tuoni lontani.
18,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.