Editore CROCETTI - Ultime novità

CROCETTI

L'urlo del mare e il buio

di Malcolm Lowry

Libro

editore: CROCETTI

anno edizione: 2021

pagine: 192

"L'urlo del mare e il buio" di Malcolm Lowry ripropone in lingua italiana l'unica raccolta di versi del grande narratore inglese, autore del celebre romanzo "Sotto il vulcano". Le poesie, tutte di carattere autobiografico, ripercorrono i suoi vagabondaggi per mare e per terra e le sue riflessioni sotto il vulcano. Lowry è un apocalittico della generazione di Dylan Thomas, che lavora di cesello in un labirinto di parole oniriche e disperate. Il volume è composto da diverse sezioni: "L'urlo del mare e il buio" (le navigazioni di Lowry ragazzo), "Tuoni oltre Popocatepetl" (l'esperienza messicana), "Cantinas" (la sua esperienza con l'alcolismo), "Venere", "Il comico", "Canti dalla spiaggia" (il periodo canadese), e "La lingua dell'umana pena".
18,00

Poesie

di Odisseas Elitis

Libro

editore: CROCETTI

anno edizione: 2021

pagine: 228

16,00

Timandra

di Thòdoros Kallifatidis

Libro

editore: CROCETTI

anno edizione: 2021

pagine: 208

Era bello da tagliare il respiro. Era Alcibiade, il figlio più radioso dell'Atene di Socrate e di Platone. Un raggio di sole, esploso dall'arcobaleno, lo aveva colpito facendone il prescelto: il più spregiudicato, il pù chiaroveggente, il più insostituibile, ma, insieme, il reietto. Perché, oltre un certo limite, chi più è amato più è odiato. Attraverso gli occhi di Timandra, splendida etera che visse con Alcibiade e ne raccolse le ceneri, Kallifatidis svela i tesori interiori del grande guerriero caduto in disgrazia e braccato dai potenti della terra. Ma Timandra trabocca dal limite del romanzo storico. Il baricentro è l'amore: esplorato, dibattuto, accettato come regalo e dannazione, tra riso e lacrime, a un simposio, a un rito misterico, a un minuto dalla morte, per uomini e donne ubriachi di immortalità.
15,00

Zorba il greco

di Nikos Kazantzakis

Libro

editore: CROCETTI

anno edizione: 2021

pagine: 384

Un uomo vero sta a fronte alta davanti alla Necessità, e perfino a Dio: tutto questo è, e sempre sarà, Zorba il greco, mani e gambe che diventano ali nella danza leggendaria sulla spiaggia, sullo sfondo di una Creta pietrosa senza tempo.
18,00

Vittime di pace

di Vassilis Vassilikos

Libro

editore: CROCETTI

anno edizione: 2021

pagine: 224

"E allora, come si fa a camminare dritti in questo mondo marcio? Non abbiamo ideali. Non abbiamo una fede. Siamo senza nulla, nudi. Spogliati di sogni e ideologie. Nudi, perduti, vuoti. Siamo vittime di pace, con il nostro carico segreto di ferite."
17,00

Poesia. Rivista internazionale di cultura poetica. Nuova serie. Vol. 6: Derek Mahon. Le ultime poesie

di AA.VV.

Libro

editore: CROCETTI

anno edizione: 2021

pagine: 128

"È qui l'infezione polmonare, cui si deve tener testa, ma non c'è bisogno di lasciare ogni speranza, ché magari è presagio di un'altra era, a conflitti e furie finanziarie avversa." (Derek Mahon)
13,00

Poesie

di Yehuda Amichai

Libro

editore: CROCETTI

anno edizione: 2021

pagine: 132

"È così facile impazzire: basta che tu strappi a chi ricorda la memoria, e il paesaggio a chi lo sta guardando, e a chi dialoga l'altro e a chi prega il suo Dio."
13,00

Nostalgia del presente

di Antonis Fostieris

Libro: Copertina morbida

editore: CROCETTI

anno edizione: 2021

pagine: 132

Antonis Fostieris è una delle voci più sensibili e rappresentative della poesia greca contemporanea. Oltre che poeta, è traduttore e saggista. Assieme a Thanassis Niarchos ha fondato e diretto per molti anni la prestigiosa rivista letteraria I Lexi (La Parola). Più di venti volumi delle sue opere sono stati tradotti nelle lingue principali e pubblicati in vari Paesi, tra cui Italia, Francia e Stati Uniti. Ha ricevuto i più prestigiosi riconoscimenti letterari greci. I testi antologizzati in Nostalgia del presente coprono un arco di tempo di oltre vent'anni, e sono trascelti da quattro delle sue dieci raccolte: Amore oscuro, Il futuro e l'imperativo della morte, Il diavolo ha cantato a tempo, Il pensiero appartiene al dolore.
13,00

Inizio fine

di Daniele Piccini

Libro: Copertina morbida

editore: CROCETTI

anno edizione: 2021

pagine: 120

"Inizio fine" è la nuova elegante raccolta poetica del filologo e poeta Daniele Piccini, una delle voci più intense e preziose del panorama letterario italiano. Prima di "Inizio fine", Piccini ha pubblicato le raccolte poetiche "Terra dei voti" (Crocetti, 2003), "Canzoniere scritto solo per amore" (Jaca Book, 2005) e "Altra Stagione" (Nino Aragno, 2006).
12,00

Ballate oscure

di Nasos Vaghenàs

Libro

editore: CROCETTI

anno edizione: 2021

pagine: 144

Con quali strumenti si può scrivere poesia oggi? Questa è, in buona sostanza, la partita che si gioca in questo libro: il tentativo di una vera e propria "riconsacrazione" della parola poetica. La poesia di Nasos Vaghenàs è ricchissima di riferimenti più o meno dichiarati alla tradizione letteraria e artistica greca ed europea, trattati però con una leggerezza e un'autonomia che ne fanno una lirica dotta ma non iniziatica, sul crinale tra la raffinatezza e l'aristocraticità.
14,00

Fuoco su Babilonia!

di Aldo Nove

Libro

editore: CROCETTI

anno edizione: 2021

pagine: 144

"Fuoco su Babilonia!", uscito in prima edizione nel 2003, restituisce alle lettrici e ai lettori un percorso poetico decisivo, cominciato molti anni prima della nascita del "fenomeno" narrativo Aldo Nove, la cui essenza fondamentale è interamente contenuta nelle liriche di questa raccolta. L'ironia, il nonsense, la mimesi pop - calibrate con straordinaria (e precocissima) competenza metrica e stilistica - sono le forme assunte da Aldo Nove come logica conduttrice del suo formidabile discorso poetico, sempre teso alla ricerca del vero e dell'Altro da sé, secondo l'insegnamento dei suoi maestri prediletti (in sorprendente convergenza) Nanni Balestrini e Milo De Angelis. Introduzione di Elio Pagliarani.
15,00

Erotica

di Ghiannis Ritsos

Libro: Copertina morbida

editore: CROCETTI

anno edizione: 2021

pagine: 132

Niente più della poesia, sembra dirci Ritsos, può esprimere la forza travolgente dell'eros. Nelle tre raccolte comprese in Erotica (Piccola suite in rosso maggiore, Corpo nudo e Parola carnale) l'amore è cantato da Ritsos in tutte le sue manifestazioni. Ora tenero, ora spirituale, ora selvaggio, ora carnale, l'amore racchiude in sé il senso ultimo del mondo, la sua cifra occulta, celata nel corpo della persona amata ma anche nella natura: la lussureggiante natura greca, fatta di suoni, profumi, luce, sensualità purissima, diventa così partecipe dei sentimenti umani, e assurge a simbolo della forza creatrice dell'amore, della sua carica vitale ed esistenziale. "Due mesi senza incontrarci. Un secolo e nove secondi."
12,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.