Editore Edagricole-New Business Media - Ultime novità | P. 9

Edagricole-New Business Media

Flora d'Italia. Volume 2

di Sandro Pignatti

Libro: Copertina rigida

editore: Edagricole-New Business Media

anno edizione: 2017

pagine: 1196

Dopo 35 anni dalla prima, vede la luce la seconda edizione di "Flora d'Italia" che si compone oggi di quattro volumi cartacei di Sandro Pignatti e di una nuovissima "Flora digitale" realizzata da Riccardo Guarino e Marco La Rosa, con più di 90.000 immagini a colori organizzate in un sistema di riconoscimento a criterio multiplo, comprendente 88.000 foto di flora italiana e tavole esplicative, che sarà allegata al quarto volume dell'opera. In questo secondo volume continua l'esame delle Eudicotiledoni Centrali, a partire dalla famiglia delle Droseraceae, passando ad esempio per le Caryophyllaceae, le Fabaceae, le Betulaceae, le Fagaceae, le Rosaceae, le Brassicaceae, le Malvaceae (incl. Tiliaceae), le Rutaceae e molte altre famiglie, terminando poi con le Cynomoriaceae. L'ordinamento sistematico si spinge, attraverso Superfamiglie, Famiglie, Generi, Specie, Sottospecie, sino alle varietà e alle forme di una stessa specie, ciascuna descritta nei minimi particolari. Ogni specie è inoltre illustrata da un disegno che ne evidenzia i particolari diagnostici.
110,00

La patata. Coltivazione, scelta delle cultivar e post-raccolta

di Paolo Ranalli, Bruno Parisi

Libro: Copertina morbida

editore: Edagricole-New Business Media

anno edizione: 2017

pagine: 209

In Italia la patata trova un ambiente di coltivazione particolarmente favorevole, sia in montagna che in pianura, durante tutto l'anno. La produzione include una filiera che incorpora diverse fasi: la preparazione del terreno, l'identificazione della varietà da coltivare, il reperimento di tuberi-seme con idonea età fisiologica, la gestione della coltura in campo, la raccolta, la conservazione e l'utilizzo dei tuberi per vari usi. Tutti questi passaggi devono essere ottimizzati per arrivare a risultati produttivi qualitativamente ed economicamente soddisfacenti anche nel post-raccolta poiché molta della produzione viene oggi destinata al mercato dell'industria alimentare e dei prodotti semilavorati. Il volume vuole aiutare gli operatori del settore a porre in essere le importanti innovazioni che la ricerca ha reso disponibili in questi ultimi anni soprattutto nella scelta delle cultivar e nella lotta alle patologie per ottimizzare le rese. Particolare attenzione è stata posta alle strategie per la riduzione dell'impatto sull'ambiente e al recupero di varietà autoctone, particolarmente pregiate da un punto di vista commerciale e nutrizionale.
24,00

Brioche per tutti con la pasta madre

di Antonella Scialdone

Libro: Copertina morbida

editore: Edagricole-New Business Media

anno edizione: 2017

pagine: 130

Un testo che offre un ricco ed originale repertorio di ricette per la pasta brioche all'italiana. Quattro impasti base: dolce, salato, veg e special (con farina di farro), proposti con le relative ricette, che possono essere combinati anche in maniera libera, seguendo i propri gusti o preferenze. Viene proposto un elaborato gioco sulle forme e sui colori per impreziosire buffet per feste o ricorrenze, utilizzando la pasta madre e farine biologiche. Un testo smart e divertente con mille spunti per giocare con l'arte degli impasti.
9,90

Frutteto facile. Sul balcone e in giradino

di Elena Tibiletti

Libro: Copertina morbida

editore: Edagricole-New Business Media

anno edizione: 2017

pagine: 97

Questo libro nasce per chi vuole ricavare in vaso, sul balcone, o nel proprio giardino un dolce raccolto, piccolo o grande a seconda delle proprie possibilità. Lo spazio verde sarà comunque bello e fioritissimo ma darà anche molti frutti, magari così tanti da richiedere varie strategie di conservazione casalinga. Nella prima parte si spiegano, in modo semplice ma preciso, le norme generali - valide per tutte le specie - a partire dall'acquisto, passando per tutte le operazioni di coltivazione e terminando con la raccolta e la conservazione. Non manca una parte dedicata alle malattie che possono colpire le vostre piante. Nella seconda parte si snodano le schede dei fruttiferi più comuni e interessanti riportando per ognuno tutti i consigli dettagliati per avere successo in piena terra e in vaso. E così potrete dire con orgoglio:"Queste mele sono cresciute nel mio giardino"!
9,90

Siepi e filari campestri. Progettazione, realizzazione e mantenimento

di Gianfranco Minotta, Marco Devecchi

Libro: Copertina morbida

editore: Edagricole-New Business Media

anno edizione: 2017

pagine: 186

Siepi e alberi sono elementi caratterizzanti non solo di parchi e giardini, ma anche dei paesaggi agricoli tradizionali. Dopo un lungo periodo di abbandono a favore di spazi più favorevoli per la meccanizzazione, la ricerca di tecniche agronomiche sempre più sostenibili e il passaggio a un'agricoltura multifunzionale hanno portato a un recupero di questi elementi campestri, tanto che l'Unione Europea li ha inseriti nel sistema di incentivi dei Piani di sviluppo rurale, ovviamente sottoponendoli a delle regole. In questo libro le scelte più adatte in tema di alberi e arbusti autoctoni per la costituzione di siepi e la scelta di alberi valutati sotto il profilo del suolo, del clima e soprattutto delle funzionalità che se ne possono trarre: dalla biodiversità che appoggia lotta integrata e conservazione di specie utili alla produzione di frutti o legna. In questo senso il volume è perfettamente utilizzabile anche da coloro che vogliano praticare l'edible gardening, ossia da quanti vogliano un giardino non solo bello ma anche utile e integrato al territorio di provenienza.
17,50

L'allevamento biologico del suino

di Mario Giannone

Libro

editore: Edagricole-New Business Media

anno edizione: 2017

pagine: 282

L'allevamento biologico del suino conosce una decisa affermazione su vasta scala per la qualità superiore della carne che produce e per la costante attenzione ai suggerimenti dell'etologia sia per il benessere dell'animale sia per il rispetto del consumatore. Questo metodo richiede però un alto contenuto professionale per la necessità di aderire a normative precise e per ottimizzare conoscenze e reddittività. Il volume è pensato per offrire una guida a chi intenda intraprendere un allevamento biologico o convertire un allevamento di tipo convenzionale a uno biologico: presenta infatti una panoramica della normativa comunitaria e nazionale, una descrizione delle razze storiche e non con spunti per la ricostruzione di razze in via di estinzione e per la creazioni di incroci idonei a questo tipo di allevamento. Ampio spazio viene dato alla nutrizione, con l'individuazione degli alimenti maggiormente indicati nelle diverse fasi della vita del suino, e agli aspetti sanitari, attraverso l'elencazione delle principali malattie, dei rischi di possibili contagi e delle soluzioni più indicate per evitarli. Vengono fornite indicazioni sulle tipologie di ricovero, evidenziando la possibilità di crearne con costi molto contenuti e ribadendo sempre l'importanza degli spazi esterni e i vantaggi, in termini di salute e benessere degli animali, derivanti da un allevamento svolto principalmente all'aperto.
33,00

Piccoli frutti e altri superfrutti. Mirtillo, lampone, rovo, ribes, uvaspina, aronia, ciliegio di Nanchino, goji, giuggiolo, mirtillo siberiano

Libro: Copertina morbida

editore: Edagricole-New Business Media

anno edizione: 2017

pagine: 322

Il crescente interesse da parte dei consumatori verso i frutti salutistici, i cosiddetti superfrutti, ne sta facendo lievitare la domanda sia a livello nazionale che internazionale e oggi ai tradizionali mirtilli, more, lamponi, ribes e uvaspina, si stanno affiancando anche altre specie che fino a oggi sono state importate dall'estero, non sempre con risultati soddisfacenti a livello qualitativo. Il comparto è perciò in grado di fornire interessanti opportunità di reddito alle piccole e medie aziende a conduzione familiare della collina e della montagna, a quelle agrituristiche e a quelle specializzate, in grado di rifornire le grandi catene commerciali. Il fenomeno non interessa solamente i tradizionali areali di coltura nelle regioni dell'arco alpino, ma anche il centro-sud. Gli attributi positivi di questo gruppo eterogeneo di specie sono infatti di varia natura: diversificazione colturale, valorizzazione di aree interne e marginali, buona redditività, possibilità di coltura secondo disciplinari di frutticoltura biologica. In questo libro si analizzano tutti i dettagli della coltivazione, comprese le cultivar tradizionali e non, la potatura, le patologie e le particolarità legate alla raccolta di tutti i piccoli frutti. Due capitoli sono dedicati alla valenza nutrizionale e alle possibilità d'impiego e conservazione in cucina.
40,00

Trattato di enologia. Volume 1

Libro: Copertina rigida

editore: Edagricole-New Business Media

anno edizione: 2017

pagine: 584

Da più di sessant'anni, l'opera guida il lavoro quotidiano dei professionisti della vite e del vino. Questa edizione, messa in cantiere dagli autori storici, è stata in seguito aggiornata e perfezionata sia nella sostanza che negli argomenti complementari da un pool di esperti coordinati da Bernard Donèche e Philippe Darriet direttore dell'unità di ricerca enologia (ISVV) dell'Università Bordeaux Segalen. In particolare si tratta di aspetti che trattano il metabolismo e la condizione di sviluppo dei microrganismi d'interesse enologico (lieviti, batteri lattici), l'uso del diossido di zolfo e dei prodotti secondari, la composizione dell'uva e la sua maturazione e sugli stadi di lavorazione nei diversi metodi di vinificazione.
58,50

Sementi. Biologia, produzione e tecnologia

di Paolo Benincasa, Egidio Ciriciofolo

Libro: Copertina morbida

editore: Edagricole-New Business Media

anno edizione: 2017

pagine: 311

Il libro, diviso in cinque parti, riassume le conoscenze di base sulla biologia del seme, sulla produzione e lavorazione delle sementi e sulla normativa che ne regola la certificazione e commercializzazione. Nel dettaglio, la prima parte descrive la struttura e biologia del seme, la seconda gli aspetti gronomici delle colture per la produzione di semente, la terza gli aspetti meccanici per la selezione e conservazione delle sementi soffermandosi poi sui diversi trattamenti di concia e priming per la difesa dai parassiti e l'aumento del vigore germinativo. La quarta parte descrive tutti gli aspetti commerciali e normativi del settore, incluse le metodiche di analisi delle sementi. La quinta e ultima parte descrive la produzione delle sementi di alcune specie erbacee e orticole, dalla coltivazione in campo alla lavorazione nello stabilimento di selezione.
35,00

Difesa integrata e sostenibile delle pomacee. Fitopatologia e difesa

di Massimo Bariselli, Riccardo Bugiani

Libro: Copertina morbida

editore: Edagricole-New Business Media

anno edizione: 2017

pagine: 305

Dal 1 gennaio 2014 è diventata obbligatoria la difesa fitosanitaria integrata che cerca di privilegiare i metodi non chimici, di adottare pratiche e/o prodotti che presentino il minor rischio per la salute umana e per l'ambiente e quindi di operare a basso apporto di agrofarmaci. Per raggiungere questi obiettivi le aziende dovranno necessariamente dotarsi di adeguati strumenti tecnici per conoscere il contesto in cui devono agire, le tecniche di prevenzione (rotazione, cv. resistenti, ecc.), i principali organismi nocivi e le tecniche di monitoraggio più adeguate. L'obiettivo di questo volume è proprio quello di fornire uno strumento pratico a tecnici ed agricoltori, fruibile e facile da utilizzare per fare della diagnostica in campo. Le informazioni necessarie per conoscere un'avversità (ad es. il ciclo biologico e i danni provocati) possono essere trovate nella parte generale ma il cuore del volume è rappresentato dalla seconda parte "Monitoraggio e soglie d'intervento" in cui tecnici ed agricoltori possono trovare tutti gli strumenti disponibili per una corretta impostazione della difesa integrata: dalle modalità per eseguire i rilievi di campo alla loro tempistica. Nella terza parte, infine, il lettore troverà un approfondimento sui metodi di monitoraggio, sui modelli previsionali e sulla gestione delle resistenze per permettere m'impostazione razionale della difesa con un utilizzo mirato dei prodotti per ottenere il massimo risultato con il minor impatto ambientale.
35,00

Piante infestanti di risaie e canali. Botanica e riconoscimento

di Pasquale Viggiani, Maurizio Tabacchi

Libro: Copertina morbida

editore: Edagricole-New Business Media

anno edizione: 2017

pagine: 328

Questo testo-atlante, diviso in cinque parti, ha lo scopo di offrire uno strumento di identificazione aggiornato delle erbe infestanti che si trovano nelle risaie e nei canali. Il volume è basato essenzialmente su una dettagliata documentazione fotografica e sulla descrizione puntuale delle diverse specie nei vari stadi vegetativi. Ad una prima parte, dove sono elencate i sistemi di coltivazione del riso (Cap. 1) e le specie infestanti diffuse in Italia e nel resto del mondo (Cap. 2), segue una seconda parte dove si riconoscono le specie dal punto di vista botanico (Cap. 3), dal modo di proteggere i propagioli vegetativi (Cap. 4) e, in forma iconografica con disegni originali, dai loro ambienti di diffusione (Cap. 5). Nella Parte terza si fa conoscenza con le specie che frequentano le risaie allagate sin dalla semina (Cap. 6) e di quelle che si sviluppano nelle situazioni di semina in asciutta ed irrigazione successiva (Cap. 7). Sono, inoltre (Cap. 8), descritte le specie che si trovano nei canali collettori delle camere delle risaie e di altri sistemi colturali e della viabilità ordinaria. Nella quarta parte, particolarmente importante per i tecnici del settore, sono riportati i principi di identificazione delle piante giovani (Cap. 9), originate da seme o da strutture perennanti (rizomi, bulbi, ecc.). Nel Cap. 10 di questa parte sono riportate le immagini che permettono di evidenziare le differenze tra quelle specie che a prima vista sembrano uguali fra loro. Chiude il testo la parte quinta dove le piante sono nominate con i vari linguaggi (binomi latini, nomi volgari italiani e in alcune altre lingue straniere) e per mezzo dei codici EPPO conosciuti universalmente dai tecnici del settore.
42,00

Fauna d'Italia. Volume 2

Libro: Copertina rigida

editore: Edagricole-New Business Media

anno edizione: 2017

pagine: 447

Le ascidie sono organismi marini filtratori che in genere popolano i fondali sabbiosi e quelli rocciosi, come gli scogli al limite fra l'alta e la bassa marea, ma talora possono svilupparsi anche su altri substrati, quali ad esempio altri animali o piante. Vivono in colonie e in specchi d'acqua di limitate dimensioni possono moltiplicarsi in maniera cospicua. Possono filtrare giornalmente centinaia di litri d'acqua aspirandola attivamente attraverso il sifone, accumulando in particolare il vanadio. In alcuni paesi sono note specialità gastronomiche ma l'attenzione si sta spostando in campo farmaceutico, per lo studio del genoma e per l'estrazione di alcuni alcaloidi, e in campo industriale per alcune sostanze attive antifouling. Questo volume tratta tutte le specie europee conosciute dal Mar Glaciale Artico al Mediterraneo, con particolare attenzione alle coste italiane, con dati di distribuzione aggiornatissimi e che identifica chiaramente con illustrazioni e disegni le varie specie presenti e che permetterà in futuro agli ecologici marini e a specialisti e non di lavorare su questi organismi.
54,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.