Editore EDICICLO - Ultime novità | P. 11

EDICICLO

Alta via dei parchi 1:50.000

Cartine

editore: EDICICLO

anno edizione: 2020

Lo strumento ideale per accompagnare e completare la guida "Alta Via dei Parchi". 8 carte in scala 1:50.000 create appositamente per il progetto Alta Via dei Parchi che coprono l'intero itinerario appenninico e l'area dei parchi compresi. L'Alta Via dei Parchi è un percorso escursionistico che comincia a Berceto, in provincia di Parma e, attraverso l'Appennino, arriva al Parco di Sasso Simone e Simoncello, in provincia di Pesaro Urbino in 27 tappe toccando 3 regioni (Emilia Romagna, Toscana e Marche), 10 province e 8 parchi. Sono 500 chilometri in totale per una media di 20 km a tappa, che offrono la fruizione di un paesaggio incantevole: circhi glaciali, immense praterie d'alta quota, laghi, sterminate faggete e castagneti da frutto, limpidi torrenti, rupi vulcaniche, falesie di gesso e calanchi. Nelle 8 carte sono indicate le varie tappe dell'itinerario (comprese le aree dei parchi attraversati) e i principali collegamenti con le città più prossime al crinale appenninico.
7,00

Alta via dei parchi 1:50.000

Cartine

editore: EDICICLO

anno edizione: 2020

Lo strumento ideale per accompagnare e completare la guida "Alta Via dei Parchi". 8 carte in scala 1:50.000 create appositamente per il progetto Alta Via dei Parchi che coprono l'intero itinerario appenninico e l'area dei parchi compresi. L'Alta Via dei Parchi è un percorso escursionistico che comincia a Berceto, in provincia di Parma e, attraverso l'Appennino, arriva al Parco di Sasso Simone e Simoncello, in provincia di Pesaro Urbino in 27 tappe toccando 3 regioni (Emilia Romagna, Toscana e Marche), 10 province e 8 parchi. Sono 500 chilometri in totale per una media di 20 km a tappa, che offrono la fruizione di un paesaggio incantevole: circhi glaciali, immense praterie d'alta quota, laghi, sterminate faggete e castagneti da frutto, limpidi torrenti, rupi vulcaniche, falesie di gesso e calanchi. Nelle 8 carte sono indicate le varie tappe dell'itinerario (comprese le aree dei parchi attraversati) e i principali collegamenti con le città più prossime al crinale appenninico.
7,00

Cherso e Lussino. Le isole della bora. Le isole della Bora: escursioni, storia e natura nell'arcipelago delle Absirtidi

di AA.VV.

Libro: Copertina morbida

editore: EDICICLO

anno edizione: 2020

pagine: 208

L'arcipelago di Cherso/Cres e Lussino/ Losinj, è uno dei luoghi più affascinanti della costa croata per il trekking, possibile tutto l'anno. La guida propone 26 escursioni sulle isole di Cherso, Lussino, Sansego/Susak, Asinello/Ilovik e Unie/Unije. Dai querceti della Tramontana, a nord dell'isola di Cherso, si tocca il monte Sis (639 m) e si scende verso la città di Cherso. Si attraversano pascoli e oliveti secolari per scoprire i territori di Vallon di Cherso/Valun, Lubenizze/Lubenice, San Martino in Valle/Martins?ica e Punta Croce/Kri?a. Sull'isola di Lussino si sale alla cima Televrina/Televrin (588 m), la più alta del monte Ossero/Osors?ica. A sud, nei due Lussini, immersi nei profumi e nei colori della macchia mediterranea, si percorre tutto il periplo della costa, con scorci incantevoli sul mare. Asinello, l'isola dei fiori, Sansego, l'isola di sabbia e Unie, l'isola dell'olio, completano la proposta che suggerisce anche percorsi in mountain-bike, immersioni subacquee e itinerari in kayak.
18,00

La via Francigena a piedi

di Alberto Fiorin

Libro: Copertina morbida

editore: EDICICLO

anno edizione: 2020

pagine: 192

Il primo tratto della Via Francigena ci fa planare dall'alto dei 2473 metri del Gran San Bernardo verso il corso della Dora Baltea, le colline del Canavese e le risaie del vercellese, quindi verso la Lomellina e il piacentino e poi fino ai piedi dei rilievi appenninici, a Fidenza. 375 chilometri circa suddivisi in 18 tappe, un percorso suggestivo che incrocia tratti della Via delle Gallie - antica strada consolare - castelli, rovine romane, terrazzamenti a vite, pievi romaniche, risaie e fiumi nevralgici come il Ticino e il padre Po. Lungo gli argini del grande fiume ci sarà pure l'occasione per un passaggio in traghetto - come i pellegrini di un tempo - verso la sponda emiliana passando per Piacenza, Fiorenzuola d'Arda, l'Abbazia di Chiaravalle e giungendo infine alla splendida cattedrale di San Donnino a Fidenza.
16,00

Ciclovia del Brenta. Da Trento e Venezia

di Paolo Perini, Stefano Malvestio

Libro

editore: EDICICLO

anno edizione: 2020

pagine: 120

Il Brenta, importante via di comunicazione tra le Alpi e il mare Adriatico, ume famoso già in epoca preistorica e poi sotto i Romani con il nome di Medoacus, oasi naturale nel cuore del Nordest, collega città e paesaggi incantevoli tra il Trentino e il Veneto. Scoprirli in bicicletta, magari con la famiglia o con gli amici, consente di gustarli al meglio con un ritmo naturale e rilassante. L'itinerario delle Ciclovia, completamente pianeggiante, può essere suddiviso in tre tappe: la Valsugana e la Valbrenta; il Medio corso del ume no alla medievale di Bassano del Grappa e a Padova; la Riviera del Brenta da Stra alla splendida Venezia e alla sua laguna. Si attraversano città come Pergine, Borgo Valsugana, Piazzola sul Brenta e paesaggi unici come i laghi di Levico e Caldonazzo.
15,00

Sant'Elia Cagliari. Deviazioni inedite raccontate dagli abitanti

di AA.VV.

Libro: Copertina morbida

editore: EDICICLO

anno edizione: 2020

pagine: 160

Una guida che è un libro di cucina, per impastare gli ingredienti delle ricette tradizionali con le storie, il paesaggio, i personaggi e il futuro della borgata marina all'estremo sud di Cagliari.
16,00

Taccuino luminoso del pellegrino

di AA.VV.

Libro

editore: EDICICLO

anno edizione: 2020

Passi evangelici per il cammino.
15,00

Le vie di Francesco. Un cammino di spirito e natura tra Firenze, Assisi e Roma

di Fabrizio Ardito

Libro: Copertina morbida

editore: EDICICLO

anno edizione: 2020

pagine: 224

La Via di Francesco, dalla Toscana a Roma, è un percorso moderno che tocca i luoghi fondamentali dell'avventura francescana. Monasteri e chiese, borghi e solenni foreste, oliveti secolari e la imponente Valnerina sono le tappe di uno dei cammini europei di maggiore suggestione e successo. Circa 450 chilometri, per 23 o 24 giorni di cammino complessivi, ci conducono attraverso le Foreste Casentinesi, la valle del Tevere, il Subasio, la cascata delle Marmore, la Valle Santa di Rieti e la Sabina no alle porte della Città Eterna. E ci permettono di incontrare i religiosi e i camminatori, i volontari e gli hospitaleros che hanno dato vita alla Via. Sentieri e mulattiere nella natura ma anche dello spirito: il ricordo della presenza di Francesco è sempre presente tra i monasteri, gli eremi e i silenziosi panorami che poco sono cambiati negli ultimi otto secoli.
16,00

La via Romea Strata in bicicletta

di Alberto Fiorin

Libro

editore: EDICICLO

anno edizione: 2020

pagine: 160

Una guida rivolta al pellegrino in bicicletta che conduce attraverso borghi sperduti, paesi, abbazie medievali, città d'arte come Nonantola, Modena, Pistoia e un passo appenninico solitario e selvaggio come il Passo della Croce Arcana. Scopriremo sui pedali scorci poco conosciuti che ci faranno apprezzare un territorio tutto da rivalutare con le sue peculiarità, i suoi tratti decisi e marcati sottolineati dalla presenza anche di aree naturalistiche, parchi e suggestivi argini di fiumi. Il tragitto di questa terza guida alla Via Romea Strata parte da Montagnana e giunge fino a Fucecchio-San Miniato (dove ci si può innestare sulla Via Francigena per giungere a Roma) attraverso l'ultimo tratto della Romea Annia da Montagnana fino a Badia Polesine - e poi lungo tutta la Romea Nonantolana-Longobarda (da Badia Polesine fino a San Miniato). Il libro segue il tracciato principale (374 km circa) e propone altre quattro varianti possibili (nel complesso sono ulteriori 114 chilometri) fornendo consigli, descrizioni dettagliate, profili altimetrici e box di approfondimento sui luoghi più rilevanti dal punto di vista storico, culturale e spirituale.
16,00

Donne in bicicletta. Una finestra sulla storia del ciclismo femminile in Italia

di Antonella Stelitano

Libro: Copertina morbida

editore: EDICICLO

anno edizione: 2020

pagine: 494

Grazie a uno scrupoloso lavoro di scavo e ricerca, impreziosito dalle testimonianze dirette delle protagoniste, Antonella Stelitano rende finalmente giustizia all'epopea del ciclismo femminile tricolore, fino a oggi colpevolmente trascurato dalla storiografia nonostante i grandi successi ottenuti sul piano sportivo e sociale. Sì, perché i chilometri percorsi da tante ragazze sprint - per anni sbeffeggiate, derise e addirittura insultate per la loro passione - hanno contribuito in maniera determinante non solo ad arricchire il palmarès di medaglie del ciclismo italiano, ma anche ad abbreviare il lungo e faticoso cammino verso l'emancipazione femminile. Attraverso racconti, foto e documenti inediti veniamo così a conoscenza di un mondo di fatica, sacrificio e dedizione che oggi, per la prima volta, ottiene il meritato riconoscimento. Presentazione Angela Teja. Prefazione Renato Di Rocco.
20,00

La via della seta in 100 post

di Alessandro Codello

Libro: Copertina morbida

editore: EDICICLO

anno edizione: 2019

pagine: 333

La Via della Seta sulle orme di Marco Polo. 100 immagini, 100 storie, 100 impressioni (o tracce) di un viaggio leggendario attraverso i "quattro mondi" in cui è suddivisa l'Eurasia: il mondo mediterraneo, il mondo persiano, il mondo centro asiatico e il mondo cinese. Alessandro Codello parte da Venezia e lungo la strada ritrova le testimonianze del Milione: dalla pecora di Marco Polo alle foreste di noci di Arslanbob ai canali di Suzhou. Tra le pagine di questo libro quadrato racconta i volti della gente, l'incontro con le nuove culture, il mistero della lingua, il fascino della natura selvaggia, l'odore di polvere della strada a oltre 4000 metri di altitudine.
19,90

Rialzati. Un campione in lotta contro il destino

di Adriano Malori, Andrea Schianchi

Libro: Copertina morbida

editore: EDICICLO

anno edizione: 2019

pagine: 123

Mancano 30 chilometri all'arrivo e Adriano sta pedalando forte. Il treno dei ciclisti viaggia a 68 km/h e lui si sente in forma. Tra poco darà il segnale a Nibali per attaccare insieme. Si alza sui pedali, stira la schiena, la inarca e... Buio. Una maledetta buca sulla strada, una caduta, e la sua vita cambia di colpo. Adriano Malori, ventisette anni, campione del ciclismo mondiale, giace a terra, inanimato. In ospedale rinviene, e si ritrova paralizzato. Paura, frustrazione, disperazione. Il suo mondo si ferma. E poi riparte. Più veloce di prima. Adriano non ci sta, non vuole fare il malato. Si sottopone a un programma di riabilitazione rigido e costante, vuole tornare in bicicletta. Gli dicono che sarà già tanto se riuscirà ad andare a prendere il pane con le sue gambe, ma lui non demorde, ha una volontà di ferro. Quella e il suo corpo allenato da sempre alla fatica, fanno miracoli. Adriano si rialza e si rimette a pedalare, sempre più veloce, sempre più forte, finché è di nuovo in sella a gareggiare. Ma il destino non ha ancora finito con lui... "Rialzati" è un libro che racconta una storia intensa, drammatica e coraggiosa. Che mostra come tutto sia possibile grazie alla nostra capacità di sognare, alla nostra determinazione a farcela ancora e ancora.
14,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookies policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookies.

Acconsento