Editori Riuniti

Storia della filosofia a fumetti

di Richard Osborne

Libro

editore: Editori Riuniti

anno edizione: 2007

12,00

IH870. Il volo spezzato. Strage di Ustica: le storie, i misteri, i depistaggi, il processo

di Erminio Amelio, Alessandro Benedetti

Libro: Copertina morbida

editore: Editori Riuniti

anno edizione: 2005

pagine: 398

Una signora in carrozzella che prima di salire sull'aereo confidava: "Morirò, sarà il mio ultimo volo". Una bambina che aveva nello zaino la pagella della promozione, da far vedere ai suoi. Un fisico nucleare che tornava a Palermo dopo aver assistito alla laurea del fratello. C'erano anche loro, dentro l'aereo di Ustica. Perché sono morti? Che cosa è successo in cielo alle ore 20,59 primi e 45 secondi del 27 giugno 1980, quando il DC9 dell'Italia, volo IH870, è scomparso dagli schermi radar? Una gigantesca indagine basata sulle testimonianze e sulle perizie, e poi il processo davanti alla Corte d'Assise, hanno potuto ricostruire gli attimi della caduta dell'aereo e della morte di 81 persone; e hanno scoperto che cosa è successo a terra.
18,00

Storia delle paure alimentari. Dal Medioevo all'alba del XX secolo

di Madeleine Ferrières

Libro

editore: Editori Riuniti

anno edizione: 2004

pagine: 464

Specchio del nostro occidental way of life il libro ricostruisce la storia delle paure alimentari. Se non si può negare la dimensione individuale di tali fobie, è altrettanto vero che queste, di fronte a nuove epidemie come quella della mucca pazza, hanno assunto ormai una dimensione collettiva. Il nostro atteggiamento rispetto all'alimentazione ha una lunga storia, che l'autrice illustra e analizza. Partendo dalle prime regole sanitarie del Medioevo e passando attraverso gli insegnamenti della medicina del XIX secolo fino alle scoperte della chimica e della biologia sull'esistenza dei microbi, della salmonella e delle vitamine, il libro si ripropone di dimostrare che la paura alimentare è una "malattia della civilizzazione".
24,00

Il fascista che non amava il regime

di Aldo Valori

Libro

editore: Editori Riuniti

anno edizione: 2003

pagine: 348

Aldo Valori: un borghese risorgimentale, cattolico, tiepidamente monarchico, che pur accettando di prendere la tessera fascista, avrà con il regime sempre un rapporto distaccato, imparziale e diffidente. Sullo sfondo dell'Italia tra gli anni Venti e gli anni Quaranta, ci vengono raccontate le riforme del regime, l'impresa di Etiopia, la battaglia di Stalingrado, il Patto d'acciaio e le vicissitudini dell'Italia in guerra. Sono cronache che confermano un testimone della vita italiana che non fu mai un protagonista, un uomo d'ordine che non riuscì a intuire quali fossero le ragioni dell'ordine, un conservatore che tale rimase sempre nella testarda insensibilità ai movimenti popolari che cambiavano il volto del paese.
19,00
12,00
33,57

Fronte del palco. Surgelati, Trapani, antimafia

di Giulio Cavalli

Libro

editore: Editori Riuniti

anno edizione: 2010

Nel solco di Dario Fo e nel mirino della mafia. Cavalli è l'unico attore europeo costretto a vivere sotto scorta e a recitare "sotto tiro". Il libro partendo dalla sconcertante "attenzione" della mafia al teatro, narra di storie di mafia, camorra, soprusi e ingiustizie ma anche di persone che hanno scelto di non piegarsi agli uomini d.onore. Ricostruisce il percorso di Cavalli dal teatro intellettuale all'impegno diretto ed esposto del teatro civile.
15,00

Sangue e cemento. Le domande senza risposta sul terremoto in Abruzzo

di Marco Travaglio, Vauro Senesi

Libro

editore: Editori Riuniti

anno edizione: 2009

pagine: 190

Perché L'Aquila non era inserita nella fascia 1 di pericolosità sismica? Perché non era stata disposta nessuna politica antisismica nel territorio abruzzese? Perché dopo l'inizio dello sciame sismico (ottobre 2008) non erano state disposte misure adeguate Perché si consente di costruire nelle zone sismiche con materiali mescolati con troppa acqua, sabbia salata, ferro di cattive colate, insomma perché si costruiscono edifici destinati a crollare? Perché si tollerano le infiltrazioni della criminalità organizzata nell'edilizia delle zone sismiche? Perché le imprese che hanno costruito gli editici crollati non vengono escluse dalla ricostruzione? Perché la ricostruzione viene gestita al riparo del controllo della popolazione? Perché si accetta che il governo abbia fatto del terremoto dell'Aquila uno spot elettorale? Perché la satira deve subire delle censure se si limita a dire che "il re è nudo!"? Perché solo alcuni mass media hanno posto queste domande? Perché la notte del 6 aprile 2009 sono morte 299 persone? Il libro raccoglie un saggio di Marco Travaglio, l'intervista e le vignette di Vauro Senesi, gli articoli de Il Centro. In allegato il documentario di Gruppo Zero con la voce narrante di Paolo Calabresi.
12,90

La scuola dei sentimenti

di Giovanni Macchia

Libro

editore: Editori Riuniti

anno edizione: 2009

pagine: 175

11,36

Giustizia e potere

di Luigi De Magistris

Libro: Libro in brossura

editore: Editori Riuniti

anno edizione: 2009

pagine: 381

"Giustizia e potere non possono coincidere, in quanto la giustizia, per realizzarsi, si mette contro i poteri. I poteri di per sé tutto realizzano fuorché la giustizia. Basti pensare al potere economico, finanziario, a quello statuale, governativo o parlamentare, che realizzano anche le più profonde ingiustizie. La realizzazione della giustizia è qualcosa che non deve appartenere solo alla magistratura come ordine. Ma deve appartenere a un percorso di tutti, il perseguimento e le finalità di giustizia devono animare ognuno alla partecipazione alla vita pubblica".
15,00

I gas di Mussolini. Il fascismo e la guerra d'Etiopia

di Angelo Del Boca

Libro

editore: Editori Riuniti

anno edizione: 2007

pagine: 207

Il mito della presunta "diversità" del nostro colonialismo, della sua umanità e tolleranza, ha a lungo consentito di rimuovere i sensi di colpa e oscurato la necessità di un'indagine rigorosa. La guerra chimica scatenata dal fascismo in Etiopia rimane uno dei capitoli più oscuri e controversi del nostro recente passato; questo volume, nel fornire una ricostruzione rigorosamente scientifica, intende costituire anche una sorta di deterrente contro le facili riabilitazioni del regime mussoliniano. Ai saggi di Del Boca si accompagnano scritti di Rochat, Pedriali e Gentili, che documentano le strategie dei comandi italiani riguardo all'uso di armi chimiche, e il testo dei telegrammi inviati da Mussolini a Badoglio e Graziani, dai quali emerge il quadro di una campagna militare progettata come una vera e propria guerra di sterminio. Questa nuova edizione è arricchita da una prefazione di Nicola Labanca.
16,00

Guida all'uso delle parole. Parlare e scrivere semplice e preciso per capire e farsi capire

di Tullio De Mauro

Libro: Copertina morbida

editore: Editori Riuniti

anno edizione: 2007

pagine: 223

Questa Guida apparve per la prima volta nel 1980 e da allora ha avuto una dozzina di riedizioni. Tullio De Mauro mostra che la Guida è stata punto di partenza di ricerche linguistiche sulla comprensione del linguaggio e sulla struttura del lessico italiano, che hanno portato a pubblicare presso la Utet di Torino il più ampio vocabolario dell'italiano, il Grande dizionario italiano dell'uso (7 volumi, con oltre 260.000 lemmi). Ma, soprattutto, i suggerimenti della Guida sono stati raccolti da tante esperienze nel campo della semplificazione del linguaggio burocratico e della elaborazione di tecniche di scrittura altamente comprensibile e non hanno certo perduto di attualità.
10,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.