Il tuo browser non supporta JavaScript!

Editoriale Programma

Itinerari nel Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi

di Giuliano Dal Mas

Libro: Copertina morbida

editore: Editoriale Programma

anno edizione: 2017

pagine: 159

Le Dolomiti bellunesi, un mondo ancora tutto da scoprire dietro l'angolo, a portata di mano, con natura intatta, crode dall'architettura maestosa, pascoli integri, autentici paradisi. Schiara, Monti del Sole, Alpi Feltrine. Tanti i modi di entrarci. L'autore di Belluno in questo suo ennesimo incontro con i monti si diletta a ripercorrere i sentieri di una vita e ci accompagna per mano nel territorio porta delle Dolomiti più tradizionali, alla scoperta e alla luce di sempre nuove emozioni. Il territorio che viene visitato è protetto a Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi e patrimonio dell'umanità.
10,00

Toscana in bicicletta. 24 percorsi dall'entroterra alla costa

di Paolo Radicati

Libro: Copertina morbida

editore: Editoriale Programma

anno edizione: 2017

pagine: 175

La fascia costiera della Toscana è un territorio decantato da fior di letteratura e conosciuto nel mondo per la sua arte, il mare, i cipressi "in duplice filare", l'aspra macchia mediterranea, la sua campagna e le costruzioni che la punteggiano, tra l'esclusivo e il rurale, adagiate in quegli scorci di natura e paesaggio. In questa guida viene proposta una selezione di 6 itinerari tematici divisi in 24 percorsi per qualunque tipo di bicicletta e di ciclista, tragitti da affrontare pedalando lentamente tra campi ben arati e distese di grano maturo, fino a raggiungere le spiagge e le baie che ritagliano incantevoli scorci tra il Tirreno e le colline.
10,00

Guida ai sentieri d'acqua. Cascate, laghi e torrenti nelle montagne di Veneto, Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige

di Ennio Poletti

Libro: Copertina morbida

editore: Editoriale Programma

anno edizione: 2017

pagine: 159

Una gita in montagna sulle tracce dell'acqua non solo è piacevole e rilassante, ma offre anche un'occasione di riflessione intorno a questa insostituibile risorsa della cui importanza, nelle nostre azioni quotidiane, spesso ci dimentichiamo. Le Dolomiti, il Lagorai, le Prealpi nord-orientali e il Carso goriziano sono i gruppi montuosi presi in considerazione nel libro, ed è nei loro meandri che andremo a cercare l'acqua nelle diverse forme in cui essa può rivelarsi all'escursionista. Fragorose cascate, gorgoglianti torrenti, placidi laghetti e copiose sorgenti costituiscono i principali motivi di interesse delle varie proposte, ai quali si aggiungono tutti gli altri aspetti caratteristici di un viaggio a piedi in montagna. Per ogni escursione, la guida contiene un dettagliato schema del percorso e note sintetiche iniziali che permettono di comprendere rapidamente se la proposta è adatta o meno alle proprie esigenze e possibilità. Segue poi una minuziosa relazione tecnica arricchita da numerose foto di luoghi e panorami che caratterizzano il tragitto. Il libro contiene anche utili riferimenti per i praticanti di Nordic Walking.
9,00

Giardini del Veneto. Guida nella storia e nell'arte

di Maria Beatrice Autizi

Libro: Copertina morbida

editore: Editoriale Programma

anno edizione: 2017

pagine: 176

Il Veneto, con le sue città, è una regione dai paesaggi mutevoli e ricchi di fascino. Quasi isolata nella sua identità Venezia guarda al mare, ma è a lei che si deve la civiltà delle ville venete. Grazie alle sue acque, al clima, e alla storia, il territorio è ricchissimo di giardini e di parchi, pubblici e privati, luoghi rigogliosi di verde e di fiori, spazi che creano scenografiche prospettive a edifici, ville, palazzi o luoghi nascosti tra le mura di conventi, scrigni all'aria aperta di bellezza e tranquillità. Giardini nati dall'impegno e amore di chi li ha realizzati, proprietari illuminati, architetti, giardinieri che hanno dato vita alla loro idea di natura. Questo libro vi accompagnerà in un percorso tra sensazioni e sapere, fontane e fiori, sentieri e parterre, per conoscere e perdersi nella meraviglia di ciò che, spesso, rimane nascosto... al di là della siepe.
10,00

Nutrire il cane secondo natura

di Piero Maria Bianchi

Libro: Copertina morbida

editore: Editoriale Programma

anno edizione: 2017

pagine: 128

"Possiamo cercare di raccontare, agli altri e a noi stessi, che i nostri animali domestici siano appunto "solo animali". Sappiamo benissimo che, invece, la verità è ben diversa: le vocine che emettiamo per chiamarli e comunicare con loro, la cuccia nuova ultrasoffice che li farà dormire comodi (e magari non sulla poltrona di alcantara bianca), l'immediata amnesia rispetto a qualsiasi norma igienica che ci colpisce quando decidono di farci le feste dopo un giro in mezzo alle pozzanghere... Sono tutti "dettagli" che tradiscono i nostri veri sentimenti: i nostri animali domestici sono amici, fratelli, compagni di vita, e come tali li trattiamo in mille occasioni. E se invece parlassimo di alimentazione? Ai vostri amici umani fareste mai mangiare solo ed esclusivamente scatolette e crocchette industriali? Certamente no, ma con gli animali la questione si fa spinosa. Con i gatti un po' meno, si sa che sono carnivori, quindi la scelta si riduce; il cane è invece considerato onnivoro, ma non lo è certo nel nostro stesso modo: basti pensare a qualsiasi tipo di dolce, per lui veleno puro. L'intenzione di far mangiare meglio il nostro quadrupede dal folto pelo e umido naso spesso c'è, ma sapere come assecondarla è un altro discorso. Ecco perché il libro che presentiamo rappresenta una guida fondamentale: che sia un corso o un papillon, un morbido cucciolo o un arzillo vecchiotto, un labrador o un carlino, qui troverete tutte le indicazioni necessarie per preparare al vostro cane dei pasti equilibrati, vari e soprattutto adatti alle sue molteplici esigenze, corredate da utili informazioni per conoscere meglio anche il funzionamento del suo organismo. Chi le scrive è il veterinario Piero Maria Bianchi, già autore di molte guide alimentari specializzate e prezioso collaboratore di riviste dedicate ai nostri amici a quattro zampe. Moltissime ricette appetitose aprono un vero e proprio universo a parte: a meno di non essere addetti ai lavori, difficilmente si pensa che un cane possa mangiare così tanti alimenti. Ogni tipologia ha il suo ruolo: carne, cereali, pesce, frutta (sì, anche quella!), integratori e persino l'acqua, ogni "mattone" viene spiegato e proposto come protagonista o contorno, come pietanza principale o snack-premio, magari come coadiuvante nutrizionale per eventuali patologie. Passate quindi al livello successivo: da amanti dei cani a chef, per invitare a cena anche Fido e Poldo, ma soprattutto per far vivere loro l'alimentazione come quel fantastico viaggio tra gusto e salute che è per noi."
9,00

Feste e fiere del Friuli Venezia Giulia. Mese per mese alla scoperta di una regione e dei suoi eventi

di Stefania Simionato

Libro: Copertina morbida

editore: Editoriale Programma

anno edizione: 2017

pagine: 144

In questo volume troverete un calendario ricco di eventi e appuntamenti per tutti i gusti, annotazioni su tradizioni, leggende e curiosità locali, con qualche nota sulle tipicità che danno origine alle varie sagre e anche qualche ricetta per rifare a casa le specialità assaggiate e i piatti della tradizione. Un invito a scoprire tutto il Friuli Venezia Giulia passando dai sagrati, dalle piazze e dai suoi abitanti!
9,00

Lungo la via Francigena toscana. Seguendo le orme dei pellegrini

di Silvia Della Longa

Libro: Copertina morbida

editore: Editoriale Programma

anno edizione: 2017

pagine: 112

Sin dal Medioevo la via Francigena è stata la strada principale percorsa dai pellegrini che volevano giungere a Roma e, da lì, proseguivano fino a Gerusalemme. Questo percorso, che si snoda lungo mezza Europa, attraversa anche la Toscana. Una guida in 15 tappe percorre la regione dal Passo della Cisa fino al confine con il Lazio, con tante immagini e riferimenti ai luoghi da visitare e ai rifugi per i pellegrini contemporanei.
9,00

Guida ai forti, trincee e musei all'aperto. Bolzano Trento Belluno

di Irene Galifi

Libro: Copertina morbida

editore: Editoriale Programma

anno edizione: 2017

pagine: 142

Forti, osservatori, trincee e sentieri militari: le montagne del Veneto e del Trentino Alto Adige sono un vero e proprio museo a cielo aperto ricco di testimonianze. In questi luoghi si possono ammirare innumerevoli siti di interesse storico, dai sistemi difensivi della Prima Guerra Mondiale costruiti dall'Impero austro-ungarico ai bunker e gli sbarramenti anticarro del Vallo Alpino del Littorio, la "Linea non mi fido" voluta da Mussolini. Impronte che hanno segnato non solo il territorio, ma la memoria collettiva e la storia di molte famiglie. A far da cornice, in contrapposizione alla drammaticità degli eventi, erano e sono tutt'oggi paesaggi meravigliosi e unici che solo le nostre montagne sanno creare. Questa guida dunque vuole proporre un percorso nella memoria per ricordare gli eventi bellici del secolo scorso, ma anche e soprattutto tanti spunti per delle gite intelligenti che possano coniugare il piacere delle escursioni nelle nostre montagne con l'interesse storico.
9,00

Le stelle di Giotto. Enrico Scrovegni e i Templari

di Maria Beatrice Autizi

Libro: Copertina morbida

editore: Editoriale Programma

anno edizione: 2017

pagine: 389

Enrico Scrovegni, figlio di Rainaldo e suo erede, benché fosse il figlio minore, legò il proprio nome alla Cappella dipinta da Giotto a Padova. Uomo lungimirante, banchiere che seppe precorrere i tempi, illustre cittadino padovano, ricevette l'onore di acquisire anche la cittadinanza veneziana e lasciò nella sua cappella molti segni templari. Questo libro, nel periodo che va dal 1287 al 1307, ripercorre gli ultimi anni di vita del padre Rainaldo Scrovegni, uomo di grande intuito ingiustamente passato alla storia come usuraio, ricostruisce l'esistenza di Enrico, figura straordinariamente moderna, e l'erezione della cappella, le possibili relazioni con Giotto, Dante e Giovanni Pisano. Sullo sfondo, dove la vita è scandita dal passare dei giorni e degli anni, si staglia un grandioso affresco di Padova, città ricca e colta, la splendida Venezia, la Ferrara degli Este, dove la storia diventa protagonista. La lettura si trasforma gradualmente in un percorso iniziatico nel Medioevo, da cui emerge la Roma dei Papi, il sogno della riconquista della Terrasanta e soprattutto la storia dei Templari negli ultimi, drammatici anni della loro esistenza. Un libro che racconta il reale e il possibile, le gioie, le passioni, la vita e la morte, senza censure, in modo appassionante e a volte perfino crudele, con un ritmo scandito dal tempo e dagli eventi.
15,00

Gite fuori porta per tutta la famiglia. Bolzano Trento Belluno

di Irene Galifi

Libro: Copertina morbida

editore: Editoriale Programma

anno edizione: 2017

pagine: 127

Dai primi rilievi collinari alle cime delle Dolomiti, dal nord-est italiano fino ai confini austriaci si estendono le province di Belluno, Trento e Bolzano. Il patrimonio artistico e naturalistico di questi luoghi è talmente ampio e vario da riuscire a comprendere qualsiasi preferenza: tra musei avveniristici arroccati sulla cima di una montagna, orme di dinosauri, alberi e rocce millenari, quando si tratta di gite fuori porta qui c'è solo l'imbarazzo della scelta. Ecco una guida chiara e semplice, con tutte le informazioni che vi serviranno per destreggiarvi e... scegliere la prima tappa!
9,00

Ricordo di Mantova

Libro: Copertina morbida

editore: Editoriale Programma

anno edizione: 2017

pagine: 127

"Una striscia di terra sospesa tra acqua e cielo, il noto profilo talvolta appena distinguibile attraverso il velo di nebbia che in certe giornate avvolge la città e i laghi circostanti: questa è Mantova. Città natale di poeti, compositori, patrioti, campioni di ciclismo, piloti. Nel corso dei secoli meta di pittori, letterati, architetti e musicisti, che dalla sua bellezza si sono lasciati cullare, incantare e ispirare." Questo è il racconto della città attraverso le immagini del passato: fotografie in bianco e nero e stampe d'epoca hanno il compito di far rivivere il ricordo di Mantova e del territorio che la abbraccia. Le immagini ci guidano in un percorso che attraversa dapprima la provincia, fatta di campagne, ville e vedute fluviali, per giungere all'interno della città, con le sue porte, i palazzi e le piazze che da sempre la rendono viva.
11,00

Tradizioni religiose del Friuli. Usi del ciclo liturgico e consuetudini popolari

di Mario Martinis

Libro: Copertina morbida

editore: Editoriale Programma

anno edizione: 2017

pagine: 273

Benedizione dell'acqua alla vigilia dell'Epifania, Cuestue de stele, Liturgia dell'Epifania (Pascne Tafanie), Proclamatici Paschatis in Ephiphania, Messa del tallero, Messa dello spadone, Siops e ricompense parrocchiali, Sant'Antonio abate e la benedizione degli animali, Presentazione del Signore (Candelora), San Biagio e la benedizione della gola, San Valentino e la benedizione dei colacs e delle chiavette, Mercoledì delle Ceneri, Quaresima (usi liturgici e consuetudini del popolo), Miserere, Via Crucis, Quarantore, Dominica Laetare e culto dei morti, le Quattro Tempora (liturgia e tradizioni del popolo), San Giuseppe e l'Annunziazione porte della primavera, Domenica delle Palme, Settimana santa, Sacro Triduo Pasquale: riti del Giovedì santo (M/ssa chrismatis, Missa in coena Domini, rito della spoliazione degli altari), del Venerdì santo (rito dello scoprimento e adorazione della croce, Processione notturna e sue tradizioni) e del Sabato santo (Visita ai sepolcri, Usi paraliturgici, Veglia pasquale con benedizione del fuoco e dell'acqua), Pasqua di Resurrezione (Pasche Maiòr o Pascne flurìde), San Giorgio e San Marco, Rogazioni, Ascensione, Bacio delle Croci, Pentecoste (Pasche di rosis o Pasche di Mai), Maggio mese della Madonna, Santissima Trinità e il bacio delle croci slave, Corpus Domini, Sant'Antonio da Padova, Processione marina di San Vito a Marano, San Giovanni Battista (richiami solstiziali e Il mac di Sant Zuan), Liturgia estiva: processioni, voti e pellegrinaggi, Perdon di Barbana, Usi liturgici per il tempo meteorologico (Ad petendam pluviam, Ad repellendam tempestatem, Ad accipiendam sereni-tatem), I santi Ermacora e Fortunato, Madonna del Carmine, Santa Maria Maddalena, Sant' Anna, San Cristoforo, l'acqua e la Canicola, San Lorenzo e il culmine della calura, Assunzione della Beata Vergine Maria, San Rocco e la caduta dell'estate, Madonna della cintura e Cuarte d'avost, Natività di Maria, La Madone des planelis e des campanelis, Pellegrinaggio dell'8 settembre a Castelmonte, L'Addolorata, San Michele, Madonna del Rosario, Madonna delle Grazie, San Luca e San Simone, Questua dei morti, Ognissanti (usi liturgici e consuetudini del popolo), Commemorazione dei fedeli defunti, San Martino, Festa del Ringraziamento, Santa Caterina e Sant'Andrea porte dell'inverno, San Nicola, Immacolata concezione di Maria, Santa Lucia, Missus e Devetica novene del Natale, Natale di Nostro Signore Gesù Cristo, Te Deum dell'ultimo giorno dell'anno.
20,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.