Editoriale Programma

Leonardo da Vinci spiegato a tutti

di Alessandra Artale

Libro: Copertina morbida

editore: Editoriale Programma

anno edizione: 2019

pagine: 159

È lui il genio per antonomasia in tutti i campi, dalla pittura alla scienza, dall'anatomia all'ingegneria, dalla botanica all'arte militare, dall'idraulica all'architettura, riconosciuto come tale da tutti, a partire dai suoi contemporanei fino ad oggi. Al suo nome si associa sempre e comunque questo appellativo che in sé contiene intelligenza, estro, innovazione, curiosità, intuizione e fantasia. È stato il pioniere di una tecnologia impensabile per il suo tempo e il padre di opere diventate nei secoli le più famose icone della storia dell'arte, con il suo enigmatico talento ha generato in egual misura bellezza e mistero. In questo libro troverete tutte le sfaccettature dell'Artista per eccellenza: la sua vita, i suoi seguaci, il suo inestimabile lascito, ma anche le leggende che lo riguardano e la Leonardo-mania che ha conquistato il mondo, fino alle ultime vicissitudini di fantomatiche attribuzioni e quadri dispersi.
9,90

Erbette dell'Appennino. Riconoscerle, raccoglierle, usarle, cucinarle

di Cecilia Lattari

Libro: Copertina morbida

editore: Editoriale Programma

anno edizione: 2019

pagine: 160

Andando a spasso per le pendici degli Appennini è facile incontrare tante erbette che crescono spontanee tra le rocce, nei boschi e lungo i torrenti. In questo volume l'autrice ci racconta come sono fatte, come riconoscere quelle commestibili e come preparare degli autentici elisir di benessere. Oltre alle cure e ai rimedi, sono presenti tante golose ricette, perché le erbette sanno essere ottime anche in cucina.
8,90

La Serenissima e le città venete. Padova, Treviso, Belluno, Vicenza, Verona

Libro: Copertina morbida

editore: Editoriale Programma

anno edizione: 2019

pagine: 304

È la storia della gloriosa città, la Serenissima, che per i commerci e per la cultura fu per secoli il più importante degli Stati italiani e uno dei più importanti d'Europa. Rispetto ad altre ricostruzioni culturali e storiche di Venezia, questa vi aggiunge, col contributo di valenti storici, i rapporti della Dominante con Padova, Vicenza, Verona, Treviso, Belluno e con il Montello, territori della terraferma veneta conquistati o datesi ad essa spontaneamente. Il volume è corredato da un ricco apparato fotografico.
12,00

Escursioni in Veneto per tutti. 13 itinerari a piedi, 5 itinerari in bici

di Gianni Pasquale

Libro: Copertina morbida

editore: Editoriale Programma

anno edizione: 2019

pagine: 152

Guida a 18 itinerari a piedi e in bicicletta ricchi di curiosità, informazioni, mappe indicative per orientarsi e tante foto: colli Euganei, colli Berici, Veronese, Valbelluna, Prealpi Trevigiane, Polesine e tanti altri ancora...
9,00

Crea il tuo spazio verde. Piante, idee, tecniche e arredi per giardini di tutte le dimensioni

di Marco Alberti

Libro: Copertina morbida

editore: Editoriale Programma

anno edizione: 2019

pagine: 135

Questo volume vuole essere uno strumento utile per chiunque desideri organizzare, pensare e realizzare aree verdi domestiche di qualsiasi forma e dimensione, che si abbia a disposizione un ampio spazio o persino un piccolo terrazzo. Gli elementi da tenere in considerazione vengono descritti in modo da esporre tutte le esigenze e le soluzioni, in primis la scelta delle piante e la loro combinazione armonica per qualsiasi scopo, come ad esempio la realizzazione di un angolo tropicale o la proliferazione di farfalle e altri insetti utili. A seguire, gli arredi necessari o decorativi e le tipologie di giardino rappresentate forniscono informazioni e spunti utili, cosi da potersi cimentare nella progettazione del proprio Eden casalingo.
9,00

Auto storiche da collezione. 50 modelli che hanno segnato un'epoca

di Alessandro Rigatto

Libro: Copertina morbida

editore: Editoriale Programma

anno edizione: 2019

pagine: 128

Nel Diciannovesimo secolo la sfida tra inventori e industriali per realizzare la prima automobile vide cimentarsi soprattutto francesi e tedeschi. In questo ambito il ruolo degli italiani non fu affatto marginale: è proprio all'inizio del Novecento che la Fiat avvia la propria produzione, il cui scopo era quello di rendere accessibile l'acquisto di automobili a famiglie di qualsiasi estrazione sociale. Così, accanto a modelli sportivi o lussuosi destinati a pochi eletti, come quelli prodotti dall'Alfa Romeo, dalla Lancia o dalla Isotta Fraschini, si diffusero le cosiddette utilitarie, come la Fiat 508-1100 Balilla e la 500 A Topolino. Solo per citare alcuni esempi. Naturalmente, non dobbiamo dimenticare l'industria francese che fu tra le prime, in Europa, ad accostarsi al mondo dei veicoli a motore, o quella tedesca, a cui dobbiamo le maggiori invenzioni sul fronte tecnico. In questo volume incontrerete tante altre curiosità di carattere storico e tecnico su 50 automobili che hanno segnato la storia dell'industria automobilistica europea (ma con un occhio rivolto anche agli Stati Uniti). Passando dalle utilitarie alle vetture sportive, dalle berline alle Saab da rally, questo libro vi guiderà alla scoperta della Golden Age delle quattro ruote, con tante immagini, prospetti e schede tecniche dei vari modelli.
9,00

Antichi racconti dal cuore del Trentino Alto Adige

di Umberto Raffaelli

Libro: Copertina morbida

editore: Editoriale Programma

anno edizione: 2019

pagine: 182

L'autore ci conduce in un mondo fantastico con protagonisti gli attori dell'immaginario di un tempo: diavoli, streghe, elfi, lupi mannari e minatori, solo per citarne alcuni. Il libro racconta anche indimenticabili storie di religiosità popolare, come quella del principe vescovo Bernardo Clesio, la visita al Santuario della Madonna dell'Aiuto o la drammatica rievocazione pasquale della crocifissione di Gesù, in cui il mondo contadino assume una grande dignità scenica.
9,00

Ipse dixit. Pillole di saggezza latina ad uso quotidiano

di Gian Domenico Mazzocato

Libro: Copertina morbida

editore: Editoriale Programma

anno edizione: 2019

pagine: 126

"Che vuol ch'io faccia del suo latinorum?": queste sono le parole che Manzoni mette in bocca al buon Renzo ne "I promessi sposi", mentre Don Abbondio, utilizzando un'espressione latina, gli indica i motivi per non sposarsi. Quante volte ci siamo sentiti anche noi un po' come Renzo, incapaci di comprendere a pieno quella che da molti viene ritenuta una lingua morta. Sono veramente infinite le parole e le espressioni latine che quotidianamente pronunciamo o leggiamo, senza nemmeno rendercene conto. Lo sapevate che monitor e media sono termini latini? Guidiamo auto, compriamo prodotti al supermercato, assumiamo farmaci che devono i loro nomi proprio all'idioma dell'antica Roma. Spesso scambiamo termini latini per anglosassoni oppure pensiamo che parole vecchie più di duemila anni siano dei neologismi. Per dissipare ogni nostro dubbio in materia ecco un libro che fa letteralmente a pezzi l'idea che la lingua di Cicerone, Tacito e Virgilio sia morta. Anzi, possiamo tranquillamente dire che oggi noi parliamo latino. Un volume fuori schema, ricco di informazioni, suggestioni, locuzioni e modi di dire ad uso quotidiano. Con un dizionario alternativo e divertente. La frase giusta da tirar fuori al momento giusto. Non solo per chi è già pratico di questa lingua, ma anche per chi il latino non l'ha mai studiato a scuola. E poi "verba volant, scripta manent".
6,90

Padova. Storia e arte

di Maria Beatrice Autizi

Libro: Copertina morbida

editore: Editoriale Programma

anno edizione: 2019

pagine: 176

Padova è una città la cui storia vanta un passato millenario, illustre e ricco di eventi. Secondo gli antichi scrittori Padova fu fondata dal nobile Antenore fuggito da Troia, in epoca romana si trasformò in una delle più belle città dell'impero e nei primi anni del '300 vide la presenza di Giotto nella Cappella degli Scrovegni. Le sue opere aprirono la strada alla pittura e nel corso di un secolo molti cicli pittorici trasformarono la città in una urbs picta. Un secolo dopo, sottomessa alla Repubblica di Venezia, Padova perse la propria indipendenza ma conservò il prestigio internazionale grazie all'Università. Durante il Rinascimento la città divenne uno dei grandi centri artistici per la venuta di Donatello, che nella Basilica di Sant'Antonio realizzò l'altare maggiore e la splendida statua del Gattamelata posta sul sagrato. In città si formo Andrea Mantegna e qui si trasferirono importanti artisti fiorentini e veneziani, accolti da committenti lungimiranti in grado di comprendere il valore innovativo del loro linguaggio.
11,90

Le pì bele fiabe venete

di Walter Basso

Libro: Copertina morbida

editore: Editoriale Programma

anno edizione: 2019

pagine: 128

Benvenuti a Rio Filò, in provincia di La Fantasia: Nono Barbon è il sindaco e racconta anche le fiabe, mentre i personaggi della cultura popolare regionale, dal Mazzariol all'Anguana passando per Petin e Petèe, prendono vita e si aggirano indisturbati per le strade. Dieci storie da leggere o da raccontare, in italiano o in dialetto, racchiuse in un piccolo libro da tenere in tasca e tirare fuori all'occorrenza per regalare un pizzico di quella saggezza del tempo passato a chiunque dovesse averne bisogno. Età di lettura: da 10 anni.
9,90

Dolci e delizie della nonna. Le più golose ricette tradizionali per tutto l'anno!

Libro: Copertina morbida

editore: Editoriale Programma

anno edizione: 2018

pagine: 144

Farina, zucchero, uova, burro, lievito... Pochi e semplici ingredienti per preparare tantissime deliziose golosità. Più di 60 ricette che vi guideranno passo passo nella preparazione dei migliori dolci della tradizione. Crostate, i grandi classici, biscotti, dolci al cucchiaio, budini oltre agli immancabili dolci per Natale, Pasqua, Carnevale e molto altro!
9,00

1848. Pio IX, Carlo Alberto e i moti popolari

di Ernesto Brunetta

Libro

editore: Editoriale Programma

anno edizione: 2018

pagine: 128

Nel biennio 1848-49 si pongono le premesse per la formazione del futuro Stato italiano. Infatti il compimento del processo risorgimentale verrà dall'incontro del Piemonte - che confermò in quel frangente lo Statuto albertino come esempio di liberalismo per tutti gli italiani - con il sacrificio dei volontari che avevano dato vita alle 5 giornate di Milano, alla sollevazione di Venezia e alla Repubblica Romana. Retaggio di quest'ultima fu la Costituzione votata il 9 febbraio 1849 essenzialmente per volontà di Giuseppe Mazzini. Svanito il mito di Pio IX, l'avvenire d'Italia era affidato a queste forze, non sempre in accordo fra loro, ma che convenivano tutte nell'ideale di un'Italia unita, indipendente e dotata di liberi ordinamenti.
9,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.