Il tuo browser non supporta JavaScript!

EDIZIONI CLANDESTINE

La chiave dei sogni. Guida ragionata all'oniromanzia

di Giuseppe Gangi

Libro: Copertina morbida

editore: EDIZIONI CLANDESTINE

anno edizione: 2014

pagine: 367

I sogni portano veramente i numeri giusti? Molti giurano che è così e attribuiscono le loro vincite al contributo di una visione onirica. Già nel 200 d.C., il noto geografo greco Artemidoro, raccolse in cinque libri le interpretazioni di tutti i sogni, attribuendo loro un significato psicologico e individuando tra essi quelli realmente premonitori, poiché comprese che non tutti possedevano un'indicazione profetica. Il suo lavoro costituisce ancora una valida base teorico-scientifica per l'attuale scienza interpretativa e chiaroveggente dei sogni. Integrando teorie moderne ad antiche interpretazioni, Giuseppe Gangi regala al lettore una guida facile da seguire per chi voglia interpretare un sogno, qualunque esso sia, e decifrarne il messaggio.
16,00

Le ragioni del male. Alcuni tra i più celebri serial killer si raccontano

di Christopher Berry-Dee

Libro: Copertina morbida

editore: EDIZIONI CLANDESTINE

anno edizione: 2011

pagine: 336

Christopher Berry-Dee ha svolto, per portare a termine questo libro, un'approfondita ricerca, intervistando non solo alcuni dei più brutali serial killer statunitensi, con cui ha tenuto talvolta una lunga corrispondenza prima di carpirne la fiducia, ma i loro familiari, amici, conoscenti, oltre agli psichiatri, talvolta incompetenti, talaltra rimasti troppo a lungo inascoltati, che li ebbero in cura e i poliziotti che ne permisero la cattura. Attraverso le parole di tutti coloro in qualche modo coinvolti in tanti atroci delitti, l'autore sonda l'intera esistenza di questi imperturbabili mostri, a cominciare dalla loro infanzia, troppo spesso ridondante di conclamati abusi fisici e psicologici, per arrivare all'adolescenza, in cui emergono personalità deviate, impulsi sessuali incontrollabili e scoppi di violenza improvvisi e troppo spesso irreversibili, fino alla maturità trascorsa per lo più tra il carcere e la libertà condizionata, in un'alternanza che in nessun modo impedisce il protrarsi di crimini sempre più efferati.
15,00

I dieci giorni che sconvolsero il mondo

di John Reed

Libro

editore: EDIZIONI CLANDESTINE

anno edizione: 2011

pagine: 272

"I dieci giorni che sconvolsero il mondo", pubblicato nel 1919, narra, in chiave di reportage, gli avvenimenti della Rivoluzione d'ottobre. Al centro del libro, il popolo russo: soldati, operai, contadini, tutti alla disperata ricerca di un mondo migliore. Un affresco della situazione in Russia prima e durante la Rivoluzione, attraverso discorsi, dialoghi e comportamenti di coloro che ne furono i protagonisti. Il testo non è una semplice descrizione dei fatti, ma un susseguirsi di scene vissute, da cui emergono sentimenti, emozioni, rabbia e frustrazioni provate e sofferte dalle masse. Nelle pagine di John Reed, la rivolta prende vita, permettendo a un lettore ignaro di rivivere un periodo fondamentale della nostra storia. "Qualunque sia il giudizio rivolto al bolscevismo, è indubbio che la Rivoluzione russa debba essere considerata uno dei grandi avvenimenti della storia dell'umanità e che la conquista del potere da parte dei bolscevichi sia un evento d'importanza mondiale. Gli storici si sforzano di ricostruire, nei minimi particolari la storia della Comune di Parigi e allo stesso modo desiderano sapere quanto realmente accaduto a Pietrogrado nel novembre 1917: quale fosse lo stato d'animo del popolo, la fisionomia dei leader, le loro parole e i comportamenti adottati. Nello scrivere questo libro, pensavo a tutto ciò ".
10,00

Dottor Jekyll & Mister Hyde

di Robert Louis Stevenson

Libro: Copertina morbida

editore: EDIZIONI CLANDESTINE

anno edizione: 2010

pagine: 93

Londra, XIX secolo. Il brillante dottor Jekyll, appassionato studioso della psiche umana, ottiene, dalla miscela di molteplici droghe, una pozione in grado di scindere le due nature dell'animo umano, quella buona e quella malvagia: "Progressivamente mi avvicinai a una certezza, la cui parziale scoperta era destinata a trascinarmi in uno spaventoso precipitare: l'uomo, mai uno in se stesso, è forgiato duplice e bifronte". Sperimentando la pozione su di sé, il dottor Jekyll lascia emergere il suo alter ego malvagio, Mr Hyde, un essere tanto ripugnante quanto forte, le cui ripetute nefandezze scatenano una vera e propria caccia all'uomo da parte della polizia. Solo l'assunzione della pozione permette di nascondere nuovamente tale natura malvagia e di far risorgere l'identità precedente. Con il passare del tempo, la personalità cattiva e quella buona cominciano a contendersi lo spazio che li contiene e i crimini di Mr Hyde finiscono per mettere nei guai lo stesso Jekyll, che, deciso ad annientare il suo alter ego, distrugge tutti i suoi appunti e getta via le chiavi del laboratorio. Ma l'improvviso riemergere, di lì a pochi mesi, di Mr Hyde lo condurrà a optare per una soluzione maggiormente definitiva.
7,00

Nella mente del serial killer. La storia vera di trent'anni di caccia a Btk, lo strangolatore di Wichita

di John Douglas, Johnny Dodd

Libro: Copertina morbida

editore: EDIZIONI CLANDESTINE

anno edizione: 2008

pagine: 298

La storia vera di come John Douglas, agente dell'FBI e pioniere dei cosiddetti serial killer profiler, partecipò alla caccia di uno dei più conosciuti serial killer della storia statunitense. Per 31 anni l'uomo, che si firmava BTK (Bind Tortur Kill - Lega Tortura Uccide) ha terrorizzato la città di Wichita, in Kansas, aggredendo, violentando e strangolando moltissime vittime, deridendo la polizia e vantandosi dei suoi crimini efferati con giornali e televisioni. Dopo i primi omicidi scomparve nel nulla, per riapparire nove anni dopo, lamentandosi della poca attenzione ricevuta e rivendicando altri delitti a lui non attribuiti. Quando finalmente fu catturato, si rivelò essere Dennis Rader, sessantunenne uomo di chiesa, sposato e padre di due figli. John Douglas, rinomato per aver aiutato a risolvere altri casi, fu convocato come consulente per i delitti di BTK nel 1980 e collaborò alle indagini fino al definitivo arresto. Dopo la sentenza, ottenne interviste esclusive non solo da Rader, ma anche dai suoi familiari ed amici.
15,00

L'ultimo giorno di un condannato a morte

di Victor Hugo

Libro: Copertina morbida

editore: EDIZIONI CLANDESTINE

anno edizione: 2006

pagine: 94

Sotto forma di diario, questa opera racconta le ultime, angosciose ore d'attesa di un condannato alla ghigliottina, accusato di omicidio, nel regno di Francia. Mentre la folla fuori, festosa ed eccitata, aspetta che sia compiuto il macabro spettacolo nella pubblica piazza, il protagonista ripercorre la sua vita, fino al delitto, attraverso una drammatica analisi psicologica che mescola le memorie e confonde le colpe, sino a condannare la follia degli uomini che acclamano la pena estrema.
7,50

Memorie del sottosuolo

di Fëdor Dostoevskij

Libro: Copertina morbida

editore: EDIZIONI CLANDESTINE

anno edizione: 2004

pagine: 136

7,50
12,00

Candida

di George Bernard Shaw

Libro

editore: EDIZIONI CLANDESTINE

anno edizione: 2019

7,50

Teosofia. Un'introduzione alla conoscenza sovrasensibile del mondo e del destino dell'uomo

di Rudolf Steiner

Libro: Copertina morbida

editore: EDIZIONI CLANDESTINE

anno edizione: 2019

pagine: 240

Studioso di scienze naturali e di filosofia, profondo conoscitore del pensiero tedesco da Goethe a Nietzsche e allievo di Brentano e Zimmermann, Steiner approdò alla teosofia nel 1899, divenendone presto uno dei più colti sostenitori. Questo saggio è la sintesi più lucida e raffinata del pensiero teosofico d'inizio secolo, prima delle divergenze fra Steiner e Annie Besant, allora presidente della Società Teosofica, e la fondazione dell'Antroposofia. Investigatore in prima persona del mondo sovrasensibile, fautore di pratiche che non mancò di annotare con precisione, perché il lettore potesse "investigare in prima persona", Steiner racconta la costituzione corporea, animica, spirituale dell'essere umano, la sua vicenda nei mondi sovrasensibili e il destino che lo attende dopo la morte. L'opera è qui accompagnata da un ampio saggio introduttivo che ce ne dà una valutazione critica spassionata, a partire da un'attenta analisi dei metodi della "conoscenza sovrasensibile" invocati.
12,00

La morale anarchica

di Pëtr A. Kropotkin

Libro: Copertina morbida

editore: EDIZIONI CLANDESTINE

anno edizione: 2019

pagine: 80

In questo vero e proprio manifesto del pensiero anarchico e libertario, Kropotkin ci offre una sua visione della morale, criticando quella da sempre presa in considerazione, che, appellandosi a concetti condivisi di 'altruismo' e 'bene' non fa che privilegiare alcuni ceti sociali, a cui Chiesa, Legge e uomini di Stato da sempre sono asserviti. Esiste solo una morale per l'autore: quella anarchica, che non si deve sottomettere ad alcuna autorità. Il motto di Kropotkin è: "fa' all'altro quel che vorresti fosse fatto a te". Una regola che, sebbene paia presa in prestito dal pensiero evangelico, è insita, fin dalle origini del mondo, a tutte le specie - vegetali, animali e umane - e che diviene per l'autore un fondamentale principio di giustizia sociale e politica. Il manifesto di una società libera, solidale ed egualitaria, basata sul rispetto della natura umana e sulla liberazione da ogni vincolo religioso e autoritario.
7,00

I tessitori

di Gerhart Hauptmann

Libro: Copertina morbida

editore: EDIZIONI CLANDESTINE

anno edizione: 2019

pagine: 127

In questo dramma politico-sociale, Hauptmann racconta la rivolta dei tessitori in Slesia nella prima metà dell'800, descrivendo la terribile miseria in cui versavano e la dura lotta per la sopravvivenza, che portarono alcuni a rassegnarsi passivamente, attendendo la morte come un'amica, altri a rivoltarsi ai fabbricanti e a commettere atti di violenza al fine di garantirsi un'esistenza migliore. "Un vero fabbricante tiene sotto di sé due-trecento tessitori con la semplicità con cui beve un uovo fresco. Non lascia loro nemmeno un paio di ossa marcite da rosicchiare. Una creatura siffatta ha quattro stomaci come una vacca e zanne affilate come quelle di un lupo (...)". In quest'opera fondamentale del teatro naturalistico tedesco, tanto da essere ritenuta eversiva e pericolosa per la stabilità morale e sociale, lo sguardo disincantato dell'autore pone al centro la massa, donne, uomini e bambini pallidi, emaciati, perennemente affamati, la cui condizione si staglia in aperto contrasto con la cricca dei fabbricanti, circondati dal lusso e adagiati in un benessere a cui per nulla al mondo intendono rinunciare. Un'aspra critica alla tirannia che porta all'annientamento di ogni senso di umanità e di coscienza.
7,50

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.