Il tuo browser non supporta JavaScript!

EDIZIONI CLANDESTINE

La casa stregata-L'orrore di Dunwich

di Howard P. Lovecraft

Libro: Copertina morbida

editore: EDIZIONI CLANDESTINE

anno edizione: 2019

pagine: 109

Ancestrali orrori pronti a ridestarsi, misteriose aure demoniache, l'opprimente incombere del soprannaturale sulle attività quotidiane, ecco le tematiche che emergono nei racconti La casa stregata, da molti ritenuta l'opera più celebre di Lovecraft, forse perché ispirata da una dimora realmente esistita, e "L'orrore di Dunwich", considerato uno dei più importanti appartenenti al cosiddetto "Ciclo di Cthulhu". Nel primo, il protagonista e suo zio, il Dott. Whipple, affascinati e, nel contempo, preoccupati dalle storie che circolano su una vecchia casa in Benefit Street, decidono di fare delle ricerche e, appurato il pericolo, di scongiurarlo con ogni mezzo, anche a costo della propria vita. Nel secondo, la nascita di Wilbur Whateley, discendente di una famiglia nota per la connivenza dei suoi membri con la stregoneria, segna l'inizio di un periodo orribile per la contea di Dunwich e i suoi abitanti.
7,50

Washington Square

di Henry James

Libro: Copertina morbida

editore: EDIZIONI CLANDESTINE

anno edizione: 2019

pagine: 208

"Washington Square" narra la storia di un brillante medico newyorkese, il dottor Austin Sloper, e della sua unica figlia, Catherine, donna ingenua, insicura e del tutto sottomessa al genitore. Quando il cinico e affascinante Morris Townsend si presenta, deciso a conquistarsi le simpatie di quella ricca ereditiera, il padre gli si oppone strenuamente. Per la prima volta in vita sua, la fanciulla pare decisa a ribellarsi e, supportata da zia Lavinia, si getta a capofitto in un amore a cui mai si sarebbe aspettata di poter aspirare. Neppure la minaccia di essere diseredata e perdere per sempre l'affetto paterno sembra sufficiente a vincere la sua ostinazione. Ma Morris, il suo amato, si rivelerà altrettanto capace di sottostare a un simile sacrificio? Riuscirà Catherine, a dispetto della crudeltà del padre e dell'ambiguità del suo pretendente, a coronare il suo sogno?
9,00

Candida

di George Bernard Shaw

Libro: Copertina morbida

editore: EDIZIONI CLANDESTINE

anno edizione: 2019

pagine: 107

Candida, donna giovane e bella, moglie del reverendo James Morell, rientra a casa, dopo un periodo di vacanza trascorso con i bambini lontana dal marito, accompagnata dal giovane Eugene Marchbanks, un timido poeta diciottenne, innamorato di lei. Quando il giovane confessa la sua passione al marito di lei, questi esorta la moglie a scegliere tra loro due. Sarà il sogno evanescente dell'amore o l'abitudine di una vita in comune a prevalere? Quali motivazioni sosterranno Candida in quella difficile scelta?
7,50

L'uomo che sapeva

di Edgar Wallace

Libro: Copertina morbida

editore: EDIZIONI CLANDESTINE

anno edizione: 2019

pagine: 192

Saul Arthur Mann, da tutti considerato "l'uomo che sa", è un personaggio curioso, cui non sfugge nulla, tanto che perfino Scotland Yard lo chiama per risolvere i casi più difficili. La morte di un anziano riccone dal passato ambiguo, John Minute, e la conseguente accusa del nipote di quegli, Frank Merrill, sorpreso accanto al cadavere, spinge Saul Arthur Mann a indagare a fondo sulla vicenda, riportando alla luce antichi scontri e scheletri adeguatamente racchiusi negli armadi. La sua attenzione sarà attirata non solo dal sergente Smith, che aveva con il vecchio Minute uno strano e controverso rapporto, ma anche dal segretario e uomo di fiducia del defunto, Jasper Cole, un giovane dall'atteggiamento freddo e scostante, il quale, tra l'altro, non nega il suo interesse per la splendida pupilla del suo anziano benefattore, May Nuttall, alla quale lo stesso Frank dichiara imperituro amore. Riuscirà "l'uomo che sa" a scoprire quanto realmente accaduto?
9,00

La signorina Else

di Arthur Schnitzler

Libro: Copertina morbida

editore: EDIZIONI CLANDESTINE

anno edizione: 2019

pagine: 94

Else, una splendida diciannovenne, figlia di un illustre avvocato, si ritiene destinata a un matrimonio agiato e a una vita spensierata. La scoperta che il padre, a seguito di un investimento illecito finito male, rischia non solo la rovina, ma perfino la galera, fa crollare miseramente i suoi sogni. Solo lei, secondo quanto le rivela la madre, può riuscire a salvarlo, intercedendo per lui con il signor Dorsday, un ricco, quanto viscido mercante d'arte, l'unico che, al momento, potrebbe essere disposto a pagare la somma necessaria a far cadere le accuse. Ma a quale prezzo? L'autore dipana le oscillazioni dell'animo della giovane Else, oppressa da un lato dalla necessità di cedere per amore del padre, dall'altro dall'inevitabile disprezzo di sé indotto dal semplice pensiero di sottomettersi a quel vergognoso ricatto. Dove la condurranno quell'insopprimibile senso di smarrimento e quell'inquietudine che tanto la perseguitano?
7,50

Il misantropo

di Molière

Libro: Copertina morbida

editore: EDIZIONI CLANDESTINE

anno edizione: 2019

pagine: 79

Ne "Il Misantropo", Molière indaga le molteplici imperfezioni dell'essere umano, mettendo in scena, con il consueto stile arguto e pungente, le vicende di Alceste, intransigente idealista, che rinnega ogni ipocrisia e fatica ad adeguarsi alle consuetudini imposte dalla società. La passione per Célimène, donna civettuola e amante degli svaghi mondani, lo porta però a non vedere o a fingere di non vedere in lei lo specchio di quei comportamenti che da sempre rifugge. "Quando vedo gli uomini comportarsi tra loro come fanno, mi sento prendere dal più tetro e profondo malumore. Dappertutto non scorgo che bassa adulazione, ingiustizia, interesse, tradimento, intrigo". Tra loro, si impone un altro straordinario personaggio, Philinte, uomo pratico, insensibile e straordinariamente realista il quale, ritenendo un mondo privo di difetti una mera utopia, sostiene che l'impiego di sotterfugi e falsità è il modo migliore per adattarvisi. Riuscirà Alceste a convincere l'amata a rinunciare a quella vita ch'egli sopra ogni altra cosa aborrisce?
7,50

L'esclusa

di Luigi Pirandello

Libro: Copertina morbida

editore: EDIZIONI CLANDESTINE

anno edizione: 2019

pagine: 192

Celebre romanzo pirandelliano, narra le vicende di Marta, ingiustamente accusata di adulterio, e di coloro che le gravitano attorno, pervasi dal terrore per il giudizio che tale diceria, seppure falsa, può scatenare. "Ora, ora intendeva lo stupore doloroso della madre e della sorella, all'annunzio della sua animosa determinazione. E ancora non le era arrivata agli orecchi la calunnia di cui la gente onesta si armava per osteggiarla, per ricacciarla bene addentro nel fango da cui smaniava d'uscire!". Per l'umiliazione, il padre muore e Marta, la madre e la sorella, ridotte sul lastrico, sono costrette a lasciare la casa e, in seguito, il paese. A Palermo, la giovane, afflitta dal peso delle ingiuste maldicenze, arriverà a concretizzare quell'adulterio di cui, in passato, seppure innocente, era stata marchiata, proprio quando il marito, pentito, si dice propenso a riprenderla con sé. Riuscirà Marta a perdonarsi e a farsi perdonare per una colpa a cui il destino sembra averla, suo malgrado, trascinata? Un romanzo straordinariamente attuale, che si scaglia contro l'eccessiva considerazione dell'apparenza tipica di ogni epoca.
9,00

Animali semplici

di Ilaria Scarpiello

Libro: Copertina morbida

editore: EDIZIONI CLANDESTINE

anno edizione: 2019

pagine: 159

La storia di tre donne, tre amiche, diverse tra loro, eppure tenacemente unite a dispetto di tutto e tutti. Sabrina, Susi e Mirella crescono insieme, superando gli ostacoli disseminati lungo il percorso che porta dall'infanzia alla maturità. Un legame unico, indissolubile, e tuttavia costellato di segreti che, inevitabilmente, ne accelerano lo sfaldamento. Perché siamo tutti animali semplici e la soddisfazione dei nostri personali bisogni viene prima dei sentimenti, dell'affetto, della razionalità, del buonsenso. "Siamo piccoli esseri impauriti, spaventati dalla paura di sbagliare, votati all'immobilità come sacramento, tranne poche, sparute eccezioni. L'invidia usata come binocolo per decidere da lontano a chi potersi avvicinare, le malelingue e i pettegolezzi come bussola, l'autocommiserazione come combustibile per tenere acceso il fuoco senza il quale non potremmo sopravvivere, morendo congelati. Nel profondo del cuore un segreto inconfessabile, che domani non succeda niente, che rimanga tutto così com'è, uguale, senza sorprese, nemmeno le belle sorprese, che pure quelle sono faticose da gestire, e magari ci si rivoltano contro, magari portano sfortuna".
11,00

La ballerina

di Matilde Serao

Libro: Copertina morbida

editore: EDIZIONI CLANDESTINE

anno edizione: 2019

pagine: 124

Attraverso la storia di Carmela Minino, l'autrice ci conduce dentro la vita delle ballerine di fila, lavoro faticoso e malpagato, su cui si riversano i pregiudizi di dubbia moralità dell'epoca. "Qualcuno la perseguitava per due o tre giorni, per una settimana, dicendole sempre le stesse cose, volendo tutti la medesima cosa, ingannarla, cioè, pensava lei, condurla al peccato". Il romanzo si apre con una scena che rivela subito le scarse risorse di Carmela, la quale fatica a raggranellare il denaro necessario ad acquistare una corona di fiori da porre sulla tomba della sua madrina, e conduce un'esistenza "così povera, meschina, abbandonata, senza altre risorse che le sue gambe di ballerina, di cui spesso gli impresari non volean sapere, senz'altro pane che quello guadagnato con i battement e gli entrechat che si pagano a due lire, a due lire e cinquanta a sera". Riuscirà Carmela, povera, onesta e poco attraente, a coronare il suo sogno d'amore per un giovane nobiluomo napoletano?
7,50

L'arte di trattare le donne: Discorso sulle donne-Metafisica dell'amore sessuale

di Arthur Schopenhauer

Libro: Copertina morbida

editore: EDIZIONI CLANDESTINE

anno edizione: 2019

pagine: 96

In questi due brevi scritti, qui integralmente riproposti, l'autore riflette sulla figura femminile, che egli ritiene indubitabilmente inferiore all'uomo. Innanzi all'incombente pericolo dell'emancipazione delle donne, il filosofo sbandiera le sue irrispettose opinioni, mettendo a nudo, con sfacciata ironia, i pregi e soprattutto i difetti - taluni reali, talaltri esagerati - dell'universo femminile, per avvisare i maschi di tutti i pericoli e le insidie che sempre si celano nel rapporto con le donne. Un libro da leggere con il sorriso sulle labbra e tanta autoironia, ricordando che il riconoscere le proprie imperfezioni non può che spingere a migliorarsi.
7,50

La servitù delle donne

di John Stuart Mill

Libro: Copertina morbida

editore: EDIZIONI CLANDESTINE

anno edizione: 2019

pagine: 159

"La subordinazione giuridica di un sesso all'altro costituisce uno degli ostacoli principali al progresso umano e dovrebbe essere rimpiazzata da un principio di perfetta uguaglianza". Così parlava il deputato e filosofo inglese J. S. Mill, che ne "La servitù delle donne" indaga le motivazioni della subordinazione femminile, da lui in larga parte attribuita all'educazione: le donne, infatti, imparano fin dalla prima infanzia la sottomissione, prima ai padri, poi ai mariti, arrivando a interiorizzarla al punto, da ritenerla l'unico comportamento a loro adeguato. È fondamentale, sostiene Mill, che alle donne venga concessa la libertà di seguire le proprie inclinazioni. Solo quando potranno godere degli stessi diritti concessi all'uomo - dall'istruzione, all'esercizio delle professioni, alla partecipazione amministrativa e politica - il progresso dell'umanità potrà dirsi conclamato. A quasi un secolo e mezzo dalla sua pubblicazione, questo testo si rivela ancora tristemente attuale. L'asservimento delle donne non può ancora dirsi del tutto superato e, a dispetto delle leggi in loro favore, permane nei pregiudizi e nelle consuetudini.
8,50

Fuga senza fine

di Joseph Roth

Libro: Copertina morbida

editore: EDIZIONI CLANDESTINE

anno edizione: 2019

pagine: 144

Franz Tunda, ufficiale asburgico, nel 1916 viene catturato dall'esercito russo e, dopo una mirabolante fuga nella cornice della steppa siberiana, acquisisce una falsa identità, arrivando a sperimentare, per amore di una giovane donna, le esaltanti lotte rivoluzionarie nelle fila dell'Armata Rossa e i primi anni del governo sovietico. Ma Tunda non è destinato a fermarsi, la sua è una 'fuga senza fine', che lo conduce di nuovo a Vienna, poi a Berlino e Parigi. "Non ho nulla da perdere. Non sono né coraggioso, né curioso di avventure. Un vento mi spinge e non ho timore di andare a fondo". Tra ricevimenti mondani, ritratti di donne di mirabile bellezza, frivole e inutili conversazioni, il protagonista percorre un viaggio che lo conduce verso il totale disfacimento, finché, ridotto ormai in miseria, si ritrova a vivere "dell'odore di marcio e nutrirsi di muffa, respirando la polvere di caseggiati fatiscenti e ascoltando, con rapita esaltazione, il tramestio dei tarli".
8,50

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.