Edizioni del Capricorno

Borghi del gusto in Piemonte

di Gian Vittorio Avondo, Claudio Rolando

Libro: Copertina morbida

editore: Edizioni del Capricorno

anno edizione: 2020

pagine: 160

Il Piemonte è una regione speciale. Oltre a un patrimonio storico, architettonico, artistico di straordinario valore e ancora in buona parte da esplorare, soprattutto fuori dalle strade più battute dal turismo di massa, vanta una cultura agricola e gastronomica tradizionale che ha pochi eguali nel nostro Paese. Prodotti antichi che la sapienza contadina ha saputo tramandare nel corso dei secoli, che hanno le loro radici in singolarità territoriali, climatiche, storiche che rappresentano un unicum. E se molti sono già noti e hanno fatto diventare la regione protagonista del gusto a livello mondiale, molti altri sono ancora lontani dai riflettori mediatici e valgono la pena di essere scoperti, conosciuti, apprezzati. Ed ecco la sfida di questo libro: mettere insieme 35 borghi da non perdere per la loro ricchezza storico-artistica e che nel contempo sono luoghi in cui nascono prodotti che sono simboli della cultura contadina, espressione dell'intimo legame tra le genti piemontesi e il loro territorio. 35 borghi del gusto: un turismo diverso. Da godere con gli occhi, con il cervello e con il palato.
13,00

Borghi e piccole città d'arte di Piemonte e Valle d'Aosta

Libro

editore: Edizioni del Capricorno

anno edizione: 2020

Il paesaggio piemontese e valdostano è costituito anche, e soprattutto, da un fitto tessuto di piccole grandi città storiche, di borghi che ne costellano il territorio e costituiscono altrettanti poli d'arte, cultura, identità. Sono centri di piccole e medie dimensioni, spesso non dislocati sulle direttrici turistiche più battute, eppure ricchi di un fascino antico e unico, capaci di rivelare al viaggiatore attento inaspettati tesori d'arte, architettura, storia. Da Arona a Saluzzo, da Chivasso a Novalesa, da Orta a Villar San Costanzo, passando per Savigliano, Varallo Sesia, Casale, Pinerolo, Baceno, Susa, Fénis... questo libro conduce per la prima volta il lettore alla scoperta di 25 gioielli d'arte nascosti o poco conosciuti, spesso trascurati dalle guide nazionali e internazionali. Per ogni sito, approfondimenti tematici per conoscere meglio i luoghi, schede tecniche con cartine, tutte le informazioni utili per la visita, un apparato iconografico realizzato ad hoc. 25 borghi e città d'arte del Piemonte: un turismo segreto nel cuore nobile del Nordovest.
13,00

Sui sentieri dei forti tra Veneto e Trentino

di Diego Vaschetto

Libro: Copertina morbida

editore: Edizioni del Capricorno

anno edizione: 2020

pagine: 160

Dopo la cessione del Veneto all'Italia nel 1866, l'impero austroungarico, pur sconfitto, era riuscito a ottenere una linea di confine facilmente difendibile e una porta aperta verso l'Italia in caso di guerra: il saliente trentino, incuneato tra l'Adige e il Brenta, un'autentica punta di lancia diretta verso la pianura lombardo-veneta. Tra il 1906 e il 1916, gli austriaci costruirono su quella linea di confine una cintura di forti (ben sette) per assicurarsi una testa di ponte offensiva e proteggersi da eventuali attacchi italiani. A sua volta, per contrastare i forti imperiali, il regno d'Italia costruì una corona di possenti fortificazioni, che serravano gli altopiani di Asiago e di Serrada, controllavano dall'alto la val Sugana e la val Cismon e cingevano un vasto territorio che arrivava alle valli del Pasubio. Proprio su queste montagne, caratterizzate da paesaggi di grande bellezza, sono state scritte alcune delle pagine più dure ed epiche del primo conflitto mondiale. Ecco, dunque, un'inedita selezione di percorsi alla scoperta dei forti sugli altopiani fra Veneto e Trentino. Per ogni itinerario: cartine, tempi di percorrenza, un ampio apparato iconografico, le indicazioni pratiche per la visita. Di ciascun forte, inoltre, vengono descritte le caratteristiche tecniche e vengono narrati gli eventi bellici che li hanno visti protagonisti. Una guida per camminare sui sentieri della storia.
13,00

Frontiere contese a Nord Est. L'Alto Adriatico. le foibe e l'esodo giuliano-dalmata

di Claudio Vercelli

Libro

editore: Edizioni del Capricorno

anno edizione: 2020

La storia dell'Alto Adriatico tra Ottocento e Novecento. Il nazionalismo italiano, l'irredentismo e il «fascismo di confine», tra ideologia, squadrismo e suprematismo etnico. La «bonifica etnica» dei territori italianizzati tra le due guerre. Le politiche di occupazione italiana in Slovenia e i rapporti con la Croazia nel secondo conflitto mondiale: il trattamento delle minoranze, il destino degli ebrei, i crimini di guerra italiani. L'occupazione tedesca della «Zona di Operazioni Litorale Adriatico»; la risiera di San Sabba, le deportazioni e i crimini contro i civili. Il dramma troppo a lungo dimenticato dell'infoibamento: le foibe come tragica realtà e come simbolo. L'esodo degli italiani: pulizia etnica o che cos'altro? E poi la lunga fine: il trattato di pace e le sue ripercussioni, il territorio libero di Trieste, il Memorandum di Londra. Tutta la storia delle frontiere a Nordest. Approfondimenti, un ricco apparato iconografico e una cartografia realizzata ad hoc per capire tempi e luoghi di questa tormentata vicenda. Un libro per informarsi senza pregiudizi. Per ricordare.
13,00

Le più belle escursioni in mountain bike in Liguria

Libro: Copertina morbida

editore: Edizioni del Capricorno

anno edizione: 2020

pagine: 160

La Liguria è una terra diversa. Una terra di contrasti. Mare e terra, spiagge affollate e cime di confine lontane da ogni centro urbano disegnano un paesaggio mai uguale a se stesso, sospeso in un irripetibile equilibrio tra la civiltà mediterranea e quella alpina. Proprio per questo, l'esperienza di percorrere la Liguria in mtb è per molti versi unica, entusiasmante. Dalle Cinque Terre ai rilievi del Ponente, seguendo l'Alta Via dei Monti Liguri o le antiche vie del sale, i percorsi dei pellegrini o le antiche strade romane, ecco una straordinaria selezione di escursioni di giornata, caratterizzate dalla possibilità di essere unite fra di loro con semplici e intuitivi raccordi. Per ogni itinerario: descrizione dei percorsi, profili altimetrici, cartine, tempi di percorrenza, approfondimenti storici e culturali sui territori attraversati. Itinerari per tutti gli appassionati, illustrati da uno straordinario apparato iconografico realizzato ad hoc. In mountain bike in Liguria: a due passi dalle grandi città del Nordovest, con lo sguardo che spazia, in un unico colpo d'occhio, dai ghiacciai alpini alla Corsica.
13,00

35 castelli imperdibili dell'Emilia Romagna

di Elena Percivaldi, Mario Galloni

Libro: Copertina morbida

editore: Edizioni del Capricorno

anno edizione: 2020

pagine: 160

Distesa tra la pianura Padana e gli Appennini e bagnata dal mare Adriatico, l'Emilia-Romagna è da sempre crocevia di genti diverse che, nel tempo, hanno concorso a farne un autentico tripudio di bellezza, cultura e sapori. Oltre alle splendide città d'arte e ai borghi millenari, la regione vanta un gran numero di castelli che, tra Medioevo e Rinascimento, hanno ospitato le imprese straordinarie e a volte tragiche di tante celebri dinastie: dai Bentivoglio agli Estensi, dai Malatesta ai Sanvitale, dai Farnese ai Borbone. Una storia fatta di congiure e intrighi, lunghi assedi ed efferati omicidi, ma anche di amori e nozze trionfali, feste memorabili e grandiosi capolavori dovuti alla felice mano di artisti come Bernardino Campi, Cesare Baglione, Benedetto Bembo, il Parmigianino e il Vignola. A scriverla, duchi e condottieri, certo, ma anche indimenticabili figure femminili: la grancontessa Matilde di Canossa, «madrina» nobile dei tanti manieri del Reggiano, e poi la bella e sventurata Barbara Sanseverino e la «buona duchessa» Maria Luigia d'Austria, ancora oggi amatissima dai parmensi.
13,00

35 castelli imperdibili della Toscana

di Elena Percivaldi, Mario Galloni

Libro: Copertina morbida

editore: Edizioni del Capricorno

anno edizione: 2020

pagine: 160

Con le sue straordinarie città d'arte la Toscana, culla del Rinascimento, è da sempre sinonimo di Bellezza. Molto meno conosciuto è il suo ingente patrimonio di castelli, che conta decine di rocche e fortezze millenarie immerse in panorami da sogno. La gran parte di essi conobbe il suo apogeo tra Medioevo e Rinascimento, quando furono teatro delle sanguinose lotte tra guelfi e ghibellini e delle venture (e sventure) di tante nobili schiatte: dai Malaspina ai conti Guidi, dagli Aldobrandeschi agli Orsini. Furono secoli travagliati che videro intrighi e usurpazioni, battaglie e assedi, morti illustri, amori e tradimenti: tutte vicende i cui «segreti» i manieri toscani, dall'alto dei loro spalti merlati, sigillarono nelle loro mute pareti di pietra. Quella che rivive in queste pagine è una storia di principi illuminati e tiranni, conti e imperatori, briganti e capitani di ventura, poeti e letterati. Che si dipana tra gente comune e nomi altisonanti - Federico II ed Enrico VII, Ghino di Tacco e Castruccio Castracani, Dante e Ariosto, Leonardo e Brunelleschi - si sublima nei fasti di casa Medici e infine sprofonda, decadendo languidamente, in un lungo e «romantico» oblio.
13,00

Le più belle escursioni panoramiche in Trentino

di Furio Chiaretta

Libro: Copertina morbida

editore: Edizioni del Capricorno

anno edizione: 2020

pagine: 160

Il Trentino è un paradiso dell'escursionismo e del trekking. Dal parco naturale Adamello-Brenta alle Dolomiti di Fiemme e di Fassa, dalle Pale di San Martino al monte Bondone, dal Pasubio alla Marmolada, le montagne trentine costituiscono un catalogo inesauribile di opportunità escursionistiche: cime panoramiche, colli, rifugi, laghi incastonati in paesaggi incantevoli, forti e altri luoghi straordinari per natura e per storia. Questo volume raccoglie una selezione di 25 itinerari imperdibili, facili e accessibili a tutti gli escursionisti, scelti dall'autore per il loro eccezionale valore panoramico; itinerari classici e altri meno noti, ma altrettanto spettacolari e remunerativi per i camminatori. Per ciascun itinerario, una scheda tecnica con tutte le informazioni per organizzare l'escursione, la cartina del percorso e un apparato iconografico realizzato ad hoc. Uno strumento per organizzare una vacanza in Trentino o anche solo per programmare e realizzare una giornata sulle montagne più spettacolari del Nordest.
13,00

1940: la guerra sulle alpi occidentali

di Gianni Oliva

Libro: Copertina morbida

editore: Edizioni del Capricorno

anno edizione: 2020

pagine: 168

Giugno 1940: l'Italia entra in guerra. È la "pugnalata alla schiena" contro la Francia sulle Alpi Occidentali. A ottant'anni esatti dagli eventi, la cronaca di quei giorni: i retroscena politici e diplomatici, le fortificazioni alpine e il presidio dei confini, l'impreparazione dell'esercito, i fatti bellici. Gli scontri al Moncenisio, al Monginevro e al Piccolo San Bernardo, nelle Alpi Marittime e in alta valle Stura, la distruzione dello Chaberton e i tentativi di avanzata sulla Costa Azzurra, fino all'armistizio. Con uno notevole apparato iconografico e una cartografia realizzata ad hoc per seguire giorno per giorno lo svolgersi delle operazioni militari sulle montagne tra Piemonte e Francia.
13,00

35 borghi imperdibili. Borghi della Costa Azzurra

di Andrea Carpi

Libro

editore: Edizioni del Capricorno

anno edizione: 2020

pagine: 160

Piccoli centri urbani straordinari, irripetibili per storia, caratteristiche architettoniche, contesto ambientale. Dai confini con la Liguria al litorale dell'Esterel, dalla costa all'entroterra, dalla montagna al mare più celebre d'Europa. Villaggi arroccati su comiche d'incredibile impatto panoramico o sospesi a picco su una gola, finestre provenzali e cappelle romaniche, pastori brigaschi e pirati saraceni, la lingua occitana e il dialetto mentonasco. Borghi d'acqua, d'aria e di pietra che hanno origini antiche, giunti a noi preservati dalla loro stessa apparente inaccessibilità. Piccoli paesi intatti, amati e frequentati dal jet set della Belle Époque, ma anche e soprattutto da artisti, letterati e architetti come Picasso, Matisse, Chagall, Cocteau, Le Corbusier. Itinerari d'accesso, musei, informazioni pratiche per la visita e il soggiorno, approfondimenti su storia, prodotti tipici, tradizioni culturali ed enogastronomiche. 35 borghi imperdibili. A due passi da noi.
13,00

35 borghi imperdibili. Borghi della Liguria. La costa

di Andrea Carpi

Libro

editore: Edizioni del Capricorno

anno edizione: 2020

pagine: 160

Quasi trecento chilometri di costa separano Ventimiglia da Bocca di Magra, limite orientale della Liguria. In questo spicchio di Mediterraneo è passata la storia; qui si concentrano culture antichissime, opere d'arte straordinarie, tradizioni vive, sapori unici; qui la natura ha regalato all'uomo paesaggi sempre diversi, baie e spiagge di ogni sfumatura, coste rocciose a picco sulle onde, paesi incantevoli, foreste in bilico tra Alpi e mare. Un paradiso che l'uomo, nell'ultimo secolo, è purtroppo riuscito in parte a distruggere. Ma la Liguria non è solo cemento, folla, traffico, prezzi alti. Esistono anche località che hanno saputo mantenere la loro essenza, il loro equilibrio, il loro rapporto unico con l'ambiente, la storia e la tradizione. Sono piccoli centri urbani straordinari, unici per storia, architettura, contesto ambientale. Piccole meraviglie intatte, d'acqua e di pietra, a misura umana, spesso nascoste o poco conosciute. Vicinissime eppure fuori dal tempo. Castelli, abbazie, caruggi voltati e antichi ponti, capolavori d'arte, panorami irripetibili e cultura materiale. Li abbiamo raccolti per voi. Itinerari di accesso, musei, informazioni pratiche per la visita, approfondimenti su prodotti tipici e tradizioni artigianali. 35 borghi d'autore. Da scoprire assolutamente.
13,00

35 borghi imperdibili. Borghi della Liguria. L'entroterra

di Andrea Carpi

Libro

editore: Edizioni del Capricorno

anno edizione: 2020

pagine: 160

Una Liguria lontana dagli stereotipi, che vive di terra e di acqua, di montagna e di pietra. Una Liguria appartata, fatta di paesaggi rurali, borghi secolari, piccole pievi di campagna, prodotti della terra, corsi d'acqua e panorami alpini a pochi chilometri dal mare. Borghi da scoprire lungo percorsi a volte trafficati, altre volte lungo strade strette e poco battute; borghi arroccati e panorami mozzafiato, opere d'arte meravigliose e poco note, piatti di una cucina che affonda le sue radici in epoche lontane, musiche tradizionali e dialetti remoti, villaggi che guardano cascate impetuose e piccoli laghi di montagna, che suggeriscono passeggiate e discese in canoa. Borghi che raccontano storie. Viaggi dal mare verso l'entroterra, viaggi che portano fuori; portano via, ma solo per far tornare chi li ha percorsi con un po' più di bellezza negli occhi e nel cuore. L'altra Liguria. Dove la strada inizia a salire e il verde prende il posto del blu.
13,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.