Il tuo browser non supporta JavaScript!

Edizioni di AR

Mutus liber

di Altus

Libro: Copertina morbida

editore: Edizioni di AR

anno edizione: 2019

pagine: 49

Il "Mutus Liber" è un testo di figurazioni geroglifiche; ciascuna delle quindici figure illustra, riassumendolo, l'intero processo alchemico. La raccolta, comprendendo "tota philosophia hermetica", vale da offerta consacrativa ai figli dell'arte e del sole. La stessa composizione esclude ogni spiegazione mediante parole; ed essa esclude una comprensione mediante commenti.
7,00

Saggio sull'ineguaglianza delle razze umane

di Joseph-Arthur de Gobineau

Libro: Copertina rigida

editore: Edizioni di AR

anno edizione: 2016

pagine: 310

"Vi sono libri che agiscono sulla realtà più di molti fatti politici e diventano idee-forza, miti, sangue che alimenta i processi storici in atto. A questi libri appartiene il saggio sull'ineguaglianza delle razze umane destinato a trasformarsi in una delle più poderose idee-forza del nostro tempo. [...] Gobineau ha il grande merito di aver affrontato per primo il problema della crisi della civiltà in generale e di quella occidentale in particolare. Senza il libro di Gobineau, senza le gravi, solenni battute che risuonano nel preludio del Saggio sull'ineguaglianza delle razze umane, in quelle memorabili pagine dove si contemplano le rovine delle civiltà del passato, tutta la moderna letteratura della crisi, Spengler, Huizinga, Evola, divengono inimmaginabili." (A. Romualdi)
28,00

Il campo dei santi

di Jean Raspail

Libro: Copertina rigida

editore: Edizioni di AR

anno edizione: 2016

pagine: 420

Guidata da un personaggio carismatico, soprannominato il "coprofago", una folla immensa di paria s'impadronisce di un centinaio di imbarcazioni fatiscenti all'àncora nel porto di Calcutta. Inizia così una massacrante odissea che si concluderà dopo due mesi con l'approdo dell'"armata dell'ultima chance" sulle coste della Francia. Composto nel 1973, il romanzo di Raspail prefigura, e descrive con nettezza, i fenomeni che, a ritmo sempre più incalzante, si stanno oggi verificando.
20,00

I Vibelunghi. Storia universale secondo la saga

di W. Richard Wagner

Libro

editore: Edizioni di AR

anno edizione: 2013

pagine: 108

16,00

Il domenicano bianco

di Gustav Meyrink

Libro: Copertina morbida

editore: Edizioni di AR

anno edizione: 2019

pagine: 216

"Gustav Meyrink ha il merito di aver tentato attraverso la narrativa di far ribalenare nel tempo della meccanicità, in un'epoca quasi irrimediabilmente chiusa a ogni sorta di illuminazione che parta dall'interno, talune verità antiche ed eterne, la cui comprensione ed esperienza possono riportare l'uomo sulla "via", restituirlo alla sua dignità di cosciente e di compiuto". (Massimo Scaligero)
23,00

L'anemìa demografica

di Cristina Coccia

Libro

editore: Edizioni di AR

anno edizione: 2019

pagine: 76

Questo studio conferma una tendenza: l'esiziale declino demografico dell'Italia e dell'Europa. La questione demografica, analiticamente esposta in questo saggio e proiettata negli sviluppi che potrà avere nel prossimo futuro, è la vera, primaria questione politica attuale. Non ve ne sono di più urgenti, perché essa investe direttamente la nostra sopravvivenza e la continuità nel tempo della forma genetica e culturale che ci contraddistingue.
10,00

Indietro, mai. Un grido impietrito

di Bruno Borlandi

Libro

editore: Edizioni di AR

anno edizione: 2019

Pagine di passione, di lotta e di sacrificio, queste di Bruno Borlandi. Ma prive di retorica, scarne, senza enfasi, asciutte. La rinuncia al facile coinvolgimento emotivo è il loro segno distintivo. D'altronde, bastano i fatti, la nuda cronaca, per restituire intatti l'élan guerriero, il patriottismo disinteressato, la giovinezza dei protagonisti, tutti combattenti della Repubblica Sociale Italiana contro il nemico titino e i suoi complici.
20,00

La casa degli indeuropei. Tradizione e archeologia

di Gianna Buti

Libro

editore: Edizioni di AR

anno edizione: 2019

pagine: 214

Se esiste un luogo in cui l'uomo si senta al sicuro, fuori da campo d'azione delle forze infide, egli attribuisce la protezione sperimentata alla potenza straordinaria che là vive... e tal centro si compendia nel luogo di abitazione. L'aspirazione a ritrovare la propria casa si spiega con e si proietta quale fonte primaria del sentimento di patria. Esiste una casa indoeuropea nel suo modo di essere, legata a un orizzonte naturale e culturale. La casa intesa come famiglia ne denoterà l'immagine simbolica, di cui unità di misura e centro di riferimento è ormai il nucleo sociale.
20,00

Dementi e insani. La persecuzione delle memorie antiche. Codice teodosiano XVI

Libro

editore: Edizioni di AR

anno edizione: 2019

pagine: 136

Il trionfo politico della religione cristiana, già iniziato con la morte di Giuliano il Grande (361-363 e.v.), giunge all'apice con la redazione del libro XVI del Codex theodosianus. Compilato in nove anni per ordine di Teodosio II ed entrato in vigore nel gennaio 439, il Codice è il compendio giuridico dell'Impero cristianizzato, la summa delle leggi volute dagli imperatori a partire da Costantino I. Il Codex fu una vera e propria dichiarazione di guerra a qualsiasi religiosità diversa dalla fede cristiana; dementi e insani è il "titolo" che esso assegnava ai 'pagani', ai fedeli degli antichi culti olimpico-capitolini.
16,00

Epistole pontificali

di Giuliano

Libro: Copertina morbida

editore: Edizioni di AR

anno edizione: 2019

pagine: 114

L'ellenismo significò per l'imperatore Giuliano una vera e propria controrivoluzione alla rivoluzione cristiana: condotta in nome del moderno Dio migrato dalla Galilea, la rivoluzione; proclamata in nome degli antichi dei olimpico-capitolini, la controrivoluzione. Persuaso della propria investitura divina e del suo mandato a riconvertire la storia, smentendone ogni interpretazione cristiana, il pius-theosebés Giuliano non si mise al passo coi tempi, ma impose al tempo di mettersi al passo con la sua volontà di restaurazione, anzi di rigenerazione dell'ellenismo.
14,00

Paesaggi dell'Italia centrale

di Johann Jakob Bachofen

Libro: Copertina morbida

editore: Edizioni di AR

anno edizione: 2019

pagine: 106

In queste pagine, non incontriamo [...] tanto Roma, nata a forza di volontà e intelletto su un terreno insalubre, quasi a presagire il proprio compito nella storia mondiale, quanto piuttosto i popoli vicini, più strettamente legati alla natura fisica delle regioni che li ospitavano. Per Bachofen "non esiste pedagogo più inflessibile della terra", e "migliaia di fili, gran parte dei quali invisibili, legano l'intera civiltà di un popolo alla sede che occupa e determinano tra gente e luogo quell'armonia che è il fine di tutto, a cui tende, anche inconsapevolmente, ogni aspirazione".
14,00

Gli antichi italici

di Giacomo Devoto

Libro: Copertina morbida

editore: Edizioni di AR

anno edizione: 2019

pagine: 318

Giove, il dio del cielo e della luce, il dio che solo s'è salvato attraverso le vicende delle nazioni sorte dopo la dispersione delle tribù di tradizione linguistica indeuropea, è la divinità principale anche presso gli Italici, come presso i Greci e i Latini. (Giacomo Devoto).
20,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.