Editore Endemunde - Ultime novità

Endemunde

Zero. La nuova indagine dell'avvocato D'Aubry

di Andrea Garbarino

Libro: Copertina morbida

editore: Endemunde

anno edizione: 2019

pagine: 352

In una notte fredda e piovosa un'ombra armeggia sulla lapide di una tomba. Perché proprio quella? Con quale intento? Per conto di chi? E cosa simboleggia l'oggetto d'acciaio lasciato sul fondo della bara disseppellita e spogliata dei poveri resti? Parte dal mistero della salma trafugata d'un bambino, morto in drammatiche circostanze quindici anni prima, la catena di intimidazioni e ricatti che, in una cittadina di frontiera, tiene sulle spine due ricche famiglie non proprio irreprensibili. Per scoprire autore e mandanti della profanazione, Alberico d'Aubry, settantenne avvocato gentiluomo e il suo assistente cambogiano si calano in una realtà intessuta di scaltrezze e omertà, giochi sporchi e rancori, rimorsi e pittoresche infedeltà coniugali. Al punto che in paese c'è chi li vorrebbe eliminare. Finché il vortice di minacce sfocia in una tempesta d'inaudita crudeltà. Solo le intuizioni dell'investigatore riusciranno a bloccare in extremis gli ingranaggi di un progetto criminale orchestrato con diabolica efficacia. Ambientato in un futuro vicinissimo e assai verosimile, con l'Italia uscita dall'euro e infiammata da nuovi egoismi, anche quest'ultimo thriller di Garbarino guida il lettore tra enigmi, mezze verità e colpi di scena fino a un doppio, sorprendente finale.
12,00

Dal divano alla maratona

di Franco Faggiani, Alessandro Arboletto

Libro: Copertina morbida

editore: Endemunde

anno edizione: 2016

pagine: 128

Questa è una guida facile, tascabile e pratica al running, dedicata agli esordienti. Coloro che vorrebbero ridurre il loro giro vita, ritrovare il fiato dei vent'anni e il buonumore che suscita la fiducia nella propria forma fisica. Il tutto senza strafare o imporsi allenamenti massacranti e noiosi. Ce le avete due ore e mezza a settimana da dedicare al movimento? Bene. Sono quelle che i medici considerano sufficienti per combattere il sovrappeso e i rischi coronarici. Basteranno a far di voi una persona nuova. E in questa guida vi spiegheremo come riuscirci. Lo faremo con un linguaggio semplice e concreto, soffermandoci sull'attrezzatura più idonea, l'alimentazione più corretta, gli orari e i terreni migliori per cominciare, gli esercizi da fare, a casa e fuori, con gradualità. E vi sveleremo i trucchi dei veterani per non sprecare neppure un minuto dedicato alla preparazione, divertendovi ad abbassare la lancetta del cronometro. Così, in un paio di mesi sarete pronti per una piccola gara e in poco più di anno potrete partecipare a una maratona.
11,90

Le finestre sul confine

di Andrea Garbarino

Libro: Copertina morbida

editore: Endemunde

anno edizione: 2016

pagine: 320

Dopo l'uscita dall'euro, nel 2022 l'Italia è al culmine di una crisi economica e sociale senza precedenti, che ha portato masse impoverite a scendere in strada, a occupare case ed espropriare negozi. In una Milano messa in ginocchio da un attentato alla metro, la ricca borghesia liquida tutto ciò che possiede e fugge all'estero. Intanto a Chiavenna, una tranquilla località vicina al confine svizzero, dove bivaccano i profughi di lusso in fuga verso l'Engadina, una facoltosa ereditiera del posto scompare nel nulla. Sul caso indaga l'avvocato milanese Alberico d'Aubry, un prestante gentiluomo settantenne specializzato nell'accomodare con discrezione dispute e malefatte dell'alta società. L'avvocato sta per alzare il velo su alcune torbide attività oltrefrontiera, quando s'imbatte in una lunga serie di inspiegabili omicidi: un professore, un albergatore, una madre irreprensibile... Uomo tutto d'un pezzo, ma incalzato da un'imbarazzante accusa che riemerge dai suoi trascorsi sessantottini, l'attempato investigatore non mollerà la presa fino alla scoperta di una sconcertante verità.
12,00

Colpevole di tutto

di Herbert Huncke

Libro: Copertina morbida

editore: Endemunde

anno edizione: 2016

pagine: 192

Scappato di casa a 12 anni, vagabondo bohémien fin dai tempi della Grande Depressione, tossico e spacciatore, maldestro svaligiatore di auto e appartamenti, Herbert Huncke racconta in questa autobiografia cosa lo portò a diventare un Beat, un uomo bastonato dalla vita, precursore delle esistenze anti-sistema dissipate nella perenne ricerca di droga, di clienti cui vendere sesso, di monolocali da abitare per qualche ora, in un vortice di fughe dalla polizia e soggiorni a Sing Sing. Proprio l'autenticità delle sue esperienze ha ispirato i grandi della letteratura Usa anni Cinquanta, che Huncke iniziò alle droghe e rifornì generosamente: tra gli altri William Burroughs, Allen Ginsberg e Jack Kerouac, che ne parla come del "più grande narratore di storie che conosca". Di certo lo stile diretto e colloquiale di Huncke calza a pennello con l'incessante serie di stravaganze del gruppo di poeti e scrittori di cui faceva parte. Nelle sue pagine ritroviamo decine di aneddoti e follie, feste stralunate e notti bianche, viaggi on the road o per mare, elettriche promiscuità sessuali, sballi incendiari e tanto jazz. Ma anche i disperati tentativi di riscaldare il cuore con vari surrogati dell'affetto negatogli nell'infanzia. Un affresco toccante ma non retorico, drammatico e a tratti esilarante di un'epoca che ha cambiato per sempre il nostro modo di vivere e pensare.
14,00

Una lettera dal deserto

di Enrico Emanuelli

Libro: Copertina morbida

editore: Endemunde

anno edizione: 2015

pagine: 64

Perù, primi anni Cinquanta. In una sperduta radura lungo il rio Perené, un ex tenente medico conduce un'esistenza appartata e solitaria tra gli indios. Si dice che, dopo la guerra combattuta in Libia e la prigionia, egli abbia trovato quel che cercava. Qualcosa che sa solo lui. A un giornalista sulle sue tracce, l'uomo racconterà di una lettera dal fronte. Una lettera che egli annunciò alla madre con due righe sibilline: "Ho visto in questi ultimi giorni molte cose sulle quali sto riflettendo. Non so nemmeno se saprò ripeterle o se sarà conveniente. Ti scriverò ancora". Ma la lettera non fu mai scritta, perché di lì a poco l'ufficiale finirà catturato dagli inglesi. Quale vicenda lo aveva così turbato? Qual è il mistero del suo esilio?
8,00

Il nipote di Beethoven

di Luigi Magnani

Libro: Copertina morbida

editore: Endemunde

anno edizione: 2015

pagine: 176

All'età di quasi 50 anni, Ludwig van Beethoven, scapolo e senza prole, diventa tutore del giovane Karl, figlio del defunto fratello e sensibile al fascino del grande zio. Tra i due, fuggiti in una Vienna nel pieno del suo splendore, si stabilisce presto una tormentata relazione, intessuta di zuffe e tenerezze, di missive inviperite, pianti, fughe e contriti ritorni all'ovile. Ma mentre Karl, col trascorrere del tempo, cede alle lusinghe delle fanciulle in fiore, in Ludwig l'attaccamento verso il nipote diventa ossessione, sospetto, gelosia, cupo e incessante rimuginio. Deciso a scrollarsi di dosso le soffocanti molestie di Beethoven, da preda indifesa Karl si trasformerà, passo dopo passo, nel dominatore di un vecchio artista ormai distrutto e umiliato.
12,90

L'imperatore timido. L'avventurosa ascesa di un mercenario italiano in Cina

di Lodovico Terzi

Libro: Copertina morbida

editore: Endemunde

anno edizione: 2015

pagine: 144

Un naufragio nell'Oceano indiano costringe Benedetto Scolopio, soldato di ventura del XVII secolo, ad approdare sulle coste della Cina, dove viene fatto prigioniero. Dopo varie peripezie, i suoi carcerieri, incuriositi dai suoi tratti occidentali e dalla sua conoscenza delle armi da fuoco, decidono di impiegarlo in una fabbrica di polvere da sparo. Di lui si accorge l'affascinante generalessa Sien-cho-ju, e tra i due sta per sbocciare una passione, quando la guerra civile investe il paese. Nominato responsabile dell'artiglieria, Scolopio sarà protagonista di epici scontri sui campi di battaglia e di un'inattesa scelta finale. "L'imperatore timido", pubblicato la prima volta nel 1963, si dipana in una Cina immaginaria ma ben riconoscibile, dove minuziosi rituali e sublimi ipocrisie nascondono una sconfinata timidezza e il sacro terrore dei sentimenti propri e altrui.
11,90

Naufragio sull'isola degli Artensi. Trecentotrentatré copie numerate

di André Maurois

Libro: Copertina morbida

editore: Endemunde

anno edizione: 2015

pagine: 64

Un uomo e una donna, amanti dei viaggi per mare, decidono di salpare assieme per le isole del Pacifico. Una tempesta li porterà ad approdare sulle coste di una strana isola governata da una casta di scrittori molto stravaganti. Per i due naufraghi, l'ospitalità degli Artensi sembra idilliaca, fino a quando... Pubblicato per la prima volta nel 1927 questo piccolo cammeo è una satira swiftiana sulle fisime e le velleità degli intellettuali.
16,00

Guida facile ai piaceri del vino

di Franco Faggiani

Libro: Copertina morbida

editore: Endemunde

anno edizione: 2014

pagine: 128

"Amo sulla tavola, quando si conversa, la luce di una bottiglia di intelligente vino". Così Pablo Neruda sintetizzava il piacere del buon bere in compagnia. Già, ma quale bottiglia? La scelta del vino richiede un minimo di conoscenze per orientarsi tra bianchi, rossi, rosati e spumanti senza fare brutte figure. Saper cogliere gli aromi e i sapori di un vino non è così difficile. Grazie al linguaggio semplice e alla concretezza di questa guida, forse il lettore non diventerà un provetto sommelier ma quando il cameriere gli chiederà "Da bere, cosa le porto?" potrà finalmente rispondere senza esitazioni. Al super o in enoteca riconoscerà facilmente le etichette migliori: seguendo la "lista della spesa" proposta dall'autore riuscirà anche ad allestire una piccola cantina personale. E poiché non è vero che "cambiare vino durante il pasto fa male", ecco le indicazioni per individuare quello che meglio si sposa con ogni portata, dall'antipasto di salumi alla torta alla frutta, e i suggerimenti per versarlo correttamente e alla giusta temperatura. E infine, tanti esempi pratici, curiosità soddisfatte e utili "dritte" per poter diventare un ospite ricercato dagli amici.
11,90

La signora che amava le toilette pulite

di James P. Donleavy

Libro: Copertina morbida

editore: Endemunde

anno edizione: 2014

pagine: 128

A 44 anni suonati, Jocelyne Gueneviere, florida esponente della upper class americana, viene raggiunta da una ferale notizia: il marito ha perso la testa per "un pezzo di carne giovane e fresca" e vuole il divorzio. Una pingue liquidazione e l'intera proprietà della villa coniugale sembrano inizialmente asfaltare di rosa la vita della neo single, finché una serie d'investimenti sbagliati costringe la protagonista ad affrontare la vita della gente comune. Insidiata da idraulici, giardinieri e agenti immobiliari, Jocelyne rimarrà tenacemente fedele alle regole del bon ton cui è stata ammaestrata dalla sua aristocratica famiglia, una delle quali suona così: "Quando sei lontana dal tuo fidato bagno, per fare pipì vai solo in posti immacolati". E sarà proprio questa sua mania a creare le premesse per il finale a sorpresa del romanzo...
11,90

Il grande balipedio. La missione suicida di un giovane tenente durante la prima guerra mondiale

di Carlo Della Corte

Libro: Copertina morbida

editore: Endemunde

anno edizione: 2014

pagine: 160

Un balipedio, spiega il dizionario, è un "campo sperimentale per il tiro dei cannoni e per altre esercitazioni a fuoco". Ed è così che il fronte dell'Isonzo, martoriato da una tempesta d'armi d'ogni tipo, appare al giovane tenente Germano Bandiera: un colossale tiro a segno funestato dalla stupidità e dal cinismo degli alti comandi. Letterato benestante e sensibile, combattente contro voglia e istintivamente antieroe, Bandiera si trova a dover guidare il suo plotone di guastatori in una missione tanto inutile quanto impossibile: recuperare tre pesantissime corazze di bronzo abbandonate sul campo di battaglia. Alla cronaca di una realtà fatta di fango e sangue, paura e abbrutimento, il racconto alterna i flussi di pensiero d'un venticinquenne cui l'impronta di un'educazione alto borghese impedisce di comprendere fino in fondo la natura classista "di uno scontro fra torme di contadini spaventati." "Il grande balipedio" non è solo un duro romanzo di guerra. È anche la metafora di una resa all'insostenibile irrazionalità d'un gioco troppo grande e infernale.
11,90

Gli amanti di Mata Hari

di Alexandre Vialatte

Libro: Copertina morbida

editore: Endemunde

anno edizione: 2013

pagine: 96

Francia, anni Trenta. In una cittadina di campagna, cinque giovani studenti, "infervorati da ogni chimera", si invaghiscono perdutamente d'una ragazza dai tratti esotici, la cui famiglia, arroccata in un castello, conduce una vita stravagante e piena di misteri. Chi è la ragazza? Un'altezzosa bohémienne? O piuttosto una spia, intrigante e seduttiva come Mata Hari? Per saperne di più, i suoi intrepidi pretendenti decidono di organizzarne il sequestro. L'impresa, più strampalata che criminale, è una spassosa commedia degli errori. Da quel momento la storia diventa un viaggio nella memoria, intessuto di disincanto e "di una nostalgia che ci travagliava tutti"; una "recherche" dove ai ricordi di luoghi, atmosfere e amici perduti s'intrecciano vicende d'un raffinato umorismo, fino all'inatteso epilogo, di tragica bellezza. Pubblicato per la prima volta in Italia, "Gli amanti di Mata Hari" è il ritratto di una spensierata vita di provincia che oggi non c'è più, capace di infondere nel lettore una invincibile tenerezza.
10,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento