Editore ESEDRA - Ultime novità

ESEDRA

Il cibo e le sue rappresentazioni (secoli V-XVIII). Un viaggio nella Valle del Sacco

Libro: Copertina morbida

editore: ESEDRA

anno edizione: 2021

pagine: 240

Terra a vocazione agricola, la Valle del Sacco vanta una variegata tradizione gastronomica, legata principalmente a una cucina povera che utilizza con sapienza i frutti della terra e contribuisce alla costituzione di una precisa, particolare, identità. I saggi contenuti in questo volume raccontano la storia del rapporto uomo-cibo attraverso i secoli, testimoniato, da una parte, dalla trasmissione orale di usanze e vivace folclore, dall'altra dalla ricchezza di fonti letterarie e artistiche, in un gioco di scambi e influssi reciproci dagli sviluppi fecondi. La ricerca è stata realizzata grazie al sostegno dell'Assessorato alla Cultura della Regione Lazio.
34,00

Come cambia il mondo. Storie di lingue, testo e uomini in onore di Lorenzo Renzi

Libro: Copertina morbida

editore: ESEDRA

anno edizione: 2021

pagine: 158

Saggi di filologia e linguistica.
22,00

Stati di imperfezione. Studio sull'anisosillabismo nella lirica oitanica

di Fabio Sangiovanni

Libro: Copertina morbida

editore: ESEDRA

anno edizione: 2021

Il volume affronta il problema dell'anisosillabismo nella versificazione romanza medievale, occupandosi primariamente delle oscillazioni del computo sillabico registrate nella lirica oitanica.
38,00

Veneto Venti Venti. Il silenzio nel vuoto

di Massimo Saretta

Libro: Copertina rigida

editore: ESEDRA

anno edizione: 2021

Libro in gran parte fotografico, a testimonianza dello splendore dei capoluoghi veneti fotografati da un grande fotografo durante il lockdown 2020
28,00

Soggetto, pensiero, tempo in Pirandello

di Roberto Gigliucci

Libro: Copertina morbida

editore: ESEDRA

anno edizione: 2021

pagine: 132

18,00

Per Jean Renart. E altri studi di letteratura medievale

di Alberto Limentani

Libro: Copertina morbida

editore: ESEDRA

anno edizione: 2021

pagine: 326

Il nòcciolo di questo libro è costituito dalla piccola - ma compatta - serie di saggi rinnovatori che Alberto Limentani dedicò a Jean Renart, il più sottile dei narratori in lingua d'oïl e certo il più congeniale al suo temperamento critico. Arricchiscono il volume altri scritti sparsi di letteratura romanza, che si addensano attorno a poli d'interesse particolarmente cari all'autore: i generi "eccentrici" e di statuto liminare, le tecniche dell'arte allusiva, gli effetti di mise en abyme e di "distanza estetica", le traduzioni di opere medievali. Questo ventaglio di temi e problematiche ci fa toccare con mano l'amplissima apertura di compasso delle ricerche di Limentani, ma testimonia anche del suo ethos intellettuale, sempre portato alla razionalità e alla limpidezza, senza però rinunciare a un grammo di complessità. Ne risulta una silloge diversificata eppure rappresentativa, nelle cui va-riazioni ritroviamo l'inimitabile stile di uno studioso che ha saputo incrociare il punto di vista storico-sociologico e i metodi della semiologia letteraria con una spiccata sensibilità per il gioco delle forme e le viscosità intertestuali.
26,00

Il carattere dominante

di Felice Comello

Libro: Copertina morbida

editore: ESEDRA

anno edizione: 2020

pagine: 266

15,00
16,00

Codici di sopravvivenza. Dialetto e italiano nel mondo dei semicolti

di Neri Binazzi

Libro: Copertina morbida

editore: ESEDRA

anno edizione: 2020

Analisi linguistica tra il dialetto "mediato" di Benigni e quello (più drammatico) di Elio Bartolozzi, sopravvissuto ai campi di sterminio tedeschi.
27,00

Lessico veneto contemporaneo

di Manlio Cortelazzo

Libro: Copertina morbida

editore: ESEDRA

anno edizione: 2020

Dizionario (parziale) di parole venete.
23,00

Tra linguistica e stilistica. Percorsi d'autore: Auerbach, Spitzer, Terracini

di Guido Lucchini

Libro: Copertina morbida

editore: ESEDRA

anno edizione: 2019

pagine: 358

27,00

Arturo Cronia. L'eredità di un maestro a cinquant'anni dalla scomparsa

Libro: Copertina morbida

editore: ESEDRA

anno edizione: 2019

pagine: 240

Il volume presenta gli atti del Convegno dedicato ad Arturo Cronia (1896-1967), tenutosi a Padova nel novembre 2017. Ateneo nel quale Cronia, tra i padri fondatori della slavistica italiana, ha insegnato per una trentina d'anni. I vari saggi mettono in luce il contributo che lo studioso zaratino ha dato nei diversi settori della slavistica, in particolare, negli studi serbo-croatistici.
32,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento