Fazi

Per i sentieri dove cresce l'erba

Per i sentieri dove cresce l'erba

di Knut Hamsun

Libro

editore: Fazi

anno edizione: 1995

pagine: 192

11,36
Il vicario di Wakefield

Il vicario di Wakefield

di Oliver Goldsmith

Libro

editore: Fazi

anno edizione: 1995

pagine: 286

13,43
Nel bosco

Nel bosco

di Thomas Hardy

Libro

editore: Fazi

anno edizione: 1995

pagine: 492

15,49
Sull'ignoranza delle persone colte e altri saggi

Sull'ignoranza delle persone colte e altri saggi

di William Hazlitt

Libro

editore: Fazi

anno edizione: 1995

pagine: 178

9,30
Gli irati flutti

Gli irati flutti

di Wystan Hugh Auden

Libro

editore: Fazi

anno edizione: 1995

pagine: 180

10,33
Juliette

Juliette

di Edoardo Calandra

Libro

editore: Fazi

anno edizione: 1995

pagine: 202

11,36

Divorzi

di Susan Taubes

Libro: Copertina morbida

editore: Fazi

anno edizione: 2022

pagine: 322

La storia di Sophie Blind comincia dalla fine: camminando per le strade di Parigi, la donna viene investita da un'automobile e perde la vita. Per lei è quasi una liberazione: da questa prospettiva privilegiata può osservare, rielaborare e intrecciare gli episodi della sua esistenza di adulta e di bambina, di ragazza e di intellettuale. Immigrata in America dall'Ungheria, figlia di uno psicanalista ebreo e nipote di un famoso rabbino conservatore, non crede in Dio né nella psicanalisi. Dopo anni di continui viaggi al seguito del marito, decide di porre fine a un matrimonio ormai soffocante; il marito in questione, filosofo donnaiolo, per tutta risposta le suggerisce di parlarne con l'analista. Mentre tenta di ottenere il divorzio, Sophie cerca anche di scrivere un romanzo, ma è costantemente disturbata dalle ingombranti figure maschili che le gravitano attorno. Nel frattempo ci racconta, con ironia, la storia della sua famiglia sullo sfondo delle vicende storiche ungheresi. Quando, dopo molti anni, tornerà nella sua città d'origine, anche le strade che conosceva non saranno più quelle che lei ricorda: saranno un sogno perduto, distrutto dalla guerra. E la sua sensazione di non appartenere ad alcun luogo ne uscirà ancora più rafforzata. Attingendo alla propria esperienza, una vita itinerante sospesa tra Budapest e New York, passando per le fumose stanze d'albergo di Parigi, Susan Taubes compone un raffinato romanzo in cui con un'ironia spiazzante mette a punto un'intelligente disamina del patriarcato, vissuto da donna e da pensatrice.
19,00

Lirael

di Garth Nix

Libro: Copertina morbida

editore: Fazi

anno edizione: 2022

pagine: 504

Sono passati tanti anni da quando Sabriel, la regina Abhorsen, ha sconfitto il malvagio Kerrigor; anni in cui il Vecchio Regno ha conosciuto pace e prosperità. Ma il confine tra il regno dei vivi e l'oltretomba sta per essere nuovamente messo a rischio. Lirael vive nel Ghiacciaio delle Clayr, ma non si è mai sentita veramente parte di questa comunità di chiaroveggenti. A quattordici anni ancora non possiede il dono della Veggenza, ovvero la capacità di guardare nel presente per scorgere un possibile futuro. In preda alla solitudine e a un forte senso di insicurezza, Lirael cerca di distrarsi trascorrendo le giornate nella Grande Biblioteca, dove di nascosto studia leggende e antichi incantesimi in compagnia di una misteriosa amica a quattro zampe. Dall'altra parte del Muro, ad Ancelstierre, il principe Sameth si sente altrettanto solo e incerto di fronte al futuro che lo attende. Prima o poi dovrà ricoprire il ruolo di Abhorsen seguendo le orme di sua madre Sabriel, ma la prospettiva di avere a che fare con i morti lo terrorizza. Mentre Lirael scopre tra le pagine dei libri una profezia sul suo conto che la condurrà in una missione disperata, anche Sameth si mette in viaggio per salvare un amico da nuove forze oscure che sembrano minacciare il Vecchio Regno; ma i morti non potranno essere rimandati indietro definitivamente finché non verrà alla luce il segreto che lega il destino dei due protagonisti. Dopo Sabriel, il secondo capitolo della saga del Vecchio Regno.
18,50

Il paziente

di Juan Gómez-Jurado

Libro: Copertina morbida

editore: Fazi

anno edizione: 2022

pagine: 432

Il primo libro dell'universo di Regina Rossa: il thriller che svela il passato dell'enigmatico signor White, il grande antagonista di Antonia Scott. Il dottor Evans è uno dei migliori neurochirurghi d'America, ma è prima di tutto un padre. Una sera, tornando a casa dal lavoro, si accorge subito che qualcosa non va. L'abitazione è vuota. Sua figlia Julia, sette anni, è scomparsa. Nel giro di poco, l'uomo si scopre vittima di un ricatto terrificante: se il suo prossimo paziente uscirà vivo dalla sala operatoria, la sua bambina morirà per mano di uno psicopatico. E il suo prossimo paziente non è un uomo qualunque: la persona che Evans deve uccidere se vuole rivedere sua figlia è il presidente degli Stati Uniti. Alla fatidica operazione mancano soltanto sessantatré ore, sessantatré ore che potrebbero cambiare il destino di milioni di persone. Inizia così un disperato conto alla rovescia. Fino a che punto si può arrivare per salvare una persona amata?
20,00

Parlami

di Francesco Zani

Libro: Copertina morbida

editore: Fazi

anno edizione: 2022

pagine: 176

Si chiama Alessandro ma per tutti è Gullit, come il calciatore del Milan, anche se parla appena e balbetta, accende le luci di casa durante il giorno, legge i giornali al contrario e non ha neppure un amico. L'unico a capirlo davvero è il fratello maggiore, capace di varcare i confini di quel mondo chiuso che il ragazzo ha creato per difendersi, fatto di gesti ripetitivi e silenzi incomprensibili. I due crescono insieme sotto il sole di Cesenatico, tra gli ombrelloni colorati del Bagno Beatles, lo stabilimento balneare gestito dai genitori che si accende di allegria in estate per rimanere nascosto nella nebbia d'inverno. Se per il padre il bagno è la chiave per un'esistenza migliore, per la madre le stagioni che si susseguono al lavoro sono sempre più faticose, tanto da spingerla a mandar giù un bicchiere di vino dopo l'altro per tentare di sopravvivere alla tristezza. Quando la pericolosa ambizione del padre trascina l'attività di famiglia in un giro d'affari poco chiaro, il giovane Gullit decide di farsi avanti, rompendo per sempre l'equilibrio delle cose. Parlami, il commovente esordio di Francesco Zani, racconta con voce limpida e sincera l'arrivo di un bambino speciale capace di scardinare i meccanismi di una famiglia come tante. Un romanzo di formazione delicato e vibrante che ci mostra come l'amore sia capace di superare anche le differenze più profonde, con un protagonista dallo sguardo diverso che entrerà sicuramente nel cuore dei lettori.
16,00