Editore FELTRINELLI - Ultime novità | P. 486

FELTRINELLI

Abolire la guerra

di Gino Strada

Libro

editore: FELTRINELLI

anno edizione: 2018

pagine: 176

«L'aspirazione più degna dell'uomo è abolire la guerra», ha detto papa Francesco pochi mesi fa. Intanto, ciascuno di noi assiste a un'escalation che riguarda tutti gli uomini e le popolazioni, in ogni angolo del mondo. Ma che cosa significa per un medico misurarsi con la ferocia dell'uomo sull'uomo? Per la prima volta Gino Strada, che ha visto la guerra da vicino in Asia, in Africa, in Medio Oriente, in America Latina e in Europa, racconta la sua storia, che ha un solo esito possibile: costruire un mondo senza guerra. «Anni fa, a Kabul, ho esaminato le cartelle cliniche di circa 1200 pazienti. Il 90 per cento delle vittime erano civili, un terzo dei quali bambini. È quindi questo il nemico?». Da più di venticinque anni Strada lavora sul campo in regioni devastate dalla guerra. Ha potuto toccare con mano la realtà della carneficina dei civili, che spesso si consuma in aree in cui le strutture sanitarie sono insufficienti. Per questo sa bene che la speranza condivisa in tutto il mondo all'indomani della Seconda guerra mondiale, quella che ha condotto all'istituzione delle Nazioni Unite in difesa della pace e dei diritti umani, si è rivelata vana. Secondo Strada, oggi nessuno degli stati membri dell'Onu applica completamente i principi che si è impegnato a rispettare. Perché la guerra, in tutte le sue forme, è la più aberrante, diffusa e costante violazione dei diritti umani. Cancella il diritto di vivere e, dove anche si sopravvive, il diritto a una vita dignitosa, a un lavoro e a una casa, all'istruzione e alla sanità. La tragedia delle vittime è la sola verità della guerra. L'abolizione dei conflitti diventa così un compito urgente e necessario.
15,00

Kusama. Infinity. DVD

di Heather Lenz

Libro

editore: FELTRINELLI

anno edizione: 2018

«Kusama. Infinity» è un lungometraggio su Yayoi Kusama. Il film esplora la sua feroce determinazione a diventare un'artista di fama mondiale. Nata in una famiglia conservatrice nel Giappone rurale, si è fatta strada in America dopo la Seconda guerra mondiale. Lì, senza contatti e parlando un inglese stentato, si è dedicata al suo unico vero amore: l'arte. Kusama ha dichiarato che nel suo primo giorno a New York salì in cima all'Empire State Building, guardò dall'alto in basso la città e prese la decisione di distinguersi da tutti coloro che si muovevano lì sotto: sarebbe diventata una star. «Kusama. Infinity» esplora dunque tutto il percorso dell'artista Yayoi Kusama: dalla sua educazione conservatrice in Giappone all'arrivo in America negli anni sessanta (dove rivaleggiava con Andy Warhol) fino alla fama internazionale. Kusama, oggi ottantenne, ha trascorso gli ultimi trent'anni della sua vita in un istituto psichiatrico in Giappone.
14,90

Ultima uscita per Brooklyn

di Hubert jr. Selby

Libro: Copertina morbida

editore: FELTRINELLI

anno edizione: 2018

La violenza spietata dilagante in tante pagine di questo libro, che a suo tempo diede esca a infinite dissertazioni moralistiche nelle aule dei tribunali di tutto il mondo, descrive fedelmente una delle aree più miserabili di New York, il mondo in cui Selby visse per tanti anni. Ma si annuncia un malessere nel quale l'intero Occidente si scopriva invischiato agli albori degli anni sessanta. La "terra desolata" di Selby è descritta realisticamente, col coraggio di chi non vuole distogliere lo sguardo dall'orrore, ma è anche appassionatamente denunciata per la sua assoluta "mancanza di amore" (secondo una definizione dell'autore spesso citata). Superato lo choc originario, oggi i travestiti, i drogati, i teppisti, che "Ultima fermata a Brooklyn" aveva rappresentato, si impongono come personaggi emblematici di un certo momento storico che sarebbe fatuo giudicare superato: e ciò non solo perché la loro progenie si è moltiplicata, ma soprattutto perché in essi riconosciamo le vittime di un meccanismo sociale che ciecamente continua a lavorare, attraverso la violenza, per la messa a morte del capro espiatorio.
8,50

Miguilim

di João Guimarães Rosa

Libro

editore: FELTRINELLI

anno edizione: 2018

"Sospesa nell'incantesimo di un parlare inconsueto e di un paesaggio remoto, questa struggente novella, che a prima vista potremmo scambiare per la narrazione di una infanzia drammatica, ci appare, chiusa l'ultima pagina e appreso il fragile e potente segreto che teneva incatenato il piccolo Miguilim, metafora di un qualcosa che non sappiamo bene decifrare. Come per tutti gli altri libri di Guimarães Rosa, anche per quest'operetta dal timbro mozartiano, eseguita dal flauto magico di un narratore non comune, potremmo dire, usando le parole dello stesso Rosa, che 'alle volte, quasi sempre, un libro è più grande di noi'. Ascoltato nella coralità di Corpo di ballo, maestosa sinfonia in sette parti di cui era forse la sonata più toccante, Miguilim contribuiva con la sua mascherina di bambino atemporale alla grandezza di una pantomima che eleggeva il Sertao di Minas Gerais a metafora del mondo. Letta da sola, al di fuori di quel grandioso contesto, nel suo favoleggiare e nella sua orditura narrativa perfetta, questa perla della letteratura universale deve il suo potere di soggiogamento, il suo essere un libro 'più grande di noi', agli interrogativi sui significati che aprono le sue specifiche metafore: gli occhi di un fanciullo, un paio di occhiali, il reale visibile." (Antonio Tabucchi)
8,00

L'impero italiano sull'Adriatico. Mussolini e la conquista della Jugoslavia 1941-43

di James H. Burgwyn

Libro: Copertina morbida

editore: FELTRINELLI

anno edizione: 2018

pagine: 416

«L'impero italiano sull'Adriatico» è il primo studio che offre un quadro a tutto campo delle forze in gioco nell'impresa di costruzione imperiale che portò l'Italia di Mussolini a occupare le terre jugoslave in uno dei più cruenti episodi della Seconda guerra mondiale. L'autore è uno studioso statunitense, già noto per le sue ricerche sui rapporti fra l'Italia del ventennio e i Balcani. Questa ultima fatica è il risultato di un lungo lavoro compiuto consultando archivi storici sia italiani sia ex jugoslavi, oltre a una vasta letteratura in varie lingue, tra cui l'affascinante, e purtroppo ancora inedito, diario del diplomatico Luca Pietromarchi, responsabile dell'ufficio Croazia presso il ministero degli Esteri italiano.
14,00

A ritroso

di Joris-Karl Huysmans

Libro: Copertina morbida

editore: FELTRINELLI

anno edizione: 2018

pagine: 224

Jean Floressas Des Esseintes, il protagonista del romanzo, è un nobile trentenne, dandy annoiato ed esteta raffinatissimo, amante di Baudelaire, faro e modello nella vita più che nell'arte. Dopo un'esistenza vissuta all'insegna della dissipazione e dell'eccentricità più sfrenata, in una Parigi che nel movimento di modernizzazione si fa via via estranea, ingiusta, rozza e bramosa di denaro, Des Esseintes decide di abbandonare la città e isolarsi in una dimora di campagna. Laggiù egli vuole dar scacco alla natura, "questa rimbambita", e nel suo rifugio, poco lontano dalla capitale, egli crea un piccolo universo dove solo l'artificio e l'ordine estetico hanno diritto d'essere. La nuova abitazione è un interno artificiale, ossessivamente scandito in ogni dettaglio da precisi canoni di gusto e ricercatezza: libri scelti, oggetti preziosi, e una collezione di quadri dove campeggiano su tutti Redon e Moreau. Sovrana mediatrice di tutto il gusto di Des Esseintes è l'Arte. Ma il progetto è naturalmente destinato al fallimento, perché una barriera resta invalicabile per sua stessa natura: il corpo.
9,00

L'America raccontata ai ragazzi

di Federico Rampini

Libro

editore: FELTRINELLI

anno edizione: 2018

pagine: 144

È troppo importante l'America, bisogna conoscerla. Federico Rampini si rivolge per la prima volta direttamente ai ragazzi raccontando gli aspetti e le contraddizioni di questo paese che continua a esercitare una fortissima attrazione, anche se non priva di critiche, sulle nuove generazioni. Sono nate in America tante cose che invadono la nostra vita quotidiana e danno forma al nostro futuro; la lingua degli americani è universale e molti giovani vanno in America per completare gli studi, o sperano di andarci. L'America è la più antica fra le democrazie moderne ed è stata guardata come un modello, ma c'è anche chi la considera un modello negativo. Il sogno americano descrive una terra ricca di opportunità, dove chi ha talento può avere successo, dove i figli degli immigrati possono diventare miliardari. Però l'America è anche un paese con diseguaglianze terribili. È la società più multietnica, con un alto numero di stranieri che si trovano a casa propria, ma il razzismo non è affatto scomparso. Ha università meravigliose, ma probabilmente un liceale medio in America è più ignorante del suo coetaneo italiano. Ha gli ospedali migliori del mondo, ma le cure mediche sono molto costose e non tutti se le possono permettere. Questo libro introduce i lettori alla "ri-scoperta dell'America": quella vera, vissuta da dentro, ripulita da pregiudizi e illusioni. Età di lettura: da 10 anni.
14,00

Libertà

di Isaiah Berlin

Libro: Copertina morbida

editore: FELTRINELLI

anno edizione: 2018

"Libertà" è l'edizione critica ampliata di uno dei classici del liberalismo moderno, "Quattro saggi sulla libertà", che Isaiah Berlin considerava il suo libro più importante. Henry Hardy, curatore testamentario delle sue opere, ha rivisto il testo, individuato le fonti e inserito un quinto saggio che lo stesso Berlin avrebbe voluto includervi. Questa edizione degli scritti di Isaiah Berlin sulla libertà, mette a disposizione dei lettori italiani una delle più significative testimonianze del liberalismo contemporaneo, una voce unica, che parla con ironia e umanità di cosa voglia dire essere una persona.
16,00

Il giro del mondo dell'arte in sette giorni

di Sarah Thornton

Libro: Copertina morbida

editore: FELTRINELLI

anno edizione: 2018

pagine: 224

Quale miglior modo di raccontare il fascino e le stranezze dell'arte contemporanea che un viaggio intorno al mondo nei luoghi dove se ne celebrano i riti e se ne fabbricano i miti? Sarah Thornton lo ha scandito in sette tappe, ciascuna delle quali illumina un aspetto fondamentale di questo universo sempre in bilico tra creatività e moda, profondità e superficie, estetica e affari. Da New York, dove riviviamo una giornata in una delle più celebri case d'asta della Quinta Avenue, a Tokyo, dove visitiamo lo studio di un famoso artista giapponese, passando per un seminario all'Istituto d'arte di Los Angeles e la redazione di un'influente rivista internazionale, siamo immersi in un viaggio frenetico, che appassiona e informa. E poi ovviamente i grandi eventi e i loro retroscena: la lotta per aggiudicarsi il premio Turner di Londra, le manovre dei collezionisti alla Fiera di Basilea, il mondo dorato della Biennale di Venezia.
9,50

IN PRINCIPIO ERANO LE MUTANDE

di CAMPO

Libro

editore: FELTRINELLI

anno edizione: 2010

6,49

STORIA DELLA MEDICINA

di GUTHRIE DOUGLAS

Libro

editore: FELTRINELLI

anno edizione: 1967

4,65

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.