Il tuo browser non supporta JavaScript!

Fondazione Liberal

Il paradosso del Capitale. Marx e il primo libro in tredici lezioni inedite

di Lucio Colletti

Libro: Libro in brossura

editore: Fondazione Liberal

anno edizione: 2012

pagine: 207

14,00
24,00

Attilio Piccioni. La scelta occidentale

di Gabriella Fanello Marcucci

Libro: Libro in brossura

editore: Fondazione Liberal

anno edizione: 2011

pagine: 521

24,00

Ideologia di Amleto. Pensiero moderato e rivoluzione culturale

di Franco Ricordi

Libro: Libro in brossura

editore: Fondazione Liberal

anno edizione: 2010

pagine: 300

14,00

Nessuno può vedere Dio. Il destino comune di atei e credenti

di Michael Novak

Libro: Libro in brossura

editore: Fondazione Liberal

anno edizione: 2010

pagine: 358

22,00

Confini di fuoco. La trincea del Pakistan tra storia e autobografia

di Pervez Musharraf

Libro: Libro in brossura

editore: Fondazione Liberal

anno edizione: 2009

pagine: 377

22,00

Noi europei. Un dialogo tra padre e figlio

di Renzo Foa, Vittorio Foa

Libro: Copertina morbida

editore: Fondazione Liberal

anno edizione: 2009

pagine: 99

12,00

La scuola è finita. Alcune idee per farla rinascere

di Giancristiano Desiderio

Libro: Libro in brossura

editore: Fondazione Liberal

anno edizione: 2008

pagine: 101

La scuola italiana è una istituzione in crisi da troppo tempo per essere veramente in crisi. In realtà, la scuola in Italia è più semplicemente finita da un pezzo. Da circa quarant'anni, da quando si chiuse il sistema scolastico che risaliva ai due massimi filosofi del Novecento italiano, Gentile e Croce, ma non si costruì un nuovo sistema scolastico. La scuola contemporanea è solo distruzione della vecchia scuola ma non la costruzione di una nuova scuola. La vecchia scuola si basava su un sistema di selezione che avveniva all'ingresso: chi si iscriveva al liceo poteva proseguire gli studi, chi si iscriveva agli istituti professionali no. Superato storicamente questo sistema scolastico con la scuola di massa - cosa che è avvenuta in tutto il mondo - occorreva pensare e formare una nuova scuola con un nuovo sistema di selezione. Nel tempo, invece, si è realizzato un sistema ipertrofico e burocratico in cui regna su tutti il Diploma. Siamo, dunque, dove eravamo quarant'anni fa: è finita la vecchia scuola gentiliana, ma non c'è una nuova scuola.
12,00

L'etica del terrore. Da Fëdor Dostoevskij a Thomas Mann

di Vittorio Strada

Libro: Libro in brossura

editore: Fondazione Liberal

anno edizione: 2008

pagine: 181

18,00

Lezioni tedesche. Con Kant, alla ricerca di un'etica laica

di Lucio Colletti

Libro: Libro in brossura

editore: Fondazione Liberal

anno edizione: 2008

pagine: 175

14,00

I dragoni della speranza. Realtà e illusioni nel corso della storia

di Robert Conquest

Libro: Libro in brossura

editore: Fondazione Liberal

anno edizione: 2007

pagine: 347

24,00

Fede e libertà. Dialoghi sullo spirito del tempo

di Ferdinando Adornato, Rino Fisichella

Libro: Libro in brossura

editore: Fondazione Liberal

anno edizione: 2007

pagine: 215

Il cristianesimo, il pacifismo e la sfida dell'Islam. Il conflitto in Iraq e la teoria della guerra giusta. Il relativismo e il ruolo della religione nelle società aperte. Il nuovo movimento di valori che unisce laici e cattolici. L'ignavia delle leadership europee sulle radici cristiane e le profezie di Oriana Fallaci. Questi i temi cruciali di cinque dialoghi, avvenuti nell'arco di quattro anni, tra un laico impegnato in politica e un protagonista della vita della Chiesa. Cinque dialoghi che attraversano le questioni aperte del nostro tempo e le lacerazioni che provocano. E così la Pacem in terris, il libro di Pera e Ratzinger, il progetto culturale di Ruini, la legge sulla fecondazione assistita e i Pacs, la figura di Wojtyla, il libro di Benedetto XVI su Gesù diventano le diverse facce di un caleidoscopio nel quale si riflettono le ragioni di una nuova alleanza tra cristiani e liberali. Cinque dialoghi in cui filosofia, teologia e cronaca si rincorrono, andando al cuore degli enigmi della modernità, affrontati da punti di vista diversi ma complementari. Con l'approdo a un'unica conclusione: l'inevitabilità di misurarsi con l'evento del cristianesimo, senza il quale, anche per chi non crede, è difficile vivere la storia dell'uomo.
10,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.