Il tuo browser non supporta JavaScript!

Forum Edizioni

TransLab. Un progetto didattico per la traduzione specializzata

Libro: Copertina morbida

editore: Forum Edizioni

anno edizione: 2020

pagine: 276

I saggi raccolti in questo volume espongono i risultati delle ricerche nell'ambito del progetto dell'Università di Udine TransLab. Centrato sui concetti di lingua speciale, genere testuale e linguistica dei corpora applicata alla traduzione, il laboratorio ha visto la creazione e la sperimentazione didattica di una piattaforma on-line, realizzata su Moodle 3.3 (Modular Object- Oriented Dynamic Learning Environment) che offre corsi di traduzione specialistica nelle coppie di lingue ceco-italiano, russo-italiano e tedesco-italiano, in relazione a tre generi testuali specifici: brochure turistica, recensione giornalistica (film e libri) e modulo di consenso informato in ambito medico.
25,00

The 1976 Friuli earthquake: lessons learned

Libro: Copertina morbida

editore: Forum Edizioni

anno edizione: 2019

pagine: 359

35,00

Scrittura di testi e produzione di libri. Libri e lettori a Brescia tra Medioevo ed Età moderna

Libro: Copertina morbida

editore: Forum Edizioni

anno edizione: 2019

pagine: 190

Il volume raccoglie gli atti della settima giornata di studi "Libri e lettori a Brescia tra Medioevo ed Età moderna", svoltasi il 5 maggio 2017 presso la sede di Brescia dell'Università Cattolica. Si tratta di un appuntamento ormai tradizionale, volto a valorizzare il ricco patrimonio culturale che la città ha offerto nel tempo, tramite i suoi autori, copisti, tipografi, editori e artisti. I contributi qui riuniti offrono un percorso interdisciplinare che va dall'identificazione di incisori che collaborarono con antiche tipografie alla ricostruzione del contesto culturale legato alla curia bresciana, dall'analisi di alcune fortunate edizioni alla riscoperta di personaggi dimenticati della cultura locale, dal ritrovamento sul mercato antiquario di curiosi testi a studi intorno a frammenti di nuclei librari conservati in biblioteche bresciane. I saggi, firmati da giovani ricercatori e studiosi affermati, grazie ad approcci e metodologie di indagine differenti, propongono un quadro che conferma la ricchezza di spunti di ricerca che la storia culturale bresciana continua a offrire.
24,00

Pierluigi Cappello. Un poeta sulla pista della luce

Libro: Copertina morbida

editore: Forum Edizioni

anno edizione: 2019

pagine: 138

In questo volume scrittori, docenti dell'Università di Udine, amici e collaboratori di Pierluigi Cappello, in una serie eterogenea di ricordi e analisi, compongono un variegato affresco per una delle voci più importanti e originali delle ultime generazioni. Il poeta di Chiusaforte, bilingue perfetto anche nella scrittura, nel suo percorso artistico e umano rappresenta un caso emblematico di uso creativo delle lingue e delle letterature in un'epoca di fermenti e trasformazioni quale la nostra. Per Cappello, la parola recuperata e liberata dagli schemi convenzionali permette di superare il limite (l'er in friulano), di cogliere 'la realtà seconda', invisibile allo sguardo normale: è la facoltà del poeta-sciamano di vedere a occhi chiusi, come nel sogno, attraversare i confini, volare verso altri mondi per giungere al centro delle cose, nel loro punto più profondo.
15,00

Gli intrecci del tempo presente

di Pier Giorgio Gri

Libro: Copertina morbida

editore: Forum Edizioni

anno edizione: 2019

pagine: 146

La piccola storia di una valle laterale del Friuli, stretta e breve come la vita. L'epopea di povera gente all'ombra della grande storia, tra l'osteria e la chiesa di lassù - a San Francesco e l'osteria e la stazione di quaggiù - a Flagogna - congiunti dall'acqua dell'Arzino e dalla strada Regina Margherita. Guerre e terremoti crudeli, generazioni sfibrate, ricostruzioni coraggiose e speranze cullate dagli affetti e dai cortili. La memoria si dilata per abbracciare e scandire i tempi del passato: il loro intreccio ricompone i fantasmi del Novecento, fino alla dissoluzione, oltre il presente. La valle assiste, selvatica e bellissima, isolata e silenziosa, agli esordi del mondo nuovo.
14,00

Biologia. La scienza di tutti i viventi

di Alessandro Minelli

Libro: Copertina morbida

editore: Forum Edizioni

anno edizione: 2019

pagine: 115

La scienza del mondo vivente ha assunto il nome di biologia nei primi anni del XIX secolo. Fino ad allora solo pochissimi autori avevano indicato la necessità di riconoscere, con la stessa dignità di altre discipline come l'astronomia o la chimica, una scienza dedicata allo studio di tutti i viventi, e solo di questi. La prima parte del volume delinea il percorso che, da Linneo a Darwin, ha portato la biologia a diventare una scienza autonoma, mentre la seconda è dedicata alla situazione attuale della biologia e della filosofia della biologia. In entrambe le aree disciplinari, le generalizzazioni ingiustificate - che spesso discendono dall'eccessiva importanza attribuita ai risultati delle ricerche condotte su un piccolo numero di 'specie modello' - sono all'ordine del giorno. Come potrà in futuro la biologia dirsi veramente generale se non interessandosi ai fenomeni della vita nel loro intero spettro di variazione presso gli animali, le piante, i funghi e tutti gli altri organismi viventi? Le riflessioni conclusive del saggio vertono su alcune scelte di fondo, concettuali e operative insieme, che possano rispondere a questa esigenza.
14,00

Il turismo fotografico. Viaggiare per scattare e postare. Esperienze sul campo reale e virtuale per una ridefinizione del framework teorico di un turismo di nicchia

di Gian Pietro Zaccomer

Libro: Copertina morbida

editore: Forum Edizioni

anno edizione: 2019

pagine: 121

Quando la fotografia, da semplice compagna di viaggio senza troppe pretese, diventa la motivazione principale del viaggio, trascinando con sé un importante carico di aspettative, si entra nell'ambito del cosiddetto 'turismo fotografico'. Se l'attitudine alla mobilità dei fotografi alla ricerca dello 'scatto perfetto' è nota da più di un secolo, la sua reale traduzione in una nicchia di mercato è decisamente più recente. Per misurare le caratteristiche di tale segmento è prima di tutto necessario disporre di un preciso quadro di riferimento teorico: nonostante ne esista una formulazione piuttosto recente, questa non tiene conto della 'rivoluzione digitale' che ha fortemente impattato non solo sull'aspetto più prettamente tecnologico della fotografia, ma soprattutto sul suo ruolo sociale. Questo volume presenta gli esiti di sei diverse indagini condotte, tra il 2016 e il 2018, intervistando gli utenti di un noto social media e accompagnando i turisti fotografici in giro per l'Europa. I risultati ottenuti hanno permesso sia di validare alcune ipotesi poste durante la riformulazione del framework teorico, sia di approfondire un fenomeno turistico che presenta ampi margini di sviluppo futuro, soprattutto nel 'piccolo compendio dell'universo' qual è il Friuli Venezia Giulia.
20,00

Il linguaggio dell'evoluzione e l'evoluzione del linguaggio. Il punto di vista biologico sulla funzione che ci rende umani

di Francesco Nazzi, Angelo Vianello

Libro: Copertina morbida

editore: Forum Edizioni

anno edizione: 2019

pagine: 115

La teoria dell'evoluzione delle specie per selezione naturale, introdotta da Charles R. Darwin nella seconda metà dell'Ottocento, rappresenta uno dei cambiamenti di paradigma più radicali nella storia del pensiero umano. Integrata con i recenti sviluppi della biologia evoluzionistica, tale teoria costituisce oggi un potente strumento per interpretare le forme del divenire degli organismi viventi. Questa chiave di lettura si rivela inoltre essenziale anche per indagare un vero e proprio cardine della vita sociale umana in tutte le sue manifestazioni: il linguaggio. In uno stile volutamente divulgativo, questo volume, che nasce dall'esperienza didattica e dall'attività di ricerca degli autori, si propone di far comprendere a tutti chi siamo e da dove proveniamo. Nella prima parte del libro sono descritte la teoria darwiniana dell'origine delle specie e le successive acquisizioni che hanno consentito di aggiornarla e includerla in una nuova cornice concettuale, denominata 'sintesi estesa'; si delinea poi la storia evolutiva degli ominidi, collocandola nel più vasto ambito dell'evoluzione di tutti gli esseri viventi. Nella seconda parte viene illustrato l'insorgere nell'uomo del pensiero simbolico e del linguaggio, che appare una manifestazione della nostra capacità di pensare.
14,00

Italiano nel mondo. Per una nuova visione

Libro: Copertina morbida

editore: Forum Edizioni

anno edizione: 2019

pagine: 194

Giunto con il 2018 alla sua nona edizione, il corso di perfezionamento 'Valori identitari e imprenditorialità', nato come espressione di punta dell'unità di Udine del progetto di eccellenza FIRB Perdita, mantenimento e recupero dello spazio linguistico e culturale nella II e III generazione di emigrati italiani nel mondo: lingua, lingue, identità, si svolge in sinergia tra il Dipartimento di Studi umanistici e del patrimonio culturale dell'Università di Udine, l'Ente Friuli nel Mondo e la Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, che lo sostiene nel quadro delle sue politiche rivolte ai corregionali all'estero. Attorno a questa azione formativa e al progetto di cui essa è espressione si è via via aggregato un gruppo di docenti e di studiosi che, da diverse angolazioni e con differenti prospettive, si misura con il tema della lingua e della cultura italiana nel mondo. Le loro riflessioni e testimonianze sono qui raccolte in un'opera che si pone in continuità con le precedenti pubblicazioni del 2011 (Nuovi valori dell'italianità nel mondo. Tra identità e imprenditorialità), del 2014 (Essere italiani nel mondo globale oggi. Riscoprire l'appartenenza), del 2015 (Italiani nel mondo. Una expo permanente della lingua e della cucina italiana) e del 2017 (Nuovi spazi comunicativi per l'italiano nel mondo. L'esperienza di 'Valori identitari e imprenditorialità') ma che nello stesso tempo propone conoscenze aggiornate sulle forme che va assumendo oggi l'idea dell'Italia e dell'italiano in un contesto internazionale in continua trasformazione.
24,00

Uscire dalle regole. Scritti per Umberto Sereni

Libro: Copertina morbida

editore: Forum Edizioni

anno edizione: 2019

pagine: 179

"Uscire dalle regole": la scelta del tema al centro di questo volume ha due motivazioni. La prima è il desiderio di festeggiare Umberto Sereni, docente di Storia contemporanea all'Ateneo udinese, di cui colleghi e allievi hanno in questi anni apprezzato la capacità di mettere in discussione tutto il complesso di regole, procedure, consuetudini accademiche e non, vincoli burocratici vecchi e nuovi che disciplinano in maniera sempre più opprimente vita e lavoro di quasi tutti i cittadini del nostro paese. La seconda ragione è legata ai suoi studi, incentrati su vicende per vari aspetti 'fuori dalle regole': le lotte e i movimenti politici e sindacali, dai sindacalisti rivoluzionari ai socialisti, senza dimenticare alcune figure chiave, come l'antidogmatico Alceste De Ambris, e le influenze culturali transnazionali che hanno attraversato il continente europeo. Percorsi di studio che, assieme alla sua attività come acclamatissimo sindaco del Comune di Barga, fanno parte di un impegno coerente, espressione di un atteggiamento entusiastico e altruista che ha arricchito docenti e studenti. L'argomento viene qui affrontato secondo differenti prospettive: l'ossequio allo spirito del tempo e l'attrazione verso la riduzione amministrativa dei problemi non devono infatti farci dimenticare che, al pari di Bartleby, lo scrivano di Melville, è sempre possibile dire «I would prefer not to», sottraendosi alle risposte prevedibili e alle condiscendenze attese.
22,00

Territori e potere. Un nuovo ruolo per regioni ed enti locali?

di Elena D'Orlando

Libro: Copertina morbida

editore: Forum Edizioni

anno edizione: 2019

pagine: 38

La progressiva erosione della sovranità statale, apprezzabile non solo nella prospettiva esterna all'ordinamento statale ma anche in quella interna, spinge verso forme nuove di territorializzazione del potere di tipo centrifugo, che si scontrano con tendenze opposte determinate dalla reazione degli organi centrali a crisi di carattere socio-economico di portata globale. Ciò rende necessario un ripensamento dello Stato nella sua essenza concettuale, cercando di sistematizzare la complessa rete di governo in cui si articola oggi il rapporto tra territori e potere, che dissimula il venir meno della perfetta corrispondenza tra rappresentanza politica elettiva e dimensione personale e territoriale degli interessi da tutelare.
7,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.