Editore Franco Angeli - Ultime novità

Franco Angeli

Diritto amministrativo per concorsi ed esami

di Francesco Vignoli

Libro: Copertina morbida

editore: Franco Angeli

anno edizione: 2022

pagine: 732

Un manuale di diritto amministrativo per concorsi pubblici ed esami che, a differenza del manuale universitario, di cui mantiene la chiarezza espositiva e la struttura, illustra in modo dettagliato, essenziale e sintetico - senza note di approfondimento né richiami alla dottrina - il percorso della giurisprudenza dell'ultimo decennio, soffermandosi sulle tematiche più attuali. L'opera è il risultato, meditato e rielaborato, di circa dieci anni di riflessioni e di appunti delle lezioni dell'Autore in diritto amministrativo nei corsi di preparazione al concorso di magistratura e all'esame di avvocato organizzati dall'Università Cattolica del Sacro Cuore.
45,00

L'ironia in psicologia: confini, modalità, scopi

Libro: Copertina morbida

editore: Franco Angeli

anno edizione: 2022

pagine: 172

Il volume affronta il tema della comprensione dell'ironia dalla prospettiva psicologica. L'interesse, infatti, si focalizza sui processi psicologici che permettono alle persone di comprendere le affermazioni ironiche, che sono parte della nostra esperienza quotidiana e che coinvolgono aspetti soggettivi, interpretativi, pragmatici, comunicativi e contestuali. Alla luce di tale complessità, la letteratura degli ultimi decenni ha dato spazio all'analisi dello sviluppo della capacità di comprendere l'ironia fin dall'infanzia, cercando di rispondere ad alcune domande: quando si diventa comunicatori competenti? Quando si inizia a comprendere la doppia valenza, letterale e figurata, della comunicazione umana? Quali processi psicologici permettono di comprendere le affermazioni ironiche? Quale il ruolo del contesto, delle relazioni interpersonali e dell'abilità di capire la mente altrui nella comunicazione ironica? Dopo alcune riflessioni sul concetto di ironia e sul suo ruolo nella comunicazione, il volume affronta le principali prospettive teoriche riguardanti la comprensione dell'ironia, gli approcci che indagano i processi mentali a essa sottesi e le principali tappe di sviluppo di tali processi dall'infanzia all'età adulta. Inoltre, mostra come l'ironia caratterizzi la comunicazione in svariati contesti culturali e relazionali. Infine, propone uno sguardo sull'ironia negli artefatti artistici e nel design, a conferma del valore sociale e culturale che questa tipologia di comunicazione non letterale riveste nell'esperienza umana.
24,00

Procurement rievolution. Perché il Chief Procurement Officer è oggi una delle funzioni più strategiche per l'azienda

di Lorenzo Zacchetti, Fabio Zonta

Libro: Copertina morbida

editore: Franco Angeli

anno edizione: 2022

pagine: 128

Uno strumento importante per chi si trova alla guida di un'azienda, con l'obiettivo di mostrare loro perché oggi il Chief Procurement Officer sia una figura chiave, apicale e fondamentale per la continuità e il successo delle imprese. Non è tanto un'evoluzione quella che il procurement, la cosiddetta direzione acquisti, deve necessariamente e urgentemente affrontare per attualizzarsi ai veloci contesti di mercato, agli eventi socio-politici e agli accadimenti imponderabili che impattano sulle aziende, grandi o PMI esse siano, quanto più una vera e propria 'rivoluzione', strutturale e concettuale, suggerisce Fabio Zonta in questo suo libro, che in un neologismo, "rievolution", sintetizza questa convinzione.
19,00

L'esilio dorato. Luci e ombre dell'operato di Italo Balbo in Libia. Ediz. italiana e araba

di Younis Mustafa Rajab Ali

Libro: Copertina morbida

editore: Franco Angeli

anno edizione: 2022

pagine: 174

Al suo arrivo in Libia, dove venne inviato da Mussolini in veste di nuovo Governatore, benché la sua missione si configurasse più come un "esilio dorato", Italo Balbo trovò una situazione politica e militare pacificata. Tale contesto gli consentì di avviare nella colonia nord africana le numerose iniziative che caratterizzarono la sua politica e aprirono una fase di radicali cambiamenti amministrativi, giuridici, religiosi, urbanistici e sociali. Tuttavia gli attriti con Mussolini, che sfociarono nel suo aperto dissenso alla proclamazione delle leggi razziali e alla dichiarazione di guerra a fianco della Germania, e le peculiarità proprie di una terra così complessa e diversa dalla madrepatria sul piano culturale, antropologico e geografico, impressero all'azione di Balbo una linea particolare, probabilmente non sempre fedele alle intenzioni originarie. Il volume, scritto dallo stesso autore sia in italiano che in arabo, prende in esame l'operato del Governatore ferrarese in Libia (1934-1940), volendo gettare luce sulle sue caratteristiche e contraddizioni da una prospettiva nuova e inedita: quella libica.
24,00

Purpose e leadership ibrida. Carteggio su organizzazioni, persone e società

di Paolo Iacci, Luca Solari

Libro: Copertina morbida

editore: Franco Angeli

anno edizione: 2022

pagine: 88

Due tra i principali protagonisti del mondo del lavoro del nostro Paese, Paolo Iacci e Luca Solari, si sono confrontati sui grandi temi che hanno caratterizzato questi ultimi tre anni, dal 2019 al 2022. Il loro carteggio appassionato, proposto in successione cronologica, affronta in maniera diretta il nuovo scenario emerso, in cui molte certezze sono crollate e i punti di riferimenti si sono fatti labili. Occorrono investimenti in tecnologia, ma anche nuovi processi, competenze e tecniche manageriali più ampie. Vi è una nuova e più radicale domanda di benessere da parte delle persone a cui le imprese non riescono ancora a dare una risposta sufficientemente articolata e di cui le grandi dimissioni sono solo la punta dell'iceberg. Il tema del purpose aziendale e della sostenibilità come ragion d'essere delle imprese si collega a quello di una nuova leadership, nella società civile come nelle organizzazioni. Questa deve essere plurale e ibrida. Plurale perché deve saper essere inclusiva ed espressione di tutti. Ibrida perché si deve adattare a strutture che non si raccolgono più nell'unitarietà del tempo e dello spazio. In questa forma "antica" e riflessiva, gli autori hanno cercato di trovare una risposta mai banale ai grandi temi che la pandemia e la guerra hanno posto a ciascuno di noi e alle nostre organizzazioni
15,00

Tra Piero della Francesca e Caravaggio. Studio sul lessico di Roberto Longhi

di Chiara Murru

Libro: Copertina morbida

editore: Franco Angeli

anno edizione: 2022

pagine: 214

La scommessa di Gianfranco Contini nel curare il volume della collana dei Meridiani Da Cimabue a Morandi dedicato a Roberto Longhi consisteva nella pubblicazione di scritti d'arte in assenza di un corredo illustrativo che raffigurasse le opere trattate. «Difficilmente» però, scriveva Contini, «si potrà dire che si otterrà con la nostra rinuncia un Longhi dimidiato, visto che la metà mancante è quella puramente strumentale». In questa possibilità, peraltro realizzata con grande successo, risiede la forza della scrittura di Roberto Longhi. Il volume intende indagare questa scrittura, con un'attenzione particolare al lessico, alla sua selezione ed evoluzione: a questo scopo vengono studiate le diverse edizioni dei principali testi longhiani su Caravaggio e su Piero della Francesca, affiancando all'analisi linguistica lo studio delle varianti che intercorrono tra un'edizione e l'altra. Infine, si propone l'approfondimento di una selezione di vocaboli organizzati in glossari volti a individuare le possibili fonti di Longhi e a dimostrare la peculiarità del lessico longhiano.
27,00

Welfare umano. Una comunità integrata per accogliere persone

di Vinicio Albanesi

Libro: Copertina morbida

editore: Franco Angeli

anno edizione: 2022

pagine: 202

Il volume muove da una sintesi della storia degli ultimi venti secoli di assistenza, cogliendo come, mentre i destinatari siano rimasti sempre i medesimi - poveri, malati, orfani, disabili... -, la forma dell'assistere abbia assunto modalità diverse in relazione al contesto storico e socioculturale: in altre parole, come la risposta delle istituzioni sia emanazione del progetto di umanità di una società. A fronte dell'inadeguatezza delle risposte socio-sanitarie del nostro tempo, parcellizzate e incomunicanti, l'autore mette a tema la dimensione comunitaria quale spazio e tempo per un innovativo welfare umano: un fare comunità che parte dalla cura dei dettagli (dell'abitazione, del cibo, della cura della persona e della relazione), attraversa lo stile comunitario, l'appartenenza e la condivisione, per giungere alla promozione del benessere fisico, psichico e sociale della persona con fragilità. In questa prospettiva la formazione degli operatori è un percorso che attraversa i valori dell'esistenza umana per approdare a un profilo di competenze non più differibile.
26,00

Famiglie, generazioni e percorsi migratori. La re-invenzione di pratiche culturali nello spazio del quotidiano

di Marta Scocco

Libro: Copertina morbida

editore: Franco Angeli

anno edizione: 2022

pagine: 148

Osservare il fenomeno migratorio nella dimensione familiare permette di riconoscere come gli effetti ad esso collegati possano continuare a manifestarsi nel tempo. Assumere una prospettiva familiare nello studio delle migrazioni significa quindi considerare la rilevanza e la forza dei legami tra i diversi componenti, lungo un asse temporale e relazionale. Se le famiglie migranti inseriscono le successive generazioni in un campo sociale caratterizzato da legami, reali e simbolici, che attraversano i confini tra società di origine e quella di arrivo, risulta interessante osservare quali pratiche vengono condivise nella dimensione familiare, come queste sono rinegoziate e in quali modalità sono trasmesse attraverso le generazioni. Queste tematiche sono state approfondite attraverso una ricerca qualitativa, svolta in Belgio, sui figli e sui nipoti degli italiani emigrati nel Paese nel secondo dopoguerra. Infatti, per quanto l'emigrazione italiana sia stata particolarmente studiata da un punto di vista storico, il vissuto di queste generazioni, nei suoi risvolti più attuali, sembra essere meno noto. Il Paese scelto per lo studio del caso è stato anche per questo motivo il Belgio, dove la presenza italiana è tra le più radicate sul territorio. Le interviste di tipo biografico realizzate in ambito familiare rendono evidenti le dinamiche di negoziazione e di mediazione delle differenze culturali in un'ottica di lungo periodo. Dai racconti emerge come nel corso del tempo, a decenni di distanza, gli spazi sociali transnazionali continuino a essere vissuti, anche da coloro che non hanno originariamente scelto di migrare, attraverso legami, relazioni, pratiche ed esperienze spesso rivisitate ma non per questo meno reali.
20,00

L'Attachment Q-Sort per la valutazione dei legami di attaccamento nell'infanzia

Libro

editore: Franco Angeli

anno edizione: 2022

pagine: 160

L'Attachment Q-sort (AQS), superando alcuni limiti presenti nella Strange Situation, si presenta come lo strumento osservativo ideale per indagare l'attaccamento del bambino nei primi 5 anni di vita nel suo contesto naturale (casa, asilo nido, scuola dell'infanzia). Consente, inoltre, per lo stesso bambino, di effettuare rilevazioni ripetute dell'attaccamento verso lo stesso caregiver, o nei confronti di fi gure di riferimento diverse. Il volume, partendo dalla discussione dei modelli teorici di riferimento e del modo in cui è stato operazionalizzato il costrutto di attaccamento, presenta la validazione italiana dell'AQS, utile a rilevare la presenza di alcuni semplici comportamenti del bambino in ambiente naturale. Di particolare interesse è il suo adattamento al contesto dell'asilo nido e della scuola dell'infanzia, utilizzabile per la rilevazione dell'attaccamento nei confronti dell'educatrice o dell'insegnante. Si tratta, dunque, di uno strumento ad alta validità ecologica, adatto alle rilevazioni in contesti diversi, sia applicativi che di ricerca. Il volume, corredato e completato da un allegato online disponibile al lettore nell'area multimediale del sito www.francoangeli.it, fornisce le istruzioni per la preparazione dei cartoncini che compongono la versione italiana dell'Attachment Q-sort, il criterio italiano e un foglio elettronico per il calcolo e la gestione dei punteggi di sicurezza. Propone, inoltre, un supporto video di grande utilità per il riconoscimento dei comportamenti, interessante anche per osservatori poco esperti di attaccamento o di tecniche osservative. Offre, infine, alcuni utili suggerimenti per l'utilizzo dell'AQS nei contesti di formazione e/o come supporto nella promozione delle competenze genitoriali.
25,00

Sardi in fuga in Italia e dall'Italia. Politica, amministrazione e società in Sardegna nell'era delle moderne emigrazioni

di Aldo Aledda

Libro: Copertina morbida

editore: Franco Angeli

anno edizione: 2022

pagine: 268

L'emigrazione di circa la metà degli italiani negli ultimi due secoli, dai primi decenni dell'Ottocento ai giorni nostri, ha finito per condizionare tutto il percorso della società italiana nelle sue direttrici economiche e sociali. Le ragioni di questa "fuga", a parte la volontà del singolo di cercare realizzazione nel più ampio palcoscenico internazionale, sono sicuramente da rintracciare in strozzature e patologie di varia natura, che autorizzano a ritenere che non si fugge tanto dall'Italia o da qualche sua regione o villaggio in particolare, bensì da alcune realtà italiane che contrastano con la rara bellezza del paese, il cui ricordo struggente peraltro l'emigrante porta nel cuore per tutta l'esistenza. Non fa eccezione l'expat sardo proveniente da un'isola che si è conservata nei suoi valori e limiti per secoli, fino a quando quasi un terzo della sua popolazione, dopo aver dato in precedenza un modesto contributo ai flussi migratori di massa italiani, non ha deciso nell'ultimo Dopoguerra di iscriversi alle uscite più consistenti delle regioni meridionali verso il Nord Italia e all'estero. L'autore, reputando questo fenomeno tutt'altro che negativo, benché comporti perdita di risorse umane, non concorda con chi vorrebbe tentare di arginarlo, ma cerca di dimostrare anzi come esso abbia giovato alla società sarda aiutandola a crescere e a migliorare. Il fenomeno in realtà non è stato compreso a fondo da una classe politica e dirigente locale miope e autoreferenziale che oggi assiste impotente e priva di idee allo spopolamento e all'invecchiamento crescente della popolazione con l'uscita dei più giovani. Quanto la società sarda, la politica e l'amministrazione siano responsabili dell'abbandono da parte di tanti sardi del territorio è ciò che si ripromette di dimostrare questo lavoro. Così come, nel proporre rimedi alle distorsioni create, cerca di offrire un ulteriore paradigma interpretativo dell'emigrazione italiana, in particolare di quella meridionale e insulare.
36,00

Il problema dell'altro. Psicologia dei media tra identità e alterità

di Massimo Giuseppe Eusebio

Libro: Copertina morbida

editore: Franco Angeli

anno edizione: 2022

pagine: 192

Come si profila l'esperienza dell'altro negli spazi comunicativi della contemporaneità? E in che modo i mutamenti mediali, compreso il nostro approccio a essi, hanno inciso su tale esperienza? A partire da una ricognizione su quella che oggi autorevoli studiosi chiamano «infosfera» o «interrealtà» come segno distintivo del presente, che vede l'individuo immerso in uno spazio informazionale intessuto di reale e virtuale, il volume descrive l'influenza esercitata dalle trasformazioni della realtà mediale sulla rappresentazione del Sé e sulle relazioni interpersonali, con particolare riguardo al rapporto tra narcisismo e disposizioni empatiche e al problema dell'altro colto nella nostra sovraesposizione al suo sguardo. L'intento di fondo è quello di approfondire, attraverso una prospettiva multidisciplinare, gli effetti di natura sociopsicologica indotti dalle trasformazioni del panorama comunicativo, a cominciare dalle innovazioni mediatiche come lo è stata la tv reality, fino all'avvento delle reti informatiche e delle tecnologie di connessione mobile che hanno testimoniato l'alba di una mutazione epocale delle relazioni umane. Se da un lato la Rete ha ampliato il nostro universo relazionale, dando vita a forme di intelligenza distribuita e di condivisione del sapere capaci di mobilitare competenze e promuovere emancipazione sociale, dall'altro ha però agevolato il manifestarsi di comportamenti disinibiti e non di rado violenti celati dietro l'anonimato di identità fittizie. In tale scenario pare aver preso piede una forma di «narcisismo digitale» che, a fronte di disagi adattivi e di una mancata elaborazione dell'esperienza dell'altro tendente a rimuoverlo, trova nel cyberspazio una garanzia di esistenza e un palcoscenico dove esibire la propria immagine.
26,00

Le regole del gioco. Guida ai primi segreti della recitazione

di Anna Laura Messeri

Libro

editore: Franco Angeli

anno edizione: 2022

pagine: 172

Da dove si comincia se si vuole recitare? Si deve studiare? E come? Lo studio vincola la fantasia? Come vivere il rapporto con l'insegnante? Come trovare il materiale su cui lavorare? Cambia qualcosa quando si recita in uno spettacolo? Per dire i versi occorre conoscere la metrica? A queste e molte altre domande risponde qui Anna Laura Messeri con tutta la sapienza che le viene da un pluridecennale lavoro con giovani aspiranti attori: centinaia di allievi ne riconoscono il magistero unico e inconfondibile. Il libro che ha scritto restituisce l'essenza di un insegnamento nutrito di un confronto critico con la tradizione unito a un ripensamento costante e rigoroso sulle pratiche emergenti dalla sperimentazione di ogni giorno. Si propone come guida a partire dai primi tentativi fino alla conclusione di un ciclo di studio e fornisce quegli strumenti di base che restano inesauribile stimolo di riflessione nel tempo. Criterio fondante è il principio di "azione teatrale" che ha il suo punto focale in un originale e personalissimo esercizio dall'autrice chiamato "palleggio", da tutti i suoi allievi ricordato come illuminante e liberatorio. E altrettanto inaspettata e feconda è la scoperta della valenza storica ed estetica delle mode metriche nell'evoluzione della nostra letteratura così come viene vista dall'autrice. Che ci congeda con questo pensiero: "Ecco, qualcosa del genere mi sarebbe stata utile quando ero agl'inizi".
22,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.